Lui mi ha lasciato dopo 4 anni

di farfallarossa

Salve a tutti
vorrei un consiglio perchè non so più davvero come comportarmi..
il mio ragazzo mi ha lasciato dopo 4 anni..premetto che io ho 24 anni e lui trenta perciò facciamo due vite completamente diverse..io studio e lui lavora…Questi 4 anni per me sono stati bellissimi ci amavamo e abbiamo fatto 4 viaggi insieme..io son sempre stata tanto innamorata ma lui sin dall’inizio mi disse che non era fatto per le storie lunghe,che non voleva sposarsi e avere figli..io essendo giovane non ci ho dato peso e mi sono buttata completamente nella storia..ho sempre messo lui al centro del mio mondo e ho sempre preso le mie decisioni in funzione di lui..il primo anno e mezzo è stato bellissimo ci divertivamo insieme ..pian piano pero ci siamo un po “impantofolati” guardavamo tanti film ,andavamo a fare la spesa a fare delle passeggiate. Andavamo al cinema e ogni tanto uscivamo kon qualke amiko ma poche volte…già un anno fa lui mi disse che voleva lasciarmi ma alla fine siamo stati assieme fino ai primi di aprile quando lui un giorno è sparito e non rispondeva al telefono..il giorno dopo mi ha mandato un messaggio dicendomi che voleva stare solo per riflettere su cosa era meglio per noi..all’inzio l ho presa male ma poi io stessa gli ho detto che non c’era problema e che comque potevamo stare un po lontani per pensare bene tutti e due a cosa era meglio per noi..ma purtroppo io ho ceduto gli ho detto che non potevo farcela e cosi mi ha lasciato dicendomi che lui non provava piu gli stessi sentimenti di una volta io l ho presa male e il giorno dopo son andata a casa sua per prendere tutte le mie cose e son andata via..dopo qualche giorno ci siamo rivisti lui mi abbracciava mi baciava ma mi diceva che lui era convinto della sua decisione …dopo qualche giorno gli ho detto che non volevo piu sentirlo nonostante lui mi disse che mi voleva nella sua vita e che voleva essermi amico..ma per me è troppo difficile..ieri ci siamo rivisti io da innamorata vedevo tutto come sempre ero contenta di stare con lui.Durante la serata mi ha detto che i suoi sentimenti erano quelli che gli dispiaceva che gli mancavo ma che si tratteneva e non mi scriveva perchè secondo lui è solo abitudine visto che per 4 anni siamo stati appiccicati..io ho pianto e lui ha pianto con me..mi diceva che per lui era difficile che vuole che io mi faccia un altra vita che sono una brava ragazza e che lui non ce la fa a stare con me perchè sente che io lo amo molto di piu di quanto mi ami lui e che probabilmente il suo volermi bene non basta..come devo comportarmi??ormai è finita??sto male mi manca non riesco a immaginare la mia vita senza di lui, tutti mi dicono che passa ma è difficile..

  

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere attinenti a:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

Una lettera scelta dal caso proprio per te...

6 commenti a

Lui mi ha lasciato dopo 4 anni

  1. 1
    Stefano614 -

    Solitamente sotto scelte radicali cè sempre una paura, paura di innamorarsi troppo, di perdere il controllo, di essere dipendente da un’altra persona ecc. Se non cè un dialogo profondo non si riescono a tirare fuori queste paure e a volte si preferisce chiudere una relazione. Prendi tempo per tè e non cercarlo più, difficilmente gli farai cambiare idea..

    Auguri

    Stefano

  2. 2
    elisabetta -

    Mi dispiace molto, tesoro, anche io ci sono e ci sto ancora passando..
    E’ un dolore atroce, lacerante, destabilizzante..e chi piu’ ne ha piu’
    ne metta.
    Lui c’è da dire che è stato sincero sin dall’inizio dicendoti che non
    è fatto per le storie lunghe, quindi forse non bisogna neanche tanto
    meravigliarsi, ma la cosa che non sopporto in persone come queste sono
    le lacrime di coccodrillo. Non sempre credo a queste lacrime, non
    sempre sono segno di sofferenza. Spesso e volentieri sono solo
    liberatorie, mia cara! Cioè lui piange perchè crede di farti soffrire
    di meno ma non perchè sente davvero la tua mancanza. Non sono lacrime
    dettate da un sentimento, ma da un NON SENTIMENTO.
    Dai, chiamiamo le cose con il loro nome.
    Questo te lo dico perhcè l’ho fattto anche io quando avevo la
    bellezza di 17 anni? E se ancora ci penso, mi faccio schifo.
    Ero fidanzata da quasi 3 anni e poichè non avevo piu voglia di
    continuare la storia (mi ero preso una cotta per un altro ragazzino!)
    allora mi sono trincerata dietro belle parole, discorsetti e
    lacrimucce come ha fatto il tuo ex, perchè credevo, cosi facendo, di
    essere meno condannabile!!!! Ora capisco che, se proprio dovevo
    piangere, avrei fatto meglio a farlo quando ero sola.
    Cosa che non mi è capitata di fare ugualmente!
    Lo so, è terribile, ma te lo dico perchè ci sono passata, l’ho fatto
    quando ero ancora una bambinetta deficiente che non sapeva ancora cosa
    fosse davvero l’amore.
    Io del tuo ex apprezzo solo la sincerità con cui ti ha esposto i suoi
    motivi (e non faccio fatica a crederlo!), ma vorrei solo che tu, per
    il tuo bene, non ti facessi prendere dalle sue lacrime.

    E’ un discorso molto molto criptico il mio, ma indirettamente ti ho
    detto quello che SECONDO ME (ma non prenderlo per oro colato!) può
    essere successo e succede nella maggior parte dei casi come questo!!
    Riesci a darti una risposta rileggendo il mio post??

  3. 3
    elisabetta -

    E comunque non preoccuparti, quello che penso io può essere vero come
    può anche non esserlo,ho solo cercato di condurti ad una
    interpretazione dei fatti che secondo me potrebbe essere reale,ma alla
    fine sei tu che lo conosci meglio di noi, sei tu che sai come è fatto!
    E ti dirò di piu’: frasi cretine e pseudoconsolatorie come “passerà
    vedrai” oppure ” morto un papa se ne fa un altro”, da me non le
    sentirai perchè so che in casi come questo lasciano il tempo che
    trovano. SOno inutili! Me le sento dire anche io ogni santo giorno, ma
    non me ne frega niente, io continuo a stare male per lui.
    Ti posso solo dire che se ti senti di piangere fallo e basta, non
    importi di essere forte o di stare bene a tutti costi, perchè per ora
    non se ne parla. Piangi, piangi, se ti fa bene. Come sto facendo anche
    io mentre ti scrivo.
    E’ un processo di guarigione molto lento.

  4. 4
    Brad0 -

    Purtoppo concordo al 100% con Elisabetta… Vissuta una situazione simile 2 mesi fa. È dura.. Perchè anche se col passare del tempo un pó migliora… Rimane sempre un vuoto dentro che è difficilissimo da colmare… Si soffre… C’è poco da dire e/o consigliare… Io posso dire peró oltre al distrarsi con gli amici mi sta aiutando molto dedicare tempo a me stesso…leggo tanto e tanto sport… Mi rilassano specialmente lo sport, gran senso di pace e serenità. Un bacio ed in bocca al lupo

  5. 5
    mariangela -

    ciao io vorrei sapere come stai? se ti è passata, io sto nella tua stessa situazione e sono disperata!!!! qualcuno mi aiutiiiii!!!!

  6. 6
    Simo -

    Aiuto…
    Dopo 3 anni mi ha lasciata per stare da solo (io 24 anni lui 29), si sentiva soffocare… devo rassegnarmi?

Scrivi un Commento
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie.
Rispetta l’autore della lettera e gli altri utenti: resta in tema, non chattare, usa un solo nome, fai un uso limitato di abbreviazioni SMS e Maiuscole.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
I commenti sono pubblicati alle ore 2, 6, 10, 14, 18, 22.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *

 caratteri disponibili

Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.