Salta i links e vai al contenuto

Non riesco a perdonarla, ci ha fatto troppo male

di

Salve ragazzi vi vorrei raccontare la mia storia io 0 36 anni mia moglie 30ed o 3 bimbi uno 5,10,13 anni stiamo insieme da 15anni . Un mese fa vedevo cose strane stava davanti al pc al cell. Non mangiava e fumava soltanto e caffe tutto e le cuffie con musica in poche parole non esisteva più per nessuno questa storia e durata 20 giorni e arrivata a pesare 45 chili cmq un giorno mi dice io tiamo più non ti voglio più la colpa e tua perché tu mi trascuri non mi consideri e mibtrattoi male io non avevo parole fino a un mese fa mi voleva sposare in chiesa cmq no mi potevo dare pace indagando mi sono accorto che aveva un profilo falso di fb e chattava con tante persone in cui una in particolare cera più complicità dopo una settimana di litigi un giorno le o dato uno schiaffo premetto che non lo mai sfiorata con un dito e scappa abbandonando i a me e ai bimbi e non da notizie per una settimana con i carabinieri a cercarla poi si presenta alla polizia a Roma noi abbitiamo a Milano ma siamo di Palermo dicendo che non voleva ritornare a casa ed e stata denunciata per abbandono ai minori poi va a Palermo dai suoi e io e i bimbi cui da soli . Io dopo un mese scendo e vado a Palermo per sapere la verità e mi dice che sivera innamorata di un uomo pero voleva ritornare con me per riprovare e adesso siamo qua . Ma io non vivo più non riesco a guardarla in faccia neanche riesco a fare sesso con lei non riesco perdonarla ci a fatto troppo male io lo perdonata solo per i bimbi premetto che la amo in sostanza sto morendo dentro mi a detto che con questo uomo 44 anni a una relazione che dura da un anno che si vedevano anche qui a Milano di tanto in tanto io non le credo perché non me ne sono accorto mai di niente tutto e cambiato in 20 giorni . Spero che mi darete qualche consiglio

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

9 commenti a

Non riesco a perdonarla, ci ha fatto troppo male

  1. 1
    Paxissimo -

    Io 0???
    si scrive io h0!!

    ign0rant!

  2. 2
    Rossella -

    Il matrimonio dovrebbe precedere la convivenza: si vede fin dal momento dei preparativi che quelle due persone non sono fatte l’una per l’altra; dopo le nozze si fa sempre in tempo a tornare indietro, basta non imporsi di consumarlo costi quel che costi. Lo dico perché quando manca il trasporto si rivela una cosa abbastanza frustrante e questo manca perché prevalgono gl’interessi particolari e non c’è intesa. Dopo il matrimonio è difficile andare in depressione, ci sono molte più probabilità che questa accada dopo il parto. Intanto si diventa più gelose perché il rapporto marito-moglie è talmente complesso da rendere il “marito-figlio” sicuro dei sentimenti della “moglie-madre”. A quel punto tornano i preparativi e quindi la festa di nozze che non serve a esibire la propria felicità. Per come la vedo io è difficile che un uomo che ha scelto da solo finanche l’abito da sposo potrebbe arrivare a sopportare le domande della moglie o le regole che questa gli impone. Detto questo è chiaro che ci sono donne che accettano i consigli del marito ma questo potrebbe non essere il mio caso… per me un consiglio è già una manifestazione d’insofferenza. Quandanche avessi soprasseduto durante i preparativi, causa fette di prosciutto sugli occhi, il nostro matrimonio sarebbe nullo perché l’insoddisfazione di mio marito impedirebbe di consumare le nozze. I preparativi si rivelano la principale causa della fine di un matrimonio. Quando prendi atto che tuo marito non prende le distanze da una famiglia che disapprova la tua, che disapprova il tuo abito e compagnia bella, tempo qualche mese e fai le valige. La stessa regola non vale per lui perché da che mondo è mondo le donne non soddisfano gli uomini. Per come la vedo io chi si sposa dopo la convivenza potrebbe rinunciare a tutto l’ambaradan perché a loro dire hanno già sistemato ogni cosa e la festa sarebbe un valore aggiunto.

  3. 3
    AlexandreDantes -

    Il mio parere è che continuare una relazione del genere farà male a te a lei ed ai bambini. Tuttavia aspetta di avere la mente fredda e tu sia più calmo prima di prendere una decisione.

  4. 4
    Caracolito_ -

    Senza polemica,io non ho capito quasi niente perchè la lettera è scritta malissimo,ed è una fatica leggerla; se queste sono le premesse,non vorrei che tra di voi ci sia prima di tutto un problema di comunicazione: sai magari lei chattava con uno bravissimo a scrivere,al contrario di te,grande imbonitore e ricco di fascino,almeno sulla carta…
    Detto questo,hai fatto malissimo a dare uno schiaffo,in seguito potrebbero dire che sei un violento e cose simili.
    Mai usare le mani,bisogna comunicare,parlare,esprimersi in tutti i modi civili possibili.Anche imparando a scrivere bene le lettere,quando a parole non ci si riesce,perchè come vedi oggigiorno i grandi tradimenti e gli “innamoramenti” avvengono prima di tutto davanti a pc,LEGGENDO ciò che si scrive e come si scrive,triste e cruda realtà.
    Auguri.

  5. 5
    unpic -

    L’ analfabetismo uccide l’amore

  6. 6
    nunnu -

    Allora io non cerco professori di scuola

  7. 7
    Paxissimo -

    Si vede che non cerchi professori,
    e si vede come tu non ne abbia mai cercati in vita tua.

    Ma dico io come si può pretendere di tenersi una donna se non si è in grado neanche di usare la lingua italiana.
    E vantatene mi raccomando

  8. 8
    Ascar80 -

    No no no, su, ragazzi … Non critichiamo il nostro amico per il suo italiano, seppur non perfetto. Si può comunicare anche con lo sguardo, o con un gesto, in modo più profondo.
    L’unica critica che mi sento di porre al nostro protagonista è che con una donna che ti incorna non bisogna mai alzare le mani, eh… SONO MEGLIO I PIEDI!!!!!!!!!!!!!!!!

  9. 9
    666 -

    me sei straniero? Comunque butta fuori di casa quello schifo di moglie che hai, ti rivuole perchè l’amante le ha dato il ben servito, lasciala perdere e vedi se riesci a tenerti i figli, dopo il suo abbandono dovrebbe essere più semplice.

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.