Salta i links e vai al contenuto

Lettera al direttore del tg La7 Enrico Mentana

Alla cortese attenzione responsabile del giornale ………., se ti ritieni un giornalista libero, inizia a presentare la verità in tutte le sue forme, siamo stanchi di sentire dire che lo vogliono la maggioranza degli italiani, perchè non fate il sondaggio, cosa ne pensano gli italiani sulla Camera! che tra l’altro costa molto di più del Senato.

Chiedete nel sondaggio le cose che si continua a chiedere per il Senato, e sicuramente gli italiani risponderanno le stesse cose per la Camera. Un conto è modificare il Senato e la Camera come viene detto dal Presidente del Senato Pietro Grasso, dal Senatore Chiti con una proposta di riforma eccellente sotto tutti gli aspetti: sia della democrazia che del vero risparmio; democrazia partecipativa che ci stanno già cercando di togliere sulle Province.

Un conto è fare quello che vuole il …. Renzi, che se andasse in porto il tutto, mi riferisco anche alla legge elettorale, oltre a levarci la nostra democrazia partecipativa, si potrebbero aprire in un prossimo futuro le porte al nuovo fascismo.
Il Senato deve essere elettivo!!!!!!!!!!!!!!!!!!, voi giornalisti come potete dare molto per la salvaguardia della Costituzione e quindi della democrazia di questa nostra grande nazione, viceversa potete anticipare l’instaurazione del contrario della democrazia. Pensateci!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! se vi ritenete giornalisti liberi.

Noi cittadini siamo stanchi di sentire cose non esatte, dite le cose come stanno, dite la verità, il segretario del PD, non può aver ottenuto o stipulato nessun patto con i cittadini in quanto non è stato eletto in parlamento; non mi risulta che la linea del PD sulle riforme istituzionali presentata dal candidato alla Presidenza del Consiglio On. Pierluigi Bersani al momento delle avvenute elezioni, sia la stessa che presenta la nuova classe dirigente del PD, che al massimo può parlare per il milionecinquecentomila elettori che hanno appoggiato l’attuale Segretario Renzi alle primarie. Tutti gli eletti al parlamento, Onorevoli e Senatori, non hanno nessun obbligo verso l’attuale dirigenza del PD, anzi sarebbe molto grave se acconsentissero a sostenere le riforme indicate dall’attuale segretario, tradirebbero la fiducia dei cittadini che li hanno votati.

Il Pd è stato il vincitore delle elezioni Europee con il 40%, senza ombra di dubbio in quanto sostenitore dell’Euro e per altri avvenimenti, come lista Civica che ha fatto la sua campagna elettorale piena per il PD cedendogli tutti i voti, senza contare la destra allo sbando per i vari motivi che tutti conosciamo e altri motivi come la bassa percentuale dei votanti. Quel 40% ha portato alla casa del PD 11 milioni di elettori, se non vado errato Veltroni ne aveva portato al Pd 12,5 milioni, ciò nonostante con 1 milione e mezzo di voti in più ha perso le elezioni politiche. Signori giornalisti le elezioni Europee sono una cosa, le elezioni Politiche sono tutt’altra cosa, gli elettori hanno votato per Euro sì! o Euro no! e chi era dubbioso, non è andato al voto.

Sergio Rapetti

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Politica
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

8 commenti a

Lettera al direttore del tg La7 Enrico Mentana

  1. 1
    Gaudente -

    quote”Pensateci!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! se vi ritenete giornalisti liberi.”
    ma che stai addi’ , ancora non l’hai capito che sono tutti pennivendoli a libro paga ?

  2. 2
    francesco de simone -

    Egregio dottor MENTANA mi domando se Lei veda qualche volta 8 1/2. In particolare le due ultime puntate con ospiti prima il Ministro Boschi e successivamente quella in cui era presente il Deputato Di Battista. Sostanziale differenza si riscontrava con le diverse figure di GIORNALISTI presenti, ora docili e dopo provocatori. Le chiedo come sceglie la D.ssa Gruber queste figure che intervengono in trasmissione rendendo caduco ogni interesse all’ascolto.(AUGURO CHE NON SIANO PAGATI) Sarebbe interessante assistere ad una Boschi intervistata da un Travaglio e lo stesso intervistare un Di Battista. Darebbe maggior prova di essere persona che agisce nell’interesse di chi ascolta e subisce pubblicità in gran misura. Signora GRUBER se oltre il sorriso televisivo studiato,imposto e distribuito a tutti noi, riuscisse a mostrasse più equilibrio negli abbinamenti dei giornalisti veramente deplorevoli e non informati ad arte. Dott.ssa Gruber almeno Lei non sia di parte quando nelle sue trasmissioni sente senza smentita che il Signor Boschi era già nel CdA come Consigliere dal 2011 e poi come detto, sottolineato dal Ministro Boschi solo da sei mesi Vice Presidente in CdA. Si otterrebbe maggiore audience e maggiore correttezza nell’informazione. Grazie per l’attenzione dott. Mentana, continuerò a seguirLa con la massima attenzione evitando 8 1/2, forse, di parte, così mi pare. francesco de simone

  3. 3
    Antonio -

    Egregio Dottor Mentana,come mai non parlate più della rapina ai danni dei pensionati?Nonostante il parere contrario della consulta,il governo continua nella sua rapina.Nonostante le promesse di Renzi di restituire fino all’ultimo centesimo,ha solamente restituito una piccola parte del mal tolto.Perchè non li martellate ogni giorno facendoli sentire delle nullità agli occhi dei cittadini?Perchè questi pseudo onorevoli, non si sono privati di niente mentre continuano a prosciugare le già misere pensioni?Non le sembra che sia giunta l’ora di fare giustizia nel vero senso della parola?Grazie per l’attenzione.Antonio Arseni Ancona

  4. 4
    Caterina Campo -

    Egr.Direttore
    REFERENDUM: vorrei che Lei, capace direttore del TG La 7 che seguo da quando Lei ne è diventato responsabile, possa spiegare anche con l’intervento di capaci e imparziali giudici, giornalisti e, finalmente uomini della strada informati (che leggono) cosa veramente andrà a cambiare la nostra Costituzione. Spiegare cosa diceva prima cosa direbbe ora. Inoltre se si dà un maggiore accento all’Italicum, votando, si vota l’uno e l’altro separatamente oppure votando l’uno si vota anche l’altro ossia Italicum e riforma della Carta Costituzionale. Ho chiesto tanto in giro ma nessuno sa rispondere.
    La prego, Lei che è una persona capace e chiara faccia una trasmissione prima del referendum, magari in BERSAGLIO MOBILE,
    in modo che la gente anche la meno informata possa capire cosa va a votare.
    Sento rispondere non è segreta: è pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, forse è vero, ma mica tutti possono andare a comprare la Gazzetta Ufficiale, e soprattutto mica si pubblicano le differenze.
    Qualunque cosa decida abbia sempre la mia ammirazione e stima er come conduce il telegiornale.
    Buon lavoro

  5. 5
    Caterina Campo -

    Per il Direttore del TG la7
    Non ho twitter né facebook né instagram perché non voglio
    seccature quindi sono costretta a servirmi della posta elettronica.
    Io seguo sempre il tg la7, mi piace come conduce il telegiornale ma una cosa non so spiegare perché su tante nazioni europee c’è sempre molto silenzio come se non esistessero? So per esempio (l’ho letto) che il 26 giugno ci saranno le ennesime elezioni in Spagna. Perché tutti tacciono mentre si fa un gran parlare della Brexit?
    E’ forse una notizia falsa, oppure è meglio farla passare sotto silenzio e magari parlarne dopo… se la notizia ci piace. Niente di personale contro di Lei, Dott. Mentana, mi piace il Suo telegiornale, lo seguo tutte le sere.
    Con molti saluti

  6. 6
    Angelo -

    Stimatissimo direttore.
    Sono un suo assiduo spettatore sul TG7, in questa situazione della Turchia, come in altre occassioni, vedo che Lei evoca spesso la “comunità internazionale”.
    Mi perdoni l’ignoranza, ma da chi è composta questa “Comunità internazionale”?
    So per certo che Russia, Cina, India non ne fanno parte, ovvero circa 2,5 miliardi di persone, alquanto potenti a livello internazionale, ma allora è composta da chi? dagli Stati Uniti, dalla Francia e dal U.K. ??
    Perche noto anche che tutti devono chi più chi meno rendere conto dei loro fatti e misfatti alla comunità internazionale, ma noto anche che ad esempio che la più grande democrazia che esiste, e che sia mai esistita, ovvero gli USA, inspiegabilmente quando avviano guerre, più o meno giuste, ma generalmente per portare democrazia, libertà, ordine e benessere o quando in casa loro calpestano i diritti umani per mano della polizia che ai posti di blocco ammazza la gente di colore anche per futili motivi od addirittura per motivi inesistenti, ebbene in questi casi gli Stati Uniti, proprio non si preoccupano minimamente della “Comunità Internazionale” Le sarei grato se mi dasse una risposta, plausibile anche durante un TG7, poiche io ne sono assiduo spettatore.
    Con Stima
    Angelo Pellino

  7. 7
    D-Ego -

    Enrico, dove sono finiti i bei TG della prima guerra del Golfo? Niente più senza-zion-alismo?

    Guarda che la gente tifosa e sportiva langue nella disinformazione politico-militare totale ultimamente, ciò per la prima volta dopo la seconda guerra mondiale, strategia del regime quando la pentola bolle così forte da scoppiare senza preavviso. Censura totale.

    Diglielo a questi che ci sono 50 bombe tattiche all’idrogeno USA in Turchia e che Obama non sa che pesci prendere, visto che Erdogan (Dragone) se ne frega ormai della NATO e strizza l’occhio a Pechino, a Teheran e forse a Putin, tanto che Trump promette di lisciargli il pelo se lo eleggono, sperando così di rabbonirlo, ultima spiaggia.

    Fai un’edi-zione strordinaria, così almeno sanno di che morte devono morire mentre guardano la partita e discutono sul sesso degli Angeli. Muoviti Enrico!

  8. 8
    maria casaroli -

    Buon giorno direttore
    Le ho gia scritto altre volte.normalmente guardo il tg la 7 purtroppo
    La settimana in cui la conduttrice e la signora Bernini causa i continui scrollamenti di testa mi innervisisco e non vi guardo.Puo per cortesia consigliarla di legarsi i cappelli o mettere una volgare molletta.
    grazie.

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.