Lettera al cavaliere Silvio Berlusconi

di MARINO76

Egregio cavaliere presidente Silvio Berlusconi, sono un giovane di 32 anni originario della provincia di Ragusa che per causa matrimonio mi sono trasferito a Palermo da circa 2 anni, trovandomi costretto a lasciare il mio vecchio lavoro.
Purtroppo da quando ho lasciato quel lavoro non sono riuscito a trovarne un’altro ho lavorato in altre aziende (se si possono chiamare aziende) infatti nessuna di esse mette in regola.
Io faccio l’autista di camion ho lavorato per conto di un’azienda che non faceva per nulla manutenzione dei mezzi mettendo a rischio la nostra sicurezza e degli altri che circolavano sulla nostra strada, 2 volte ho rischiato la vita. Dopo ho lasciato perdere quel lavoro, ho denunciato il fatto alle autorità competenti di Palermo ma ad oggi nulla è stato fatto al riguardo.
Per cercare di poter trovare un lavoro ho conseguito un’altra patente (d) che mi doveva abilitare alla guida di autobus, ma mi mancava ancora il K purtroppo la data per gli ultimi conseguimenti era 9/9/2008 io a causa delle ferie estive che si sono presi il personale della motorizzazione e le autoscuole non sono riuscito a conseguirla. Ora vorrei conseguire il C. Q. C. però per conseguire questo documento dovrei frequentare un corso, come lei saprà purtroppo tale corso a Palermo e provincia non parte poiché troppo costoso e lungo non si iscrive nessuno, perciò alle autoscuole che hanno istituito un consorzio non conviene se non c’è un certo numero di iscritti.
Ho cercato lavoro in tante aziende ma come lei sa a causa della crisi nessuno assume personale, la regione con le aziende regionali, provinciali e comunali hanno stipulato l’accordo di assumere solo LSU, mi chiedo se è giusto va bene che queste persone devono lavorare ma noi disoccupati cosa facciamo? Lei mi dirà iscriviti nelle liste LSU anche tu, a io ci ho provato ho girato la domanda a tutte le istituzioni locali ma mi dicono che ormai non è più possibile, le chiedo una mano sono disperato non so più a chi rivolgermi spero che lei abbia un po’ di tempo per volermi rispondere mi affido alla sua cortesia, in attesa di risposta invio deferenti ossequi

P. S. mi scuso per l’ortografia ma non sono purtroppo laureato.

Marino

L'autore ha scritto n.1 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione

Lettere attinenti a:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

Una lettera scelta dal caso proprio per te...

357 commenti a

Lettera al cavaliere Silvio Berlusconi

Pagine: 1 2 3 36

  1. 1
    filippo -

    Anche se, conoscendo di che pasta di farabutto si tratta, dubito che tu possa ottenerne qualcosa, perché non gli mandi la lettera all’email del Governo?

    all’attenzione del Primo Ministro

  2. 2
    nunzia -

    come fare per scrivere a berlusconi

  3. 3
    daniele -

    sono un ragazzo di 22.. vengo da una famigli numerosa.. a casa al momento lavora mio padre ..mia madre 5 anni fa..a perso un braccio per una gravissima mallatia.. avvolte non riusciamo a pagare le medicine.. e la vedo piangere spesso.. non sappiamo cosa fare aiutateci

  4. 4
    roberta -

    sono disperata perchè sono stata vittima di una truffa a causa della quale rischio di perdere la casa con la complicità del notaio che non avrebbe dovuto vendere la casa con tutte le ipoteche che gravavano su di essa !ho pagato già la exproprietaria ma lei con i soldi non pagato nè la banca con la quale aveva contratto un mutuo di 250mila euro nè la sestri ;è andata invece a rifarsi il seno e in brasile ho tutta la DOCUMENTAZIONE CHE ATTESTA COME STANNO LE COSE mi dia un consiglio Presidente perchè la italfondiaria il 7 di luglio manderà l’ufficiale per il pignoramento

  5. 5
    patrizia cocciag -

    egregio gentilissim presidente, sono una signora non vedente di 38 anni. cieca sin dalla nascita per negligenza di medici senza scrupoli. sono nata prematura, di sei mesi e mezzo. il poco ossigeno dell’incubatrice mi ha bruciato le retine.la mia vita, la mia infanzia e’ stata triste. perche’ mia mamma rosa insieme alla mia nonna materna maria, a me e alle mie sorelle maggiori ci hanno cresciuto sole. perche’nostro padre ci ha abbandonate senza mantenerci economicamente. so che anche la sua mamma era molto cattolica e aveva lo stesso nome di mia mamma rosa. io sono devota a papa giovanni xxiii. e’ il mio angelo custode sin da bambina. sognai questo papa all’eta’ di 7 anni. allora non conoscevo la sua figura di grande papa, di grande uomo diplomatico ho un rosario antico che mi ha regalato una cara amica con la sua immagine e il suo stemma papale, appartenuto a una signora morta centenaria. ho un bellissimo bambino giacomo,di 12 anni. sono divorziata da 2 anni. vivo di pensione di invalidita’. il mio ex marito non mi da il mantenimento per mio figlio perche’ ha la busta paga impegnata da 3 prestiti. vorrei un aiuto per sottopormi a un intervento di impianto di cellule staninali retiniche all’stero in svizzere, a lugano. in america, a chicago. ma le spese mediche sono costosissime. ho un compagno molto ammalato di diabete. vive anche lui di pensione di invalidita’,si chiama eugenio ha 59 anni. avrebbe bisogno anche lui di un impianto di cellule staminali per il pancreas. spero e prgo il papa buono in un vostro aiuto. ve ne’ sarei grata per il resto della mia vita. spero di vedere un giorno il volto di mio figlio, che e’ un bambino bellissimo, biondo con gli occhi grigio verde. prego per lei, per la vs. famiglia, per vostra mamma rosa che e’ nella luce insieme agli angeli. che papa giovanni xxiii vi benedica dal cielo. cordiali saluti da patrizia citta’ di castello pg

  6. 6
    monica -

    egregio presidente del consiglio sono una signora di 59 anni, disoccupata. vivo con l’aiuto dei miei familiari e della caritas dicesana. abito a muggio’ provincia di milano. ho comprato un appartamento vendendo quello dove vivevo in precedenza. perche’ i miei vicini di casa mi avevano reso la vita un inferno. con cattiverie di ogni genere. nella nuova casa mi trovo bene. ma ho un problema da risolvere,che non mi fa dormire di notte. entro fine anno devo finire di pagare il rogito al notaio,15 mila euro. i miei cari non possono far fronte a tale spesa. se non trovo i soldi riarro’ a gennaio 2010 senza un tetto. sono una signora molto cattolia come lo era vostra mamma rosa. confido nella divina provvidenza. spero e prego dio in un vostro positivo riscontro. distinti saluti che dio vi benedica voi e i vostri cari. monica muggio’ prov. di milano

  7. 7
    alberto d'onofrio -

    salve a tutti, piccola introduzione…w il sud…..per le sue negligenze, ingiustizie, e quant’altro. Ho 36 anni sposato con tre figli, e moglie, da mantenere, il mio problema..??? molto facile, grazie alla vecchia amministrazione ed soprattutto alla nuova neo eletta sono a casa dopo due anni di lavoro svolgendo la mansione di Ausiliario del Traffico. La morale di tutto questo..?? la buona amministrazione non ha tutelato i lavoratori, vigilando sulla società appaltante, soprattutto di assicurarsi che la predetta al momento della cessazione dell’appalto assicurasse la ritrubzione, tfr, ed altro…..invece nulla.!!! La società va via, non ci paga, andandoci a perdere personalmente, euro 6.638,00…cn mille problemi da affrontare. Di più mi fa rabbia, ke si contnuano a fare chiacchiere, chiacchiere, e non fatti… QUESTO E’ IL SUD…!!! il sazio non crede il digiuno..male molto male….
    un saluto a tutti, teniamo duro, prima o poi, spero presto deve girare in positivo, cosa ne dite..???

  8. 8
    pantaleone -

    non sarò ne lungo ne noioso ….vorrei ricordare a tutti gli esseri umani, che per tutelare il nostro fabbisogno alimentare in futuro, occorre che si produca dalla terra, dagli allevamenti,ecc.. in conclusione sono un giovane di 29 anni che deve abbandonare la terra del sud non trovando sovvenzioni valide o aiuti per sostenere l’agricoltura e l’allevamento… caro collega silvio fai qualcosa per la mia azienda agricola zootecnica fatta con tanti sacrifici, sennò sono cotretto a malincuore a chiudere, non potendo fare più le buone mozzarelle di latte podoliche ……..
    scusi …….a presto

  9. 9
    Biafore Daniela -

    Onorevole Silvio Berlusconi sono una ragazza di 15 anni è sono una tua fan, appresa la notizia del tuo accaduto sono dispiaciuta e perciò ti invio un augurio di una più presta guarigione è ti invio cordiali saluti e la mia soliedarietà simbatizzante.

  10. 10
    anna graziellla -

    caro silvio berlusconi sono anna di alba adriatica sono cosi dispiaciuta di quello che e successo spero che lei stia molto meglio sappi che io e la mia famiglia la stimiamo e unico spero che lei continui a guidare questo paese cerchi di stare attento alla cattiveria dei suoi avversari che incitano a farti del male perche lei e un uomo irripetibile con tanto affetto la sua fans politica anna

Pagine: 1 2 3 36

Scrivi un Commento
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie.
Rispetta l’autore della lettera e gli altri utenti: resta in tema, non chattare, usa un solo nome, fai un uso limitato di abbreviazioni SMS e Maiuscole.
Puoi inserire al massimo 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Il server pubblica in via automatica i commenti alle ore pari (2, 4, 6, 8 ...).
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

 caratteri disponibili

Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.