Salta i links e vai al contenuto

Riflessione amorosa

di

OK la mia ragazza mi ha lasciato, da quando ho 16 anni a oggi 10 anni dopo ho avuto ben 6 storie serie, certo prima ero davvero un ragazzino ora sono un uomo, cerco la storia della vita se esiste, o voglio avvicinarmi il piu possibile, voglio una famiglia voglio essere felice amare e essere amato, ma da qualche settimana anche la ragazza che piu mi era sembrata quella giusta mi ha lasciato solo perche è piu piccola e non ci siamo trovati sulla stessa lunghezza d’onda, e ho passato 3 settimane d’inferno, tristezza, ho perso la voglia di vivere, di lavorare, mi sono pianto addosso fino adesso, ho perso la felicita’, e non penso mi manchi del tutto lei ma la stabilita’ e l’amore, e il sesso la famiglia, la sicurezza cose normale in una storia. e ora non ho voglia di prendere quel periodo per stare solo e goderme i miei amici e la mia famiglia perche questo lo faccio gia’, non ho mai smesso e adoro cio’ che ho intorno ma e’ difficile, come si fa a trovare una brava ragazza in questo mondo assuro??’ dove si conoscono le ragazze?voi direte ne hai avute un po di ragazze, si e’ vero ma sara’ stata fortuna non so. ma ora ricominciare…conoscere  (e dove conoscere) uscire capire se ti piace, se tu gli piaci, fargli conoscere i tuoi, sapere la sua storia capire cosa vuole, fare i paragoni con la ex…e’ difficile poi verra’ da se ma e’ difficile. penso che quancuno mi puo’ capire. poi vedi quelle coppie cosi’ stabili solide che dice perche’ a me mai? e quindi nulla credo di non essere l’unico in questa situazione, so che non sono questi problemi ma sono esigenze. 

usare i social puo’ essere triste, perche devi basarti solo sul lato estetico delle foto non puoi sapere la persona come’, per tante coppie arrivano da meetic tinder facebook, e’ brutto ma e’ un mondo social, voi cosa ne pensate?

saluti lorenzo

L'autore ha scritto 13 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

6 commenti a

Riflessione amorosa

  1. 1
    Regina Incoronata di Splendore -

    Penso che per tutti, prima o dopo, tutto finisce in questa vita. Per gli altri non è diverso: quando tu eri felicemente fidanzato, tanti altri parlavano come te ora. Bisogna convivere con la certezza che tutto può finire da un momento all’altro, anche nelle ipotesi più perfette, e non per colpa tua, ma perché è la vita stessa qui che pure finisce. Esiste la morte e la nostra natura su questa terra in tutto le è soggetta.

  2. 2
    Rossella -

    Il legame stabile è molto impegnativo. Qualche giorno fa ho detto come la penso sulla nascita di una coppia, ma non mi nono dilungata più di tanto perché in quel momento non m’interessava fare luce su quello stato di leggera inquietudine che nasce in te quando pensi di aver assolto al compito di seduttrice di cui si parla anche nel libro della Genesi. Oggi giorno questo i viene presentato come un compito vero e proprio che non si esaurisce mai. In questa ripetizione c’è una logica. Non ti fa pensare. E quindi in un certo senso riesci ad essere appagata da te stessa… perché infondo questo momento non è pensato. Non si tratta della seduzione intesa in senso attivo. Si tratta di leggere nello sguardo dell’uomo che t’interessa le tipiche ossessioni futuriste. Di vedere il fuoco. Un simbolo che razionalmente ti fa paura. In questi giorni poi sarebbe preferibile non parlarne. Invece è importante razionalizzare questo stato d’animo che si supera quando la donna non passa dal sentirsi simbolo di purificazione, e quindi di annientamento del passato, al riscoprirsi vittima sacrificale di una passione che intanto si è consumata. Io non sono bigotta. Credo nella castità prematrimoniale, ma penso anche che quando la vita dei giovani ruota intorno alla chiesa domestica questi non rischiano di perdere il senso dell’orientamento.

  3. 3
    Rossella -

    […]Alla mia età preferirei aspettare perché non vedo nel Gelsomino notturno di Pascoli lo specchio di un rapporto tormentato con la sessualità. Io penso che ci sono timori che si possono superare una volta per sempre, ma l’istinto dell’uomo è quello di voler primeggiare tra gli uomini e tenere la donna in uno stato di sudditanza psicologica.

  4. 4
    Michelle -

    Lorenzo scusa ma la tua ragazza ti ha appena lasciato, e stai giá pensando a come farai per conoscere ragazze e ad avere cio` che cerchi.
    Direi che il problema e` proprio questo, che sei tanto alla ricerca di queste cose, che non ti fermi un attimo a pensare a te stesso e a goderti anche i momenti da solo. Vuol dire che quando conosci una ragazza non valuti davvero se puo´ essere la persona per te, ma piuttosto sei solo contento di non dover stare da solo e poterti vivere “l’amore”.
    Si, e`difficile trovare qualcuno di serio e con buoni valori di questi tempi, ma qualcuno ancora c’è. Ora peró datti tempo per calmarti e recupertarti da questa rottura.

  5. 5
    LORENZO -

    Michelle ha forse ragione tu, sono in una fase agiata ho il terrore di non trovare piu’ nessuno, di perdere anni della mia vita, dei week end solo (anche se non lo sono neanche), che non sono fatto per stare in coppia, vedendo tutti felici e che costruiscono qualcosa. Di non crescere con una persona. Ci sono gia ‘ passato ma sta volta crisi nera.
    Che palleeeeeeee!!!! E la paura che lei trovi un altro mi uccideeeeeeeeee.
    Lo so e’ forse immaturo.
    Mz non faccio apposta

  6. 6
    michelle -

    Lorenzo ora non sei lucido. Datti tempo r cerca di contenere le classiche paure del rimanere solo, di vederla con un altro ecc.. spesso le paure sono molto più grandi di ciò che davvero succederà. Come ho già consigliato ad altri in una situazione simile alla tua, fai un respiro profondo e cerca più che puoi di calmare i pensieri. Ricordati che in questo momento non sono realistici e non sei lucido. Non rimarrai solo, conoscerai altre persone e ora è l’opportunità giusta x capire davvero di che tipo di persona hai bisogno, cosi da scegliere meglio in futuro. Tranquillo :)

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.