Salta i links e vai al contenuto

Senso di colpa per mia moglie…

Salve,
mi trovo in una situazione difficile, ho bisogno di consigli. Sono sposato da 11 anni ed ho due figlie di 11 e 7 anni. Con mia moglie ho sempre avuto un rapporto distaccato e da circa 4 anni la tradisco spesso. Mi sento una persona che ha commesso molti sbagli, tra i tanti, quello di non aver detto a mia moglie che la tradivo…. ma… un’anno e mezzo fa… ho detto tutta la verità.
Lei è cambiata nei suoi modi e anche se mi aveva perdonato ha iniziato ad interessarsi sempre più della mia vita (giustamente).
A Pasqua 2013 dopo l’ennesimo tradimento vado via di casa per due giorni… poi torno e lei mi riperdona (mi ama alla follia).
Ad agosto ricado e questa volta vado via per due mesi, poi ritorno, mi mancavano le bimbe e anche lei. Dopo cinque giorni mi risento dinuovo con la stessa donna una ragazza di 21 anni io 39, lei ci crede moltissimo in questa storia e anche io, e infatti ci ritorno insieme e sono al momento con lei…. sono andato di nuovo via di casa… ma provo sensi di colpa. Lo so lo so…. ho sbagliato tutto nella mia vita. Ma vorrei non essere falso con mia moglie e non far soffrire più nessuna donna. Le bimbe non soffrono la mia lontananza da casa perche stanno spesso con me… molto spesso. Mi sento solo perchè la gente dice che non dovevo lasciare mia moglie per un’altra. Molti mi hanno detto che dovevo fingere e nascondere ma io non ce la faccio a nascondere. Non vorrei sentirmi in colpa per il fatto di amare un’altra donna anche se più giovane di me… vorrei non avere rimpianti. C’è gente finta che fanno i mariti seri e poi tradiscono le mogli… io non voglio tradire più mia moglie… anche perchè non è giuto tradire lo so. A volte penso a tutto quello che c’è stato con mia moglie ho nostalgia… ma penso che lei sta soffrendo ed io non posso garantirgli una vita fedelmente. Penso che sia giusto sentirmi male per la lontananza a volte… ma non vorrei avere i sensi di colpa per una cosa che pochi fanno…. cioè… dire alla fine la verità.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

16 commenti a

Senso di colpa per mia moglie…

Pagine: 1 2

  1. 1
    uffy -

    Anche tu sei uno di quelli che si fanno i seri e poi non sono altro che porci..dici che non vuoi piu tradire tua moglie, bene non farlo! Che vuoi che ti aiutiamo noi?quando tu ti cacci il pisello per infilarlo nella vagina di quell altra sgualdrina,vuoi che te lo rimettiamio dentro?
    Poi non sai neanche scrivere bene, che educazione puoi dare tu alle tue figlie?ci sono uomini che non dovrebbero proprio essere sposati…tu dici che tua moglie ti ama alla follia, dovresti solo vergognarti di quallo che fai..comunque sappi che anche tua moglie tiene una vagina e forse qualcun altro prima o poi, o forse già, si cala i pantaloni per lei..stai sicuro che é così,tranquillo proprio ..non sei un principe sai?bon sei nessuno, sei anche vecchio..io ti consiglio di lasciarle in pace e tu tromba quanto vuoi, tanto sai fare solo quelli, non hai capacita per fare il padre..staranno bene senza di te stai tranquillo

  2. 2
    simone2419 -

    Hai tradito sapendo di tradire,non se lo meritava.
    Puoi sbagliare una volta ma sei andato avanti a tradire con consapevolezza. Ora ti senti con questa ragazza di 21 anni ma è sicuro che non farai la stessa cosa con lei? Da quel che ho capito hai un lavoro che non ti consente di stare vicino alla famiglia allora cosa cerchi da una ragazza cosi tanto più giovane di te? Hai già fatto soffrire una donna che non se lo meritava non farlo anche con questa ragazza

  3. 3
    tosca -

    Tutti hanno diritto a cercare la felicità. Però sono personalmente convinta che continui cambiamenti di direzione allontanino dal traguardo. Non minimizzerei l’atteggiamento di tua moglie con “Mi ama alla follia”, mi sembra probabile che lei ti perdoni perché difende la famiglia, le vostre figlie. Nella tua lettera non c’è la famiglia ci sono storie di coppie, in cui le bambine sembrano indifferenti. Ti inviterei ad elaborare con piu’ profondità il significato della parola amore, che è fatto di tutela e fiducia. Non solo di passione.

  4. 4
    lupin1974 -

    UFFY… sei proprio bravo a scrivere tu !!! Belle parole! Davvero. Ho scritto questa lettera per parlare con chi ha forse i miei stessi problemi, non ho bisogno di persone che puntano il dito senza sapere, in effetti, fare discorsi sensati e senza allusioni e parolacce. Quindi se vuoi intervenire fallo, ma se lo fai renditi conto che noi due non ci conosciamo e chi scrive vuol dire che sente il bisogno di trovare una strada, anche quella sbagliata, ma vuole avere sicurezza nel farlo per non avere rimpianti. Ormai quello che c’era del mio matrimonio non c’è quasi più. Dico quasi più perchè mi restano tanti bei ricordi, tanti passi fatti insieme, tanti sorrisi ma poco amore da parte mia. Il tradimento arriva anche nelle coppie perfette a volte… quando si tradisce vuol dire che manca qualcosa… la colpa è mia in questo caso. Per il bene della famiglia ho cercato negli anni passati di cercare di superare tanti momenti negativi… ma non ce l’ho fatta… mi sono innamorato di un’altra donna. Non ce l’ho fatta e lo dico dispiaciuto… cosa c’è di male se un uomo non ce la fa? …. ho fallito è vero. Mia moglie merita di più… forse io non la meritavo… gli ho confessato il mio amore per un’altra, gli ho detto che i figli saranno per sempre la cosa che ti terrà in contatto, gli ho chiesto scusa per non averlo confessato prima, cosa posso fare? I sensi di colpa mi pervadono lo stesso, sia a me che alla mia nuova compagna (anche se ancora non sono separato). L’amore è tanto tra di noi e non vorremmo che questa storia nascesse dalle macerie del mio matrimonio. Questi sono i punti su cui vorrei una mano, una parola, un ragionamento…

  5. 5
    kiky9326 -

    Solita storia… ma almeno vorrei sapere se a tua moglie hai parlato del fatto che per te c’era un rapporto “distaccato”. Adesso uomo o donna non centra niente, il tradimento è sbagliato nel momento in cui si decide di avere una relazione con qualcuno che sai che è “monogamo”. Ma cosa vi salta in testa quando abbracciate un’altra di cui magari non sapete niente? Lo capite o no che all’inizio c’è la fiamma ma che tra gli stessi anni cercherete ancora un’altra fiamma da un’altra parte? E poi tu con delle bimbe che vedrai quanto staranno bene quando vi dividerete (sempre che tua moglie capisca la persona che sei). Come mi piacciono le persone come te “Ah io sono stato coraggioso, ho detto la verità! Non sono mica un codardo come gli altri che lo tengono nascosto”, ma prova a pensare il contrario, se lei ti avesse tradita come ci saresti rimasto? Boh io non so come si possa tradire una persona, ma so questo. Molte delle cose oggi sono “usa e getta”, si rompe il cell? Ne prendiamo un altro! E molta gente ha assimilato questo concetto mettendoci dentro anche le persone. In poche parole tu ti sei stancato del “vecchio” e il fatto di saper bene che tua moglie ti ama (che quindi non la perderai) non ti ha fatto desistere minimamente dal tradimento. Hai dei sensi di colpa? Be allora qualcosa di positivo c’è.

  6. 6
    Gabriele -

    Ciao lupin

    Sei una persona infedele. Questa è una constatazione.
    Non sei in grado di stare con una persona e questo di per sé non è grave.
    Io trovo grave e sinceramente nauseante, che persone come te, mettano su famiglia con tanto di prole.
    Ora lascio stare te, che sei adulto e vaccinato.
    Perché hai messo al mondo delle persone, che sicuramente soffriranno la situazione tra te e tua moglie?

    Vuoi essere libertino tutta la vita? Perfetto, ma non riprodurti, farai solo danni.

    Scrivi che non vuoi far soffrire altre persone, e che vuoi la coscienza pulita.
    Hai l’intelligenza per infilarti tra le gambe delle ragazze, ma non hai la stessa intelligenza per sapere che il tuo comportamento, fa soffrire e parecchio.

    Mi dispiace, ma hai sbagliato tutto. Se avessi voluto una vita solo di sesso, hai sbagliato il modo di concepirla.
    Certe persone, è meglio che stiano sole e che non si riproducano.

    Prova a pensare a tua moglie che ti tradisce e che tu la perdoni, sempre.
    Cosa penseresti di lei? Non essere ipocrita.

    Siamo nel 2014, hai 40 anni e ti piace andare a letto con quelle più giovani di te.
    Non c’è nulla di male.
    Il male c’è quando te ne stra freghi dei legami sentimentali, e si anche delle tue figlie.

    Non cercare scuse, sopratutto per il fatto che hai delle figlie e una moglie a cui pensare.
    Spero per te che tu abbia sempre usato il preservativo.

    Il mio discorso vale anche al femminile naturalmente.

    Ciao

  7. 7
    Mirco -

    Questo per ora è l’identikit del perdente.
    I sensi di colpa ti uccideranno, o forse no, dipende da te.
    Tradire è facile, tu dici che tradire è la conseguenza del malessere della coppia.
    Io dico che tu non hai mai voluto dimostrarti onore e forza.
    Sai quanti modi ci sono per superare tutti i problemi?
    Tantissimi, e se poi non funziona, ci si lascia con onore.
    L’infatuazione è una brutta malattia.

    Hai buttato in strada la dignità di tua moglie che difendeva la famiglia e stava con te nonostante la tua vigliaccheria e tu continuavi a pugnalarla alle spalle continuamente.
    La dignità è tutto nella vita.

    Fai un bel gesto, mettiti tutto alle spalle, pensa alle tue figlie.

    Mi sono permesso di giudicarti dal punto di vista morale, per il resto potresti essere la più bella persona del mondo.
    Ultima cosa: è inutile che vieni qui a cercare la comprensione di soggetti simili a te, le feste in maschera sono ambigue.
    Accetta le critiche di chi queste porcate non le ha mai fatte, e ha “perso” del tempo anche a leggere e a risponderti..non perchè hanno il cuore spezzato, ma perchè intransigenti al male morale e sociale.

    Non siamo fatti per soffrire per colpa di altre persone, immagina solo se fosse successo il contrario.
    Mettiti dall’altra parte.
    Anzi non farlo, forse non lo reggeresti.
    Un saluto e non arrabbiarti, i sensi di colpa sono un male che se curato con la giusta forza di volontà e onore, cancellando il disonore e la dipendenza dal sopruso, possono farti rinascere.
    Al contrario invece, possono solo farti indossare una maschera più potente e pesante.
    Un abbraccio.

  8. 8
    lupin1974 -

    Mirco hai ragione. Se ci fosse amore non starei lontano da mia moglie, se non ce ne fosse verso l’altra donna sarei ritornato a casa. In questo le mie figlie sono con me, giocano rirono e scherzano e questa sera resteranno a dormire con me. Questa è una cosa bella. Tra l’altro penso che quando si mettono in ballo parole come tradire e o separazione si lascia libero sfogo a chi legge di attribuire al traditore ogni tipo di aggettivi. E’ vero. Mi merito tutto questo, anche di più.
    Ma penso che le mie figlie, potranno capire che, malgrado tutto, nella vita non bisogna fingere amore o restare legati a bugie di comodo.
    …”Papà non ama più mamma ma restano papà e mamma e il probabile fidanzato di mamma lo chiameremo signore e la fidanzata di papà la chiameremo signora, ma c’è solo un papà e solo una mamma….” queste sono le parole che dicono oggi a 11 e 7 anni.
    Mia moglie ha capito il mio carattere e sa che se l’amassi non esiterei a tornare da lei.
    Per il resto è tutta colpa mia… ma l’importante è proteggere le bimbe… il tradimento è una cosa brutta ed è difficile superarlo. Io penso di amare questa nuova compagna… sono consapevole che proprio perchè giovane potrebbe lasciarmi un giorno… mi aspetto anche di ricevere ciò che ho dato… dolore… ma… la vita si vive…

  9. 9
    iragazzadolce -

    Ciao Lupin ti scrivo dicendoti che fino a 2 mesi fa avevo una relazione con un tuo coetaneo sposato.. la storia e’durata 1anno e mezzo.. io sono statae purtroppo sono ancora innamorata di lui…e’ stata una storia importante per me.. mi ha lasciato tanti bei ricordi.. in bocca al lupo per la tua nuova vita e per la nuova storia!!!

  10. 10
    Volna -

    Io ho pochi più anni della tua amante e sto con un uomo della tua stessa età. Valuta cosa vuoi da questa ragazza, perché alla nostra età, quando intraprendiamo una storia con uno di 40’anni, ci fidiamo di lui, lo vediamo grande e maturo. Non so esattamente come facciate voi ad innamorarvi di ragazze di 15-20’anni in meno… Posso capire che l’amore per tua moglie si sia esaurito, ma allora divorzia e stai con la raga. Ma non spezzare il cuore di una ragazzina, non se lo merita proprio.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.