Non ha senso stare male per chi non merita

di greta

Non ha senso stare male per chi non merita, per chi è già lontano anni luce da me e ha dimenticato la mia esistenza in un istante.. già quante volte mi son ripetuta questa frase, o quante volte l’hanno ripetuta a me..
Dopo tutto il tempo insieme, gli abbracci, la vita e il coraggio che ci siamo trasmessi, ci si separa così….. A volte senza un perché, a volte con una totale indifferenza.
E ora so che l’indifferenza è davvero la più atroce arma, per chi, come me, ama troppo e ha una forte sensibilità.
Provo tenerezza verso quella che ero, mi fa male notare che un qualunque essere spregevole abbia sporcato i miei sentimenti veri e sinceri con la sua crudeltà.
È come un coltello che scava ininterrottamente, e quando arriva al limite della profondità ti senti il sangue nello stomaco, ti senti il cuore che batte forte, che vorrebbe uscire fuori per non sanguinare più.. questo è l’unico rumore che senti.. e puoi essere al centro di una città, circondato da miliardi di persone eppure sei solo.. solo col tuo dolore perché, per quanto tu provi a esprimerlo, sai che nessuno sente ciò che senti tu.. non ci son parole.. giornate intere passate a trovare la forza di respirare, che a volte ancora mi manca, pur essendo passato quasi un anno, pur avendo un ragazzo accanto a me che ce la mette tutta, che crede in me, e io credo in noi, molto spesso cado nel buio, inciampo ancora.. e lui è li, mi dice che sono il suo raggio di sole. Lui mi da coraggio, mi fa credere che ho ancora tutta la vita davanti per avere la mia rivincita.
Credo che c’è sempre qualcosa di stupendo che porterà le persone dotate di buona volontà al di là del dolore.
E ci si scopre migliori, più consapevoli delle proprie capacità.. io ho scritto un bel po’ di lettere su questo blog e ho incontrato persone speciali, forti e allo stesso tempo fragili, sofferenti ma con la voglia di ricominciare.. perché la vita non aspetta.. e nonostante il groppo in gola io voglio vivere.. quando ripenserò ai miei 20 anni non voglio che l’elemento principale che ricorderò siano le lacrime.

Io ho scritto questa lettera per sfogarmi un po’ anche se, rileggendola, è come se non riuscissi a esprimere davvero i miei sentimenti.. io ho perso quasi contemporaneamente il mio ragazzo e la mia migliore amica… e ora vivo nel terrore che le persone scappino da me e ho una tremenda paura che risuccederà… lui mi faceva sentire sbagliata, mi diceva che non avrei mai trovato un ragazzo che mi avrebbe sopportato come ha fatto lui..

L'autore ha scritto n.19 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione

Lettere attinenti a:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

Una lettera scelta dal caso proprio per te...

93 commenti a

Non ha senso stare male per chi non merita

Pagine: 1 2 3 10

  1. 1
    Alice -

    Cara Greta,
    io ero nella tua situazione…caduta, rialzata, con tanta dignità, ri-caduta e ri-alzata… Ho incontrato lui e, scioccata da quanto vissuto, lo tenevo a freno, perchè avevo paura di legarmi nuovamente, di contare ancora su qualcuno e poi vederlo andare via.
    Lui mi è stato vicino per 9 mesi…mi ha sorretto, aiutato, confortato, elargito amore e dimostrazioni senza che io gliele chiedessi e poi, un giorno, semplicemente ha chiuso con me, attribuendo questa decisione al mio comportamento tenuto in tutto il tempo passato con lui (del quale non si era lamentato così da farmi comprendere i suoi eventuali disagi per tempo, ammesso che la sua spiegazione sia vera).
    Ho cercato di capire, ho cercato di dimostrargli quanto era importante per me, quanto avessi davvero creduto a tutto quello che mi aveva detto, quanto fossi disposta ad investire su di noi, ma poi, grazie solo alla mia tenacia, dopo essermi fatta umiliare in tutti i modi, ho scoperto che già dopo pochissimi giorni era tornato con una sua ex…
    Tu puoi capire in silenzio che sento dentro ora…quel silenzio che segue alla deflagrazione di una bomba, quando il rumore è finito e intorno è solo morte e macerie…

  2. 2
    lunavuota -

    ..non devi sentirti sbagliata, ognuno ha il suo posto e devi solo prenderti tempo per ritrovare il tuo. Una persona che ci lascia si porta dietro con sé parti di noi, a volte più piccole, a volte quasi tutto. Il nostro cuore ha bisogno di risanarsi, e ognuno ha il suo tempo. Prova tutto il dolore che hai dentro. Non lasciarlo in un angolino, non ti farà vivere. Le persone che davvero ti vogliono bene, che davvero ti capiscono ti saranno vicine e ti aiuteranno ad andare avanti. Ma per prima cosa devi trovare la forza dentro di te, perchè se non ti sentirai pronta non potrai avere altre relazioni, d’amicizia o d’amore. Sono tutti consigli così scontati, lo so. Come dire che non ha senso star male per chi non merita, ma il più delle volte è questo il dolore che fa più male, che è più profondo, perchè noi abbiamo sperato, ci siamo illuse che lui meritasse. Ricorderai sempre i momenti belli come una lama che ti trafiggerà il cuore, ma saprai di essere ancora viva, e il cuore si abituerà e si difenderà adeguatamente..devi solo dargli tempo. Prenditi cura di te, in te e nelle persone che ti vogliono bene devi trovare la forza.

  3. 3
    stelladimare -

    Cara Greta, prima di risponderti sono andata a leggere tutte le tue 15 lettere x iniziare a capire dall’inizio la tua storia. Io sono stelladimare, mi sono affacciata in questo sito quando è finita la mia storia,e la forza della disperazione ha fatto sì che cercassi su google una risposta di come un uomo possa improvvisamente lasciare una donna dalla mattina di un sabato dove ci si era visti, eravamo l’uno nell’altro, alla sera senza la benchè minima spiegazione; tutto questo dopo 8 mesi di vita insieme dove eravamo diventati un’unica persona, un unico cuore, una sola anima; vai a leggere la mia del 12 luglio “morire dentro x amore”.
    Dolcissima compagna di cuore, quanto dolore leggo in te, in te mi sono riconosciuta in ogni parola, leggo e sento la tua sofferenza da lontano, nelle tue lettere sei stata capace di descrivere il mio dolore nonostante la nostra differenza di età e situazioni diverse, tu hai 20 anni, pensa, mio figlio 19 ed io 42. Sono stata lasciata da un uomo dopo 8 mesi di grande amore senza la benchè minima spiegazione, e dopo la mia lettera pubblicata dal 12 luglio sono peggiorata alla grande, sono lacerata nell’anima, dirti che non vivo più è poco. Le nostre situazioni sono diverse ed io vorrei aiutarti, starti vicino nella maniera più dolce possibile. la prima cosa non imporre al tuo cuore di non pensare. Tu non lo puoi evitare. Tu questo ragazzo lo hai amato, e che tu lo voglia o no, è ancora dentro di te. Tu pensa che nei miei 42 anni, questa è la seconda volta che io mi innamoro, ma parliamo di AMORE GRANDE, quello che si porta dentro x tutta la vita. Ci ho messo 15 anni x elaborare la fine del mio primo amore, ed ora mi chiedo: quanto tempo mi ci vorrà x dimenticare ora quest’altro? Tu sei giovane e questo dolore ti ha dilaniata, e ti sta facendo crescere. Ma sai, l’amore non ha età, forse già tante persone ti avranno detto qual’è la cura: IL TEMPO. Ho ancora tante cose da dirti ma x il momento ti dico grazie. Sei una donna straordinaria.

  4. 4
    stelladimare -

    Sei straordinaria perchè hai una grande forza dentro, ma nonostante il tanto dolore lacerante, con il tempo capirai che la tua migliore amica tua, sei solo tu. Tu m’insegni che chi non vive storie che portano a tanto dolore non può capire cosa si prova a vivere portando nel cuore ed in ogni azione e pensiero la persona che ami.Io ho una famiglia ed un marito che non amo più da sempre purtroppo, ma non ho voluto separare i miei figli da lui, rinunziando a rifarmi una vita nuova. Non fare il mio errore. Ti prego, vivi. E vivi anche x me. Vedi,l’amore più grande che puoi dimostrare a qualcuno è rinunciare alla tua vita x gli altri e dedicarla a chi non merita di pagare e soffrire x errori di matrimoni sbagliati. Ma nonostante questo, la vita è un percorso. Ricorda questa parola. Tu hai il tuo percorso. Amati. Sei una bella persona che già a quest’età capisce il grande significato della parola RISPETTO. Non è da tutti. Regola n.1: Rispetta te stessa e quella che è dentro di te. In assoluto se rispetti gli altri da come io vedo dalla profondità dei tuoi sentimenti, DEVI farti rispettare. Con il tempo imparerai che con finezza le persone le metterai a posto con poche parole. E poi x quanto riguarda il tuo andare avanti, lascia che il percorso che è scritto x te vada avanti. Non siamo sempre noi a decidere x noi stesse. Le cose cambiano all’improvviso, e tu meriti tutto l’amore di questo mondo. Ti prego, fai tutto ciò ti è possibile x distrarti, ma lascia andare avanti la tua vita. Non violentarti. Sii sempre te stessa, e quando hai bisogno di me, cercami. Ti voglio bene. A presto.
    Stelladimare

  5. 5
    david -

    Ciao Greta…come va? Ogni tanto passo di qui,e appena ho visto la tua lettera l’ho letta. Mi dispiace che tu ne soffra ancora,ma mi rendo conto che per te è passato meno di un anno,per me già due anni erano passati e dopo il riavvicinamento…sapevo che quella storia ormai logora era arrivata al capolinea o dentro o fuori ho sofferto un mesetto ma ora sto bene e mi piacciono altre ragazze,anzi in particolare una.Ma la cosa di cui vado orgoglioso è che ho superato tutto questo senza l’aiuto di nessuno,sono stato tradito da due amici e gli altri due miei amici che ho invece di aiutarmi mi hanno voltato le spalle evitandomi,ma per fortuna c’è l’ho fatta ad uscirne fuori.Le nostre storie sono simili anche io come te ho perso un amico e una ragazza contemporeanemente,e quell’indifferenza come ha fatto male a te ha fatto male anche a me.I miei consigli possono sembrare frasi di circostanza perchè poi so che la testa è sempre lì fino ad un giorno che tu non immaggini quando possa arrivare ma che arriverà presto e ti renderai conto di averlo dimenticato per sempre,allora credimi sarà lui a piangere di averti perso per sempre,hai ragione non ha senso star male per una persona che non ti merita,questo c’è lo siamo ripetuti a vicenda,e non devi sentirti sbagliata,tu sei sempre stata te stessa e hai lottato sempre per quello che volevi.ma purtroppo ti è capitato di innamorarti di un ragazzo che non era quello giusto per te,spero che quello che ti è accanto lo sia,ma credo di si visto che ti sta aiutando ad andare avanti e superare questo brutto momento.Dai greta c’è la farai anche tu ad uscirne completamente e ne uscirai come una persona ancora più forte di prima.In bocca al lupo!Sorridi sempre anche se sei triste,perchè più triste di un sorriso c’è la tristezza di non saper sorridere.

  6. 6
    sire_netto -

    Greta, sei giovane e come la tua generazione sei stata “educata” a non capire che i primi amori giovanili sono e devono essere per forza imprecisi, parziali, ingenui e pieni solo di esperienza per tentare di giungere ad un Amore con la A maiuscola, cosa che riesce solo a chi cresce davvero! Credi che ciò che ti è successo sia terribile e devastante e che succeda solo a te mentre invece è il giusto, naturale e doveroso percorso che un essere umano deve compiere se vuole davvero vivere!
    La responsabilità di tutto ciò che voi credere terrificante oggi (bocciature a scuola, giovani amori finiti, delusioni amicali) è di chi ha smesso di educarvi alla vita, di genitori troppo presi a godersi le libertà ed il benessere peraltro sudati per decenni! Voi siete solo stati messi al mondo, e semmai si è stati capaci di inculcarvi soltanto paure, insicurezze, terrore per avvenimenti che quindi voi credere devastanti e che invece fanno parte integrante della vita!! Coraggio, il dolore e la sofferenza che provi oggi sono davvero NULLA rispetto a ciò che ancora ti aspetta, ma altrettanta gioia, serenità e successo ti aspettano se saprai far tesoro del dolore e delle sconfitta senza i quali resterai sempre e solo una bambolina di porcellana!!
    Auguri!

  7. 7
    Rasputin -

    Cara Greta….caro David,
    anche io come voi ho perso contemporaneamente la persona che amo e un amico ed è una cosa talmente brutta da vivere che è difficile trovare le parole per descriverla. L’unica arma a disposizione è l’indifferenza, poi il tempo farà il resto. Sta di fatto però, che un anno è passato e sembra che niente sia cambiato….la forza la dobbiamo trovare dentro di noi, giorno per giorno, ma più il tempo passa e più mi sento vuoto: ho un vuoto dentro che non riesco a colmare e ho paura di restare in questo inferno per sempre. Sto combattendo per tornare ad essere FELICE: questo è tutto quello che voglio…essere felice. Tutto il resto fa da cornice, i soldi, il lavoro, il benessere materiale non vogliono dire niente se ti manca la felicità. Cercatela più che potete ragazzi…buona fortuna

  8. 8
    Edo -

    Siamo tutti forti e fragili allo stesso tempo, ma abbiamo la forza di rialzarci, per fortuna. Mi chiedo, pero’: perche’ devi stare ancora male dopo 1 anno ? Solo perche’ lui ti dava coraggio, ma che diceva(ci vuole un coraggio a dire certe cose eh! non so come si puo’.) che eri sbagliata e ti faceva sentire insicura. Mi sembra un controsenso.

    Comunque Greta, non pensarci piu’. E non lo dico per fare frase fatta. Prosegui avanti. Sorridi di piu’ davanti allo specchio, a mamma,a papa’, a tutti, e quelle lacrime, per piacere, non le cacciare piu’ solo perche’ pensi che hai avuto del male. Fallo solo se ti fanno ridere di gusto (sapessi a me, certe fontane!)

    Ci sono stato male anche io per tantissime situazioni. Sono sempre andato avanti. E adesso, posso dire che sto meglio.

    Abbi tanta fortuna. Il tuo animo sensibile lo merita.

    Edo.

  9. 9
    jaclin -

    ciao io hao 14 anni lo so sono piccola ma ho incontrato un ragazzo che mi ha aperto il mio cuore chiuso da un lucchetto che nessuno è riuscito mai ad aprire ma lui si ci è riuscito ma dopo 1 mese e 3 settimane la ricchiuso il problema e che nesunaltro riuscira ad aprirlo e mi sento come te ma lui non lo capiscie e io ti capisco e credo che tu sofra un po piu di me lo capito da quello che scrivi nessuno ti capiscie nemmeno io credo ma le persone che stanno + o meno come te un po ti capiscono mi dispiace che tu stai cosi io spero che mi passa presto ciao

  10. 10
    greta -

    grazie a tutti delle vostre parole che ho letto e riletto un pò di volte…mi saranno di grande aiuto ,ne sono certa,

    sono vicina a chi soffre,sono vicina a chi ha coraggio e a chi ha la forza necessaria per andare sempre avanti ..serve coraggio , sarà sempre ciò che fa andare avanti le persone , è ciò che risolve molte cose.

    Alice quella che scrivi è una storia terribile..certe persone, non si sa come fanno, ma distruggono il cuore delle persone senza nemmeno rendersene conto,,se vuoi parlarne meglio io son qui disponibile..coraggio che ce la farai!!

    grazie stelladimare per aver letto tutte le mie 15 lettere!!!mi piacerebbe tanto parlare con te ,mi piacerebbe sapere il tuo parere su tante cose,la mia e mail è questa ,se vorrai scrivermi sarò davvero felice..

    ora non ho tempo per scrivere tanto, ma vi ringrazio nuovamente tutti e chi vuole puù mandarmi un’e mail per parlare un pò..un bacio
    vi lascio con una frase del mio cantante prefereito..”vale la pena vivere”’

Pagine: 1 2 3 10

Scrivi un Commento
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie.
Rispetta l’autore della lettera e gli altri utenti: resta in tema, non chattare, usa un solo nome, fai un uso limitato di abbreviazioni SMS e Maiuscole.
Puoi inserire al massimo 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Il server pubblica in via automatica i commenti alle ore pari (2, 4, 6, 8 ...).
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

 caratteri disponibili

Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.