Salta i links e vai al contenuto

Non ho lasciato la mia ragazza

di

Salve a tutti, ho letto la lettera del ragazzo di 20 anni “ho lasciato la mia ragazza” e mi sono detto che forse è il caso di raccontare la mia storia, se non altro come valvola di sfogo o per cercare qualche parola che mi possa aiutare con i miei pensieri: io ancora non l’ho lasciata la mia ragazza e neanche penso di farlo seriamente.

Il fatto è che leggendo la lettera del ragazzo mi ci sono rispecchiato un pochino. Io e lei abbiamo entrambi delle storie di convivenza alle spalle finite male, io fui lasciato dalla mia ex circa un anno fà, di punto in bianco si era accorta che il nostro rapporto non era quello che voleva realmente…lei invece è dalla parte del nemico :-)…poco pi di un anno fà si è accorta che il suo ex non era quello che voleva e lo ha lasciato di punto in bianco. A detta sua lo ha lasciato perché non vedeva un futuro con lui.

In questo rispettivo anno da single io sono andato all’estero dove sono riuscito a “sbloccarmi” e ad avere dei rapporti con un paio di ragazze (una è stata uno sbaglio…solo per vedere se ero ancora capace e con l’altra invece c’era un’intesa ed un sentimento di fondo molto bello). Un altro paio di occasioni mentre ero a lavorare al nord e comunque ho sempre fatto le cose “per bene” nel senso: mai al primo incontro, mai il piede in due scarpe contemporaneamente, mai conosciute in situazioni particolari e piuttosto delle brave ragazze.

Lei invece ha avuto diverse esperienze anche del tipo “una botta e via”. Tipo una sera mi ha raccontato che con un suo amico di vecchia data si sono trovati e lo hanno fatto. Alla mia domanda: ma cosa significa è capitato? E lei di tutta risposta mi ha detto che “si”, era capitato, “avevamo bevuto!”…

Un’altra storia simile: una sera si trova in casa con un amico della combriccola che ha cominciato a frequentare da quando si era lasciata e gli è “capitato” di fare sesso con lui, tra l’altro in tale occasione ha avuto anche problemi con il preservativo che si era rotto (raccontatomi da lei) ecc…anche qui mi ha risposto che avevano bevuto ed era capitato…
Un’altra storiella l’ha avuta con un ragazzo, amico di quest’ultimo, e della stessa combriccola che tra l’altro è cocainomane.

Un giorno in macchina se ne esce e mi dice: a me è capitata la possibilità di fare un menage a trois ma poi ho resistito e non l’ho fatto…io incuriosito ho cominciato a fare domande, ma come è successo? Come è stato? In che situazione? E lei anche qui mi dice: stavamo a casa, avevamo bevuto, uno mi tocca, l’altro ci prova…poi ho avuto un momento di lucidità e ho fermato la situazione. Io insistevo per capire cosa aveva scaturito quel gesto, preso anche da gelosia ho cominciato a dire: ma certo che se due ragazzi ci provano insieme con la tessa ragazza vuol dire che comunque la ritengono un pò “facile” (contenendomi con le prole)…e gli dissi anche che speravo vivamente che lei, due porci del genere, non li avesse più visti e incontrati…lei ad una certa si inca**a e mi urla contro di farla finita, che tanto non li conoscevo e comunque adesso stava con me. Non volle più proferire parola in merito, neanche a distanza di tempo.
Tempo dopo, leggendo per caso un suo foglietto capisco che questi due ragazzi erano gli stessi della combriccola di prima che lei tutt’ora frequenta e ritiene amici…ci esce la sera, ci si ubriaca insieme e, se non fosse che gli ho fatto capire che non mi va che lei dorma a casa di “amici”, lei dormirebbe tranquillamente in casa loro.

Un’altra storia che ci ha portato ad una litigata furibonda è invece relativa ad un ragazzo (anche questa volta amico suo) con il quale lei lavora, per meglio dire è il figlio del proprietario del posto dove lei lavora: casa sua è molto lontana da questo posto e lei lavorando fino a tardi spesso si fermava a dormire da questo ragazzo che invece aveva un appartamento a due passi dal lavoro…una volta parlando gli buttai lì una mezza parola dicendogli ma con xxx non ci hai mai pensato? E lei di tutta risposta mi disse noooo!! È troppo legato al padre, alla famiglia, lavoriamo insieme, non fa per me…lasciandomi intendere che minimamente non gli interessava…
Un’altra volta gli chiedo: ma tu cosa diresti se io dormissi con un’amica nello stesso letto per notti e notti? E lei: io niente!…
Da premettere che un’altra soluzione, anche se più scomoda, c’era. A partire dal divano che sto ragazzo aveva in sala a finire al fatto che vicino al posto di lavoro ci abita anche il padre di lui e gli avrebbe potuto dare una camera tutta sua…
Tempo dopo erano ormai un mese che lei lavorava almeno 4 sere a settimana e dormiva regolarmente con questo ragazzo…e una sera che parlavamo delle sue avventure passate gli dico: certo mi sembra strano che tu con xxx non ci hai mai fatto niente pur essendo single e dormendo nello stesso letto!?! Lei se ne esce e mi dice: chi te lo ha detto che non ci ho mai fatto niente?…
Io rimango allibito…e lei continua: io ti ho detto che non mi interessa ma l’estate scorsa è successo qualche volta, anche appena conosciuto c’era una forte attrazione fisica tra noi ma a quel tempo stavo con yyy!!!
Io presi per andarmene di casa deciso a non vederla mai più…lei mi disse: se esci da quella porta non ci vediamo più, io non ho fatto niente di male, ci sono stata quando ancora non ti conoscevo, e adesso anche se ci dormo insieme non faccio niente di male e ci trattiamo solo come amici e niente più.
Tutto questo portò ad una litigata di una notte intera quando alla fine stremati cademmo a dormire…conclusione di 12 ore di litigio è stato il mio out-out “ok rimango con te ma tu non ci dormi più insieme” anche se poteva continuare a lavorare lì…a lei stette bene e allo stato attuale lavora ancora li e dormono entrambi a casa del padre di lui (dopo che lui ha lasciato l’appartamento) ma in camere diverse.

Queste sono le storie più eclatanti a cui poi vanno aggiunte storielle rimediate attraverso internet e chat varie.
Io di mio conto mi sono chiesto tante volte se fosse il caso di rimanere con lei, anche se effettivamente lei è una ragazza eccezionale e da quando stiamo insieme secondo me non mi ha mai tradito…solo mi spaventa a morte questo fatto che secondo lei non sta facendo niente di male e continua a frequentare la combriccola e continua a considerarli amici…
Dal canto mio, io sono un tipo piuttosto geloso e queste cose che lei mi ha raccontato ci hanno portato spesso a litigate anche perché io faccio un pò lo str***o e gli lancio battutine ecc…

Non riesco neanche a capire se poi è normale questa cosa…più volte ho cercato di mettermi nei suoi panni chiedendomi, tuttavia nonostante cerchi di immedesimarmi non riesco proprio a vederla come lei, magari perché credo che con un’amica non ci dovresti fare sesso perché poi le cose non possono essere come prima, o magari semplicemente è diverso il concetto di amicizia che abbiamo…insomma non ci riesco.

La realtà di ciò che sento dentro è: mi rende irrequieto che lei abbia avuti rapporti in passato con tale non curanza, mi fà male il fatto che lei quando stava con yyy baciò un’altro ragazzo e a lui non glielo ha mai detto e ci è rimasta con lui per altri anni, mi fa male quando lei apre una chat o un blog che in passato ha utilizzato per trovarsi le sue storielle stile melissa. P.
Cose tuttavia di poco conto ma…
Mi fa malissimo quando lei continua a frequentare persone che la ritengono talmente zo***la da provare a sc*****sela in due, mi fa malissimo pensare che lei è cosi ceca da ritenerli ancora amici tanto più che da quando si è messa con me non l’hanno più cercata (dello stile…va bè mo s’è fidanzata!!! Lasciamola perdere), mi fà malissimo avere la conferma di questo quando mi fà conoscere la combriccola e la maggior parte di loro rosica, non mi si caca o addirittura mi insulta.
E ancora più profonda….
E’ straziante aver scoperto che i due ragazzi del menage a trois li frequenta eccome e li conosco eccome.
E’ straziante che abbia schivato la verità dicendomi: noooo!!…non sono interessata minimamente a lui e sapere mesi dopo che questo discorso era valido per i sentimenti ma non per il sesso…

Quando penso a tutto questo mi riemerge un rancore profondo e una glosia angosciante di quelle cattive e non di quelle buone che mettono pepe nel rapporto.
Personalmente mi provocano anche tanta insicurezza, mi sento solo a mollo come un naufrago in un oceano in attesa che da sotto arrivi qualche squalo per staccarmi un pezzo di me e portarmela via.
D’altro canto lei ha fatto molto, è cambiata molto per me, anche se questo gli pesa, gli pesa non poter liberamente frequentare la sua combriccola come prima perché sà che io sono geloso, gli pesa questo mio tenerla troppo stretta a causa delle mie insicurezze e gelosie.
Ho paura quando mi dice che passerà tutta l’estate a lavoro giorno e notte e si rincontrerà con i suoi “amici” e andrà magari in discoteca con loro e dormirà nella stessa casa con il suo “amico” e il suo ex andrà nel locale dove lavora lei…

Ho paura che il rancore di cui parlava il ragazzo 20enne mi tagli le gambe.

Oggi sento di amarla, e sento di voler costruire qualche cosa di grande con lei e sento che lei non mi tradisce e vedo gli sforzi che fa per farmi stare tranquillo e sento i suoi sentimenti nei miei confronti, ma in certe occasioni mi assalgono dei dubbi atroci, e sento che non vorrei stare con lei e mi chiedo se poi è cosi vero che lei non mi tradisce o flirta con altri ragazzi che magari vanno al locale o che incontra nei suoi hobbies abituali e guardo agli sforzi che faccio io per non farmi tutte ste paranoie e mi pesa e a volte perdo la cognizione dell’amore che provo per lei.(le cosiddette paranoie che mi faccio e che odio).

Scusate se mi sono dilungato tanto…mi son lasciato scappare la mano. Ho scritto questa lettera anche e soprattutto per sfogo e sinceramente mi piacerebbe che lei la leggesse e la prendesse come un atto d’amore anche se non ho il coraggio di parlargliene o di mostrargliela perché quando metto in discussione questi argomenti lei diviene irascibile (causa anche il mio comportamento che tende a scaldarsi). A me invece piacerebbe parlarne tranquillamente per farle capire il mio punto di vista…però se qualcuno ha avuto la pazienza di arrivare fin qui e volesse lasciarmi scritto qualche cosa ben venga.grazie.
Ciao a tutti.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

50 commenti a

Non ho lasciato la mia ragazza

Pagine: 1 2 3 5

  1. 1
    kitty82 -

    ciao!
    oddio sono rimasta un po di stucco leggendo quello che hai scritto, anche se la mia storia non e’ da meno! (e’ quella prima della tua). io la penso esattam come te, non sono delle paranoie le tue, cerchi solam una brava ragazza e non una facile. e sono del tutto leggittimi alcuni dubbi che hai; io sono dell’idea che se uno in passato ha fatto delle certe cose, se si ripropongono le stesse circotanze lo potrebbe rifare. per questo non mi metterei facilm con uno che ha tradito. non so se faccio bene a darti questo consiglio…ma al posto tuo la mollerei, anche solo per vedere come reaggisce e se realmente ci tiene. questa ragazza mi trasmette un po di squallore, ma poi dipende tutto dal tipo che cerchi tu. ma sento che cmq non durerebbe a lungo, te lo dico per esperienza personale. in bocca al lupo!

  2. 2
    guerriero -

    ancora nn l’hai madata aff?? bene fallo, prima che ti fotta lei. fidati e staccati da lei prima che sia troppo tardi. Questa nn vale niente

  3. 3
    Peter -

    CUT CUT CUT!!! MA come fai? una cosa annunciata!!! Mi dispiace che tu sia così preso da lei, ma non ti devi fidare ooohhhhh!!!! SVEGLIAAAA!!!! Capitava ieri, Capita oggi, Capiterà domani…L’occasione non manca a quanto pare…Ma fatti VALERE, NON TEMERE DI FARTI RISPETTARE CAZZO!!! Ciao scusa la volgarità

  4. 4
    disilluso -

    nn vorrei essere nei tuoi panni…insomma lei sarà stata pure sincera, ma xkè x lei sembra una cosa normalissima concedersi in questo modo…purtroppo ti sei o ti stai innamorando di una ke prima o poi ti farà soffrire cm un cane…scappa finkè sei in tempo!!!

  5. 5
    chainedheart -

    …..ritengo opportuno non esprimermi al riguardo …..
    °_°…… hai scelto di correre contro un muro… non aver rimpianti per quello che fai…anche se finirà nel peggiore dei modi….

  6. 6
    luce -

    Ogni essere umano ha diritto di vivere la propria sessualità come meglio crede.Se prima di conoscere te ha tenuto certi comportamenti ed era libera non vedo dove sia il problema.Se invece ha tradito qualcuno con cui stava la faccenda è un pò diversa.Dovete chiarirvi una volta per tutte.
    Smettiamola di fare certi discorsi,se una persona non ha legami può andare a letto contmporaneamente con tutte le persone che vuole.Voi uomini vi siete divertiti per secoli e nessuno vi ha mai giudicato,non credo che adesso si possa giudicare una solo perchè ha vissuto la sua sessualità in maniera libera e disinibita.Tutto è lecito quando si è liberi.

  7. 7
    Ari -

    Hai la stoffa della vittima, non c’è niente da dire.
    Immagino ti diverta così.
    Tienitela pure la tua ragazza, probabilmente la prossima la sceglieresti anche peggiore.

  8. 8
    Fire -

    Mio Dio! Mollala prima che ti spacchi il cuore…il lupo perde il pelo e non il vizio, ricordatelo…se lei è così di carattere, non la cambierai mai e alla prima occasione di qualche scontro con lei o battibecco forte e tu la stufi con la tua gelosia, lei si sente tranquillamente libera di tradirti…scusami la sincerità, ma un po’ zoccola lo sembra però…Scusami la domanda, ma la gente che ti sta vicino e ti vuole bene sa di tutte queste sue “avventurette”? di sicuro le voci corrono e sapranno che non ha la fama di una ragazza molto seria…possibile che nessuno ti abbia messo in guardia da questa? boh…

  9. 9
    ChiaraMente -

    Io invece credo che se gli abbia raccontato tutte queste cose sia stato anche per “confessarsi” e non lasciare ombre, tant’è che ha cambiato un pò di genere. Purtroppo la ragazza in questione, senza voler giudicare “facile” nessuno solo perchè si è fatta i cazzi suoi quando poteva e nessuno può entrare in merito a quanto e se ha sbagliato sulla base di un racconto così fatto da non da lei, non dai suoi ex ma da un nuovo ragazzo che sa le cose ma non c’era, credo sia un pò troppo ingenua e l’ingenuità a questo mondo non dura. A me sembra che voglia fare molto la liberale, la donna dalla mentalità aperta, e non si renda conto dei rischi oggettivi che corre. Tutto qua. Forse ha bisogno di sbatterci il muso per capirlo, forse ha bisogno anche di una svegliata perchè non ha capito che la gente le sta mancando di rispetto e lei manco se ne accorge, ma credo che sia realmente convinta di essere nel giusto giacchè lei si nega agli altri e finchè dice di no tutto va bene. Non ha ancora capito che non si deve mettere neppure in situazioni che possono esporla alle attenzioni sgradite come dormire da questi amici che si, saranno tali, ma capita oggi capita domani che ci dormi prima o poi la mano in culo te la ritrovi e allora devi scegliere se farti umiliare sa tutti i tuoi amici rompere un’ amicizia che tale non è. Ma ripeto, son cose che deve capire lei perchè a dirle ci si passa da paranoici gelosi. Lasciala fare e prenditi le sue stesse libertà senza dirle niente, e poi dopo un pò come per caso infilaci nel discorso che eri a dormire da maria(per esempio)che tra l’altro da quanto siete amici gira nuda per casa. Poi vedrem se davvero non dice niente. Se così fosse mi stupirei molto..

  10. 10
    Leilaluna -

    umh.. la tua ragazza è un pò ubriacona.. sinceramente non la biasimo, il passato è passato e ognuno può fare quello che vuole, anche io non sono una santa,(non sono stata ai livelli della tua ragazza) ed ho commesso degli sbagli enormi, ma almeno ho avuto il buon gusto di mandare il ragazzo che ci ha provato con me a cagare subito dopo!!!
    Caro amico, vorrei consigliarti al meglio,e mi dispiace dirti che il lupo perde il pelo ma non il vizio, basta una nuova ubriacatura e la tua bella è cotta e pronta per nuove avventure.. che se poi se le ricorda così bene e te le racconta per farti così male allora sinceramente è una persona che non merita nulla da parte tua.
    Lasciala, e trovati un’altra ragazza, non dico una santa intendiamoci, ma una persona più equilibrata! Se poi vuoi proprio stare con lei fino a che non ti fai un bel paio di corna ramificate ad alce fagli almeno fare un esame del sangue, nn si sa mai nella vita, ci manca solo che ti ammali di AIDS

Pagine: 1 2 3 5

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.