Salta i links e vai al contenuto

La mia storia (6)

di

Ciao a tutti,

ho voluto scrivere una lettera per condividere con voi la mia storia e avere qualche vostro parere. Sono un ragazzo di 24 anni di Bologna, mi sono trasferito qui 5 anni fa insieme alla mia famiglia da Napoli. Li ho lasciato tutti i miei amici d’infanzia, la mia vita praticamente, ma sono stato bravo è ho conosciuto e conquistato una ragazza splendida (la prima vera fidanzata) che mi ha amato per davvero, con cui sono stato fino a qualche settimana fa. Ho costruito tutto intorno a lei, i suoi amici sono diventati i miei amici, stavo sempre a casa sua  e con la sua famiglia, avevo costruito una bolla di sapona perfetta dove poter rifugiarmi quando a casa c’era tensione ( a casa ho problemi familiari abbastanza stressanti). forse per via di queste tensioni (e di rispettare le aspettative degli altri) sono sempre stato abbastanza incazzato con la vita, anche se all’università stava andando bene e sono sempre riuscito a trovare qualche lavoro qua e là, non ho mai trovato vera soddisfazione, (se non avevo un lavoro ero stressato perche non lo trovavo, se trovavo lavoro ero incazzato perchè volevo essere libero, se avevo un esame davanti ero spaventato di non passarlo e se lo passavo ero incazzato perchè potevo prendere un voto più alto), non ho mai apprezzato quello che avevo, una buona condotta universitaria, un lavoretto per pagarmi la pizza, il regalo che mi era stato fatto vivendo a contatto con una ragazza innamorata e la sua famiglia. In passato costruivo nella mia mente una vita in cui non avevo problemi di soldi, in cui potevo vivere rilassato e fare le cose che amo (non ho mai apprezzato le piccole cose) e nonostante ora abbia quasi finito l’università e abbia trovato un lavoro serio e ben retribuito sono infelice. Forse ciò è dovuto al fatto che non ho più vicino questa persona  ma in fondo non sono mai stato davvero innamorato di questa ragazza,  ho sempre pensato dentro di me che volevo vivere una vita diversa, in cui la mia ragazza non era presente, in cui ero sicuro di me e contento del mio lavoro, in cui facevo tante amicizie e esperienze con altre ragazze (ho sempre sognato una vita all’estero).Ma quando mi svegliavo sentivo che avevo bisogno di lei, che lei mi amava e per questo valeva la pena di rimanere con lei e vivere questa vita. Non so se sono state le mie continue lamentele, il mio continuo essere insoddisfatto o il fatto che ci siamo allontanati molto ultimamente,ma ci siamo lasciati, e anche se finalmente sono LIBERO sento che ho bisogno terribilmente di lei, che anche se non l’ho mai voluta veramente dal profondo del cuore, ora la voglio a tutti i costi e sento di aver perso una persona importante. La laurea vicina, il lavoro, non mi danno alcun sollievo, (sono intrigato dal laurearmi e mollare tutto per andare all’estero e scoprire me stesso) anche perchè non voglio più uscire con i nostri amici per paura di vederla, e pensare di vivere qui giorni vuoti e solitari mi spaventa un po.
Grazie per le eventuali risposte al mio sfogo. ciao!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

7 commenti a

La mia storia (6)

  1. 1
    Bobo -

    Ragazzo mio, sei un bel rompipalle da niente!!
    Se continui a torturarti automaticamente torturi chi ti sta vicino, che sistematicamente si allontanerà da te, non ci vuole tanta università per capirlo …

  2. 2
    solitudine1989 -

    Se non la ami e non l’hai amata, lasciala stare per i fatti suoi, lei merita chi la vuole veramente, non essere egoista.

  3. 3
    filipp -

    Sottoscrivo quanto detto da Bobo! Cerca di prendere la vita un po’ più alla leggera… Mi è venuta un’ansia solo leggendo la tua lettera!

  4. 4
    nyantaro -

    Ciao
    Ti rispondo perchè non appena ho letto la tua lettera mi è sembrato di sentir parlare il mio ex. Anche lui si lamentava di tutto e di tutti nonostante avesse genitori che gli volevano bene, abbastanza disponibilità finanziare, e me, che gli volevo un bene dell’anima e che non appena aveva bisogno di aiuto non esitavo a saltare la scuola per vederlo, a spendere i soldi per il treno (la nostra era una relazione a distanza) e a stare da lui fino a quando non si sarebbe sentito meglio. Poi lui mi ha mollata, evidentemente per la testa gli passavano gli stessi tuoi pensieri: voleva essere libero, voltare pagina… beh se proprio volete (tu e lui) cambiare vita, FATELO. Non tornate sui vostri passi non appena vi sentite soli al mondo. Le donne hanno una dignità, non si gettano via e si riprendono quando fa più comodo. Hai dei dubbi sul fatto di amarla davvero o no? Lasciatelo dire, se la amavi davvero non ti sarebbe mai passato per l’anticamera del cervello il pensiero di lasciarla. Quindi ora prendi in mano la tua vita, abbi le palle di rischiare il tutto per tutto, lasciati alle spalle il passato e pensa a te stesso. Ma lasciala in pace. Lei non si merita di essere di nuovo ingannata da qualcuno che non sa nemmeno cosa vuole dalla vita.
    Scusa per le parole aspre ma, ti ripeto, è come se stessi parlando al mio ex perchè la situazione tra noi è esattamente la stessa.
    Se ti va di parlare comunque questa è la mia mail:
    Anch’io sono di Bologna ;)

  5. 5
    franco -

    scusa ma forse nn hai capito qllo ke ho scritto io nn ho la testa cme il tuo ragazzo ansi siamo diversi e te lo posso assicurare cmq pure se sto sl a me nn mi fa niente cpt io dicevo per dire che ora mi sento sl e poi nn si lascia un ragazzo per amici perché lei prima nn li teneva ok nn mi dire qst cs perche alla mia ragazza gli ho ftt fare sempre qll ke voleva va bn perciò nn paragonarmi al tuo ragazz e poi ti ho sl volut rispondere io per pensare sempre a lei lo preso a qll posto va bn e alla fine nn mi sn trovat nulla leggi bn

  6. 6
    franco -

    guarda ti giuro che nella mia vita nn ho mai ingannato nessuno ansi tt il contrario e poi io so qll che voglio va bn io l amo più di ogni cs e nn ho mai avuto dubbi su noi se no nn sarei qui a scriverti a me fa piacere parlati e poi io ti ho sl voluto dire in bocca al lupo tt qua la mia storia nn è proprio cme la tua ma ti prego di nn dirmi qst io penso ke a lascire e facile e cme buttare una scarpa vecchia e cs ha ftt il tuo ragazzo e la mia ragazza parliamoci chiaro e poi io sto cme te economicamente ok ti do la mia e mail se ti fa piacere

  7. 7
    franco -

    we qst la mia mail ho provato cn la tua mail ma nn mi fa inviare cmq mi fa piacere parlare cn te ok nn ti arrabbiare per qll ke ho dett ma e la verità ciao nyataro

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.