Salta i links e vai al contenuto

Il mio ragazzo ha la cattiva abitudine di sparire per ore

di

Allora.. non so da dove cominciare per raccontarvi la mia storia. È passata poco più di una settimana da quando ho lasciato il mio ragazzo per l’ENNESIMO ERRORE.. cioè ha la CATTIVA abitudine di sparire per ore con la scusa del “cellulare scarico, stavo lavorando al bar” (so che è la verità ma cazzo se mi ami davvero trovi anche 5 secondi per avvertire e mandare un messaggio! ). Ovviamente questa è solo una causa superficiale della mia scelta. In realtà sono due mesi che lo rincorro STRAVOLGENDO completamente il mio modo di fare.. Vi spiego: sono sempre stata la tipica ragazza che ha bisogno di essere cercata, che ad ogni litigio ci sta talmente male da cacciare la persona amata e spesso mi lascio andare dal nervoso o dall’orgoglio, lo ammetto sono i miei peggiori difetti (che nell’ultimo perido stavo reprimendo per LUI). Mi sono accorta che da qualche periodo (prima dei due mesi) lui era freddo, scostante e addirittura scompariva lasciandomi ad aspettarlo come una cogliona. La sua giustificazione: è un periodo che sto per cazzi miei e ho bisogno di una pausa. A sentire queste parole all’inizio mi sono chiusa in me stessa (talmente forte il dolore quel giorno sono scoppiata a piangere fuori dalla scuola tra le braccia della mia migliore amica) ma poi, nonostante tutto, mi sono fiondata a casa sua con una lettere (che ha ucciso il mio orgoglio ma ha riempito il mio cuore.. ) in cui confermavo la mia vicinanza (della serie “Ti amo e ti sarò accanto sempre”) in questo suo “periodo nero”. Se non lo facessi io, che sono la sua ragazza, chi altro? Quindi appena lui ha avuto bisogno di me ho totalmente scordato “i miei modi di fare” (posso sembrare la ragazza che fa la preziosa e se la prende per ogni cosa). Passati due mesi in cui lui continuava ad avere momenti di dolcezza (sempre meno) e momenti di acidità e indifferenza (sempre più) sono arrivata al fatidico momento: ”ricordati che sei importante e qualunque cosa accada non voglio perderti anche al costo di diventare amici” (sue parole). Questa frase ha fatto uscire tutto il mio nervosismo e son scoppiata a piangere DISPERATA come non mai. Vista la mia reazione lui ha messo la retromarcia e ha iniziato a riempirmi di baci e di ti amo, tutti falsi a mio parere (spero di no.. ) perché nessuno cambia idea così repentinamente. Comunque ci siamo promessi di impegnarci e continuare fino a quando non commette il solito errore e io non ci vedo più dalla rabbia e mi sfogo con un papiro in cui in poche parole gli dico che lo lascio. Anche mentre gli chiedevo di sparire desideravo un suo abbraccio o magari un bacio.. ma l’orgoglio era stanco!! Nei giorni seguenti lui mi scrive, ma visto le sue scomparse dopo le mie risposte iniziali, non rispondo varie volte e scrive anche alla mia amica che lo manda da me.. alla fine venerdì scorso mi sfogo e gli chiedo di vederci per mettere fine alle mie paranoie e ossessioni altrimenti non mi sarei data pace! Ieri ci siamo visti: lui scherza da amico come se nulla fosse e vuole insistentemente un abbraccio (atteggiamenti da amici! ) Ma io DESIDERAVO altro, lo rifiuto. Quindi dopo una lunga discussione sui soliti”difetti” di entrambi mi giro dicendo” io tua amica non lo sarò mai” e vado via sentendo lui che dice “ciao!! ”Ora vi chiedo dei consigli su come affrontare il tutto… Vorrei averlo ancora accanto perché prima di essere il mio ragazzo era il mio migliore amico.. ma sono TOTALMENTE CONFUSA!
P. S. Alla fatidica domanda”Cosa sono per te? ”lui rispondeva “questo è il problema, non lo so! ”

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

9 commenti a

Il mio ragazzo ha la cattiva abitudine di sparire per ore

  1. 1
    Rossella -

    Penso che il sistema educativo anglosassone potrebbe riuscire a risolvere molti problemi che subentrano durante l’adolescenza. L’esperienza del college consente ai giovani di non vivere il gruppo come un’alternativa alla famiglia; in genere gli adolescenti mentono (io mi stupivo perché sono sempre stata abituata a raccontare tutto ai miei genitori) mentono perché hanno paura di tradire le aspettative e l’amore dei genitori e non sono mai consapevoli e soddisfatti delle loro azioni… perché appunto si tratta di azioni e non di scelte. Quel punto di vista acritico sarà alla base dei loro e dei nostri problemi. Un tempo l’educazione impartita dalla famiglia consentiva di vivere appieno l’indipendenza che si afferrava nei pochi spazi di libertà che venivano concessi. Oggi non è più così… la verità è che il giovane che non impara a distinguere sentimenti e gli stati d’animo rischia di diventare un adulto inattendibile. Il college non è una forma di emancipazione dalla famiglia, lo studente lo vive come un dovere e la cosa non implica nessun senso di colpa.

  2. 2
    Alessandro -

    Hai da poco risposto alla lettera che ho scritto sulla mia storia e sono capitato sulla tua…grazie per il tuo consiglio intanto e per avere letto tutto.
    Io da quello che scrivi percepisco un forte legame con questa persona, ma quello che io credo è che non sia impossibile, ma che sia molto difficile essere amici (peggio ancora migliori amici) di una persona che si ha amato. Io non ci riuscirei mai ad esempio.
    Ora come ora devi cercare anche tu di non contattarlo, lasciagli il suo spazio se è questo di cui ha bisogno, ma fagli capire chiaro e tondo che se non ti vuole come la sua ragazza non ti avrà mai neanche come amica, non cedere mai.
    E altra cosa: se sei così importante per lui e se non vuole assolutamente perderti, ti accetterà anche con i tuoi difetti…non dobbiamo cambiare parti del nostro carattere solo per piacere a chi amiamo, loro ci devono amare per quello che siamo, prendersi il pacchetto completo. Sono sicuro che hai anche molti pregi, ma non si può amare solo quelli, è troppo facile.
    Mantieni il distacco anche tu, non farti sentire e lascia che il tempo faccia il suo corso così potrai capire anche tu in che modo vuoi averlo, se come amico o se come tuo ragazzo. Ma non prendere decisioni affrettate ora che stai soffrendo.
    Ti auguro che le cose si sistemino al meglio, in bocca al lupo e grazie ancora ;)

  3. 3
    Gaudente -

    consigli per te non ne ho, ne ho invece per il tuo ragazzo: “scappa, che questa e’ matta !”

  4. 4
    Andrea -

    Beh entrambi siete ancora troppo immaturi.Tu sei troppo ossesiva in generale forse scaturita da motivi quali insicurezza etc mentre lui è troppo superficiale.Non posso parlare per il tuo ex ragazzo siccome sei tu a raccontare questa cosa però sei ancora molto giovane penso ed avrai tempo per maturare e trovare la persona giusta.

  5. 5
    alena -

    Allora sono sempre stata brava a scomparire e non farmi sentire per molto tempo con chi dovevo…quindi son capace di farlo..soffrendo molto.Però ho una paura matta di perderlo per sempre..e sto capendo quanto mi sento sola senza lui,che riusciva a capirmi fin troppo bene.Sto rischiando d’impazzire..questa settimana son stata depressa e nervosa e ho notato come chiunque mi conosca(TRANNE LA MIA MIGLIORE AMICA)abbia notato ciò e alla domanda “che hai?” accenno con la testa “NO”e mi lasciano perdere…Non mi sento minimamente apprezzata…mi sento sola..col MIO DOLORE.Sto notando come sia lontana ormai dalla mia migliore amica,felicemente fidanzata e non riesce a capirmi e a starmi vicino,è anche per questo che mi son sfogata qui..mai fatto peima d’ora.
    Alessandro io so COME lo voglio,cioè non riuscirei mai ad accettare di diventare una delle sue tante amiche…UNA DELLE TANTE.(il solo fatto di pensare a questo mi innerovsisce).
    Forse hai ragione Andrea,sono immatura(togli il forse decisamente)perche è la mia prima storia impegnativa tanto che tutta la mia famiglia lo conosce e nonostante le gelosie da parte loro l’ho sempre difeso e in fin dei conti anche loro era felici di vedermi contenta(ora non fanno altro che chiedere di lui…).
    Io continerò il NC…ma poi?Mi dimenticherò di lui e tutto svanirà cosi?

  6. 6
    alina -

    Cioe, il tuo ragazzo sta a lavorare e tu li sfotti i coglioni dove sia, che fa, ecc. Immagino che lo chiami ogni mezz’ora per chiedere certezze, se ti ama, quanto ti ama. Sul whatss se usate, credo che li sto povero cristo riceve al giorno, come minimo 400 msg , puppazzetti e bacetti!!! Maaaaaa viziata!!! Lasciare sto fidanzato tuo, li hai fatto solo un grandissimo piacere!!! Non so nemmeno come ti abbia sopportato tutto sto tempo!!!

  7. 7
    Angwhy -

    Il tuo ragazzo sparisce per ore?pensa che ho “amici” che sono spariti da trent’anni

  8. 8
    shadow -

    sei solo una bambina viziata che crede di poter controllare il mondo.

  9. 9
    Stinto -

    Sii equa e concorda con lui il pagamento della reperibilità h24 (vale circa 20 euri al dì, max 12 g mese, ma dipende dal contratto). Se io fossi in lui, il cellulare lo metterei.

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.