Salta i links e vai al contenuto

Mi ha lasciata per un’altra

di

Ciao ragazzi, vi scrivo perché sento un gran bisogno di sfogarmi e di condividere la mia esperienza con qualcuno che ci è già passato. Sono una ragazza di 25 anni che dopo quasi 4 anni di relazione è stata lasciata dal proprio fidanzato. Solo pochi giorni fa, tramite Facebook e amici in comune, è venuta fuori tutta la verità. Lui mi ha tradita e presa in giro per mesi e mi ha lasciata proprio per quest’altra persona. La cosa più grave è che negli ultimi mesi io avevo percepito che lui era cambiato, non eravamo più felici insieme, lo sentivo sempre più distante ed assente..non mi fidavo più di lui come prima, ma tutte le volte che ho provato a parlargli e a chiedergli se ci fosse un’altra persona nella sua vita lui ha sempre negato e ha scaricato le colpe della nostra crisi su di me. Diceva che ero paranoica e che mi facevo troppi problemi, che ero troppo gelosa, che lo opprimevo, che non lo sostenevo quanto avrebbe voluto nella sua nuova attività lavorativa. La scusa per le sue mancanze era sempre la stessa: non aveva tempo da dedicarmi perché troppo preso dal lavoro, perché stanco e pieno di impegni, perché la sua realizzazione professionale veniva prima di tutto. Mi ha accusato per mesi di non capire le sue esigenze e di non sostenerlo abbastanza. Io mi sono sentita in colpa come una stupida, ho pianto di fronte a lui più di una volta e ho fatto l’impossibile per recuperare il rapporto. Gli ho proposto di andare in vacanza insieme e lui ha accampato scuse assurde per rimandare la decisione. La verità è che mentre io provavo a sistemare le cose e a stargli più vicino, lui si frequentava con un’altra e dava a lei tutto il tempo e tutte le attenzioni che non dava più a me. Poi è arrivata la fatidica “pausa di riflessione” nella quale mi ha illusa dicendomi che i sentimenti per me non erano cambiati, che ero sempre la persona più importante della sua vita, che sognava ancora un futuro con me..aveva solo bisogno di un periodo tutto per se’ per schiarirsi le idee e ripartire col piede giusto. Ora so che proprio durante quella pausa lui ha conosciuto la famiglia di lei che era venuta a trovarla in città. Mi ha lasciata subito dopo, negando ancora una volta che ci fosse un’altra ragazza e lo ha fatto guardandomi negli occhi. Non si è mai assunto le sue responsabilità, non ha mai avuto il coraggio di dirmi la verità e di ammettere le sue colpe. Anzi, ha continuato a dire che la nostra storia era finita perché avevamo sbagliato ENTRAMBI ma che forse un giorno ci saremmo ritrovati e addirittura sposati. Io mi sono umiliata per lui nel vano tentativo di riconquistarlo, mi sono addossata mille colpe. Lui ogni volta mi diceva che era solo un periodo nero, che il lavoro assorbiva tutte le sue energie e che sentiva il bisogno di stare un po’ da solo, ma che comunque gli mancavo e che sperava che potessimo ritrovarci e tornare ad essere più uniti di prima. Ho passato un periodo bruttissimo, perché quel vigliacco mi ha lasciato proprio nel momento in cui avevo più bisogno di lui: dovevo preparare gli ultimi esami prima della laurea, uno dei quali molto difficile e impegnativo. La più grande soddisfazione è stata farcela anche da sola, sono riuscita a studiare nonostante tutto, a trovare la forza e la concentrazione e a sostenere entrambi gli esami ;) E’ già un mese che non lo sento e non lo vedo, non l’ho più cercato e non ho alcuna intenzione di farlo..ma ora che so tutta la verità mi sento disgustata dal suo comportamento, ho passato mesi d’inferno a causa sua, ho perso 6 kg, non ho dormito la notte, ho studiato con le lacrime agli occhi..e lui intanto cosa faceva?! Si divertiva con la sua nuova fiamma! Per lei a quanto pare non deve lavorare e trova tutto il tempo del mondo! La cosa che mi fa più rabbia è aver creduto a tutte le sue balle, aver provato a fidarmi di lui, avergli permesso di prendersi gioco così dei miei sentimenti e della mia buona fede..mi ha fatto sentire sbagliata, quando era lui quello bugiardo e disonesto. Ora io vi chiedo, se già ci siete passati..come se ne esce? Come si supera una delusione così grande? Sto iniziando a pensare che c’è qualcosa che non va in me, che sono io che attraggo persone egoiste e sbagliate nella mia vita, che non sono destinata ad essere felice. Probabilmente i suoi amici e colleghi sapevano tutto e io mi sento doppiamente presa in giro. Mi sento una stupida. Mi pento di non averlo lasciato io mesi fa, quando le cose hanno iniziato ad andare male. Come si può calpestare così, senza alcun minimo rimorso, una persona con cui hai condiviso 4 anni della tua vita e a cui hai giurato amore eterno? Ormai anche i ricordi più belli, quelli dei primi 3 anni insieme, quelli di lui attento, dolce e innamorato, mi sembrano sporchi. È sempre stato così cattivo e io non me ne sono accorta o lo è diventato solo ora? Vi prego, ditemi che si può voltare pagina e che anche dopo una batosta come questa si può tornare ad amare e ad avere fiducia perché ora mi sembra impossibile e non credo più a niente. Scusatemi per la lunghezza dello sfogo. 

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

13 commenti a

Mi ha lasciata per un’altra

Pagine: 1 2

  1. 1
    Rossella -

    L’amore non è un progetto. Non puoi “partire” con l’occhio spento e professarti appagata. Il fidanzamento felice non si costruisce giorno dopo giorno. La vera gioia viene dalla pace e la pace è contestuale all’incontro. La presenza di quell’uomo invade la tua vita di gioia perché nella persona ha saputo riconoscere la donna. A quel punto siamo davanti ad un sentimento che non nasce dall’affezione della donna. E’ l’uomo che si è “attaccato” alla persona e ha fatto un grande salto di qualità perché si sarebbe potuto “attaccare” alla donna e diventare schiavo di una persona disonesta. L’essere una persona perbene viene prima dell’essere maschi e femmine, non siamo animali. Rispettiamo la legge naturale ma la convogliamo verso un fine nobile, verso la vita in senso lato. Quando ti trovi con il tuo fidanzato davanti all’altare siete soli per modo di dire. Dio è il Prossimo… e la tua relazione con il Prossimo è fondamentale in quel giuramento.

  2. 2
    Lavinia -

    Non devi sentirlo mai più, non farti più vedere, sparisci per sempre, non frequentare i posti dove potrebbe andare lui. Di solito gli ex ritornano e infatti la storia del “forse ci ritroveremo” è perché non è sicuro dell’altra e vuole essere sicuro che se rimanesse solo la tua porta sara’ sempre aperta. Tieniti pronta a spedirlo, perché quando gli andrà’ male con l’altra tornerà’.Cerca di non rimanere sola, buttati nei tuoi hobby, cerca un lavoretto. Ci vorra’ molto tempo, non hai nulla di sbagliato, non permettere ad uno stronzo di minare la tua autostima. Vai avanti a testa alta.

  3. 3
    Shandel -

    Posso essere schietta?

    Per riprenderti devi essere/diventare piano piano una persona indipendente.

    Non devi focalizzarti su una persona. Le persone deludono, tradiscono, dicono bugie…e poi ci si aggrappa alle persone.
    NON BISOGNA AGGRAPPARSI A NESSUNO Forse solo ai propri genitori.

    Io l’ho superata puntando tutto sul lavoro e sport: straordinari (non pagati ovviamente), impegno al 100% e corsi extra. Non mi sono risparmiata, non ho mai detto
    “no questo non lo faccio perché ho la laurea”

    Il lavoro non ti tradisce, il lavoro mi ha permesso di fare il mutuo e avere finalmente la mia casettina.

    Dopo lavoro, a correre. O in piscina.E’ una vita un po’ rigida ma mi ha tenuto in piedi.
    Se no sarei affondata.

    Certo, sto da sola. E stare sola è duro.
    Stare da sola significa affrontare i propri fantasmi. Certe volte mi guardo allo specchio e dico

    Ci sarà una persona che mi vorrà bene sul serio?

    POi la pianto li, altrimenti si diventa sceme.

    In genere le mie colleghe saltano da un pisello all’altro. Perché da sole non sanno fare un ca**o…

    Hanno un marito/fidanzato/compagno
    Di solito la casa e sua.
    E si lamentano e basta.

    Il lavoro non si sveglia una mattina e ti dice “non ti amo più”.

    Pertanto, per me il lavoro viene prima. Se un giorno troverò una persona che non mi prenda per i fondelli e mi voglia bene, ok

    Altrimenti, continuerò così.
    Con la mia casettina e il mio lavoro.
    Che non ti abbandonano (si spera :)

    Concentrati su altro. Devi essere una persona indipendente, tutto il resto viene dopo.

    Un abbraccio

    S

  4. 4
    gimmy -

    Nora44,
    è normale angosciarsi, quando dall’altra parte si è innamorati. I sentimenti purtroppo non vanno a comando, e non si possono spegnere come l’interruttore della luce. Sarà il tempo a sanare le ferite del cuore; l’amore purtroppo può finire, è una cruda realtà… ma mi piacerebbe che quando questo succede, dall’altra parte, il qualcuno si assumesse la responsabilità di dirlo chiaro e tondo, piuttosto che volare di fiore in fiore o negare che il pensiero è ormai rivolto altrove, occultando al proprio partner il fatto che ci sia già un altra persona; non si dovrebbe essere codardi nei confronti di chi ci ha amato incondizionatamente, per quanto possa far male è pur sempre una verità che andrebbe confessata, per sentirsi liberi e rispettosi…ma mi rendo conto che la correttezza non è una qualità per tutti. Addossarsi delle colpe per la riconquista è una cosa che non si può sentire, ma a volte la pienezza d’amore provata, porta ad avere degli atteggiamenti che con la razionalità della mente non faremmo mai. Dicono che gli errori stanno sempre da entrambe le parti, ma bisognerebbe parlarne se ci si tiene alla coppia; evidentemente la comunicazione non era nei suoi programmi, e la strada per sostituirti era più veloce e conveniente. Volterai pagina, quando accetterai del tutto che la persona che hai frequentato, non era quella giusta, ti ha fatto solo un favore mostrandoti anche quast’altra parte spiacevole di se stesso, ti aiuterà a fartene una ragione aspettando che nella tua vita, possa entrare qualcuno in grado di amarti per come meriti; ho imparato che amare qualcuno e facile, con fatica ci si può guadagnare la fiducia, ma poi i rapporti sono sempre un incognita, eppure sarebbe una bella avventura se si provasse a superare insieme gli ostacoli che si presentano…sfortunatamente la pazienza dell’animo è un limite dove la maggiorparte delle persone preferiscono fermarsi.

  5. 5
    Valinda -

    Shandel bellissimo post, lo condivido. e hai proprio ragione

    @Non devi focalizzarti su una persona. Le persone deludono, tradiscono, dicono bugie…e poi ci si aggrappa alle persone.
    NON BISOGNA AGGRAPPARSI A NESSUNO Forse solo ai propri genitori.

    @Il lavoro non si sveglia una mattina e ti dice “non ti amo più”.
    Pertanto, per me il lavoro viene prima. Se un giorno troverò una persona che non mi prenda per i fondelli e mi voglia bene, ok
    Altrimenti, continuerò così.
    Con la mia casettina e il mio lavoro.
    Che non ti abbandonano (si spera :)
    Concentrati su altro. Devi essere una persona indipendente, tutto il resto viene dopo.

    però è dura stare da soli è vero, ti auguro di trovare la persona che merita e ricambia il tuo amore e la tua fiducia…!

  6. 6
    biancabianca -

    Shandel, ma uno scambio di emails per supportarci/confrontarci con sagge idee ecc, ti andrebbe? Saluti

  7. 7
    robertoincrisitotale -

    Facile dire dimenticalo, non sentirlo piu.
    Seee ma come si è comportato?! Indegno! Mi spiace davvero per te e per il tuo dolore che ho conosciuto!
    Guarda io vado contro corrente e ti dico una sola parola in questi casi….vendetta! Trova il modo, il punto
    Debole per distruggere la sua nuova storia o cose cui tiene. Boh Facebook è la causa? Crea un profilo Facebook falso per lui o lei e mandali in tentazioni. Fai crollare quel mondo che si è creato alla faccia tua. Ovvio non ti porterà a niente ma intanto ti sfoghi e mentre fai ciò il tempo passa e il dolore si attenua. Non piangerti addosso!

  8. 8
    Shandel -

    @biancabianca

    Mi andrebbe sì, però sul “sagge idee” non ti garantisco nulla :-)

    di saggio ho ben poco :)

    S

  9. 9
    Sandro82 -

    Nora, purtroppo non posso consigliarti un modo per uscirne, perché io stesso ci sono dentro fino al collo da più di sei mesi e non riesco a cavarmi fuori, anzi vado sempre più giù.
    La tua storia è una copia perfetta della mia, segno che questi indegni traditori hanno tutti lo stesso modus operandi. Di contro, chi ama davvero fa pure gli stessi errori, ovvero pregare il traditore e addossarsi colpe che nel 98 % dei casi non sono reali. Come hai fatto tu, ho fatto io. Se non altro tu non hai fatto l’errore di contattarlo successivamente, cosa ottima che io, purtroppo, non ho saputo fare.
    Non so che altro dirti, se non che mi dispiace tantissimo e che ti sono totalmente solidale. In bocca al lupo.

  10. 10
    Lux79 -

    Il fatto che lui si sia rivelato uno sporco traditore, un egoista e un bugiardo, dovrebbe aiutarti a mandarlo a quel paese definitivamente. Non è facile, 4 anni sono tanti. Questa faccenda ti lascerà inevitabilmente un segno ogni volta che incontrerai un uomo che ti farà sentire unica. Ci penserai e ripenserai, vorrai evitare ennesime delusioni, ma quando tornerai ad amare (e succederà), tutte le tue precauzioni, il muro che avevi creato crollerà e allora non starai a pensare se é giusto o sbagliato stare con quella persona ma la amerai naturalmente con i suoi pro e contro. É normale che tu stia male ora. Intanto hai superato brillantemente gli esami e già questo ti fa capire che puoi farcela anche se sei sola, intanto stai prendendo consapevolezza di quanto lui fosse ignobile. Ora svagati. Vai in vacanza da qualche parte se puoi premettertelo, cambia aria. Ti aiuterà a rigenerarti.

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.