La mia colpa è stata quella di trascurarla

di moro64

Sono disperato dopo 5 anni di convivenza tutto è finito, lei mi dice che è confusa ha il buio totale e intanto io soffro.
La nostra storia inizia 5 anni fa, per me lei lascia il marito, nel giro di due mesi andiamo a convivere, lei ha due bimbi meravigliosi, trovo pure lavoro e vado a vivere da lei, va tutto bene, poi un giorno mi chiama e mi dice mio marito sta male che faccio? Decide di tornare al suo paese, il giorno dopo il marito muore, resta da sola in quel paese per 4 lunghi giorni da sola con i bimbi, io non resisto e il 4 giorno mollo il lavoro e vado da lei. Restiamo una settimana a gironzolare per uffici, lei eredita un negozio con la forza ne prende possesso per i parenti di lui si mettono in mezzo. Decidiamo di tornare dove vivevamo, ci restiamo una settimana e poi decido di riportarla al suo paese ed aprire l’attività.
Qui ci scontriamo con una realtà che non fa parte di noi, cominciamo a litigare, battaglie legali, il negozio va male, io voglio dimostrare che sono meglio di lui e comincio a trascurarla, ad essere nervoso, mi stacco anche un po’ dai bimbi, poi mi compra un pc, inizio a giocare alla snai, mi stacco sempre più, a volte facciamo l’amore, lei non ha voglia e mi dice fai tu e io egoisticamente lo faccio, poi un mese fa mi dice che non prova più nulla, il suo amore per me è morto. Mi crolla il mondo addosso, comincio a essere insopportabile, pesante e lei si stanca mi dice stai facendo come il mio ex marito che si accorse di me troppo tardi.
Un brutto giorno mi mette sul treno e mi rimanda a casa, perché è stanca del mio comportamento, poi arriva il momento che il figlio deve fare la 1 comunione le chiedo se posso partecipare, vado con i miei genitori e passiamo 3 giorni in cui non ho capito nulla, mi avvicinavo, l’accarezzavo, ma lei mi confermava che non provava più nulla, che non sa più chi è e che vuole stare solo con i suoi bimbi.
Io sono distrutto, non mangio piango solamente ho un dolore forte, ora siamo a 500 km di distanza, con le amiche chiede se secondo loro io ero innamorato, sono tornato e ogni notte mi manda sms lei dice per sapere come sto, la risposta è sempre quella sto male, poi alla fine degli sms ci telefoniamo e stiamo 40 minuti o più al telefono, le chiedo se le manco e mi risponde non lo so. Questa notte al tel mi ha detto che non mi chiamerà più perché vuole capire vuole vedere, io non ho capito cosa, sono sicuro credo che non ci sia un altro, ma non vivo più, mi manca.
Lei era tutto per me, le mie colpe sono state quelle di trascurarla di non essere più quello che ero prima di tornare al suo paese, mi ha detto che l’ho fatta soffrire troppo e tutto si è spento, mi rimprovera il fatto che sono cambiato e mi sono riavvicinato a lei troppo tardi quando lei è cambiata, altrimenti se lei non mi diceva che era tutto finito io avrei continuato ad essere uguale.
Ha tanta rabbia dentro, io non dormo più ci siamo sentiti all’una e 10, mi ha detto se non ci sentiamo è perché voglio capire vedere non ci capisco più nulla, io mi sento che ritorneremo insieme, non so se sia speranza o certezza non so più nulla so solo che sono finito senza lei. Aiutatemi a capire grazie.

L'autore ha scritto n.1 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione

Lettere attinenti a:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

Una lettera scelta dal caso proprio per te...

3 commenti a

La mia colpa è stata quella di trascurarla

  1. 1
    rossana -

    moro64,
    non sono in grado di esprimere un parere sul tuo caso.

    posso dirti solo che l’emotività della donna, indispensabile per la sua sessualità, dovrebbe sempre essere alimentata in positivo. la sofferenza, se non si è masochiste o dipendenti, spegne l’amore, spesso definitivamente.

    quando si ha modo di vedere l’aspetto peggiore del proprio uomo, come si fa a tornare a vedere in lui quello migliore? come ha preso il sopravvento una volta, qualsiasi siano state le ragioni, è logico che potrà ripresentarsi in futuro tale e quale, e forse pure in peggio…

    obiettivamente, si tratta di un concetto sbagliato?

  2. 2
    moro64 -

    cara rossana il concetto puo essere giusto ma il fatto che lo trascurata e il fatto che tornando a vivere nel suo paese dove lei viveva con il marito cia portati a scontrarci con una realta cattiva e brutta poi avendo un negozio immagina tu tutti i giorni lui era bravo lui era qua lui era la io per far vedere che ero migliore mi sono allontanato da lei,oi la crisi del negozio poi i soldi siamo finiti in un vortice dove lei si e persa non prova piu nulla ti scrivo l’ultimo sms che mi ha mandato “ti volevo dire grazie x come mi sono ridotta e per quello che mi sono ritrovata qui giu…addio”io gli ho risposto ti vengo a prendere torni da me,la sua risposta e stata questa “nn ti voglio piu sentireee mettici una croce su di me io nn esisto piu nn sono mai esistita mi sono ritrovata di nuovo qui…..nn esisto piu” io gli ho risposto ok se e quello che vuoi lo accetto nn ti dimentichero mai perche sei la luce della mia vita che adesso e spenta per sempre addio amore mio,adesso dimmi tu secondo te che accadra io non vivo piu

  3. 3
    rossana -

    moro64,
    come ho già scritto, è impossibile per me esprimere un parere sul caso singolo. sono troppe le varianti che non conosco a fondo…

    spero, per te, che si sia trattato di un semplice incidente di percorso e che gli anni positivi vissuti in precedenza aiutino entrambi a prendere una saggia ed equilibrata decisione. magari con il tempo…

    in bocca al lupo! :)

Scrivi un Commento
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie.
Rispetta l’autore della lettera e gli altri utenti: resta in tema, non chattare, usa un solo nome, fai un uso limitato di abbreviazioni SMS e Maiuscole.
Puoi inserire al massimo 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Il server pubblica in via automatica i commenti alle ore pari (2, 4, 6, 8 ...).
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *

 caratteri disponibili

Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.