Salta i links e vai al contenuto

E’ passato un anno e non riesco ad andare avanti

Ciao a tutti, sarò molto breve.. È passato quasi un anno da quando il mio primo amore mi ha lasciata. Siamo stati insieme due anni bellissimi, seppur sempre tra alti e bassi. Diciamo che non è mai stata una relazione tranquilla, ma penso che alla nostra età (ci siamo messi insieme a 16 anni) sia normale. Lui è sempre stato innamoratissimo di me e io di lui, eravamo sempre insieme e sembrava che veramente potesse andare avanti per molto tempo.

Una sera decide di comunicarmi la sua decisione, ossia volermi lasciare, per SMS dopo che il pomeriggio ci eravamo visti ed era tutto normale. Potete immaginare la mia reazione; mi sono arrabbiata e non poco, anche perché non avevo ricevuto nessuna spiegazione. Nelle due settimane successive ci vediamo, ovviamente per mia volontà, i primi giorni continuava a piangere e a dirmi che mi amava ma che in quel momento aveva problemi più grandi di lui (mai saputi). Successivamente sempre dal nulla inizia a trattarmi malissimo, a insultarmi.. È arrivato perfino al punto di spingermi e strattonarmi l’ultima volta che ci siamo visti. Poi, non si sa ancora per quale motivo, dopo solo due settimane, decide di dirmi che si sta frequentando con un’altra ragazza. Panico. Io stavo malissimo, sono anche finita in ospedale e lui continuava ad insultarmi. Da lì decide di bloccarmi ovunque e non ci siamo più sentiti né visti neanche per sbaglio, anche se abitiamo molto vicini. Sono passati 10 mesi da quel giorno e lui è fidanzato da 7 o 8 con un’altra ragazza ancora. Anche io ho avuto le mie frequentazioni in questi mesi, eppure il mio pensiero è fisso a lui. Quando penso al mio futuro non riesco ad immaginarlo senza di lui. All’inizio mi dicevo che era abitudine, ma ora ho capito che non può esserlo ancora dopo quasi un anno. Io non so neanche se sono ancora innamorata di lui, però vorrei tanto sentirlo anche solo per sapere come sta. Ovviamente non potrei mai farmi sentire, né per come è finita la storia né perché ho rispetto della sua attuale relazione. 

È vero, ho solo 19 anni e tutta la vita davanti, però io questa vita la voglio dividere solo con lui. Non so più cosa fare e pensare, voglio uscirne definitivamente e sbattergli in faccia la mia felicità.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

8 commenti a

E’ passato un anno e non riesco ad andare avanti

  1. 1
    xleby -

    “però io questa vita la voglio dividere solo con lui.”

    Ecco questa è una delle cose che mi fanno incazzare di più, l’ex storico difficilmente si batte. Ma che palle ste donne pseudosigle… A priori hanno già deciso che tutto il resto del genere maschile può pure crepare tanto non sarà mai degno della loro attenzione. Ma chiuedetevi in un monastero se non volete darvi a nessun altro.

  2. 2
    pirpolo -

    Da come la descrivi tu sembra che lui sia uno stronzone di prima categoria. Ma non è che anche tu soffri della sindrome dell’incudine appeso alle palle? Non so eh, finire in ospedale perché ti ha lasciata, non è che magari lo chiamavi assillavi come pochi e questo a pensato bene di darsi a gambe levate finché poteva?

  3. 3
    Plutone77 -

    Cara Elisa
    Non riesci a dimenticarlo semplicemente perchè continui ad “immaginarlo” e ad immaginare una vita con lui.
    Da mentalcoach, ti regalo un piccolo esercizio che puoi prendere come impegno personale per tornare ad essere serena e vivere al meglio la tua vita:
    Almeno una votla al giorno, fermati cinque minuti a fantasticare di fare nuove esperienze (che sia divertirsi, uscire, andare a cena, fare quattro chiacchiere etc…), ogni volta con un ragazzo differente. Immagina il tutto in modo vivido, fai attenzione ai dettagli, ai particolari del nuovo ragazzo che immagini, ai posti che frequentate, insomma fa finta che stessi vivendo un film in prima persona.
    Massimo tre settimane e il tuo ex sarà tale anche nei tuoi pensieri ;)

  4. 4
    Marco 91 -

    carissima elisa ! se hai bisogno di fare due parole e qualche consiglio scrivimi :
    Non sarò ancora vecchio ma ho 25 anni e ti posso dare qualche consiglio come ho già fatto con altre persone lasciate in altre lettere.
    Per il resto devi cercare di andare avanti, si è dimostrato una persona immatura e soprattutto senza palle. Uno che strattona una donna e non dice le cose in facce non è un uomo ma un codardo. Non dare peso a quello che è stato perchè ormai non esiste più ! Magari e molto probabilmente avrai altre relazioni che ti assicuro ti aiuteranno a vedere la vita diversamente e a maturare. Questa storia la ricorderai con un sorriso tra qualche anno. Se vuoi scrivermi posso cercare di aiutarti, se no parliamone pure qui ! Spero poterti essere utile.

  5. 5
    Sofia -

    Ragazza…il tuo ex è diventato un folle bastardo all’improvviso??
    Semplice…il “vento” ha colpito anche lui. .

    Smettila di volerlo..desiderarlo…e soprattutto di amarlo…hai tutta la vita davanti per incontrare altre merde!

    Però…. Una soddisfazione te la devi togliere….

    Dovresti assolutamente fare quello che farei io..e cioè andare di persona da lui e AFFRONTARLO! OBBLIGANDOLO A DIRTI LA VERITÀ…. e se non vuole uscire di casa farti sentire urlare da tutto il suo vicinato!

    Potresti anche scrivere il suo numero di CEL nei cessi dei locali…definendolo un tras bellissimo che si offre per bei…P…….
    Questa se la merita…io lo farei!!
    Ciao ragazza!

  6. 6
    Miss unknown -

    Ciao Elisa. Come hanno già detto, solo per il fatto che ti abbia strattonato mertita un bel pugno, perché le donne non si toccano nemmeno con un fiore. Dimenticalo, perché se già in due mesi che è successo tutto ciò ha trovato la fidanzata credo proprio che l’aveva già sotto mano, e quindi abbia cercato la scusa “problemi più grandi di lui”. Purtroppo questi tipi di persone, sembrano essercene a quantità in questo mondo, e sono persone senza palle che non sanno affrontare la verità. A quanto ho capito tu ci sei stata molto male.. E posso capirti, e lui diciamo che ha fatto il doppio gioco Non rispettando nemmeno il fatto che tu sia stata in ospedale. Quindi vai avanti.. Esci con delle amiche, tieniti occupata durante il giorno, cosicché la mente si abitua alla sua assenza, e piu in la anche il cuore! Occupa le tue giornate affinché non abbia il tempo di star male.. Vedrai che in un po di tempo, tutto andrà per il suo verso.. Spero davvero che tu risolva questo problema, perché mettendomi nei tuoi panni, capisco che è difficile. Su dai, che noi donne dobbiamo essere e siamo il ritratto della forza! 😊

  7. 7
    elisa085 -

    Grazie a tutti!! Non so veramente come ringraziarvi, siete stati carinissimi.. Però ho due cose da dire a xleby e pirpolo. Non considero tutti delle merde e so benissimo che anche l’ultimo stronzo sulla faccia della terra sia meglio del mio ex! Ma purtroppo non riesco a dimenticarlo, ecco il motivo per cui scrivo qui. E si, è diventato un bastardo da un momento all’altro, è proprio impazzito: dopo la rottura ha iniziato a frequentare gentaccia, fare cazzate che non sto a dire qua, riempirsi il corpo di tatuaggi a caso, ma la vita è sua e non mi interessa. Non l’ho mai pressato, non nego di averlo cercato ma diamine, erano passate DUE SETTIMANE, poi ho smesso anche di cercarlo. In ospedale ci sono finita per il nervoso che mi causava diversi malanni anche gravi !

  8. 8
    ramona95 -

    Ti dico che anche il mio ex ragazzo prima di lasciami mi parlava davvero male soprattutto quando litigavamo anche senza motivo e anche se io ero calma. Allora sono stata lasciata da poco ma cerco di superare questa cosa e anche u dovresti fare lo stesso. Allora per aiutarti ha superare questa storia ti consiglio un libro che sto leggendo in questo momento e che mi sta aiutando soprattutto quando sono giù di morale. Si chiama “non siamo nati per soffrire” di Raffaele Morelli buona lettura

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.