Salta i links e vai al contenuto

Odio gli uomini (non tutti)

Ciao, odio gli uomini è un titolo un po forte lo so. È il sintomo della mia rabbia, rabbia che cova da giorni e giorni. Frequento un ragazzo fidanzato perché non riesco a fare a meno di vederlo, lui non mi hai mai promesso che l’avrebbe lasciata ossia mi ha detto “non adesso” mi chiede di continuare a frequentarlo per vedere come va, è la solita storia: convivono da 8anni, sono in crisi, lui non sa se la ama ecc ecc però in 5 mesi che ci frequentiamo sono già due vacanze che si fanno insieme.. di lui so poco e niente, mi scrive tutti i giorni, dice che non vuole solo sesso, che gli piaccio ma poi non si ricorda il mio compleanno(nemmeno il mese)dopo avermelo chiesto almeno tre volte. Quando (per svariate volte) ho cercato di chiudere per paura di farmi male sul serio lui se l’è anche presa dicendo che allora a lui non ci tengo se non voglio aspettare.. Poi giorno fa si rifà vivo un ragazzo col quale anni fa ebbi una storiella il quale alla mia richiesta di vederci come coppia mi disse che non era pronto, usciva da una relazione..peccato che dopo un mese si è fidanzato con la sua attuale fidanzata. Adesso mi dice che vuole chiedermi scusa offrendomi un caffè,.mi scrive tutti i giorni,.mi chiama tesora, cucciola, PATATONA e altri nomignoli stupidi, mi sta facendo una corte serrata. È ovvio che vuole solo sesso.E io, io sono stufa. Davvero. Ogni volta che trovo una persona che mi interessa questa automaticamente si mi vuole ma solo occasionalmente, mai un cinema, una cena o altro. Mai una carezza sincera e disinteressata. Mai affetto. E mi chiedo perché, se non ci sia qualcosa che non va in me, scelgo gli uomini sbagliati? Sono arrabbiata e delusa con me stessa,.non capisco se trasmetto segnali sbagliati, che idea si fanno sti tipi di me. ok col ragazzo fidanzato è abbastanza scontato il perché, ero consapevole del rischio. Ma tutti gli altri?? È una storia che continua a ripetersi e non capisco dove sia il mio errore, eppure sono.una ragazza normalissima senza tanti grilli per la testa, non sono rompiscatole, non sono mai stata tipo da trasudare voglia di amore,figli e famiglia. Mi sono sempre posta vivendo giorno per giorno, ci vediamo, ci piacciamo, ci frequentiamo e se va bene stiamo.insieme, approfondiamo la conoscenza..no io sembro non essere degna di ciò. Mi sento un giocattolino sessuale da mettere da parte aspettando di ricaricare le batterie, che si tiene in un cassetto in fondo all’armadio, qualcosa da non mostrare, da usare in segreto perché se.ne ha vergogna.. io mi amo ma ogni tanto vorrei anche essere amata per ciò che sono.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

24 commenti a

Odio gli uomini (non tutti)

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    Yog -

    “Patatona” è un nomignolo schifoso. Forse sei in sovrappeso e non ce lo hai detto.

  2. 2
    Amoreduro -

    Secondo me, purtroppo, devi aspettare. lascia perdere quello fidanzato perchè è successo anche a me quando ero un attimino piu giovane. ero io quello fidanzato ma avevo conosciuto una brava ragazza che mi desiderava veramente (mentre la mia ragazza si comportava male) ma io dopo tot sono tornato dalla mia ragazza perche ci avevo passato tanti momenti assieme e mi mancava. è vero, è finita bene cioe dopo un anno mi sono lasciato con la ragazza, ho rincontrato la ragazza che avevo ‘rifiutato’ e mi sono messo con lei. ci siamo amati tantissimo,è durata anni ma poi è finita anche con lei.cmq penso tu sia anche grande e nn piu una ragazzina. aspetta di trovare una persona che nn ha pensieri di divertimento e dell passato o cose ancora non chiuse. ovviamente è difficile da capire ma le tue esperienze ti aiuteranno molto. spero di esserti stato d’aiuto. hai voglia di rispondere anche a me? ti mando il link…grazie http://www.letterealdirettore.it/amore-confuso/

  3. 3
    Gimmy -

    Il problema sei proprio tu cara fraffalla che gli permetti di usarti a loro piacimento. Non ti sai imporre, sei accondiscendente, e se ne approfittano. Se mostrassi un po più di polso e fossi categorica con i tuoi no, non t’impantaneresti in queste storie squallide dove vieni privatizzata della dignità del tuo essere donna. Meglio soli che male accompagnati non è un luogo comune, troppo facile bersagliare l’uomo quando tu ti rendi disponibile ai loro comodi. L’antifona è riconoscibile e nessuno ti mette una pistola alla tempia, se ci caschi e vuoi fare la vittima perpetua è anche per tua volontà. Sei sicura di amarti davvero?? io ho i miei dubbi.

  4. 4
    Fraffalla87 -

    Hai ragione jimmy.. solo che mi sono odiata per così tanto tempo che forse ero arrivata a credere di amarmi già abbastanza in questo momento. Dovrei amarmi di più. Grazie a tutti per le ri sposte

  5. 5
    Rossella -

    Non devi. Questi sentimenti non ci fanno stare bene in tutte le loro forme. Ho incontrato una nobildonna romana che mi ha fatto capire che le analogie che ci sono tra di noi non dovrebbero bastarmi a fare di me una prima donna. Io non mi sono mai sentita tale, ma inevitabilmente quando pensi di voler raggiungere un scopo, anche di natura sentimentale, la forza da qualche parte devi trovarla. Lei mi ha detto così:-mai in te stessa!- E diceva bene. Infatti io bella mi vedo, ma non mi ci sentirò mai perché non sono stata la ragazza più bella della città. Non sono abituata al corteggiamento che lascia trasparire un’ammirazione assoluta. Io ricordo solo l’innamoramento e questi ricordi non mi bastano a farmi scivolare addosso le intemperanze degli uomini. Non ho avuto attestazioni o riconoscimenti quando ero poco più che una ragazza e quindi nella vita aspetto il cavaliere. Questo pensiero tanto limpido che fa da contraltare alla malinconia che talvolta mi avvince mi dà tanta serenità. In realtà ho incontrato anche il cavaliere, ma si tratta di una storia che sta nell’aria e che mi porta a credere negli uomini, anche in quelli che non hanno fatto la mia felicità. Ogni persona ha la sua sensibilità… se avessi avuto la stessa curiosità, e lo stesso piacere di vivere determinate esperienze, oggi mi sarei affermata in qualche campo. Invece così non è stato. Questa è la prova che tante volte due destini aspettano di unirsi. Non esistono gli uomini e le donne. Esistono quelle due persone. E sopra il cielo. Noi dobbiamo credere nella bellezza. Negli anni le cose sono destinate a cambiare, ma l’inizio di un amore dovrebbe essere l’ultimo tassello di un puzzle. La gioia te la dà l’aver trovato il bandolo della matassa.

  6. 6
    Ernè -

    Io invece dico che non è colpa tua, ti capisco.

  7. 7
    Golem -

    Lanci segnali sbagliati secondo te, ma giustissimi per loro. È tutto relativo.
    La Natura e il destino hanno deciso il tuo ruolo.
    Comunque ci vuole ordine nelle cose sentimentali. Anche perchè, ricorda una cosa, dove c’è confusione non c’è ammore. L’ho letto su questo forum e mi ha folgorato.
    È utilizzabile in ogni caso. Anche per la maionese. Se “impazzisce” è per la confusione. Sicuro.
    Metti ordine nella tua stanza e il miracolo avverrà

  8. 8
    maria grazia -

    Dunque Fraffalla87, qui occorre ripassare i fondamentali. Intendiamoci, io ti trovo adorabile. Si capisce subito che sei una ragazza spontanea ed incredibilmente innocente nelle sue espressioni e nelle sue aspettative. Il problema però è che gli uomini “odiano” questo modo di essere in una donna. Non mi fraintendere, per “odio” non intendo quel cupo sentimento di disprezzo con cui declassiamo completamente una persona al gradino più basso e infimo in assoluto nella nostra scala valutativa. Intendo invece il fatto di non provare, per questo genere di ragazze e donne, quello slancio e quell’ interesse che un uomo dovrebbe sentire per poter dare quelle cose che tu vorresti. Quindi, mi permetto di darti qualche dritta che potrà tornarti utile. Premesso che tutte abbiamo passato la tua stessa fase e tutte abbiamo sofferto ( proprio perchè come te eravamo inconsapevoli del nostro valore e ignare del fatto che gestire il rapporto con un uomo può rivelarsi incredibilmente semplice, SE SAI COME FARLO ), stampati bene a mente quanto segue ( cioè quanto appurato da ZIA MARIA GRAZIA in anni e anni di “gavetta” e di carriera relazionale con l’ altro sesso ) e fanne possibilmente la tua Bibbia!

    Regola n. 1: Agli uomini piace “soffrire”. Piace cioè “faticare” per conquistare una donna, gli piace il brivido dell’ attesa, il non sapere se effettivamente potranno averti o no, proprio perchè loro vogliono percepirti come una non-facile conquista. Perciò tu mettili in attesa.. Altrimenti gli togli tutto il gusto!..

  9. 9
    maria grazia -

    ..Regola n. 2: Non mostrarti mai troppo arrendevole e accondiscendente, troppo concorde con le loro iniziative e i loro punti di vista. Gli uomini adorano le donne che sanno tenergli testa, che sanno contraddirli, alcuni addirittura impazziscono per quelle che li riducono a EUNUCHI, cioè a veri e propri schiavetti che gli strisciano ai piedi, pronti a esaudire qualsiasi desiderio della loro capricciosa e inarrivabile principessa. Può sembrare un ragionamento da “sadiche” ma non lo è! Proprio perchè se ci comportiamo così diamo esattamente agli uomini quello che inconsciamente desiderano: il piacere di essere SOTTOMESSI da un’ abile e “crudele” seduttrice, che sa come GESTIRLI. Se diamo agli uomini quello che INCONSCIAMENTE vogliono, torneranno da noi e rimarranno con noi.

    Regola n. 3: Lascia proprio perdere i tipi già impegnati. Sono solo fonte di frustrazione e sono un enorme spreco di tempo. Se a un tipo interessi DAVVERO, automaticamente mollerà l’ altra ragazza. Se non la molla vuol dire che non gli interessi o che ti vede solo come ruota di scorta e a quel punto .. ARIA! molla. Lascia perdere! Perchè da una situazione di quel tipo non riceverai altro che sofferenza. E la vita è troppo breve per passarla a soffrire.

    Regola n. 4: Se incontri un tizio che ti piace tantissimo, ASPETTA ALMENO OTTO MESI PRIMA DI FARCI SESSO. Possono sembrare un tempo infinito per quella che è l’ epoca attuale. Ma rifletti su una cosa: oggi i maschi hanno una possibilità di scelta praticamente smisurata in campo sessuale, un ragazzo/uomo mediamente piacente trova ormai ragazze e donne che gli si offrono facilmente ad ogni angolo, e per risvegliare il suo interesse e distinguerti tra tutte le altre, devi in qualche modo risultare “diversa”, differente, “misteriosa”. Se fai quello che fanno tutte ( mostrare le tue grazie ed essere carina e arrendevole ) come pensi di poterlo attrarre e di poterlo intrigare? .. Continua…

  10. 10
    Sofia -

    Cara farfalla io penso che dovresti mandare affanculo tutti e pensare solo a te stessa! Il denominatore comune di tutte queste storie sbagliate è che tu la prenderai sempre in quel Posto( modo di dire) e soprattutto che soffrirai!
    Loro ti prendono solo per il culo e vogliono solo giocare! Non cascare nel loro squallido tranello di tutte le loro false moine! Non lasceranno mai la loro fidanzata ma vogliono divertirsi con te!
    Laaciali perdere e pensa a te stessa! OK?
    Tu vali molto di più delle briciole che loro potrebbero darti!

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.