Salta i links e vai al contenuto

Mi ha lasciata. Pareri

di

Buongiorno, scrivo qua la mia storia un po’ per sfogo un po’ per capire cosa può essere successo e ricevere consigli. Vi racconto la storia dall’inizio, un anno fa decido di lasciare l’Italia a causa di una forte delusione d’amore. Parto e dopo una settimana conosco un ragazzo, ma diventiamo amici perchè a me comunque non piaceva e avevo per la testa l’altro. Faccio un percorso su me stessa dopo 4 mesi torno a casa per le vacanze e mi rendo conto di averla superata, rimane solo il ricordo, perchè vedendolo di sfuggita non provo più nulla(stavo male da 5 anni). In quelle vacanze mi accorgo di rivolgere il mio pensiero spesso a quell’amico conosciuto a settembre che mi stava molto vicino (lui era già cotto di me) e quando torno succede che iniziamo a frequentarci. Io all’inizio ero un po’ combattuta perchè mi piaceva a giorni, avevo paura che fosse solo un interesse che si sarebbe spento subito, perchè ero appena uscita da qualcosa che mi aveva farto soffrire per tanto tempo e avevo paura di prenderlo in giro perchè la mia testa ogni tanto cadeva al passato. Decido di continuare visto il forte interesse crescendo finché mi innamoro completamente di lui. Lui era innamoratissimo. Eravamo entrambi qualcosa di magico insieme. Mi chiede di andare a vivere insieme a lui ma per farlo devo cambiare lavoro(vivevo dove lavoravo quindi ho dovuto cambiare casa e lavoro). Inizio il nuovo lavoro ma mi trovo molto male e quindi inizia un forte periodo di stress. Gli chiedo se possiamo cambiare casa un po’ più vicina al lavoro perchè ci mettevo un’ora e lavorando 12/13 ore al giorno, ma lui lascia il lavoro perchè il suo capo era insopportabile. Io lo sostengo ma gli faccio notare che stavo male in quella casa, di affrettarsi a tr trovare un altro lavoro. Parte per le vacanze, andiamo in crisi, scopro che vede una sua ex ma mi assicura che è solo un’amica. Gli credo, quando torna ritorna più innamorato di prima, ma le lite per lo stress non mancano. Parto io, mi dice ti amo ce la faremo. Tre giorni dopo arriva una sua amica a trovarlo  mentre io ero in italia la fa dormire nel nostro letto e lui sparisce o mi risponde a monosillabe. Torno e mi dice che crede di non amarmi più. Vado via da casa sua. Il giorno dopo mi chiama il medico dicendo che ho la clamidia(ho dovuto fare dei test che avevo fatto a giugno ed erano risultati negativi). Faccio 2+2 e capisco “mi ha tradita”. Gli scrivo che mi fa schifo e scrivo un post su facebook (senza fare nomi) dalla rabbia “il mio ex se n’è andato lasciandomi la clamidia”. Ero fuori di me. Ci vediamo e mi assicura che non era vero e mi fa vedere su internet che a volte i test possono venire fuori negativi. Sembrava sincero e gli credo. Mi dice che forse ha fatto un grande casino, che gli manco e mi abbraccia come se non ci fossimo mai lasciati. Gli scrivo che è normale che nei momenti no non sia tutto come i primi mesi ma che se mi volesse fuori dalla mia vita non ne saremmo nemmeno qui a parlarne. Mi risponde la sera dicendo che gli ho rovinato la vita e che due sue amici han chiesto della clamidia. Pensavo di non avere nessuno invece mi accorgo di avere la sua ex incontrata in italia. Lui impazzisce e mi dice di sparire. Il giorno dopo la sua migliore amica mi scrive che stava pensando di tornare ma me la son giocata. Gli ho scritto un messaggio di scuse sincere ma non ho ovviamente ricevuto risposta. Mi sent in colpa, l’ho fatta grossa, mi faccio schifo e ci sto malissimo. Mi manca. La notte è il momento peggiore. Qualcuno ha pareri, consigli o inconraggianenti su come andare avanti. Io ho pensato se mi avesse amato mi avrebbe perdonata visto che l’ho fatto in un momento di rabbia e delusione, esattamente come io gli ho creduto sul fatto che non mi ha tradita. Grazie a tutti in anticipo.

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

11 commenti a

Mi ha lasciata. Pareri

Pagine: 1 2

  1. 1
    Rossella -

    L’amicizia uomo-donna mi sembra incompatibile con l’innamoramento, quantomeno diventa meno assidua. Il rapporto non è in una fase talmente avanzata da poterlo consentire. Dopo una decina d’anni capiterà di parlare di un problema di salute dei figli, delle riunioni di condominio… all’inizio si dovrebbe sentire l’esigenza di preservare l’intimità. Mai nella vita mi potrebbe capitare di frequentare le amiche del mio fidanzato e la mia freddezza dovrebbe spingerlo a chiudere.

  2. 2
    doppy -

    Non ti seguo..

  3. 3
    Domenico1 -

    ““mi ha tradita”. naturalmente la prima reazione quale è stata? ma ovvio

    “Gli scrivo che mi fa schifo e SCRIVO UN POST SU FB!(senza fare nomi) dalla rabbia “il mio ex se n’è andato lasciandomi la clamidia”.

    senza fare nomi…su FB—-ahahahahahahahahahahhahahah

    scusa la franchezza..ma detto questo…in tutta sincerità io non avrei cambiato lavoro e città così in fretta , se ho ben capito hai preso questa decisione dopo poche settimane che vi siete messi insieme.

    mi chiedo cosa ci sia di più precario al mondo dì oggi , con tutte le opportunità diciamo “erotiche” che offre il mondo! e quasi sempre senza nessun “impegno”…

    purtroppo è così… secondo me il “non ti amo più” ormai si dice sempre più infretta…il guaio è che molte persone confondono l’innamoramento iniziale con il vero amore…e invece se non c’è sostanza, passata quella fase di settimane o mesi …sono guai…e allora si passa da un letto all’altro sperando sempre di rivivere la “fase iniziale”…..

  4. 4
    Yog -

    Il tuo mister ti ha correttamente fatto notare che ai test della clamidia puoi risultare falsamente negativa. Il problema è che non c’entra una beata fava: se ti hanno chiamato per dirtelo, vuol dire che sei POSITIVA e lì non c’è affatto margine di errore. Immagino ti abbiano già imbottito di eritromicina, la clamidia è rognosa da togliere e non va sottovalutata. Per il resto, non so che dirti, di situazioni balorde c’è ne sono parecchie in giro. Una più, una meno…

  5. 5
    doppy -

    No ho preso questa decisione dopo 5 mesi. È vero è stato in fretta, ed è vero lui ha scambiato l’innamoramento con il vero amore pensandoci bene. Per il resto voi cosa pensereste? Che non vi ha tradite? Se fino a 9 giorni prima mi diceva ti amo e parlava di progetti futuri.

  6. 6
    ish ish -

    Io me ne frego.

  7. 7
    xleby -


    Si salta da un letto ad un altro cercando il vero amore senza capire che il vero amore è una cazzata e tutte le storie come questa non sono che (aihmè l’ennesima) la prova che l’amore non esiste. Ami il tuo uomo e metti al mondo dei figli. È vero amore? no! aveva scopo i figli. Quindi lo hai fatto per zmore dei figli? no!
    È solo una questione orm9nale e poi istintuale… è normale che veniate lasciate/i prima o poi deve accadere e accadrà a tutti.

  8. 8
    maria grazia -

    “il guaio è che molte persone confondono l’innamoramento iniziale con il vero amore…e invece se non c’è sostanza, passata quella fase di settimane o mesi …sono guai…e allora si passa da un letto all’altro sperando sempre di rivivere la “fase iniziale”…..”

    Domenico, hai centrato perfettamente il punto! e il discorso riguarda indistintamente uomini e donne. quando poi la passione iniziale comincia e scemare ( come è NORMALE che sia a un certo punto ) si comincerà a dare la colpa a presunte incompatibilità caratteriali, a presunte trascuratezze del partner, e altre cazzate così.

    doppy, da come si è comportato, il tuo tipo ti ha tradito di sicuro.

  9. 9
    doppy -

    Infatti tutte le colpe le ha scaricate a me all’inizio, ma io ero sempre la stessa. Mi chiedo come 9 giorni prima sembravi la perosna più innamorata dell’universo o dopo un estraneo? Quanto è brava a fingere la gente?

  10. 10
    rossana -

    Doppy,
    è quasi sicuro che sei stata tradita e, se anche non lo fossi stata, per rispetto nei tuoi confronti e nei confronti della vostra relazione, il tuo “innamorato” non avrebbe dovuto ospitare nel vostro letto, in tua assenza, una qualsivoglia giovane donna. le parole, i paroloni, non reggono al confronto con i fatti.

    hai di certo sbagliato nell’accusa indiretta su Facebook. la rabbia, a volte incontenibile, non può che arrecar danni.

    secondo me, né tu né lui siete mai stati innamorati nel vero senso della parola. forse, nella migliore delle ipotesi, infatuati, ma più che altro desiderosi/bisognosi, per necessità di tipo diverso, di fare coppia. situazione più che frequente al giorno d’oggi, dove si parla d’amore in modo del tutto improprio. ovvio poi che un sentimento di fatto inesistente svanisca al primo soffio di vento contrario!

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.