Salta i links e vai al contenuto

Perché le persone sono depresse?

Chiedo a voi il motivo

L'autore ha scritto 7 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Riflessioni - Salute
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

84 commenti a

Perché le persone sono depresse?

Pagine: 1 2 3 9

  1. 1
    Cassandra -

    Perché le persone hanno imparato ad identificare la felicità con il possesso.

    Ma il possesso aumenta l’avidità, non dà la felicità.

    Quella è già dentro di noi, parte della natura umana che abbiamo insozzato con orribili orpelli…

    Mi viene in mente Contessa Miseria:

    L’ho incontrata diverse volte piuttosto ubriaca
    la chiamavano contessa miseria
    per la sua aridita’
    era disperatamente sola
    alle porte dei sessanta
    tristemente avvolta da vistose piume di struzzo e volgari ferraglie

    Contessa Miseria è la vita di questi umani che hanno trascorso l’esistenza a racimolare volgari ferraglie.

    Il senso della vita si è perduto.

    Il senso della vita sarebbe crescere amando, invece è diventato un comprare e vendere.

    Che amarezza…

  2. 2
    Yog -

    Per esempio mi deprime moltissimo se finisce la boccia di Narda Stravecchia. Ma qui nella mia zona un super aperto si trova facilmente anche di notte. Un altro motivo di depressione è quando vedo il muso dell’attuale premier in TV o quando incrocio uno del PD per strada. Poi mi deprimo quando leggo post come questo.

  3. 3
    Anna -

    per i più svariati motivi… un lutto, una perdità, la mancata voglia di lottare, la mancata voglia di vivere, pessimismo cosmico… è una domanda troppo generica, bisognerebbe analizzare caso per caso.

  4. 4
    Sofia -

    Per il semplice motivo che vivono…e non c’è nulla di più schifoso e orrendo come la vita..

  5. 5
    Sofia -

    E cmq yog ha ragione…questo è proprio un post inutile e un po demenziale….

  6. 6
    ets -

    Le persone sono depresse per due motivi:

    1) sono insoddisfatte e non riescono a far fronte ai loro desideri in campo affettivo, lavorativo, economico e finanziario.
    Questo fa ammattire le persone. Provoca tutto lo schifo relazionale che c’è in giro nella nostra società. Le persone si incattiviscono e passano sopra gli altri come una ruspa.
    2) hanno paura della solitudine e questo le fa avvitare in situazioni assurde che causa altra infelicità e si torna al punto 1.

    Sono poi concordo con Yog, anche io mi deprimo se penso al PD.

  7. 7
    Angwhy -

    La depressione può essere il risultato di esperienze negative ma puo anche essere congenita insomma ci si nasce e li c’è poco da fare.io credo che nessuno ci capisca niente perche ha a che fare con la soggettività è ogni caso fa storia a se.

  8. 8
    rossana -

    concordo sia con Cassandra che con Ets e Angwhy, che leggo sempre volentieri.

    saper valorizzare quanto di positivo c’è nella propria sorte, a partire dalle piccole cose, senza ambire a traguardi impossibili da raggiungere, unitamente al rendersi conto delle condizioni culturali e socio-economiche che possono incidere negativamente sulle proprie aspettative, spesso sono una buona piattaforma di base per evitare di deprimersi troppo e di lasciarsi andare allo sconforto.

    la salute, la vita e la morte non dipendono dai propri meriti, così come non sempre gli onori e il denaro dovrebbero essere motivo di vanto. nell’ottenerli conta la volontà e l’impegno, ma spesso non quelli soltanto…

  9. 9
    Cassandra -

    ets parla di insoddisfazione per desideri irrealizzati… appunto.
    L’essere umano possiede falsi desideri, bisogni egoici e proietta su questi la propria felicità.
    Io ho visto persone senza NIENTE o malati cronici magari anche terminali, essere sereni e perfettamente quieti.

    La depressione è una scelta. Si sceglie di stare male perché non si vuole cambiare, non si vuole spostare punto di vista, non si vuole rinunciare a nulla.

  10. 10
    Diego -

    1
    Cassandra – 7 aprile 2016 17:47

    Divina Cassandra! Non c’è da dire altro, se non che oggi la possessività femminile verso l’uomo (spesso a senso unico) deprime ancor peggio quelle contesse.

Pagine: 1 2 3 9

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.