Salta i links e vai al contenuto

Perdere tutto… e provare a ricominciare

di

Ho scritto molte volte, ho scritto per confidare una parte della mia vita.

Mi sento sola oggi, tutti escono tutti felici, ed io sola con me stessa. IN due mesi ho perso tanto, in ordine cronologico ho perso il lavoro, poi una settimana dopo la morte mi mio padre, a gennaio il 15 muore il mio adorato nonno, e una settimana dopo anche il mio fidanzato dopo 4 anni si dilegua. A parte, se così si può dire il dolore per la morte di Papà e del Nonno, la perdita di G., mi ha uccisa dentro, un dolore dilaniante, ho passato Febbraio fra il pianto e i ricordi, passando dalla cucina al mio letto. Ho staccato la spina dagli amici, amici in comune con lui, amici suoi in realtà, che mi ha presentato lui, a cui sono molto legata, ma che non mi andava di vedere visti i ricordi. Per di più la mia migliore amica è fidanzata con un ragazzo che fa parte della compagnia degli amici del mio ex.

Mi sono iscritta in palestra, ho comprato una bici nuova per andarci in giro, ma oggi a pasquetta tutti felici, ed io sola. Sarà assurdo, ma il mio ex è stato una storia molto seria, quattro anni, tante sofferenze insieme, e poi mi dice : non ero più felice, stavo meglio due anni fa, non ti amo più, ti voglio bene, ma sei una donna meravigliosa.

Ma con chi diavolo sono stata 4 anni, c’erano problemi, come in tante coppie, ma oggi mi ritrovo a dover ricominciare da capo una vita, ripartire quasi da zero, ho sempre avuto poche amiche, e loro sono fidanzate con una vita, io mi sento sola, sola, sola sola. Mi chiedo se potete capirmi, perchè ritrovarsi a 29 così è la cosa che non mi sarei mai augurata. Per non parlare della poca autostima, del conflitto con il peso,ecc. ecc. Bè dopo 9 mesi di terapia con una Psicologa, è risultato che sono molto forte e che posso  affrontare il dolore, questo è  vero, ma fa maledettamente male, mi sono chiesta cosa ho fatto per poter sopportare tutto questo, dove trovare la forza, non lo so da dove  mi viene ma sono ancora qui in piedi, sola, ma ci sono. Spero ancora in un futuro felice, ma lo vedo sempre più lontano.

L'autore ha scritto 13 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

5 commenti a

Perdere tutto… e provare a ricominciare

  1. 1
    Rossella -

    A ventinove anni tante cose non ti dovrebbero toccare più. Personalmente a quell’età ho cominciato a fare pace con l’idea che non avrei messo su nessuna famiglia; in qualunque epoca avrei dovuto prendere atto del fatto che, bene o male, la probabilità d’incontrare ragazzi usciti da storie finite male sarebbe stata abbastanza alta. Sinceramente non m’interessa inserirmi in questo tipo di dinamiche e sapendolo mi sembra superfluo mettere in imbarazzo un ragazzo che continua a credere nella possibilità di farsi una famiglia; d’altro canto l’uomo vive inseguendo un obiettivo e non ha le inibizioni che potrebbe avere una donna. Accantonato il discorso matrimonio direi che la vita diventa meno complicata di quello che sembrerebbe… hai dei privilegi che qualcuno vorrebbe cercare di toglierti ma a maggior ragione li difendi con le unghie e con i denti. Anche il fatto di poter stare a casa con i tuoi ti mette in condizione di non dover accettare un lavoro che ridimensioni il tuo potenziale. Al giorno d’oggi il successo è veramente alla portata di tutti e mi sembra quasi doveroso scegliere per il meglio o accontentarsi dei propri mezzi. Se credi nell’amicizia non ti mancherà l’occasione per stringere altri legami.

  2. 2
    Gaudente -

    “in ordine cronologico ho perso il lavoro, poi una settimana dopo la morte mi mio padre, a gennaio il 15 muore il mio adorato nonno, e una settimana dopo anche il mio fidanzato dopo 4 anni si dilegua.”
    ettecredo, avra’ pensato che porti iella e che il prossimo a crepare sarebbe stato lui !

  3. 3
    Leidia -

    Gaudate molto gentile, complimenti per il tatto. No comment, passa quello che ho passato io e poi ne riparliamo, mio padre è morto per un tumore e mio nonno, suo padre, si è lasciato morire dal dolore. Iella, bel modo di vedere la vita, sai a volte mi rendo conto della deficienza che c’è in giro.

  4. 4
    ets -

    Beh 29 anni non sono nulla dai, sii forte soprattutto per la morte dei tuoi famigliari.
    Gestisci dunque il dolore nei loro confronti. Poi cerca di consolidare le amicizia su cui credi, stringi i legami. Punto terzo non pensare che sia finita, non può essere finita a 29 anni. Le storie oramai cominciano e terminano, tutte, anche quelle di chi si sposa. Tanto per dirne una mio fratello ha messo su famiglia e figli a 40 anni dopo un prevedente divorzio. La sua vita doveva essere finita no? Eppure è ricominciata!
    Anche io a 30 anni mi sono ritrovato solo seppur circondato dall’affetto dei miei amici più cari. Con loro ho stretto niovamente i rapporti che si erano sfilacciati per via del fidanzamento ufficiale e sono ripartito.
    E’ ripartito il lavoro, sono ripartite le storie e insomma ho avuto anche un’altra storia di un anno terminata da poco.
    Ora tocca anche a me ripartire, ma con una nuova consapevolezza.
    Ed è la consapevolezza che devi avere anche tu. Piano piano si aggiusterà tutto, magari con altri ritmi, con altre abitudini, ma si aggiusterà.

  5. 5
    michelle -

    Cara Leidia,

    posso solo immaginare il tuo dolore e il periodo buio che stai passando. Ma appunto sei forte, stai andando avanti, e presto i tuoi sforzi daranno i frutti.
    Non e` mai troppo tardi per ricominciare, soprattutto di questi tempi. E` dura, si, ma la vita e` cosí, imprevedibile. La morte purtroppo fa parte di questo percorso, ma tu invece sei ancora viva, e di cose da fare nel tuo futuro ne hai tante! Certo tutti hanno bisogno di amici e persone che ci stiano vicino, per cui se fossi in te mi concentrerei su quello e sul cercare nuove amicizie e intraprendere nuove attivita`, coltivare passioni che ti facciano stare bene.
    Poi da lí sicuramente inizierai a dimenticarti del dolore.
    Un abbraccio

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.