Salta i links e vai al contenuto

Mi sento un deficiente

di

Non sto qui a ripetere la mia storia con una ragazza brasiliana di 2 anni piu grande di me. Bhe dopo essermi incolpato come un cretino per la fine di questa storia vengo a sapere che lei mente era in Brasile si é rimessa con un sui ex di anni fa. É ovvio che già avessero qualcosa prima che ci lasciassimo ma cavolo non riesco a dimenticarla. Sono passati 2 mesi e sto ancora male e mi sento un completo idiota perché una cosi non la rivorrei più con me eppure provo ancora questi sentimenti. Mi odio per l’affetto che ancora provo per lei. Non capisco perché sto ancora cosi male. Non capisco se é realmente ancora amore che provo o solo orgoglio ferito. Però sono stufo marcio di stare cosi.

L'autore ha scritto 16 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

11 commenti a

Mi sento un deficiente

Pagine: 1 2

  1. 1
    Rossella -

    Vivi l’antagonismo con un altro uomo e questo è naturale, si tratta del tuo istinto. La ragione dovrebbe fare il resto. Per una donna è diverso perché al tuo posto sentirebbe di essere stata illusa e probabilmente impiegherebbe del tempo prima di farsene una ragione… per questa ragione l’uomo che vuole farsi lasciare dimostra di non avere molta dimestichezza con la psicologia femminile. Si tratta di un’ulteriore forma d’umiliazione… costui utilizzerà l’arma della gelosia per far capovolgere i ruoli e per metterla al tuo posto. Ti consiglio di non disperare e di prendere coscienza del fatto che l’etica è più importante dell’istinto. Ti auguro d’incontrare una donna capace di farti maturare come uomo… non è scontato, prima era una consuetudine… l’uomo tendeva a ad essere cortese in tutte le circostanze… oggi non è così e a farne le spese è la dialettica democratica.

  2. 2
    Gian88 -

    Rossella non mi sono espresso benissimo. Non é che sto male adesso perché so di questo ragazzo. Stavo già male dopo esserci lasciati e adesso sapere che il giorno dopo esserci lasciati già si é messa con un altro mi fa ancora piu male. Ed é questo che non vorrei. Perché il fatto di sapere questa cosa mi ha fatto capire che non voglio questa ragazza nella mia vita eppure provo ancora quell’affetto che invece vorrei non provare.

  3. 3
    maria grazia -

    Gian88
    non ti devi incolpare così. i sentimenti non si possono spegnere dall’ oggi al domani, come un interruttore. anche se la persona a cui sono rivolti si è comportata con noi in modo deplorevole. tu continua la tua vita e non sforzarti di fermare le “ondate” di dolore quando arrivano. per adesso è normale. prima o poi i tuoi ricordi di questa persona svaniranno del tutto, e riacquisterai la completa indipendenza affettiva. ciao

  4. 4
    Gaudente -

    un giretto in tangenziale dovrebbe aiutarti a dimenticarla

  5. 5
    Golem -

    “Ed é questo che non vorrei. Perché il fatto di sapere questa cosa mi ha fatto capire che non voglio questa ragazza nella mia vita eppure provo ancora quell’affetto che invece vorrei non provare.”
    Gian, sei vulnerabile alle emozioni. Certe sensazioni, come succede con gli effetti collaterali di certe droghe psicotrope, hanno condizionato la tua fisiologia mentale.
    Nonostante a freddo ti renda conto che lei non ti voglia, e evidente che tu sentivi di avere un ruolo in quello strano rapporto. Dimenticarla sarà come disintossicarti in pratica. Ma devi farlo, non puoi vivere con certe dipendenze, con la brasiliana come con chiunque altra. Sei tu che devi controllare loro, non viceversa.

  6. 6
    Gian88 -

    Maria grazia spero veramente sia cosi, mentre con l’altra ex stavo male ma non vedevo l’ora di vedere cosa mi avrebbe riservato il futuro, questa volta sono proprio abbattuto. Non vedo l’ora che passi perché tutti i giorni dopo il lavoro mi viene il magone.
    Golem purtroppo hai ragione. Io poi quando sto con una ragazza non riesco a centellinarmi. Vivo sempre la storia al massimo e sono uno che vive appieno i suoi sentimenti. Quindi quando sono felice é come essere in paradiso , ma quando invece la storia finisce patisco un gran dolore proprio come un tossico che non ha la sua dose.

  7. 7
    maria grazia -

    Gian lo capisco ! io sono come te: quando amo, amo al massimo delle mie sensazioni. e quando è così poi piombi nel più totale sconforto se la cosa si interrompe in modo brutto e traumatico. è un pò come un imprenditore che investe TUTTO QUELLO CHE HA in un unico progetto: se la sua scelta si rivela un errore madornale, ne viene devastato. Ho sempre ammirato quelli che invece sanno controllare le proprie emozioni e non si lasciano travolgere dai sentimenti. Io purtroppo non ci sono mai riuscita.

  8. 8
    rossana -

    Gian88,
    è risaputo che l’inconscio domina quasi tutte le nostre scelte e che è illusorio pensare di dominarlo, soprattutto in quanto più è importante per il nostro benessere d’insieme.

    Freud, un po’ narcisisticamente, ha asserito che l’umanità ha subito tre gravi “mortificazioni”:

    1) la terra non è al centro dell’universo (Copernico);
    2) l’uomo ha origine da una specie di scimmie (Darwin);
    3) la coscienza rappresenta una parte minima della mente, con caratteristiche di base puramente esecutive (Freud).

    può anche darsi che l’ultima affermazione non sia oro colato ma resta il fatto che, se hai scelto, e a modo tuo “amato”, questa ragazza, una ragione interiore che ti ha spinto verso di lei ci doveva pur essere, tanto che non è che la puoi recidere di brutto, come faresti con una radice infestante.

    dai tempo al tempo, e anche la parte emotiva del tuo cervello capirà che quel tipo di scelta non ha funzionato e ne terrà certamente conto per il futuro…

  9. 9
    Gian88 -

    Maria grazia l’esempio dell’imprenditore é perfetto e capisco bene il tuo discorso.
    Rossana il tuo discorso é giusto, piu volte poi mi ripeto che ci sono cose ben peggiori come una brutta malattia, la morte di una persona cara o ad esempio non avere un tetto dora la testa eppure ogni giorno nonostante i io sia conscio di queste cose mi ritrovo a stare malissimo, a sentire un vuoto che parte dal petto fino alla gola. Per questo mi sento un deficiente eppure non riesco a non stare cosi. Ogni giorno quando mi sveglio mi dico che é ora di finirla ma appena torno a casa dal lavoro é sempre la solita tiritera.

  10. 10
    Condor -

    @gian88 appena trovi un altra figa carina, vedrai che ti passa tutto.
    Poi è probabile che una brasiliana, o thai o est particolarmente carina venga con te per interesse e non per amore! Su questo potevi essere un po’ più sgamato, ma ti servirà come esperienza per non farti inc… In futuro.
    @gaudente condivido
    @rossella le solite cagate, con scappellamento a destra
    @rossana mi è piaciuto il tuo post delle mortificazioni, aggiungerei:
    4) se una donna ti lascia perché non ti ama più, ha
    SEMPRE un altro
    @MG “Ho sempre ammirato quelli che invece sanno controllare le proprie emozioni e non si lasciano travolgere dai sentimenti”
    Io ho imparato a controllare….me la dai? Ci terrei tanto
    @Condor oggi mi andava di rispondere a tutti
    Un abbraccio

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.