Salta i links e vai al contenuto

Le assurdità del Fisco: chi è colpevole?

Le Assurdità del Fisco : chi è colpevole? In questi giorni ha avuto ampio rilievo mediatico il verbale elevato dalla GG. FF. alla parrucchiera che per la sua personale acconciatura non aveva emesso documento fiscale. Non è la prima volta, ci sono stati altri episodi di questo genere. IL caso ed altri simili sono previsti e regolati dalla legge sull’IVA. Gli articoli 2 e 3 lettera 5 del DPR 26. 10. 1972 n. 633 regolano il cd autoconsumo “ la destinazione di beni e servizi dell’impresa al consumo personale o famigliare o per finalità estranee ( es. il sarto che fa un vestito per sé, il ristoratore che consuma un pasto per sè e/o suoi famigliari, il pasticciere che porta casa un vassoio di paste.. …e via di questo passo ) Prima di parlare di buon senso o di chiudere un occhio da parte di chi, comunque, dovrebbe applicare la legge, bisognerebbe chiedersi : chi sono quei deficienti che hanno approvato una norma così assurda? viste le incredibili conseguenze dovrebbero eliminarla o modificarla applicandola ad importi significativi e non agli attuali 50 euro. Governo e parlamentari tacciono, non fanno nulla e preferiscono colpevolizzare qualche.. ligio, intransigente e pignolo finanziere non disposto a non applicare la legge e chiudere un occhio.

Renato Forenza

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini - Politica
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

11 commenti a

Le assurdità del Fisco: chi è colpevole?

Pagine: 1 2

  1. 1
    Itto Ogami -

    Ma secondo te le forze di pubblica sicurezza operano a servizio del POPOLO italiano o del GOVERNO italiano ?

    GdF

    Istituita nel 1959. Sul sito istituzionale c’è scritto: “La Guardia di Finanza è uno speciale Corpo di Polizia che dipende direttamente dal Ministro dell’Economia e delle Finanze”

    Ora a quanto mi risulta il Ministro dell’Economia è un membro del GOVERNO.

    CC

    Creati da Vittorio Emanuele I di Savoia, nel 1814 con il nome di: “Corpo dei Carabinieri REALI”. Fra di essi, è noto il reggimento CORAZZIERI, guardia del PRESIDENTE della Repubblica.

    Polizia

    Il capo della Polizia è un prefetto, dipendente dal Ministro dell’Interno, che fa parte del GOVERNO.

    Municipale

    Furono istituiti nel 1859 con lo scopo che ogni governo locale potesse disporre delle proprie “guardie”. In genere dipende dal sindaco, cioè dal Governo Locale. Notare il punto: “Polizia di Stato” -> Governo di Stato. “Polizia Locale” -> Governo Locale.

    * * *

    Bene, detto questo, qualcuno dirà: “Beh, ovviamente tutti queste ARMI sono sotto il controllo del Popolo Italiano, i quali votano il governo… e anche il Presidente della Repubblica”…..
    …. ops … mi sa che ho sbagliato paese… qui non si vota… e non si sceglie direttamente il Presidente della Repubblica.

    Esattamente in che cosa il POPOLO E’ SOVRANO ? Fatemelo sapere, perché non ho ben capito in che cosa comanda il popolo. Io per esempio non ho mai visto un vigile urbano dare la multa AD UN SOVRANO. Non ho mai visto ARRESTARE UN SOVRANO. Nemmeno ho mai visto fare le pulci ai bilanci DEI SOVRANI.

    Mi accorgo di essere nato ieri. Ho sempre pensato che i SOVRANI godevano di tutti i diritti, non solo di doveri. Forse siamo dei sovrani sfigati.

  2. 2
    Pax -

    Trovo la norma che limita l’autoconsumo una “cagata pazzesca”.

    Ma la legge c’è e va applicata. Occorre cambiare la legge e velocemente.

    Itto su questo argomento ci fu il primo screzio fra me e te.

    In Italia si vota, solo che ci sono nomine dirette dal popolo, meglio corpo elettorale, e nomine indirette.

    Ogni paese ha forme assai diverse di democrazia, se c’è, e da noi c’è. Se si vuole cambiare qualcosa si fa attraverso gli eletti ed in alcuni casi con ratifica diretta del popolo se non vi sono maggioranze qualificate.
    Al massimo l’anno prossimo si vota per le politiche. Chi afferma che non si vota mrnte sapendo di mentire _:-).

    La norma che decide come si vota il presidente della repubblica e come si nomina e si conferma il presidente del consiglio è prevista dalla Costituzione. Solo se una maggioranza di cittadini pensa di modificarla voti chi porta avanti l’idea della modifica. La democrazia è questa. E non ripetere che gli ultimi 4 governi non sono stati eletti direttamente dal popolo. Sono stati eletti nella medesima forma di tutti quelli precedenti. Nessuna delle sette riforme costituzionali ha modificato il meccanismo.

  3. 3
    Yog -

    Ieri ho letto sul blog di mi ‘cuggino (dove riporta solo notizie vere) di uno della Finanza che si è multato da solo perché non aveva lo scontrino all’uscita da un ferramenta. Subito dopo si è multato per autoconsumo, in quanto non si era fatto la ricevuta della multa. E poi si è di nuovo multato per l’autoconsumo relativo alla seconda multa. E così via, in un crescendo di multe e recidive, fino all’esaurimento psico-fisico. Le ultime parole mormorate ai soccorritori sono state: “Sì… volevo farla finita senza spargere sangue”.

  4. 4
    maria grazia -

    Abbiate pazienza ma un popolo che accetta come presidente del consiglio uno come Renzi, solo perchè promette a tutti 80 euro, merita questo ed altro. Mi ricorda un tizio dei tempi addietro che si vendette per 30 denari. Insomma, dei marchettari di bassissimo rango. Pietoso davvero.

  5. 5
    Itto Ogami -

    Pax, nel momento stesso in cui una persona votata dal popolo italiano, cambia programma rispetto a quanto proposto dalle elezioni, cambia alleanze, e magari cambia anche partito, mi pare evidente che tradisca il senso della elezione indiretta.
    Cioè è chiaro che l’elezione indiretta NON funziona.
    Se il popolo vota TIZIO pensando che lui poi voterà CAIO, e invece TIZIO vota SEMPRONIO, il popolo voleva votare CAIO indirettamente e invece si ritrova in mezzo ai coglioni SEMPRONIO.

    Riguardo al voto mi sento di dissentire. Anche se la maggioranza degli italiani firmasse per un referendum per mandare a casa TUTTI i politici attuali, la richiesta di referendum POTREBBE ESSERE RIFIUTATA dall’attuale classe politica. Non esiste maggioranza qualificata se 1 uomo conta piu’ di 100 milioni.

    Inoltre la democrazia non è accettare la costituzione creata dagli Stati Uniti nel loro protettorato del dopoguerra (l’Italia). La democrazia è che ogni cittadino possa esprimersi direttamente nel cambiare la costituzione, non votando qualcuno che lo fa. Oggi la tecnologia permetterebbe votazioni dirette, che magari anni fa era impossibile.

    Ti faccio un esempio: prova a domandare ai cittadini se vogliono pagare tasse così alte. TUTTI dicono di no. Quindi perché le paghiamo ?????? E non mi dire che ALTRIMENTI CI SAREBBE UN BUCO DI BILANCIO. Io ti rispondo: E perchè i cittadini non sono liberi di lasciare un buco di bilancio??? La libertà è anche quella di suicidarsi…
    Invece esiste persistente l’idea molto sovietica di OLIGARCHIA che deve GESTIRE ED EDUCARE il popolo idiota. Questa ovviamente non è DEMOCRAZIA.

    Se tu chiedi ai cittadini italiani se si sentono partecipi alla vita PUBBLICA del paese, la risposta è al 99% NO. Chissà perché.

    Qualcuno ha votato per avere l’EURO ? Qualcuno ha votato per entrare in EUROPA ? Qualcuno ha votato per la modifica delle condizioni di lavoro ? Qualcuno ha votato per accogliere i profughi ? Ecc.

  6. 6
    Yog -

    Che poi vorrei capire chi li ha presi questi 80 euro. Io no, e non conosco nessuno che ci sia riuscito. Ma rensi si è fatto togliere quei rivoltanti nei che aveva in faccia? Gli ultimi tiggì così mi pareva.

  7. 7
    Vic -

    Quoto maria grazia,
    con gli 80 euro ha avuto il 40%,
    poi ci ha riprovato una seconda volta
    ma è andata male…

  8. 8
    Pax -

    Itto. molti accusano i padri costituenti di aver fatto una Costituzione molto simile a quella sovietica. Potrei smontare punto per punto quasi tutto quello che hai scritto. Ma non perdo il tempo su questioni di lana caprina.

    Solo: le coalizioni nascono, mediando su più programmi se non c’è una maggioranza uscita dalle elezioni. Il sistema elettorale italiano, che non è il peggio al mondo ma quasi, non permette una maggioranza certa legata ad un programma. Oltre a questo oggi è assai difficile che nascano coalizioni con un programma sufficientemente condiviso.

  9. 9
    Vic -

    Io neppure ho preso questi 80 euro,
    e non conosco personalmente qualcuno che li abbia presi.
    Ho sentito dire che qualcuno ha dovuto pure restituirli.

  10. 10
    Pax -

    Vic, non conosci pitocchi!

    Sopravun certo reddito non si piglia o si piglia ridotto, chi l’ha restituito hanpreso più dell’annoprima

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati dopo 48 ore; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, puoi però rispondere in Chat segnalandolo eventualmente con un commento in questa lettera.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.