Salta i links e vai al contenuto

Nizza… Siria o Canicattì… non cambia!!!

Rispetto tutti i punti di vista, tutte le idee anche quelle opposte alle mie, ma una cosa voglio dirla, ed è quello che penso io:
LE RELIGIONI… TUTTE… SONO MERDA!
Perché conducono la gente al fanatismo, perché sono manipolate dagli uomini e non sono verità. MAI!
Nessun Dio… semmai esistesse, vorrebbe vedere le sue creature distruggersi con l’odio!
Dio DOVREBBE essere amore. E solo AMORE!!!
L’unica legge valida è: NON FARE AGLI ALTRI QUELLO CHE NON VORRESTI FOSSE FATTO A TE!!!
Se seguissimo solo questo il mondo sarebbe in PACE!!!
Basta morti, basta razzismo, basta omofobia, basta lotta contro le diversità!!!!!
BASTAAAAA

L'autore ha scritto 10 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Riflessioni - Spiritualità
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

27 commenti a

Nizza… Siria o Canicattì… non cambia!!!

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    iosonoio -

    Mai parole furono più azzeccate ma è yba cosa che si sa da sempre solo la Gente ha più bisogno di continuare a fingere invece di essere. E la religione èqquello che fa.

  2. 2
    xleby -

    Dietro l’isis ci sono motivi politici, egemonici ed economici. ISIS significa stato islamico non “Movimento religioso islamico”. La religione mon centra nulla è solo il manto superficiale. All’isis si aggrsgano tutte persone che già stanno male di per sé e non hanno un senso nella loro vita se non distruggere quella degli altri.
    Prima dici che tutte le religioni sono merda e poi usi una frase del vangelo? È come l’ateo che bestemmia.

  3. 3
    bateman -

    La penso esattamente come te.Le religioni sono inutili e improduttive, pensa che io sono ateo dall’età di 11 anni e sto benissimo! Molti cattolici reputano noi atei gente “perduta”,gente “vuota”.Ma sono loro le persone vuote che non riescono ad accettare la realtà,e preferiscono farsi indottrinare e schiavizzare da stupide leggi.BASTA CON LE RELGIONI! BASTA VENERARE QUALCOSA CHE NON ESISTE! BASTA! DOBBIAMO VOLERCI TUTTI BENE, DOBBIAMO ESSERE UNITI!DATE IMPORTANZA ALLE COSE CONCRETE!
    Purtroppo è una battaglia persa in partenza.Dubito fortemente che accadrà una cosa del genere.

  4. 4
    DANY -

    xleby

    Quella frase non è scritta solo nel vangelo (di cui so ben poco tra l’altro)… ma è una verità che ho preso come filo conduttore per la mia vita.

    Quello che non piace a me, molto probabilmente non piace agli altri.

    Continuo ad affermare che le religioni hanno e continuano a portare rovina e distruzione.

    So bene che dietro l’ISIS ci sono degli interessi economici, ma sempre gente condizionata mandano ad esplodersi e ad un uccidere in nome di un Dio che non credo esista o di un paradiso che, sicuramente, semmai esistesse, non sarebbe per chi uccide.

    Non dimentichiamo le crociate, le torture, tutto il passato, sempre distruzioni in nome di Dio.

    A me continua a fare pietà vedere la gente (sempre meno per fortuna) entrare in chiesa, fare i santi durante una funzione NOIOSISSIMA, poi uscire da la e combinarne una dietro l’altra… ma per favoreeee!!!

    Se la spititualità esiste, di certo non è questa, nè inchinarsi tot volte al giorno e poi andare a casa dalla SCHIAVA di turno.

    E non parlo di una ma di TUTTE le religioni!!!

    Ebbastaaaa!!! Ufffffff

    PS… l’ateo che bestemmia è sicuramente meno grave del credente che lo fa. E sono tantissimi… falsità su falsità…

  5. 5
    gimmy -

    Dany da persona credente non posso che dissociarmi dal tuo primo punto; sottoscrivo e condivido però quanto detto nella tua ultima chiosa. Sono assolutamente disgustato e inorridito di fronte alla bestialità umana che secondo me non a nulla a che vedere con le religioni. Esistono dei registi in tutto questo che nella loro scellerata crudelta si approfittano della debolezza altrui per confondere, manipolare, le menti di chi vive all’ombra dell’ignoranza. Il loro scopo è quello di alimentare ideologie errate, dedite soltanto a espandere il proprio regime autoritario attraverso la strada del terrorismo, per spaventare il mondo e surclassare quelle leggi di assoluta civiltà che ci siamo guadagnati grazie alle dure battaglie. Non ci piegheremo mai alla volontà di questi esaltati!! Esigiamo protezione dai governi, BASTA con le stragi di persone innocenti, non si può vivere con questi orrori, bisogna prendere netti provvedimenti, cautelarsi, per la tranquillità e il benessere di TUTTI. Di fronte allo sterminio barbarico di questi mistificatori và presa un unica posizione sociale e plausibile, quella di essere fermati e giustiziati!! Chi si adopera a togliere la vita a un suo simile con la ferocia e senza pietà neanche per i bambini non può essere definito umano.

  6. 6
    D.Rgo -

    Ullallah! Unanime il vedetto popolare contro le religioni, penso che Lucifero raggiungerà presto l’obiettivo prefissatosi: Il rinnegamento globale di Dio.

    Pare che lo stragista avesse problemi matrimoniali (si era divorziato da poco) ed abbia scelto il 14 Luglio proprio per sacralizzare nel sangue la rivoluzione francese, tipico di Lucifero quando ha in testa cambiamenti epocali… da come lo conosco io.

    Secondo me ISIS (Iside) è un’altra comoda creatura dei mondialisti, sorela di Al Qaeda, di cui i Saud e i loro soci petroliferi usraeliani sono i feroci manovratori, una specie minotauro mangiacristiani agitato per ottenere tramite il terrore il plauso dell’Occidente alla distru-zione delle religioni, “portatrici di violenza”, ciò per eliminare ogni forma di spiritualità, vera o immaginaria, unica-mente per raggiungere la “pace e sicurezza” globali e fare spazio al trionfo dell’uomo vitruviano e della donna bionica, più grandi del “Dio inesistente” e la cui unica dea adorata sarà la “madre Terra”.

    Vedo Golem e la compagnia briscola già gongolare all’idea.

  7. 7
    Vic -

    L’uomo, in qualsiasi cultura viva, sa cos’è il bene e cos’è il male; lo sa in relazione al quadro di regole proprie della sua società. Queste regole sono variabili e originano una morale del tutto relativa, in quanto legata a un contesto e a un modello di vita circoscritto e preciso. Monogamia e poligamia rientrano in questi contesti culturali, così come i riti alimentari e certe costumanze sessuali e tribali. Per un ebreo è sacrilego lavorare il sabato, per un cattolico mangiare carne in tempo di digiuno quaresimale, per un musulmano non rispettare il Ramadan e così via. Fino al vero e proprio conflitto tra regole e riti di culture diverse.

    Ma noi dobbiamo porci la domanda: al di là di questa morale contestuale e relativa, esiste nell’uomo una regola morale inscritta, “naturale” (espressione impropria), universale, che orienta la sua libertà verso il bene o verso il male, con il conseguente peso della responsabilità individuale? Le religioni storiche dicono di sì, l’introspezione filosofica ne riconosce il fondamento: esiste – dentro l’uomo – un ordine morale.

    E qui c’è la soluzione kantiana: semplice e lineare. Fondativa. Senza perplessità.

    L’imperativo categorico: “non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te” e “considera l’uomo sempre come fine delle tue azioni, mai come mezzo”. In questo imperativo categorico c’è il principio-fondamento del patto sociale che lega gli uomini fra di loro. La morale è regola delle relazioni; la morale obbliga al rispetto dell’uomo verso l’uomo e soprattutto ne vieta lo sfruttamento e la sopraffazione utilitaristica; la morale è laica, perché presente nell’uomo.

  8. 8
    Sofia -

    Ma infatti dany dio dovrebbe essere puro amore..ed e’ cosi! e mai ha detto una sola merdata di quelle cose scritte nel corano…ma nella maggior parte degli islamici ci sono anime demoniache…non possono e non potranno mai riconoscere dio e sapere cosa sia l’amore…ovvio che storpiano tutto il corano a modo loro….loro hanno il male dentro e non hanno un anima buona..e cmq sti francesci son addormentati e rincoglioniti come la merda!!!
    E per questo che li colpiscono di continuo! Sanno che NON ci arrivano a niente e si fanno fottere di continuo! E ora che si snebbino ma alla grande he!!!!!!!!!!!

  9. 9
    Dany0103 -

    Booooo… sono circa 3 anni che non guardo più un Tg né seguo la politica né altro.

    Semplicemente perché ero STANCA di sentire sempre e solo notizie orribili in tutti i campi…

    Gimmy avere idee diverse ma rispettarsi lo stesso dovrebbe essere una “regola non scritta”… io da qualche decennio ho messo le religioni da parte, proprio per quello di cui ho parlato.

    Mi pare che negli insegnamenti del cristianesimo ci sia il PERDONO perciò non dovresti volere sti personaggi morti… vedi?

    Non so assolutamente quale potrebbe essere la soluzione a questi macelli sempre più frequenti, da chiunque vengano manipolati…(poco importa purtroppo).
    Se c’è, come si dice, un disegno dei governanti sarebbe davvero orribile.

    Che tristezza… i miei sogni di vedere le persone gioire,amare,stare bene per il pochissimo tempo concesso, sono diventati utopia…. e mi fa stare davvero male.

    Buona serata

  10. 10
    xleby -

    Io credo in dio ma, come negare che se si nasce si muore o per vecchia o per altro ma sempre si muore. Come può questo dio essere solo amore? Perché né parlate come se fosse una persona? La verità è che dio a mio modo di vedere è l’ordine delle cose, una serie di leggi che governano tutto, sono solo fredde leggi impersonali, non favoriscono nessuno e non avvantaggiano nessuno. Dio è lo tsunami che distrugge, ma è anche il sole del mattino. Riguardo al violentare un bambino o allo sparare sulla folla da un camion in corsa tutti sanno che sono cose sbagliate, qui il punto non é la religione ma le teste di cazzo. È vero loro hanno il concetto di guerra santa nel corano ma ci sono due guerre: una piccola jihad, combattuta con le armi e una grande jihad combattuta contro le proprie passioni distruttive dalla preferire sempre alla piccola.Ma secondo te gente con ambizioni di potere quale jiad faranno mai?? il punto fondamentale è l’egoismo: “Io posso calpestare chi non la pensa come me e mi ostacola” è all’opposto di “non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te”, questa frase è importante perché mette in gioco l’empatia e ci mette in connessione con gli altri per farci capire che non esistiamo solo noi e i nostri bisogni… Lottiamo con questi problemi dagli albori dell’ uomo, tutte le ideologie sono false, se io uccido perché ho ragione sto uccidendo per un concetto astratto, anche scannarsi in una discussione in piccolo é la stessa cosa della guerra santa: avvolte la gente giunge ad uccidersi per delle divergenze condominiali, ma è la stessa cosa dell’ isis, Il problema è questa mancanza di flessibilità che è nociva. Non solo quelle religiose ma TUTTE le ideologie quando esasperano sono nocive e distruttive.

Pagine: 1 2 3

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.