Salta i links e vai al contenuto

Quando a lui non va bene nulla…

Io ho 24 anni e lui 25 conviviamo da due anni.Lui ha un carattere molto difficile,io una sopportazione da record.Lui dice sempre che mi ama che ci tiene a me, ma per quello che mi dimostra sembra tutt’altro… io lavoro e lui anche,non mi passo mai uno sfizio e se ho anche 30 euro extra li metto da parte assieme ai nostri soldi,una volta che voglio farmi una cosa per me mi devo sentire in colpa non dice di no ma cominciano fare e pensa però dopo a quello che togli dai risparmi se ti passi lo sfizio non puoi fare altro…ok va bene mi passa anche la voglia e poi per lui e come lavorasse solo lui e io non facessi nulla,solamente perché lui lavora tutto il giorno e io metà giornata,ma nell’altra metà pulisco casa cucino e tutto il resto ora si è preso anche un cane di un suo amico per un mese e sono io che lo guardo…pretende che io il pomeriggio non dormo perché se no il cane non si stanca…non basta che lo pulisco e lo porto in giro 3 volte al giorno si lamenta per come cucino si lamenta per tutto…oggi è venuto già tutto arrabbiato. Pioveva perché hai la porta chiusa…perché il cane è bagnato ..perché questa pasta non sa di nulla…mi sento veramente demoralizzata per tutti i sacrifici che faccio volevo vedermi anche la mia macchina fotografica professionale pagata un casino per avere qualcosa in più da parte assieme…ma non apprezza mai nulla.Poi in questi giorni è sempre nervoso freddo scostante, gli chiedo se si è scocciato e lui dice di no che mi ama ma dopo l’ultima sparata di oggi non so proprio, dato che per lui ha anche ragione difatti non vuole parlarmi e non vuole tornare a casa…perché secondo lui devo crescere…!Non so che dire…gli ho scritto pensa bene a quello che vuoi fare se vuoi chiudere fammelo sapere me ne vado…e lui nulla voi che fateste?

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

16 commenti a

Quando a lui non va bene nulla…

Pagine: 1 2

  1. 1
    Rossella -

    Penso che l’amore abbia bisogno di una luce. Effettivamente le cose che hai enumerato spaventano anche me perché sono consapevole di avere tanti limiti. Non si tratta di ostacoli insormontabili perché riconosco che l’amore per la casa può fare veramente tanto. Il punto è che quando arrivi alla convivenza senza aver vissuto il travaglio del fidanzamento finisce per vivere l’altro come un giudice. Il perfezionismo è causa di grandi rotture… un matrimonio dura quando ti sposi perché hai voglia di farlo. Quando ti metti a pensare ai soldi, al lavoro, a come pianificare le spese, alla dispensa… beh, a quel punto non hai bene. Lo dico con profondo rammarico perché questo tipo di cultura ha attecchito anche a livello popolare e fa male sapere di dissapori e tradimenti che entrano in famiglie che hanno una storia di santità che va avanti da generazioni. Sposarsi significa avere la sensazione di aver trovato pace. Il resto si supera.

  2. 2
    Yog -

    Che cosa farei io? Aspetta… prendo una dose di Proempatyn sciroppo e me ne sgargarizzo mezza boccetta, poi ti rispondo.
    Sglup. Ecco fatto. Proviamo a vedere le cose in positivo. Niente, non ci riesco. Vabbè, ci ho provato. La prossima volta che voglio troncare una relazione userò anch’io la faccenda del cane (“cara non dormire che se no il cane non si stanca e, se non si stanca, lui la sera non dorme e quindi non dormo nemmeno io e perciò mi stanco e se mi stanco dormo, ma di giorno”). Per tutto il resto, ti anticipo che potrai trovare ogni risposta nel commento di Rossella.

  3. 3
    Yog -

    In realtà Rossella mi ha bruciato per qualche minuto. Quindi la mia non può essere un anticipazione. Amen.

  4. 4
    Gian88 -

    Ma perché tutte ste ragazze che si impegnano e fanno sacrifici finiscono con dei coglioni mostruosi ????? E perché quelli come me che vorrebbero certe ragazze finiscono con delle sceme incredibili ???? I misteri della vita. Lascialo , tanto non cambierà mai.

  5. 5
    Golem -

    Rossella e Yog mi hanno tolto ogni possibilità di esprimere la mia verve, per ragioni opposte. Soprattutto Rossella peró. Inarrivabile.
    Ma qui non c’è n’è bisogno. Io faccio DUE domande normali a Simona:

    A) “Come giudichesti il comportamento della ragazza descritta, se questa lettera l’avesse scritta l’avesse un’altra e il compagno non fosse quello di cui tu dei INNAMORATA?”
    B) “Cosa faresti tu al posto di quella ragazza con un convivente del genere”,

    Ti dó le risposte REALI?

    A) Una stupida che si fa mettere i piedi in testa da un cretino.

    B) lo mollerei un minuto dopo perché con uno così non c’è futuro.

    Ma purtroppo tu non sei quella ragazza, tu sei innamorata. E questo ti fregherà la vita. E lo sta già facendo.

    Quindi, se sei innamorata NON ti puoi lamentare. Lo ami, però non corrisponde a quello che sognavi vero? Questo è il punto. Dimmi se sbaglio.

    L’errore che molte donne fanno, é che non si innamorano di QUELL’uomo, ma di un uomo ideale che si sono costruite nella loro immaginazione. Solo che al primo gli “cuciono” addosso il vestito del secondo. Poi peró si comincia a “vivere” questo “amore” e i conti non tornano. Perché nel “sogno” un clochard lo si può far sembrare un principe, nella realtà non è possibile.
    Tu sei in queste condizioni. Come lo è stato e lo sarà qualche altro milione di donne prima e dopo di te.

    Sei innamorata. Arrangiati.

  6. 6
    Kid -

    Tre cose ti chiedo , tre cose : Il cane mollo puzza , asciugalo ! Eppoi guarda come è vispo ! Lo sai che deve fare i suoi 10 km al giorno o no? La porta deve stare sempre aperta perché non ci devono essere segreti , soprattutto al cesso!Ed , infine , la pasta ! Un lurido piatto di pasta che sappia di qualcosa ! Manco il cane se la mangerebbe ! Ma quante volte devo ripetere le stesse cose ? Nahhh..pesante!!!

  7. 7
    gimmy -

    Simona,
    non sei tu a dover crescere, ma lui perchè non è questo l’atteggiamento giusto che si adotta in una convivenza. S’intuisce dalla tua desrizione che i suoi sono solo capricci da ragazzo viziato dalla mamma, è che non conosce il significato di umiltà che dovrebbe far parte di una responsabilità civica per il tipo di progetto che avete voluto intraprendere. Penso che dovresti fargli capire con toni pacati di non essere una domestica al suo servizio e di scendere dal suo piedistallo, per iniziarti a trattare con più moderazione in quanto sei la sua compagna se in cuor suo l’avesse dimenticato. Fai del tuo meglio per far funzionare le cose, e questo suo maschilismo infantile non può andare avanti oltre misura. La verità è che siete giovanissimi e che queste cose sono all’ordine del giorno, bisogna solo avere molta considerazione delle vostre persone e di essere dei sostenitori l’uno nei confronti dell’altro. La vita comune è un gioco di squadra dove si collabora, e lui sembra non tener conto di quest’aspetto. Non vivere passivamente, la boria delle sue rimostranze, quando peraltro non vengono apprezzati ne l’impegno ne gli sforzi. Non riemetterti alle sue decisioni ma agisci in funzione di ciò che è bene per te.

  8. 8
    uga29 -

    il tipico uomo che crede di essere il padrone della casa e della vita della donna. lascialo finche’ sei in tempo. l’amore dovrebbe essere rispetto, felicità e complicità. questo ti tratta come una serva. non è amore. è bisogno di soddisfare il suo ego. meglio che lo lasci e se viene da te piagnucolando (fidati, sono dei bravissimi attori) non cascarci ancora perché non cambierà mai. non gradirei vederti nei prossimi TG…. non dire: a ma non è mai stato violento. perché questa si chiama VIOLENZA PSICOLOGICA e serve per distruggerti e farti come vuole lui. informati se ho ragione o no. lo so quanto è difficile ma meriti di meglio. quello del cane è un esempio lampante di egoismo: lo portò a casa ma me ne sbattono con la scusa che sono al lavoro; ci penserà qualcun altro. fammi un piacere: rifletti sulle mie parole (e quelle di altri come Rossella). buona fortuna.

  9. 9
    Golem -

    Cacchio Uga, anche tu capisci quello che vuol dire Rossella? Siete in quattro o cinque al momento, ma alle mie richieste di dirmi cosa hanno capito non mi hanno dato risposta. Me lo potresti sintetizzare per favore? E’ una domanda seria.
    Grazie.

  10. 10
    alessandra -

    Lascialo. Non cambierà anzi. Pretenderà sempre di più. Se fossi tu a comportarti in quel modo fidati che lui ti avrebbe già lasciata.
    Sei giovane. Trova un ragazzo più maturo.

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.