Salta i links e vai al contenuto

La mia storia… non so più se la amo

Cercherò di essere breve ma la storia è lunga. Io 18 anni lei 19. Io alla mia primissima esperienza amorosa, venivo da un periodo un po’ brutto; lei ha avuto tante esperienze quasi tutte brutte. Ci siamo conosciuti per caso su Internet, lei si stava lasciando col ragazzo dopo 1 anno e mezzo a detta sua bellissimo, ma lui ultimamente non la cercava più e litigavano sempre e si sono lasciati. 

Subito tra noi c’è grandissima affinità e scatta (seppur virtualmente) il colpo di fulmine. Parliamo tantissimo ogni giorno di tutto, ci dichiariamo i nostri sentimenti e ci confidiamo tutto. Lei ha avuto un passato difficilissimo e tuttora vive una situazione in famiglia molto brutta. Decidiamo quindi di vederci, ma la prima volta io sono bloccato e non riesco a fare nulla, me l’aspettavo più bella dalle foto. Glielo dico onestamente e decidiamo di separarci e dimenticare tutto. Io sono troppo dispiaciuto e lei è distrutta, dopo pochi giorni mi scrive dicendomi perlomeno di rimanere amici perchè senza di me non riesce a stare. Poco dopo capisco di amarla e cerco in tutti i modi di convincerla a riprovarci nonostante lei giustamente abbia tanta paura. Dopo un po’ ci rivediamo e va alla grande, primo bacio e finalmente coronamento di un amore. Dopo una settimana lei mi dice che ha gli incubi e non è serena perchè continua a pensare che non le piaccio, ed è confusa perchè non riesce a troncare definitivamente con l’ex con cui si continuava a sentire per messaggi anche se in amicizia. La crisi viene superata dopo poche ore e tutto pare tornare alla normalità. Si apre un periodo di un mese buono, bellissimo, ci sentiamo di continuo, parliamo ogni notte al telefono prima di darci la buonanotte ecc., ci vediamo altre 4-5 volte e va alla grande. Finchè un giorno all’improvviso mi dice che non ce la fa più a continuare, che sta vivendo un periodo troppo brutto ed è depressa e non riesce ad avere una relazione con me come con nessun altro nonostante mi ami. Decidiamo di comune accordo di non sentirci più per il bene di entrambi e di voltare pagina. I primi 2 giorni sono per me devastanti, mi manca tantissimo e sono distrutto…il terzo giorno comincio a sentirmi meno male e ad accettare di poter stare senza di lei. La sera stessa mi riscrive che le manco e che ha tagliato i ponti con tante persone (ex compreso) ma che con me non ci riesce. Mi racconta cosa sta passando e mi dice che sono l’unica persona che la fa stare bene e con cui si confida, mi propone di rimanere amici e di aiutarci l’un l’altro nei momenti di difficoltà, ribadendo che mi ama ma non riesce ad avere una relazione in questo momento. Io accetto perchè ci tengo a lei e non voglio abbandonarla.

Il problema è che a distanza di 2-3 giorni mi sono reso conto che nonostante lei mi continua a cercare, io mi sono “raffreddato” tantissimo. Le ho dato tutto, era la mia vita, pensavo sempre a lei ed ero innamorato perso, ma ora non provo più le stesse cose. Non mi manca più, non provo più quasi nulla se penso a lei. Se penso a qualcosa che la riguarda che prima mi faceva sorridere o mi faceva stare bene, adesso ne sono indifferente o peggio è come se una parte di me la rifiutasse. Non riesco a capire se la amo ancora oppure no. E nel secondo caso, non so se è una cosa temporanea dovuta al trauma subito da poco, o se proprio ormai è finito tutto e non la amo proprio più. Vorrei tanto amarla di nuovo come prima perchè è stato il periodo più bello della mia vita e penso che ci sarebbe possibilità in futuro di fare qualcosa insieme…E’ solo una settimana fa ma mi pare sia passato un secolo da quando ci dicevamo ” ti amo” e ci davamo la buonanotte e ridevamo e scherzavamo e condividevamo tutto e ci mandavamo centinaia di messaggi al giorno. Ho voluto essere onesto con lei e oggi le ho detto (per telefono) questa mia situazione e lei mi è parsa molto abbattuta ma comunque ha detto che ho fatto bene a dirglielo, abbiamo pianto entrambi ma io non riuscivo a nasconderle la verità. Sono passate poche ore e da quel momento non mi risponde più ai messaggi o se lo fa lo fa con risposte quasi monosillabiche. 

Non so più cosa devo fare, non so cosa provo, non so cosa prova lei. Ho la sensazione che ormai sia tutto rovinato ma il solo pensarci mi fa stare malissimo, io vorrei con tutto me stesso tornare quello di prima e provare a rimettere in piedi la nostra relazione, ma adesso come adesso non è quello che voglio e la cosa forse fa più male a me che a lei.

Grazie in anticipo per i consigli che mi darete e per l’attenzione concessami, e scusate per il papiro.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

6 commenti a

La mia storia… non so più se la amo

  1. 1
    Rossella -

    Gli uomini rimangono colpiti dall’espressività dello sguardo e obiettivamente è difficile cambiare idea quando ci s’incontra di persona. La bellezza dipende esclusivamente dal temperamento, la bellezza esteriore non esiste. Sia chiaro: sguardo in senso lato! Non mi riferivo alla vista ma ai sensi, alle emozioni e agli stati d’animo che la persona riesce a comunicare anche quando non sta in posa. Peraltro oggigiorno la bellezza è sempre meno universale… almeno questo è il mio punto di vista. Tant’è che talvolta stento a riconoscerla addirittura quando è conclamata.

  2. 2
    gingerfox -

    Non puoi sforzarti di provare amore per lei. Non provi quel sentimento, ma giustamente ti dispiace farla star male. Ormai é troppo tardi. Per il bene di entrambi dovreste chiudere ogni rapporto in modo da risparmiarvi ulteriori sofferenze.

  3. 3
    Yog -

    Tu misuri il tempo in giorni. Una settimana è l’eternità. Sei solo troppo giovane. E, giustamente, ti sei rotto i cabalassi.

  4. 4
    nevealsole -

    Non c’è mai stata una vera relazione tra voi due, né un intenso innamoramento a quanto scrivi.. Lei sfuggente, con l’ex ancora tra i piedi e desiderosa di una spalla su cui piangere dopo molte storie finite male.. Tu al primo amore, che subito non l’hai vista bella ma poi ti sei legato.. Perché ti sembrava bisognosa di un appoggio e da ragazzo non l’avresti lasciata sola. A lei di te non frega niente, è molto chiaro, vuole qualcuno per non stare sola e basta, lasciala perdere. Non può essere un primo amore una così…

  5. 5
    Arianna -

    La verita’ e’ che nessuno dei due e’ innamorato..siete ancora immaturi avete bisogno di crescere..e un giorno scoprirete cosa sia davvero l’amore…lasciala tranquilla per il momento..e non cercarla dato che ha problemi personali..vedrai che fra qualche tempo sara’ tutto passato..vi dimenticherete di questo breve (e inutile) fidanzamento..e potrete iniziare un’amicizia..almeno continuerete a volervi bene…

  6. 6
    Rivoredo -

    Ieri sera ci siamo risentiti e lei mi ha detto esplicitamente che ancora mi ama e che vorrebbe in futuro avere una relazione seria con me, ma che ora non è abbastanza serena e non se la sente. Io ancora provo qualcosa per lei ma non come prima: l’innamoramento folle si è trasformato in un grande affetto. Glielo ho detto e lei ha capito, ci siamo detti che rimaniamo amici e cerchiamo di non pensare più al passato. Può anche darsi che io per lei sia solo una spalla su cui piangere e che in realtà nemmeno lei lo ha capito che non mi ama, però onestamente io voglio aiutarla finchè posso…se e quando se ne andrà lei in modo definitivo allora la lascerò andare.

    L’unico dubbio che mi resta è su quello che provo io…Mi sono raffreddato molto ma in alcuni momenti è come se tornassi in parte quello di prima, soprattutto quando ci parlo la sera. E’ come se dentro di me ancora ci fosse qualcosa verso di lei. Dite che potrebbe essere semplicemente il “trauma” subito da poco che mi ha allontanato da lei e che piano piano potrò tornare come prima? Lo spero tanto.

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.