Salta i links e vai al contenuto

Quando stai per perdere tutto quello in cui credevi…

di

In queste righe vorrei raccontare un po’di me… non sono mai stata brava ad esprimermi in un testo scritto, ma spero ugualmente di riuscire a trasmettere quello che ho dentro, è che pazientemente leggiate tutto grazie. Io Ho 23 anni. Ormai e trascorso un anno da quando io e il mio ragazzo stiamo assieme, già ci conoscevamo ma non abbiamo mai avuto l’occasione di stare assieme, perché io all’epoca ero già impegnata con un altro ragazzo. Una storia di 3 anni che mi aveva distrutta psicologicamente e che mi ha creato attacchi di panico talemente forti che ormai per me la vita in quel tempo non aveva più senso mi rinchiudevo in casa e piangevo, non ho mai accettato cure farmacologiche per il mio problema ho sempre pesato che dovevo riuscire da sola… nel mio malessere, un giorno quando ormai avevo perso le speranze ho rincontrato il mio attuale ragazzo, che era venuto in vacanza qui nel suo paese natale perché lui ormai viveva all’estero abbiamo passato tutta la settimana che era qui assieme e da li ho ricominciato a sperare a credere che qualcosa sarebbe potuto cambiare. Infatti così fu… lui torno’li e cominciai a sentire la sua mancanza e lui altrettanto così dal momento che non eravamo estranei e già in passato c’era stato qualcosa tra noi decidemmo di provare a vivere assieme all’estero.. e così che andai li tutto perfetto inizialmente tutto bellissimo mi sentivo la persona più importante per lui.. Non ero mai stata trattata così da nessuno. Anche se non vivevamo soli stavamo con altri ragazzi in casa dei suoi amici per me andava bene a me bastava stare con lui lavorare e non pensare a nient’altro… Ma all’improvviso tutto cambio’ebbi una brutta notizia mia mamma non stava bene, mi ricade il mondo addosso ora che ero riuscita a chiudere con gli attacchi di panico durati 2 anni succede altro che mi fa sprofondare nel terrore e mi fa rinchiudere in me stessa, inizio a rinchiudermi in me stessa, lui non riesce a capirmi pur sapendo la situazione dice che sono diventata pesante e incominciano i litigi… lo vedevo sempre più freddo distaccato… non ha più voglia di abbtacciarmi, e nello stesso tempo un suo coinquilino vedendo il modo in cui mi trattava inizia a provarci con me… facendomi notare i suoi errori ma io pur stando male non ho mai ceduto anzi gliel ho anche detto. Alla fine già stando male ul’errore doccia gelata decido di parlargli capire cosa ha che non va, la sua risposta… non so se ti amo più. Io mi misi a piangere disperata non capendo cosa gli avessi potuto fare di male mi chiese di tornare in Italia e magari in estate mi avrebbe raggiunta per capire se voleva continuare con me o meno… io acconsentì alla sua richiesta ero pronta ad andare via ma allo stesso tempo qualcosa non quadrava, pensavo mi tradisse.. e nel mio cuore avevo capito con chi infondo. Difatti una sera lui ricevette un messaggio su Facebook di quella persone che io pensavo aveva un’altra storia una persona da facili costumi anche io delusa amareggiata volevo delle spiegazioni. Lui ormai non poteva più negare di fronte all’evidenza e mi disse che quando me ne sarei andata sarebbe uscita con lei e che tra loro c’era stato solo un bacio io songhiozzando piangendo, gli chiesi come ha potuto fare l’amore con me pensando di farmi andare via per provare poi ad uscire con un’altra, io ero decisa lo avrei lasciata ma poi per amore alla fine lo so sono una deficiente. Ma l’perdonato…. e decidemmo di tornare in Italia dopo altri due mesi e buttarci tutto alle spalle… nell’arco dei due mesi lei ha continuato a provarci con lui non so se ralemente era finita o meno ma mi dicevo solo due mesi e poi finisce tutto. Una sera i suoi coinquilini dato che la conoscevano me la portarono anche a casa e io sempre per rispetto suo ad ingoiare bocconi sempre più amari. Alla fine siamo tornati in Italia pensavo che tutto sarebbe cambiato sarebbe andato tutto per il meglio io col mio lavoro lui con suo casa completamente nostra… e invece lui continua a farmi soffrire a preso una casa vicino al suo lavoro porta a porta insomma è io al mattino per il mio lavoro dovrei prendere due bus ma lui al mattino mi da un passaggio sulla fermata più vicina così che io ne prenda uno e non due tempo meno di 5 minuti insomma… mi dice parole importanti che mi vuole bene che sono la sua vita e poi mi tratta uno schifo stamattina mi ha detto anche strillando che sono un’egoista una viziata che se volevo avrei dovuto prendere due bus non uno che lui si era scocciato… quando io vengo e torno sola sotto la pioggia finisco da li vado a pulire e la sera devo anche cucinare… non so veramente per quando amore provi per lui cosa fare mi sento ferita e umiliata.. scusate il testo lungo e scritto male…

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

2 commenti a

Quando stai per perdere tutto quello in cui credevi…

  1. 1
    Rossella -

    Oggi ho incontrato un uomo molto sorridente che si diceva preoccupato per l’atteggiamento delle persone. Mi ha detto che circa vent’anni fa è stato in un paese straniero e che le due realtà, a suo dire, avrebbero parecchie affinità. Io di queste cose non so niente… sta di fatto che sembra diventato impossibile scambiare una parola con qualcuno. Non per niente ma comincia un terzo grado che ti porta a familiarizzare con la bugia… purtroppo capita, certo: capita quando chi ti sta d’avanti pretende di entrare nel merito delle tue scelte. Siamo franchi, dietro queste scelte o c’è il portafoglio o ci sono dei principi morali che non sono negoziabili e ciascuno ha i suoi. E’ chiaro che quello che appare come un eccesso di riserbo finisce per farti apparire come una persona falsa ma è una falsità ad impatto zero perché tanto se ne dicono di tutti i colori. Per fidanzarsi –allora- ci vuole un bel corso di formazione perché devi imparare ad entrare nelle grazie di un uomo. Entrare nelle grazie non significa stare a cuore perché si fa leva su un tipo di civiltà che si fonda sull’usura e sull’esaurimento delle risorse. Ciclicamente si tolgono prodotti dal commercio (liquidazione per fine serie) e c’è una concorrenza veramente molto serrata. Puoi scegliere tra una vasta gamma di prodotti dello stesso tipo e questa cosa spalanca le frontiere dello spirito (c’è un risvolto religioso)… il risparmio al confronto appare come una sorta di accumulo forzato (questa è ancora un’altra storia)… no: sei consapevole di aver risparmiato un euro e nella tua mente pensi: -quando esco gioco un terno secco sulla ruota di Napoli!- Scusa: li voglio mettere a frutto! Investo sui miei sogni no? Scherzo… in bocca al lupo ;)

  2. 2
    rossana -

    Jessiej,
    non tener conto delle parole: fai attenzione solamente ai fatti, e in questa tua storia ce ne sono parecchi di ben poco chiari e quasi per niente corretti.

    fatti animo e allontanati da quest’uomo, che non sembra provare amore per te oppure è ancora troppo immaturo per poterti dare qualcosa di positivo. di questi tempi occorrono parecchie esperienze per riuscire, forse, a concretizzare un legame amoroso serio e profondo.

    mi dispiace per la fragilità che percepisco in te ma non si può fare nulla per cambiare a proprio favore i sentimenti delle persone che amiamo. in futuro, se puoi, cerca di evitare di bruciare le tappe, sforzandoti di essere più riflessiva.

    un abbraccio.

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.