Salta i links e vai al contenuto

I miei non accettano il mio ragazzo perché musulmano

Ciao, sono una ragazza cristiana ortodossa di 20 anni. Sono fidanzata con un ragazzo marocchino di 31. Ragazzo cresciuto in Italia dall’età di 4 anni, che non condivide in maniera praticante e rigida la propria religione e cultura ma ragiona in modo razionale e obiettivo sull’argomento, una persona acculturata che ha un lavoro onesto e che mi ama da morire. Stiamo insieme da gennaio e solo ora ho avuto il coraggio di dirgli che i miei genitori non lo accettano non per la differenza di età ma perché musulmano. Le mie migliori amiche, le loro mamme e mia zia mi appoggiano e lo approvano, sono tutte molto contente di come mi tratta. Lui è pronto a parlare con i miei genitori, ad affrontare il problema. Loro non vogliono saperne nulla, mia madre non si scosta dall’unico pensiero “è musulmano” e mio padre non fa altro che appoggiarla senza tentare di venirmi incontro. Il consiglio che mi danno le amiche e mia zia è quello di lasciar scorrere un po’ di tempo e di parlare con mio papà perché pare più comprensivo di mia madre. Io sono arrivata al punto di volermene andare di casa o di iscrivermi a scienze politiche e non giurisprudenza per stare in casa per altri soli 3 anni e non di più. 

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

40 commenti a

I miei non accettano il mio ragazzo perché musulmano

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    Rossella -

    Io penso che non si possa essere razionali davanti ad un mistero. Si può avere una fede più o meno solida, ma nessuno è obbligato a praticare, soprattutto quando la cosa gli costerebbe un grande sacrificio in termini di fiducia in sé stesso… lungo la strada tanti sono gli incontri, le circostanze e gli eventi che ci spingono a riconsiderare i nostri piani. Altrimenti va bene così. Poi si può sempre frequentare la parrocchia per stare insieme, non penso che non si possa fare… mi sembra di no. La religione, il più delle volte, viene vissuta come un fatto culturale e quindi si è portati a vivere i suoi precetti come un giudizio sulle azioni degli uomini. Quando tra di noi si parla di misericordia appare abbastanza evidente che nel mondo di oggi di tutte le opere della misericordia restano il perdono e la pazienza. Magari si tratta di una mia impressione. Non lo so, ad ogni modo mi permetto di osservare che lo vivo come programma abbastanza impegnativo e considerando che lo abbiamo scelto noi… ma poi: vogliamo perdonare o abbiamo sempre bisogno del perdono? L’ottimismo è importante… io potrei cadere su qualche punto, ma mi piacerebbe conservare una certa autonomia nel giudizio e anche quel pizzico di autorevolezza che mi dovrebbe consentire di essere una persona che sbagliando prova a dire la sua. Io penso che fai bene a fare questo passo, perché ci sono emozioni uniche che spingono a seguire il cuore, ma il punto di vista di un genitore andrebbe vissuto come un consiglio spassionato che ti potrebbe tornare utile tutte le volte in cui emergeranno quelle insicurezze che fanno parte dell’economia della felicità. Ti auguro buona serata!

  2. 2
    costiquelchecosti -

    Grazie Rossella per l’attenzione. Buona serata anche a te

  3. 3
    Sofia -

    Si ragazza perché non vai via di casa?? È un ottima idea! Vai a stare da lui..poi vedi come la tua musica cambia! Devi poi solo stare zitta e sottomessa alla sua famiglia ! Vestire e fare quello che dicono e decidono loro! Dal momento in cui sposi un arabo o stai dalla sua famiglia… Tu come donna non esisti più! Vedi che bella Fine che fai! Vai ….vai pure a stare da un arabo
    ! E te ci caschi ancora e credi che sia diverso! Dove vivi ragazza? Scendi dalla tua ridicola nuvoletta. Colorata!
    Sei solo una ragazzina ignorante e immatura che sa un cazzo della vita! Tua zia e le tue amiche sono tue degne compari!

    Hanno assolutamente ragione i tuoi genitori! Dovrebbero darti più Schiaffoni ! Magari ti svegli e rinsavisci! Ma spesse volte la verità è che i genitori dovrebbero lasciar andare i propri figli al loro destino…ai loro sbagli..e a tutte le conseguenze che pagheranno in futuro….perché solo con la sofferenza si cresce…e si diventa maturi! Ma se i genitori sono genitori buoni e che valgono davvero come i tuoi…si tende sempre a proteggerli i figli…anche se sono stupidi come te ragazza!

  4. 4
    Golem -

    Mia cara, per quanto tu sia entusiasta del giovane saraceno devi aspettarti che quella sua cultura si scontrerà prima o poi con la tua, e a rimetterci sarai tu.
    Se mia figlia si inamorasse di un musulmano, anche non praticante, come nel tuo caso, le direi le stesse cose, ma giusto per avvertirla, poi potrebbe fare quello che crede. Ma non succederá, perché lo sa, anche se ha un fesso di italiano come boy friend.
    Le belle e incomprensibili teorie romantiche di Rossella sono solo teorie appunto, ma tu dovrai vivere nella realtà, e quella non risulta mai quella che si sogna. Meglio le ruvide ma realistiche parole della saggia Sofia.
    Buona fortuna e “al salam alek hum”.

  5. 5
    Suzanne -

    Alla faccia della mescolanza di culture nell’era della globalizzazione! Fai bene a viverti la tua storia; se ci saranno divergenze troppo forti tra i vostri mondi te ne accorgerai tu stessa, perlomeno non ti rimarranno rimpianti. Sei giovane e hai tutto il diritto di fare le tue esperienze, senza stupidi pregiudizi dettati dalla paura di ciò che non si conosce.

  6. 6
    Phoenix -

    Religione oppio dei popoli!

    “Convertitevi” entrambi all’ateismo o all’agnosticismo e risolverete tutti i vostri problemi! :)

    A parte le battute, comunque esistono coppie miste cristiani-musulmani che, amandosi realmente, superano le differenze culturali e religiose; tutto dipende dall’intelligenza e dal buon senso reciproci. (Esempio famoso: Rula Jebreal).

    Se il tuo partner ti chiede di convertirti alla sua religione allora scappa via, è un segnale di fondamentalismo!

    Tu hai solo 20 anni, sei giovane, e a questa età è facile infatuarsi. Non scappare via da casa, sono convinto che fra 3 anni ragionerai in modo diverso, magari sarai indipendente e le tue scelte saranno più ponderate.

    Se lui ti ama davvero ti aspetterà, altrimenti rischi di fare un salto nel buio (e magari ritrovarti ad indossare un burka). Si conoscono veramente le persone solo mettendole alla prova…
    Fidati di chi ha più anni ed esperienza.

    L’Islam non è solo una religione, ha anche una valenza giuridico-amministrativa della società. L’unico paese islamico in cui stato e religione erano separati era la Turchia di Ataturk (ora Ergogan sta riportando indietro le lancette della storia); tutti gli altri sono Stati teocratici!

    Ogni tanto è saggio spegnere il cuore <3 ed accendere il cervello per evitare spiacevoli sorprese…

  7. 7
    iosonoio -

    Al contrario la paura in questi casi è dettata da ciò che si conosce fin troppo bene. E una cultura dove la donna è ancora schiava di stupide e antiquate credenze per non dire di peggio, non ci ssarà mai una “globalizzazione”.

  8. 8
    Yog -

    Se i tuoi non accettano il tuo ragazzo per qualsiasi motivo, dì loro che lo rendano. Da quando gli hai detto di sì, ci sono otto giorni di tempo. Spese di spedizione a tuo carico.

  9. 9
    Polytropos -

    @costiquelchecosti

    Un musulmano va evitato quantomeno perché, dopo aver cacato, non usa la carta igienica ma si pulisce il c. a mani nude: e poi non si fa nemmeno il bidet.

  10. 10
    Marius -

    @costiquelchecosti ti è stato utile il commento di Rossella?ci hai capito qualcosa?

    Ascolta il consiglio di Sofia che è pure il mio. Alla larga da arabi e affini. Rischi di ritrovarti col burka segregata in casa a fare la schiava. Se è questo che vuoi…

Pagine: 1 2 3 4

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.