Salta i links e vai al contenuto

Perchè la vita è così ingiusta

Buongiorno ragazzi, scusatemi se scrivo ancora qui, ma è l’ unico posto in cui posso sfogare tutto quello che sento. Ho chiuso una storia di 5 anni, una storia in cui ho commesso degli errori è vero, ma ho dato davvero tutto quello che potevo a questa persona. Eravamo in crisi da Gennaio, ma è finita ufficialmente un mese e mezzo fa. Ho chiuso tutti i ponti, l’ ho bloccata su facebook per non vedere ciò che fa e continuare a stare male, ma cambia poco. A me sembra un’ eternità che non la sento più, ma in realtà so che è un tempo assolutamente breve. Mi ha lasciato nel modo più doloroso possibile, e non lasciandomi alcuna speranza di un suo ritorno. E nonostante non l’ abbia mai tradita, le sia sempre stato vicino, le asciugato le lacrime, l’ ho stretta forte al mio petto, lei ha già cancellato tutto, mi ha già cancellato dalla sua vita, tanto da non salutarmi nemmeno nelle due occasioni in cui ci siamo incontrati. Il dolore è fortissimo a momenti insopportabile, ma nonostante tutto sto provando ad uscire, stare in mezzo agli amici, ad andare al mare ed a ballare. Ma il cuore è terribilmente pesante, per una persona che ormai non mi pensa più. Ieri sera ho incontrato per caso un nostro ex amico in comune fidanzato con una sua amica, con il quale uscivamo in quattro quando eravamo fidanzati. Quando sono andato a salutarlo, non mi ha detto nemmeno buonasera che subito mi ha detto :<< ho incontrato T…..a qualche giorno fa, te lo dico proprio da amico, sta proprio tranquilla, ora non so se lei sta male, ma l’ ho vista davvero tranquilla>>. Quelle parole mi hanno devastato completamente, sto male per una persona che mi ha completamente cancellato dalla sua vita. Si sta divertendo, esce, va a ballare, insomma si è liberata di me. L’ ho sempre rispettata, non le ho mai mancato di rispetto, era la mia principessa, eppure io che l’ ho sempre trattata come tale sono devastato e non so come rialzarmi, mentre lei è felice, sta bene senza di me, va a ballare con le amiche, si sta godendo la vita, insomma si è tolta un peso. Eppure mi chiedo cosa ho fatto per meritarmi questo, cosa le ho fatto per meritarmi anche di non essere nemmeno salutato, cosa ho fatto per essere stato cancellato così velocemente dalla persona che ho amato più della mia vita e che era la mia vita. Io le ho dato tutto e sono distrutto, lei mi ha distrutto ed ora è felice. Ecco perchè la vita è ingiusta, per carità non voglio che lei stia male, ma voglio solo tornare a vivere anch’ io senza più pensare a chi ormai di me se ne sbatte le palle. Scusatemi lo sfogo. 

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

5 commenti a

Perchè la vita è così ingiusta

  1. 1
    Michelle -

    Claudio ti servirá del tempo (ed evitare gente che ti parli cosí senza capire come possa farti stare male la cosa).
    Cerca di razionalizzare il fatto che lei non e`la persona per te, e che meglio staccarsi ora che piu` avanti.
    Probabilmente per lei e` piu` facile evitare di pensare alla vostra storia per non sentire sensi di colpa. Nella sua testa penserá che ha delle ragioni per poter comportarsi cosi, seppur non avendole (non so se hai letto la lettera di quella ragazza che non sopportava piu` il modo di essere del suo ragazzo, sebbene lui sia sempre stato cosí fin dall’inizio).
    Fatto sta che tu devi solo realizzare il fatto che non vuoi stare con una persona del genere e che si, fa molto male vedere che la persona amata ti tratta in questo modo, ma ormai non puoi farci nulla se non andare avanti con la tua vita provandoci con tutte le tue forze.

  2. 2
    Yog -

    Secondo me invece lei si è proprio liberata di una gran zavorra ed ora sta meglio. Mettiti un po’ nei suoi panni, pensa che sollievo avresti avuto tu. Ti sarebbe parso di respirare meglio, di avere più ossigeno ed aria fina. Non essere egocentrico!

  3. 3
    Rossella -

    Ti posso dire che ho frequentato ragazzi e ragazze che si sono formati in ambienti che tutto lasciavano pensare tranne che da quelle mura potessero uscire persone che la sapevano tanto lunga. Almeno così mi sembrava. In realtà stavamo allo stesso livello, con la differenza che eravamo persone diverse. La maturità non si può costruire a tavolino perché le dita della mano non sono tutte uguali. Effettivamente un ragazzo che ha avuto tante esperienze(perché gli sembrava naturale seguire l’istinto) e una ragazza che non è stata da meno (perché la sua femminilità era ancora acerba)possono arrivare ad un punto della vita in cui prendono coscienza del fatto che la presenza di Dio si può tollerare perché rende la vita un’esperienza davvero memorabile . Il nostro istinto è quello di togliere Dio dal nostro orizzonte. Ma questo capita anche custodisce gelosamente il suo sogno e resiste in maniera naturale al presente per conservare un ricordo personale della vita. Anche questa persona merita rispetto. Per questa ragione siamo fratelli che hanno bisogno di un padre oltre ad essere maschi e femmine. Questi ruoli che la vita ci dà servono a farci conservare il senso dell’orientamento. Infatti la chiesa ha un capo visibile e Uno invisibile che sostiene il dogma dell’infallibilità papale. Il papa da solo non può errare nell’insegnarci le verità rivelate da Dio perché è infallibile come la Chiesa.

  4. 4
    Rossella -

    PS Anche quando siamo tentati di mettere in discussione il suo operato dobbiamo riconoscere che ci sta conducendo sulla strada della Verità. Questo è un grande mistero. Gli sposi sono anche ministri. Perdoni perché in quel momento non sei solo maschio… non sei solo femmina. Capisci che l’altra persona può perdere il senso dell’orientamento e magari non hai la forza per sostenerlo. Benissimo. Ma chi sei tu per giudicare? Questo è quello che dico io. Non siamo alla mercé di nessuno.

  5. 5
    Croce -

    ciao claudio, scusa quali sarebbero gli errori che tu hai commesso?? no perchè la tua storia mi sembra molto simile alla mia e vorrei capire…

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.