Salta i links e vai al contenuto

I miei non vogliono che frequenti il mio ragazzo

di

Ho 17 anni e sto con un ragazzo di 27. Sto da un anno in una situazione difficile siccome loro non vogliono che cifrequentiamo. All’inizio loro non sapevano della nostra relazione e lo sono venuti a sapere nel modo sbagliato dopo poco. Successivamente entrambi gli abbiamo parlato, ma ciò non è servito a nulla. Mi hanno vietato ogni tipo di contatto con lui e, vedendo che non è stato cosi, dopo un mese l’hanno denunciato, denuncia che non è arrivata mai. Dopo mesi, al mio compleanno, lui li ha chiamati cercando un ulteriore chiarimento ma la situazione è peggiorata. Nel frattempo mi avevano sequestrato il cellulare, si portavano il telefono fisso con loro, non mi volevano far uscire, controllavano se mi sentissi con lui in altri modi tramite id e mi accompagnavano addirittura a scuola. Per di più hanno invaso la mia privacy leggendo cose che scrivevo per sfogarmi nei miei quaderni, di cui hanno fotocopiato le pagine. Lo criticavano, mi dicevano cose e false pesanti su di lui che mi hanno fatta stare male ecc… Lui ha ignorato ciò per non peggiorare la situazione e per rispetto. Aggiungo che non abitiamo nella stessa città. I litigi sono continuati fino al mese scorso quando mi sentii male, l’unica differenza è che mi hanno ridato il cellulare. Cambiano in continuazione scuse, ora è quella del lavoro, cioè lui non può frequentarmi finchè non trova lavoro. Non so come fare… So che si preoccupano, ma mi sento oppressa da loro.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

8 commenti a

I miei non vogliono che frequenti il mio ragazzo

  1. 1
    Rossella -

    Questo genere di prese di posizione rappresentano una prerogativa dell’uomo. Un ragazzo che tiene a te non ti chiederebbe mai di metterti contro la famiglia perché, a differenza sua, staresti male. L’uomo è preparato all’idea di “prendere” moglie e a tutto quello che comporta lasciare la famiglia. Si tratta di un fatto strutturale, oserei dire fisiologico. Per questa ragione è importante seguire un certo protocollo. Farsi mettere alla porta da un proprio caro (poniamo anche un padre) non è mai una bella cosa. Ma è chiaro che nel momento in cui decide di portare una donna in casa (per usare un linguaggio molto terra terra) si deve comportare di conseguenza. Ti dico – triste ma vero- che ci sono ragazzi (tanti ragazzi, quasi tutti) che non capiscono perché un uomo si sente realizzato accontentando la moglie. Ma io penso che alla base di tutto ci sia un nuovo modo di concepire la famiglia. Il genitore non pensa al futuro… ma io sarei felice di sapere che mio figlio sceglie di essere accondiscendete con la moglie perché questa sorte, per quanto triste, mi sembrerebbe meno disagiata di altre. Capito? Perché è chiaro che da una madre non puoi pretendere di vedere il figlio soddisfatto. Sarebbe sconveniente. Il termine accondiscendente implica il rispetto per una parte della vita dei figli, parte che si preferisce ignorare per questioni di pudore. Non implica un giudizio negativo sulla nuora, per carità! Manca da una parte la purezza degli uomini che si aspettano dalle loro madri un consenso che quando mai dovesse arrivare (in taluni casi) implicherebbe la perdita d’identità del genitore… ma è imbarazzante. Non posso pretendere da mia madre di avere ampie vedute se è stata educata sulla base di altri principi. Si vergogna, mi sembra normale. Ti consiglio di aspettare… sei molto giovane. Se questo ragazzo è veramente innamorato come sostiene dovrebbe fare di tutto per renderti la vita più serena. Nella stragrande maggioranza dei casi si sbugiardano da soli, ma sembrano innamorati… la gente li vede così! Pensa alla tua vita… se non ci pensi tu chi ci deve pensare? Alla fine questo è il bello di essere donna. Un saluto :)

  2. 2
    Andrea -

    I tuoi genitori fanno bene.Ma scusa come fai a vederti nel futuro con questa persona che ha 10 anni più di te e per di più senza lavoro a 27 anni?Trovati una persona della tua età e vedrai che tutto si risolverà.

  3. 3
    Yog -

    Ah (sospiro)… avere Rossella come suocera… oltre ogni immaginazione. Per il resto, inutile che vai a infognarti con uno che ha 10 anni più di te ed è pure disoccupato. Hanno ragione i tuoi, senza se e senza ma: 27-enne RAUS!

  4. 4
    Golem -

    La triste sorte di un figlio che decide di essere accondiscendente con la propria moglie, ma che farà felice la madre perché poteva esserci qualcosa di peggio che lo aspettava. Non c’è altro da aggiungere. Questa è Cazzazione

  5. 5
    Sofia -

    Dolceio scusami ma i tuoi sono agenti segreti? E il tuo ragazzo è un trafficante di crak o eroina?…oppure uno dell isis? O magari perché no…pure un ladro?…
    No perché sai il comportamento totalmente demenziale che hanno i tuoi genitori verso questo ragazzo fa sembrare che sia un tipo così…. Altamente tossico e altamente pericoloso….!!
    Solo con uno così si potrebbero comportare in un modo cosi idiota!
    Va bene fare i genitori e controllare i figli ma hai quasi 18 anni…non sei più una bambina!
    Saprai valutare da te se uno è bravo o no…se lui è veramente interessato a te o no?!!
    E poi che cazzo denunciano!!?
    Ti ha violentato?,no!
    Ti ha derubato? No!
    Vuole rapirti e portarti via ? No!
    Ti ha picchiato? No!
    E allora sono veramente patetici i tuoi ancora ad averlo denunciato!
    Per cosa?! Perché è innamorato di te?
    Ma andiamo su…!
    Patetici sono i tuoi genitori solo questo! E pure ignoranti!
    Essere genitori significa anche avere un cervello e valutare e capire come sia veramente una situazione!se l’uomo di cui la figlia e’innamorata è buono di valori oppure no!
    Ovviamente io prima lo detto in senso ironico se il tuo ragazzo era un delinquente perché i tuoi lo stanno trattando così, MA SO BENISSIMO E SI VEDE E SI SENTE CHE È UN BRAVO RAGAZZO CHE TI AMA E CI TIENE A TE…E NON È ASSOLUTAMENTE UN POCO DI BUONO!
    LA PROVA?…un altro al posto suo ne avrebbe già avuto le palle piene di te e dei tuoi genitori schizzati! Sarebbe sparito a gambe levate…ma chi gli l’ho fa fare???
    Invece lui è dolce ..paziente..continua ad amarti ed aspettarti nonostante tutto!li chiama per chiarirsi con loro…gesto di grande rispetto e educazione nei confronti dei tuoi che manco lo meritano,ignora le stronzate che i tuoi si inventano per farti stare lontana da lui…e non reagisce…. Lui si che potrebbe denunciarli per calunnia i tuoi ma non lo fa!

    Ovviamente i tuoi sono troppo ignoranti per arrivare a capire questi importanti segnali che fanno capire che lui è davvero un bravo ragazzo e che ci tiene a te!
    Digli a lui di avere pazienza fin quando avrai 18 anni e sarai libera di scegliere e di vederlo…
    E digli che provi a trovarsi un lavoro…questo serve anche per lui…per te non è fondamentale…mica lo devi sposare domani e farci una famiglia!
    Ma se lui tiene davvero cosi a te..questo amore tra voi dovrebbe essere vissuto!
    Ti saluto e auguri per tutto!

  6. 6
    DolceIo -

    Ma qual è il problema dell’età? Sono 10 anni, non 20, 30, 40 ecc. Mettiamo da parte i pregiudizi e l’ignoranza.

  7. 7
    nevealsole -

    Ai genitori non andrà mai bene nessun ragazzo, e mi sembra una cosa piuttosto normale, finché sei molto giovane. Chi deve fare il primo passo verso i tuoi genitori è lui, non puoi aspettarti che lo accolgano a braccia aperte. Siamo d’accordo che sbagliano a tenervi lontani, la scusa del lavoro è abbastanza scarsa, del resto è anche normale che s’inventino problemi e difetti del ragazzo per indurti a riflettere/lasciarlo. Tieni conto, però, che volente o nolente finché sarai mantenuta dai tuoi (com’è giusto che sia, se studi) dovrai sempre mediare e certe volte sarai anche costretta a dire no a lui e sì ai tuoi genitori. La trovo una questione di rispetto. Ti riporto il mio esempio. Compio a breve 23 anni e sto da più di due anni con un ragazzo che ne ha 6 più di me. Quando lo conobbi volle presentarsi ai miei per far sapere con chi uscisse la loro figlia (unica). I miei si stranirono ma acconsentirono a una stretta di mano. Per cause di forza maggiore (mi si ruppe la macchina) dovette entrare in casa mia ed ebbe un breve dialogo con mia mamma. Lei da quel dialogo disse che lui non era una persona giusta per me e che era un inconcludente e mi chiese di non portarlo mai più in casa. Io l’ho rispettata per due anni e continuerò a farlo…E a casa non parlo mai di lui perché è sgradito ai miei. Posso farne a meno. Mi sto chiedendo come farò alla laurea perché sarebbe imbarazzante avere lui e i miei genitori vicini; lui mi ha detto di chiamare i miei e basta. Un ragazzo se ti ama ed è furbo non ti mette contro i tuoi, anche se ci soffre. Purtroppo finché non c’è l’indipendenza e la possibilità di avere spazi propri, dobbiamo scendere a compromessi. Ci si abitua… Non si va contro la famiglia ad occhi chiusi solo per un uomo. Comunque anche il mio ragazzo non ha un lavoro stabile e questo non piace ai miei (comprensibile perché compie 29 anni, non 19… Ma so che fa il massimo per cercarlo). Certo non ti nascondo che sono preoccupata per un eventuale futuro. 10 anni di differenza sono accettabili secondo me, ma non alla tua età. Sono anni di intensi cambiamenti tra i 17 e i 22… Se tu avessi la mia età e lui 32 sarebbe già diverso (sta di fatto che per forza lo stile di vita è diverso se si ha un po’ di differenza di età). Ti consiglio di lottare contro i tuoi per questo ragazzo solo se lo ami, e di non farlo solo per ribellione. A volte l’opposizione dei genitori aiuta ad aprire gli occhi. In ogni caso, quando avrai compiuto 18 anni non avranno motivo di denunce.

  8. 8
    anna -

    guarda, io i sono passata e i miei genitori hanno fatto di peggio,l’unica differenza è che il mio ragazzo aveva 14 anni più di me.
    i miei genitori mi hanno fatto una lotta, l’hanno minacciato di denunciarlo, mi hanno a me minacciasta di buttarmi fuori casa, ho preso tante di quelle votte che neanche immagini ma non mi hanno fatto cambiare idea anzi ciò ha solo rafforzato il ns rapporto.
    sai la verità è che la gente critica re parla, dicono che lui è èiu grande di me e che io sbaglio, ma la verita è che io ne sono innamorata persa e non intendo lasciarlo.lui mi da tutto e non mi fa mancare niente, mi da tanto amore e sono felice cosi. (ovviamente i miei genitori sono all’oscuro della nostra relazione.)
    se lui ti ama per daavero, ti dovrebbe stare accanto NON C’E’ SCUSA CHE TENGA.
    ti auguro il meglio,davvero, non ascoltare chi ti dice di trovarti uno della tua età perche quando ti innamori non guardi in faccia a nessuno credimi, te lo dico per esperinza personale. un kiss

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.