Salta i links e vai al contenuto

Mia moglie non è sincera

Salve sono sposato da oltre 20 anni e ho tre figli. Fino ad oggi tutto bene, anche con i miei suoceri e mia cognata : quasi un’unica famiglia. Spesso siamo andati in vacanza insieme. Da circa un anno il clima in famiglia è cambiato in peggio. Mia cognata, zitella, che ha sempre vissuto con la famiglia e che oggi ha oltre 40 anni , ha deciso di andare a vivere con un uomo separato che ha un figlio,  circa un anno fa. Per vie traverse ho saputo che lei da molti anni era la sua amante e infatti notavo regali strani e suoi comportamenti strani. Sia mia suocera che mia moglie sapevano della storia ma mi hanno sempre tenuto all’oscuro di tutto, e soprattutto non hanno mai fatto alcuna opposizione alla relazione adulterina. Oggi sono contente perchè finalmente la figlia/sorella si è sistemata e vorrebbero che questa nuova coppia con figlio entrasse in famiglia a tutti gli effetti. Mi è caduto il mondo addosso. Quello che più mi fa male è che mia moglie mi ha sempre nascosto tutto,  raccontando bugie alle mie domande . Non ho più fiducia in lei ; mia cognata mi è scaduta così come mia suocera e non sono assolutamente disposto a familiarizzare con il nuovo compagno e il suo figlio. Mi moglie preme perchè io accetti il nuovo compagno e la nuova situazione, ma io sono rigido : non li voglio a casa mia.  Conclusioni : la quiete familiare e rapporti con i suoceri sono molto peggiorati : non pranziamo più insieme e con mia moglie stiamo parlando di separazione . Non accetto le bugie da parte della mia consorte e soprattutto non condivido l’atteggiamento benevolo verso sua sorella visto il grave comportamento. Sua sorella ha sempre avuto grande influenza nella mia famiglia. Non accetto neanche le bugie dei miei suoceri : mi sono reso conto che non esiste alcuna fiducia.

Che consigli mi date ? Mi sento molto amareggiato e sconsolato.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Famiglia
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

332 commenti a

Mia moglie non è sincera

Pagine: 1 2 3 34

  1. 1
    camy -

    Se non accetti nulla, come scrivi, non ti resta che la separazione. A me sembri esagerato perché non è tua moglie che ha sbagliato, ma sua sorella, e rompere un matrimonio per il comportamento di un parente ( che tua moglie ha coperto probabilmente per l’affetto verso la sorella e non ha detto nulla a te perché sapeva la tua reazione) mi pare esagerato. Ti consiglio di parlare con tua moglie a fondo per sapere se lei ha coperto il fatto perché approva o solo per affetto verso sua sorella, e capire bene come la pensa sul fatto, che oltretutto forse ti genera paura perché temi che tua moglie possa fare altrettanto in futuro..sbaglio? Riflettici bene prima di rompere il matrimonio per questi motivi.

  2. 2
    Rossella -

    Farsi una famiglia significa accettare di fare pace con la realtà storica, il celibe che sceglie di fare un voto di castità lo fa anche e soprattutto per raccontare il suo rapporto con la figura paterna… chiaramente tenderai a viverlo come un uomo che prende sul serio il suo impegno lavorativo e la vita in generale. Mettendo la fede al dito è come se si svincolasse dall’ideale della lotta contro l’autorità severa che lo rimprovera per i suoi errori. Un uomo che sottovaluta questi legami naturali ti sembra una persona che intende vivere alla giornata. La famiglia acquisita rappresenta un legame con il mondo. Il mio consiglio è quello di cambiare modo di vedere perché finisci per apparire come una sorta di mediatore tra l’uomo colpevole e Dio. Tutti i figli tendono a cadere in questo tranello, ma un uomo e una donna che si uniscono in matrimonio non possono permettersi certi colpi di testa perché finiscono per apparire come dei despoti. E’ bello rispettare il prossimo… se non vuoi farti mettere i piedi in testa da nessuno devi vivere l’asocialità come una macchia, come una forma di disordine nella quale stai incominciando a sprofondare. Essere cordiali con tutti mi sembra veramente il minimo.

  3. 3
    Marius -

    Anche a me la tua reazione sembra esagerata, butti nel cesso la tua famiglia perché non approvi la relazione di tua cognata con un uomo separato…e disapprovi il fatto che tua suocera non faccia lo stesso con la figlia di 40 anni, ma cosa dovrebbe fare?Chiuderla nella cameretta e non farla uscire di sera?Forse ti divertiva vederla sempre sola?Che male ti ha fatto?Tua moglie non ti ha detto nulla perché ti conosce bene, sa che sei un bacchettone bigotto.L’unica cosa che puoi fare è viverti la tua vita e lasciarla vivere agli altri.

  4. 4
    Bibo -

    Caro Matteo….a me è successa una cosa molto simile alla tua…dopo 20 anni di stare insieme e due figli…la mia cara ex…ha avuto un comportamento uguale alla tua….morale….alla prima litigata mi ha scaricato come nulla fosse….Auguri.

  5. 5
    limonene -

    Matteo, sono altri i problemi veri della vita! Ecco perchè al giorno d’oggi i matrimoni finiscono: non c’è tolleranza nè accettazione dell’altro. Al minimo errore dell’altro, alla minima bugia, alla minima mancanza, al minimo modo di vedere le cose diverso da sè, ci si separa subito. Senza dialogo, senza alcun compromesso. Scommetto che tu sei senza peccati, vero?! Ma va la! Ti consiglio di vivere la tua vita e lasciar vivere in pace gli altri. Non mi sembra proprio che tua cognata ti abbia tolto il pane di bocca, per cui tu debba preoccuparti della sua vita. Il fatto di essersi innamorata di un uomo impegnato, di aver intrapreso una storia con lui e di essere riuscita a ufficializzare tale rapporto non dovrebbe riguardarti minimamente. Non vedo poi tua moglie cos’abbia fatto di male. È normale che, per affetto verso sua sorella,l’abbia coperta senza dirti nulla. Dalla tua reazione si capisce anche perchè non ti abbia detto nulla: sei un bigotto e moralista e non accetti assolutamente modi di vedere diversi dai tuoi. Questo è l’unico, e secondo me banalissimo motivo per cui tu ti separi, e non solo, ma fai anche la guerra ai tuoi suoceri e a tua cognata per una cosa che non ti riguarda minimamente. Povero mondo…

  6. 6
    camy -

    ma poi scusa.. non ho capito per quale motivo tua moglie avrebbe dovuto raccontarti la vita privata di sua sorella! non sono affari tuoi. tua moglie invece è sua sorella quindi è normale che ne sia informata. ma tu che pretendi? veramente sei troppo esagerato…

  7. 7
    matteo.cerci -

    Il problema è che mia cognata mi è diventata invisa e non parliamo del suo compagno.
    Chi, tra i miei familiari, tradisce la moglie oppure va con uomini sposati non può pensare di continuare a frequentarmi, venire a casa mia, pranzare con la mia famiglia ecc.
    Per me è out .

  8. 8
    Gaudente -

    @ matteo
    non condivido la severita’ del tuo giudizio sulla relazione di tua cognata, pero’ se tu non vuoi avere rapporti con loro e non vuoi che frequentino casa tua e’ un tuo diritto , se tua moglie minaccia la separazione per questo beh…che la chieda pure, difficilmente il giudice le assegnera’ alimenti e custodia dei figli.

  9. 9
    666 -

    Matteo capisco che tua cognata ti sia scaduta ed è comprensibile che tu abbia cambiato opinione su di lei ma buttare un matrimonio per lei mi sembra esagerato. Ma poi scusa non pensi che magari tua moglie non poteva dirtelo perché tua cognata non voleva? Se un amico ti fa una confidenza e ti chiede di non dirlo a nessuno tu cosa fai? Non pensi che dato che la vita privata della sorella di tua moglie non ti riguarda, forse non era tenuta a dirti tutti i suoi segreti?Non è tua moglie che aveva l’amante. Facci pace, fai semplicemente presente che non accetti certi comportamenti e per te con sua sorella le cose sono cambiate. Accettare una persona non vuol dire diventarci amici e uscirci insieme! Evita di separarti per una cosa simile!O vuoi la scusa?

  10. 10
    Golem -

    Ma saranno fatti di tua cognata o no? Tua moglie ti ha nascosto la cosa che non era neanche tenuta a comunicarti, e forse lo ha fatto perché conosce quella che appare una chiara suscettibilità.
    Cerca di essere cordiale con tutti. È il minimo che puoi fare. E vivi l’asocialità come una macchia se non vuoi farti mette i piedi in testa.

Pagine: 1 2 3 34

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.