La mia vita è finita. Addio

di Stanco88

Salve a tutti, volevo condividere con tutti gli altri, per la prima volta, un periodo bruttissimo della mia vita.
Ho cercato di essere forte, ma non ci sono riuscito.
Tutto questo ha un bellissimo nome: Sara.
Questa grandissima ragazza mi ha donato la vita, la felicità, i progetti, la voglia di sorridere per qualcosa.
Quasi tre anni magnifici, però poi per dei comportamenti miei e suoi, io ho deciso di chiudere la storia, almeno per farle capire che io così non potevo andare avanti.
Dopo che lei ci stette molto male e capì i suoi errori tornammo a sentirci. Lei era felicissima, continuava a dirmi che però voleva fare le cose con calma perché aveva paura, e che voleva stare con me per sempre.
Niente, sta di fatto che dopo dei miei comportamenti bruttissimi, lei ha voluto pensare, ha voluto chiarezza.
Dopo un mese lei mi dice tra molte lacrime che non vuole più ricominciare, che non se la sente, che ha molta paura, che è confusa.
Io in questo mese sono molto cambiato, ragionando su certi miei comportamenti.. sulla mia vita, sulla mia noiosità, su quello che volevo per Sara, e CON Sara.
Dopo Una settimana dalle sue parole, è lei a cercarmi, è lei a volermi sentire. Sabato sera ci scappa anche un bacio veloce.
Sta di fatto, che dopo quel bacio è calato il gelo. Ha avuto anche un lutto certo, e sono stato accanto a lei e farei il possibile.
Ma amici miei, questo mese ho tirato fuori dei testicoli che non pensavo nemmeno io di avere. Mi sono fatto vedere forte, senza darle fretta… scherzoso e vicino a lei nei momenti del bisogno.
Però… c’è un però …. non chiedetemi come faccio a saperlo ma credo che Sara abbia qualcun’altro nella sua vita. Che abbia incontrato, in austria un ragazzo capace di farle dimenticare tutto questo.
Avete presente quei sesti sensi, che poi portano sempre alla verità? Ecco, il mio è uno di quelli.
Sta di fatto che io ho già preparato una lettera per i miei genitori dove spiego le mie motivazioni.
Il fardello di aver perso Sara è tutto mio e come mi direte in molti, sono cavoli miei.
La amo, e ringrazio dio di avermi fatto conoscere questo sentimento che ti dà la vita ma te la toglie in un secondo.
Mi sento un peso anche per i miei genitori, non voglio continuare a farmi vedere così: non se lo meritano. No, non se lo meritano proprio.
Non è colpa di sara questa mia decisione, assolutamente.
È colpa solo mia. Io le auguro tutta la felicità e il bene di questo mondo, perché se lo merita.
Grazie a tutti coloro che leggeranno la lettera perché è stato il mio più grande sfogo da quando c’è questa situazione.

Spero di non pensarci più, andandomene. È ancora presto però voglio aspettare ancora due settimane.

- L'autore ha scritto n.1 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione

Lettere attinenti a:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

Una lettera scelta dal caso proprio per te...

19 commenti a

La mia vita è finita. Addio

Pagine: 1 2

  1. 1
    Antonio -

    Ciao Stanco88…

    Dopo 22 anni di matrimonio la mia ex moglie mi ha dato il benservito.
    La tragedia nella tragedia (io l’amavo veramente anche dopo 22 anni)
    stava nel fatto che lei ha 45 anni mentre l’altra persona ne ha 23.
    Praticamente dopo 22 anni di matrimonio mi
    ha messo sullo stesso livello di un ragazzo di 23 anni!!!!!

    Come vuoi che mi sentivo io allora? La pensavo esattamente come te e
    come te volevo farla finita. Poi ho cominciato a pensare alla mia
    dignitò di uomo e marito e che se era stata capace di fare questo vuol
    dire che non mi aveva mai amato veramente. E allora io dovevo farla finita per lei?
    Nooo… e da li sono risalito piano piano e mi sono rimesso in
    gioco. Dammi retta… la vitta è meravigliosa e bella e tu sei talmente giovane
    che ne troverai di donne migliori di questa sara. Dammi retta… Se hai bisono sono qui

  2. 2
    daniele -

    Ciao,
    non fare stupidate, queste situazioni sono difficili da superare, ma per il rispetto verso la vita e verso chi ti ha dato la vita
    devi continuare e resistere.Non sono un santone o sapientone, niente di questo, anzi sono un pirla che vive nella tua stessa situazione,
    da una settimana infatti mia moglie mi ha lasciato, io che ho lasciato l’Italia, i miei cari e tutto quello che avevo per lei dopo 16 anni e
    2 bambini, mi lascia cosí.Tu non sei solo, come te e come me ce ne sono parecchi, la medicina migliore dicono che sia il tempo, ma intanto non so dove sbattere la testa
    ma tengo duro, lo so che si vede solo nero, ma prima o poi si schiarirá sto nero.
    Va beh, io sono con te e con le persone che soffrono, che dimostrano sentimenti, che non portano rancori, l’amore non é semplicemente dire “ti amo”, l’amore lo si dimostra con
    l’affetto, il rispetto, il perdono e sentimenti veri.
    Se non mi sbaglio hai 22 anni, sei giovane e che tu abbia dei sentimenti forti ti fa onore, ti ammiro per questo, quindi forza e coraggio,
    non sei solo.
    Saluti Daniele

  3. 3
    Uno -

    Affronta la vita con coraggio perché è una sola e va vissuta fino in fondo.
    I problemi capitano a tutti. La differenza è come ti rialzi quando un problema ti butta a terra.
    Il nostro dovere è essere forti.
    Su questo mondo siamo solo di passaggio ed è proprio questo il motivo per cui ti dico:
    VIVI!!!

  4. 4
    IO -

    Ehi..
    ma lo sai che quello che ti è successo è già successo a me e ad altre 10000 persone di questo sito e su questo mondo?
    posso darti un consiglio..
    visto che aspetti 2 settimane, prova ad aspettare un pò di più.. vedrai che col tempo tutto sarà più leggero!

  5. 5
    Spectre -

    uff…
    “88″, quindi potresti avere 22 anni. te ne vai sul più bello?

    se sei così maturo da pensare ai tuoi genitori, allora dovresti dire “non è giusto che mi vedano così, mi devo riprendere la mia vita”.
    e per fortuna che avresti “tirato fuori i testicoli” eh. ora che viene il difficile abbandoni la nave.

    bravo bravo.

  6. 6
    stufo88 -

    Grazie ragazzi, grazie di cuore.
    Ho incotrato per caso oggi Sara, era con questo ragazzo.
    Che dire, lei subito mi ha detto di non pensare male, che e’ solo un amico.
    Che si e’ preoccupata molto nel vedermi perche’ ha pensato che capissi male la situazione.
    Mi ha detto che questo ragazzo la sta aiutando molto.
    Devo stare tranquillo allora? forse si. Magari sono io che mi sto facendo degli insani giri mentali.
    Tutti mi dicon che son solo amici… che puzza anche a loro questa cosa, ma che pero’ se Sara mi dice cosi’ e’ la verita’.
    Mi ha anche contattato alla Sera, ma non ero a casa e non ho risposto, non me la sentivo.
    C’e’ da dire, cari amici, che in questo mese non le ho detto nemmeno un “ti voglio bene”.
    Non le ho detto quanto vorrei tornare con lei, quanto le voglio bene e quanti bei ricordi voglio ancora stando insieme a lei.
    Che voglio rassicurarla nel momento del bisogno e starle sempre accanto, volendo divertirmi e farla divertire.
    Ho dimenticato di dire, che parlando, sabato sera mi ha proposto un viaggio io e lei, in austria.
    Lei ora e’ anche in lutto, ed e’ molto vulnerabile.
    Non ci capisco piu’ niente. Prima si comporta in un modo, poi in un altro, poi arriva sto tipo.
    Non ci capisco piu’ niente. Chiedo solo aiuto.

  7. 7
    colam's -

    sì esatto.. io per un’oca ho cambiato nazione, accettato ogni tipo di insoddisfazioni, e poi dopo 11 anni il benservito.
    Ma ora sono felice con un altra e un bel bimbo.

    La nostra vita non finisce con le disgrazie, che dovrebbero dire i nostri coetanei meno fortunati che conoscono la guerra o la fame ? Rialzati ! Mio nonno era uno scultore ma a 26 anni è stato amputato di un braccio in guerra. Che doveva fare ? Ha pianto, si è rialzato, ed ha fatto la sua vita in un modo diverso dal previsto (architetto, morto a 81 anni con sei nipotini).. In piedi fratello !!

  8. 8
    stanco88 -

    Sapete cosa vi dico? io la voglio riconquistare.
    Io voglio farle vedere che non sono geloso, che la mia vita e’ interessante, che sono un UOMO. (cosa che lei ha notato davvero poco quando ha preso la sua scelta)
    Esce con uno? meglio.
    Credo che sia proprio in queste situazioni di confusione che poi le donne tornano indietro con la coda tra le gambe.
    Lei mi cerca? io ci sono, ma in modo distaccato.
    Non voglio arrendermi… la desidero.
    Se mi arrendo ora piagnucolando su questo ragazzo, farmi vedere affranto, triste, geloso e dipendente da lei e’ come darle via libera a quello che sta facendo.
    Voi cosa mi consigliate di fare? Di provarci o lasciar perdere tutto?

  9. 9
    Spectre -

    “Io voglio farle vedere che non sono geloso, che la mia vita e’ interessante, che sono un UOMO.”
    vuoi FARLE VEDERE queste cose, o ci sono effettivamente?

    Sei uomo o vuoi MOSTRARTI tale? Sei geloso e vuoi MOSTRATI come non tale, oppure non lo sei e basta? La tua vita è interessante o vuoi MOSTRARLA tale?

    Apparenza o sostanza? Io credo che se una dovesse mai tornare, lo farebbe per la sostanza, non per l’apparenza. Se tornasse per l’apparenza sarebbe un disastro totale, come fondamenta di cartapesta per un palazzo di 10 piani. Sempre che questa lei sappia distinguere la differenza, o la voglia vedere, o le interessi farlo. E sai che ti dico? Semmai tu dovessi AVERE queste cose e non METTERLE IN SCENA per apparire, e questa lei non dovesse accorgersene, capirle e, ancora meglio, amarle, beh, puoi fare benissimo a meno di lei. non è un discorso del tipo “le donne sn tutte sceme, possiamo fare senza di loro”. Puoi girare il concetto sugli uomini. Parlo di sostanza, insomma.

    Tra l’altro, le cose che dici non sono per nulla male, anzi, ma se provassi a cercarle INDIPENDENTEMENTE da lei? Sono concetti importanti quelli che menzioni, e valgono tanto a prescindere che una lei di turno li riconosca o meno stando con te. Mi pare di fare il motivatore del menga, ma non posso che dirti di perseguire questi obbiettivi per te stesso prima di tutto. Non è nel riconoscimento che si trova la felicità, non è nel confronto con l’altro, anche se sn meccanismi innati ed automatici.

  10. 10
    Spectre -

    E cmq, lascia stare ‘sta tipa. Nn serve a nulla che vi sentiate per “spiegare che lui è un amico”, o per “farsi da stampella reciproca” anche da separati. Tsnto, amico o meno, te fai il duro ma ci stai male se sai che questo è sempre in mezzo. Chi nn ci starebbe male? E anche se ti da mille spiegazioni, uomini e donne possono MENTIRE spudoratamente in qualsiasi momento e per mille motivazioni anche normalissime, se lo vogliono, per cui può mostrarsi tanto preoccupata che tu nn pensi male di questo “amico” quanto le pare, ma poi uscirci ogni giorno, dormirci insieme, e magari andarci pure a letto dicendo anche “nn lo volevo nemmeno, nn so come sia successo”.

    Un esempio?
    “non è che hai un’altro che ti piace per caso?”
    “no”
    “hm… sai mi parli sempred di X. È lui”
    “no, no, che dici…”
    infatti nn era lui, era l’altro di cui non usciva mai il nome.

    l’unica cosa? non fare mai lo stronzo o il vendicativo. così cm nn fare il cagnolino o il pulcino bagnato. segui il tuo istinto, quello primario, nn la voce della testa che apre seghe mentali su seghe mentali. di solito quella voce principale, che magari finisce sotto tonnellate di elucubrazioni, è l’unica che ti dice già il vero e da subito. almeno, a me capita sempre così ed ogni volta mi dico “che scemo, l’avevo sentito ma nn ho seguito quel pensiero).

    il resto seguirà il suo corso, qualunque sia la strada.

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie.
Rispetta l’autore della lettera e gli altri utenti: resta in tema, non chattare, usa un solo nome, fai un uso limitato di abbreviazioni SMS e Maiuscole.
Puoi inserire al massimo 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Il server pubblica in via automatica i commenti alle ore pari (2, 4, 6, 8 ...).
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *

 caratteri disponibili

Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.