Salta i links e vai al contenuto

Qualcuno mi aiuti

Salve a tutti, vorrei raccontarvi la mia storia e ascoltare il vostro parere perché soffro molto.
4 anni fa, io 24 anni lui 40.. lui separato due figli, fidanzato da 8 anni con altra donna con la quale doveva sposarsi dopo un anno e mezzo circa. Io fidanzata da 5 anni. Lui titolare di un negozio di abbigliamento, intestato alla sua fidanzata, quindi “a metà” con lei, dove ci lavora la mia migliore amica. Vado spesso a trovarla, lui è lì, ci parlo, lo conosco.. fino a che mi contatta e mi dice che gli piaccio da morire e che non sa cosa gli sta succedendo ma sente di essere pazzo di me…mi lascio andare, premesso che con il mio ragazzo non ci stavo più bene da tempo.. lui con la fidanzata tutto ok, mai dettomi una parola contro di lei, anzi addirittura mi parlava del suo matrimonio, e ne era contento dicendomi che lei gli è stata molto vicino poiché lui dopo la separazione ha sofferto molto sopratutto per i figli ecc …. quindi sembrava che a lei davvero doveva tutto ….
Passa il tempo e ci innamoriamo …follemente …io segno scorpione, lui pure …la passione, il fuoco, l’amore …. Io non gli parlo mai di noi, di un nostro futuro.. lui mi fa domande : lasceresti mai lui per me? Ti metteresti mai contro la tua famiglia per noi? (sapevamo che non lo avrebbero accettato).. io gli dicevo che avevo paura ma sognavo la mia vita con lui.. ma ero terrorizzata, tremavo.. mi faceva paura quella situazione …. Lui diceva che non sarebbe stato semplice ma che almeno rispetto a me che restavo muta alle domande, ci avrebbe almeno voluto provare ma non si sentiva abbastanza “stimolato” da me.. diceva che una donna che ama davvero un uomo si mette contro tutti…spesso mi fa battute della serie “sei ancora in tempo” tra un mese mi sposo, oppure “un giorno ti morderai le mani”. Insomma mi fa sentire spesso in colpa.. in altri momenti invece mi dice “non lo abbiamo voluto abbastanza “la situazione è più complessa di quello che crediamo ecc…..
Passa il tempo e arriva il giorno… si sposa…io sto malissimo …ma la storia continua…tutto e sempre di nascosto.. lui continua a dirmi che mi ama.. piange, si dispera…mi dice che la vita è stata ingiusta con noi e che se avesse avuto la possibilità di scegliere avrebbe scelto me. In altri momenti diceva : se ci penso non avrei lasciato quello che avevo per un donna più giovane. Mi ha confusa molto. Nel frattempo ha avuto una bambina, terzo figlio, gravidanza che non desiderava ma mi diceva che era costretto in quanto lei giustamente desiderava un figlio perché aveva quasi 37 anni e temeva di non poterne più avere…lui.
Ancora mi cerca, tutti i giorni, ok forse meno di prima ma ancora ci vediamo e non so nemmeno perché.
Cosa ne pensate? Aiutatemi.. voglio aggiungervi che in questi 4 anni non mi ha fatto mancare nulla. Mi ha trattata come se davvero fossi stata la sua donna. È sempre scappato da lei per venire da me. Mi ha protetta, mi è stato vicino in ogni mia difficoltà. E prima che si sposasse siamo anche stati pizzicati due volte e lei lo ha perdonato. Il mio ragazzo mentre mi ha lasciata. Lui ha continuato a cercarmi nonostante tutto e non voleva perdermi…ma quando in preda alla disperazione, la seconda volta che ci hanno beccati, gli ho chiesto di metterci assieme, di scappare via (tanto oramai non avevamo più nulla da perdere) , lui mi ha risposto : non posso andare via così come un vigliacco, qui ho due figli, e non posso lasciare lei in queste condizioni dopo averle fatto tutto questo male …devo starle vicino, ho paura faccia qualche follia.
Io sto ancora male e ancora lo frequento, non riesco a stare senza di lui. Come è possibile questo? Lui dice che dobbiamo separarci perché devo farmi una vita, al contempo mi desidera ma si sente in colpa perché una volta che stiamo assieme, facciamo ciò che dobbiamo fare e poi via tutti a casa.. anche se ci sono coccole abbracci, chiacchierate e via dicendo …dice che non è cambiato nulla in termini di sentimento da 4 anni fa ad oggi.. che mi vuole troppo bene …parlando con alcune mie amiche loro mi hanno detto che probabilmente lui è un po’ malato …e mentalmente instabile e che forse ciò che ha fatto a lei con il tempo lo avrebbe fatto anche a me. Vorrei il visto parere. Grazie.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

22 commenti a

Qualcuno mi aiuti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    lajo -

    Consiglio il film “the duchess” ha una trma simile..io ti consiglio di lascirlo perdere..te sei giovane devi andareavanti con la tua vita..lui non lascera mai la moglie specialmente dopo ch hanno avto figli.prova a fartene una ragione. E cmq non é neanchr rispettoso che ve la facciate tr voi due alle spalle della moglie..cerca di fartene una ragione..prima o poi finira..tnto vale farlo subito

  2. 2
    Mat -

    Amore de casa, però, lui sta fuori come un balcone e tu gli vai dietro. Manco tu me pari proprio a posto, eh. Ma trovatene ne uno in grazia di Dio e possibilmente non sposato! Nel mondo c’è una fracca de gente, fatti un giro e vedrai che ne troverai altri diecimila meglio de lui.

  3. 3
    Piccolastella78 -

    Sono d’accordo con Mat, non ho riletto tutta la lettera per la seconda volta, ma credo che tu debba chiudere e aspettare che si apra un altro portone. Lo so, ci vuole coraggio, ma se hai fede, succederà prima di quanto immagini. Credici, ragazza, e salva te stessa da questo mister “lingua ingannatrice”! Besos!

  4. 4
    linda8910 -

    Quando ci siamo conosciuti non era sposato.se lo fosse già stato di sicuro non lo avrei mai frequentato .eravamo entrambi fidanzato …poi le cose sono cambiate senza mai riuscirci a separare.C è chi mi dice che mi son salvata da una situazione che sarebbe stata di sicuro na tragedia e difficilmente sopportabile tra separazione figli e nuova separazione anche con la
    Donna che da lì ad un anno avrebbe dovuto sposare.voi che dite ?

  5. 5
    linda8910 -

    E sopratutto mi chiedo ,se non me la sono sentita di affrontare quella situazione ,significa che non era la cosa
    giusta per me?come una sorta di segnale dal cielo?

  6. 6
    Yog -

    Molto meglio. Davvero.

  7. 7
    Piccolastella78 -

    Linda, forse hai la vocazione religiosa! Guarda, io conosco una che da giovane ricevette decine di proposte matrimoniali corredate di anelli costosi, che sistematicamente mandava a …. Questa non si decideva mai, oggi ha seguito la vocazione religiosa, che aveva, e che non voleva riconoscere allora, e la vedo serena, tranquilla, in pace. Fai un’esperienza in monastero. Se non altro, per 1 settimana staccherai da questa storia, per leggere dentro di te…, e chissà che tu non vi scopra un tesoro più prezioso.

  8. 8
    Vic -

    Hai fatto bene
    a lasciarlo perdere.
    Non posso escludere che piccola abbia ragione
    e la tua vocazione sia un’altra.

  9. 9
    rossana -

    Linda,
    secondo me, la libertà e la molteplicità di opportunità offerte dall’attuale comune senso della morale possono contribuire a creare grovigli emotivi fra passato, presente e futuro difficilissimi sul momento da districare.

    anche perché si vorrebbe avere in modo continuativo momenti di pienezza che già sono nella realtà più che rari e che, di solito, sono caratterizzati da “attimi fuggenti”.

    l’uomo, però, si è dimostrato nei fatti molto instabile e insicuro, innanzitutto su di sé, più di quanto non sia stata tu, che pure ci hai messo parecchio del tuo nello stesso contesto, con la differenza che tu sei giovanissima mentre lui DOVREBBE essere parecchio più maturo…

    meglio lasciar perdere quello che fin dall’inizio si caratterizza con la sola certezza della sessualità, a meno che non sia questa la qualità preferita in un rapporto amoroso, che però deve evitare di proiettarsi su altre prospettive.

  10. 10
    Golem -

    Ecco ls sintesi del grande AMMORE:”…perché una volta che stiamo assieme, facciamo ciò che dobbiamo fare e poi via tutti a casa…”

    Alé, eccone un’altra che finisce a pezze calde. Ha detto pure che lui si è sposato mentre lo frequentava. Non bastava quella indicazione cara Linda, per capire che tu servivi solo al suo egoismo? Che recitava perfino con se stesso, figuriamoci con te. Ha fatto una figlia con la moglie, e ti amava, chissà se non ti avesse amata cosa succedeva. Ti faceva domande di cui conosceva già la risposta, facendo ricadere su di te certe incertezze sul vostro futuro. Che sarebbe stato di merda a contatto con la vita VERA. E in questo ti va di lusso per il momento. Il segnare non era dal Cielo, quello se ne frega di noi, ma da un rigurgito di buon senso r di logica, che casualmente sarà emerso per farti riflettere. Conosco bene il fenomeno, per via di una certa storia che mi riguarda.
    Rassegnati, non sarò uno di quelli che ti consola. Se lo facessi sarei sleale nei tuoi confronti. Sei stata una stupida, e solo questa consapevolezza ti consentirà di imparare dagli errori. E questo è grosso. Ma non infrequente, a tua parziale consolazione. Ciavo.

Pagine: 1 2 3

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati dopo 48 ore; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, puoi però rispondere in Chat segnalandolo eventualmente con un commento in questa lettera.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.