Salta i links e vai al contenuto

Mi sento perso, circondato dall’indifferenza

Salve a tutti, sono un ragazzo di quasi vent’anni, vorrei condividere alcune cose con voi. premettiamo che caratterialmente sono introverso, indeciso, silenzioso in parole povere timido in tutti questi anni non ho mai avuto rapporti intimi con nessuna ragazza mai stato fidanzato insomma, questo mi dispiace molto e mi crea disagio non ho esperienza e a questa età è d’obbligo saperci almeno un po’ fare ho preso tre cotte in tutta la vita l’ultima e ancora presente nel mio cuore, mai preso il coraggio per dirglielo abita nel mio palazzo, ho paura di quello che posso sembrare, a scuola mi hanno bocciato tre volte, non studiavo ero il più silenzioso in classe mi perdevo in cose veramente futili vengo tutt’ora preso in giro da amici che ho da una vita che mi vogliono bene mi conoscono da tanto ma ultimamente e diventato difficile per me continuare in tutto questo percorso sono circondato da indifferenza di sentimenti sto perdendo il mio cuore, con la famiglia ci litigo spesso mi vogliono bene anche se tra bocciature e qualche sbronza di troppo che ho preso la loro fiducia e calata, passo la giornata a fare un lavoro che non mi piace a volte sono solo per 8 ore non spessissimo, sono sempre stato gentile con tutti anche quando mi prendevano in giro ci ridevo sopra non mi lasciavo buttare giu poi una volta solo ripensavo alle parole dette e rimuginavo sui miei comportamenti arrivando anche a piangere perché non ero all altezza e non lo sono ancora. Adesso faccio il serale sono in quarta in attesa di questo maledetto diploma che sembra irraggiungibile le amicizie si affievoliscono a me sono rimaste solo quelle, senza sarei solo ma vengo trattato da stupido e non ne ho più di forza a sufficienza.
sono immerso in un fiume di abitudini cupe e grigie e di esperienze inutili e malsane ascolto ogni giorno parole che non vorrei sentire. Quando avevo 16 anni mia madre si ammalò, non aveva più energie era sempre a letto e il suo umore ne risentiva parecchio ora sta bene ma non si e ripresa del tutto, io ho sofferto molto la sua sofferenza senza mai farlo vedere. Sono freddo voglio sciogliermi ma nessuno mi da fiducia la vorrei tanto, anche la nostra società il viverci dentro e diventato insensato per me ho un blocco non ho gli atteggiamenti giusti ho sempre fatto le cose sbagliate non mi sono mai buttato giu, voglio prendere il diploma fare l’universita se riesco ma non ho motivazioni le ho finite il mondo e crudele da troppi giudizi mi sento inadeguato, sono sempre passato in secondo piano a causa di me stesso. soffro nel vedere mio padre spaccarsi la schiena ogni giorno (fa il muratore) senza godersi momenti migliori senza avere il tempo di vivere…

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

8 commenti a

Mi sento perso, circondato dall’indifferenza

  1. 1
    Angwhy -

    Pensi di essere l’unico?potrei essere crepato gia da 4 o 5 anni che il 99 per cento della gente che conosco nemmeno lo saprebbe(e credimi che non parlo di 4 gatti)

  2. 2
    dormiglione -

    E’ piu vivo tuo padre che fa il muratore che tu che ti compiangi non si sa bene di cosa…
    Si ti mancano un certo tipo di esperienze ma non dici cosa ti blocca veramente.
    Solo tu sei il responsabile della tua felicità, prendi in mano la tua vita e cambiala se non ti piace

  3. 3
    rob -

    Soffri per tuo padre che fà il muratore e non ha tempo di vivere????? non è che tu ti prendi troppo tempo libero??? bocciature sbronze, timidezza…troppo lusso ti concedi…a 20 anni se non hai nessun interesse non potrai mai essere interessante e quindi cadrai nell’indifferenza..che è comunque dilagante appunto per questo motivo……quindi proponi alla tua vicina di uscire con te…secondo me visto il curriculum ti dirà di no…però inizia da questo senza tante illusioni!!!! auguri

  4. 4
    Calimera -

    Che tristezza: questa lettera con 2 risposte mentre la lettera sulla suocera già 10. Ormai internet è tale e quale a fuori.
    Freeworld33 che dire… sto malissimo pure io ma non ho trovato da nessuna parte qualcuno che tenti almeno di capirmi. Anche persone che io ho aiutato nonostante abbia sempre avuto problemi più grandi dei loro.
    Rido amaramente pensando a tutti quelli che dopo il suicidio di qualcuno dicono “sembrava stare bene”, “bastava mi chiedesse una mano”, eccettera.

  5. 5
    Stinto -

    Ma perché non fai il muratore anche tu? Tanto, che tu prenda il diploma o meno, cosa credi che cambi? Quanto alla raga che abita nel tuo palazzo, prova a capire se ha qualche interesse in comune con te, se no la inviti a fare che, un consulto psicologico?

  6. 6
    freeworld33 -

    risponderò al nostro caro rob che pensa di conoscermi e di potermi giudicare, brutto ignorante uno la timidezza non è un lusso e non sarò di certo io a spiegarti cos’è, due le sbronze se non le prendo a 20 anni quando vuoi che le prenda quando avrò una famiglia? non sono quelle che mi preoccupano decido io se bere e quanto bere e tre le bocciature sono nate per problemi miei io non arreco danno ai genitori visto che lavoro, vado a scuola e aiuto anche in casa quindi cerco di sacrificarmi il più possibile. Poi non voglio essere interessante, significherebbe adeguarsi a quello che la società ci impone senza nulla in cambio da essa solo scemità e quel poco di popolarità schifosa che tu meticolosamente hai messo in tasca, e tutto un ingiustizia e questo e risaputo, la maggior parte delle persone meriterebbe una vita decisamente migliore invece MUORE dentro e fuori per essere dignitosamente compatibile con l’altra gente quando in realtà in questo modo la perde per sempre la propria dignità

  7. 7
    Stinto -

    Va beh, tu non sei timido: sei astioso. Cerca la tua dignità, ma occhio che il tempo passa. Avresti dovuto ringraziare Rob per le sue eque parole.

  8. 8
    freeworld33 -

    non ho bisogno di ricercarla la mia dignità. Ringrazio tutti quelli che hanno risposto, chiedo scusa se ho usato la parola ignorante con Rob ma non mi può dire “visto il curriculum ti dirà di no ” è stato più maleducato lui con questa affermazione che io che gli ho detto che ignora.

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.