Salta i links e vai al contenuto

Richiesta informazioni rimborso corona

di

Buongiorno, volevo chiedere un parere riguardo una questione economica.

Il fatto si riferisce ad uno studio dentistico dal quale mi reco da diversi anni e in cui mi sono trovato piuttosto bene, e coinvolge 3 dentisti che indicherò come A, B, e C.

Cercherò di essere il più sintetico possibile.

Cinque anni fa, per l’inevitabile devitalizzazione di un dente, ho deciso di rivolgermi a questo studio, principalmente perchè dichiara di utilizzare materiali biocompatibili (ma questo a poco a che fare con la questione, se non per il fatto che è un pò più caro rispetto alla media).

Cinque anni fa il dentista A mi ha praticato la devitalizzazione/cura canalare ad un molare, e messo una buona corona fatta bene (costo complessivo circa 800 euro). Del dente era rimasto poco perchè era molto rovinato, ma la corona mi ha durato per questi 5 anni, finchè un paio di mesi fa mi si è spezzata a metà.

Torno allo studio per farla cambiare, e il lavoro viene praticato dal dentista B (A non lavora più in quello studio). Pago questa nuova corona 400 euro.

Dopo due settimane la corona si stacca, quindi dopo qualche giorno torno allo studio per farla rimettere, e il lavoro viene svolto dal dentista C (perchè il B era assente in quelle settimane per motivi personali). Pensavo fosse una cosa semplicissima e invece qui cominciano i problemi.

Per rimettere la corona il dentista C mi asporta un pò di materiale gengivale, e me la fissa con un collante provvisorio affinchè la gengiva prenda la forma.

Due giorni dopo il lieve dolore per l’asportazione gengivale, invece di diminuire, comincia ad aumentare moltissimo.

Mi reco quindi allo studio dove mi visita il dottore C che constata che c’è un’infiammazione alla base del dente devitalizzato, e che per lui il dente è ormai da togliere. Comunque mi prescrive un antibiotico e mi dice di aspettare un paio di settimane per valutare insieme al dottore B (quello che mi aveva messo la seconda corona).

Quindi mi visitano entrambi e concordano sul fatto che non valga più la pena rimettere corone, bensì è opportuno procedere all’estrazione. E ormai penso anch’io sia l’unica cosa da fare.

Hanno detto che l’estrazione non me la fanno pagare (sennò sarebbero circa 150 euro).

Il punto è che questa corona mi ha praticamente durato solo un paio di settimane, e io in pratica mi troverei a pagare 400 euro per un’estrazione, visto che avrebbero potuto consigliarmi fin da subito di non rifare la corona.

C’è da dire che prima il dente non mi aveva dato grossi problemi, finchè non mi è stata fatta la seconda asportazione gengivale (durante la seduta per rimettere provvisariamente la corona la seconda volta).

A parer mio infatti il dente si è così infiammato perchè la corona mi è stata attaccata con il collante provvisorio quando la gengiva non era ancora cicatrizzata (il tutto è avvenuto nel giro di mezz’ora), e quindi il materiale estraneo mi è penetrato all’interno, provocando una reazione. Penso che in caso contrario il dente avrebbe potuto durarmi almeno altri cinque anni. Ovviamente è una mia supposizione, ma visto che fino a prima non mi aveva dato questi problemi, la ritengo molto plausibile.

In definitiva volevo chiedervi: oltre al fatto che non mi fanno pagare l’estrazione, posso chiedere un rimborso, almeno parziale, di quei 400 euro che ho speso per una corona che mi è durata 2 settimane (senza contare il dolore e il tempo speso avanti e indietro)?

RIASSUMO schematicamente la vicenda per risultare più chiaro:

5 anni fa il dentista A mi devitalizza un molare e installa una corona

questa corona dura finchè un paio di mesi fa si spezza

il dentista B mi installa una nuova corona, che si toglie dopo due settimane

il dentista C per rimettermela mi asporta materiale gengivale e me l’attacca provvisoriamente

dopo due giorni il dente comincia a farmi molto male

i due dentisti B e C concordano nel procedere con l’estrazione

l’estrazione non me la fanno pagare, ma chiedo se posso ottenere un rimborso per i soldi in più spesi per la corona che mi è durata pochissimo (visto che avrebbero potuto subito consigliarmi l’estrazione e/o che la grande infiammazione è stata causata dalla procedura di rimozione gengivale susseguita troppo precocemente dall’incollaggio della corona, cioè prima che si fosse ben cicatrizzata la gengiva; oppure da una rimozione gengivale eccessiva).

Infine specifico che mi sono trovato piuttosto bene con questo studio nonostante i prezzi un pò più alti rispetto alla media, e che sono sempre stato un buon cliente (nel frattempo mi hanno eseguito molti altri lavori, che ho sempre pagato puntualmente). Mi era stata fatta una radiografia localizzata prima di mettere la (seconda) corona, ma da questa non si vedeva l’infiammazione; e mi è stata fatta anche durante l’ultima visita, e da questa si vede l’infiammazione, il che tende a confermare la mia tesi per cui sia stato l’intervento di asportazione a causare la problematica.

Vi ringrazio, cordiali saluti.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Consumatori
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

6 commenti a

Richiesta informazioni rimborso corona

  1. 1
    Rossella -

    O ti fidi o non ti fidi. In genere quando mi fido non mi faccio tante domande. Mi rimetto alla coscienza di chi sta dall’altra parte… vale la pena di fare così perché altrimenti non se ne esce. Si tratta di un consiglio spassionato. La serenità non ha prezzo. Nelle grandi cose vale la pena portare avanti un principio, in questi casi si rischia solo di accumulare stress. Per giunta ti trovi bene, questa cosa non è affatto scontata… lo dico forte del fatto che in futuro mi sono riproposta di tenermi tutti i pacchi che la vita mi rifila. Poi ciascuno è libero di regolarsi come crede. Tieni presente che tante volte si procede per tentativi e a prescindere dal risultato ci sono costi dei quali sarebbe doveroso tenere conto (materiali, tempo, assistente, segretaria, luce, ecc.)… l’ideale sarebbe avere un’assicurazione. Il sistema sanitario americano avrà le sue pecche, ma non è poi così sbagliato. Le reazioni variano da persona a persona, ogni organismo reagisce a suo modo. Ti auguro di risolvere il tutto nel migliore dei modi. Buona serata!

  2. 2
    Golem -

    Sì, ma allora può chiedere o no il rimborso ‘sto pover’uomo?

  3. 3
    Yog -

    Sono d’accordo con Rossella. Le tue valutazioni sulla possibile durata della seconda corona sono baggianate, per la serie “se mia nonna avesse avuto le ruote”. La cifra in gioco è così bassa che un buon avvocato te ne chiederebbe di più per una semplice lettera. Io mi preoccuperei molto di più del seguito, la protesi in titanio costa parecchio, mica te la cavi con un’estrazione. Quando A, B o C avranno in mano ciò che resta del tuo vecchio dente, te lo spiegheranno.

  4. 4
    dami -

    Gradirei risposte più professionali e concise.. Astenetevi se non sapete e se dovete commentare in questa maniera, grazie

  5. 5
    Yog -

    Conciso: NO, non puoi chiedere il rimborso, mi sembra ovvio. C’è obbligo di mezzi e non di risultati.

  6. 6
    dami -

    Ma lei Yog parla come professionista (sanitario o legale) o come semplice cittadino?
    Comunque specifico che immaginavo che prima o poi avrei dovuto toglierlo, ma non così presto.. E’ che prima di rifare la corona il dentista non mi accennato minimamente al dover fare l’estrazione, nonostante avesse fatto una radiografia e avesse i dati passati registrati al computer. Quindi o non era stata fatta una buona valutazione, o il mio dente è “stranamente” peggiorato in maniera drastica dopo l’asportazione gengivale.. Non pretendo un rimborso totale, ma almeno un qualcosa, tipo una pulizia gratuita.. Chiedo dunque se questo risarcimento è un dovere del dentista, o se sta alla sua discrezione farmelo o meno.. Non starò là ad insistere, è per regolarmi un pò

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.