Salta i links e vai al contenuto

Lasciato da tutti, non ce la faccio

Non so se qualcuno di voi avesse letto il mio precedente post, ma in parole povere la mia ex mi ha tolto tutto: amicizie importanti, amore e voglia di vivere. Sono passati 10 mesi dalla nostra separazione, e ogni volta che penso di esserne uscito ci ri-casco…ma non lo faccio di proposito. Quando ci lasciammo, lo accettai e ci stetti malissimo…a distanza di 10 mesi ancora la sogno, ancora la penso e ogni cazzo di cosa che faccio me la riporta in testa…quando vedo certe cose vengo assalito da dei bellissimi ricordi, e questo fa si che lei mi manchi e la rivoglia nella mia vita anche se so che lei non mi vuole più vedere e che è stata proprio lei la causa di tutte le mie sciagure; Ho smesso di mangiare, di dormire, di praticare sport e mi sento un vegetale…le uniche sensazioni che vivo sono quelle di una persona che vive in una morsa, che è attanagliata e che non riesce a fuggire: ansia, angoscia, rancore, disperazione, solitudine, infelicità…non so che fare…ho condiviso il mio mondo con lei ed ora ho perso le mie passioni…Non riesco più a toccare un libro o un videogioco e giocarci di gusto, non riesco a scrivere il suo nome senza avere quasi dei conati di vomito e piangere…il problema è che sono diventato dipendente da questa ragazza senza neanche saperlo. Studiavo con lei, dormivo con lei, mi lavava i vestiti, cucinava per me…ora non ho la testa per studiare, soffro di insonnia e a volte non riesco a cucinare perchè mi ricorda quando lo facevamo insieme…Non ho più amici che mi abbraccino e mi lascino piangere su di loro, che mi dicano che per me ci saranno…non ho una famiglia agiata e mi sento assolutamente insicuro sulla mia vita…ho già perso 1 anno di università perchè non riuscivo a studiare da quanto stavo male e piangevo…Sono arrivato ad un punto della mia vita nel quale mi sento solo e abbandonato, ogni giorno dico a me stesso “dai dai devi essere forte ce la devi fare”…ma la verità è che non ce la faccio. Pensavo di iniziare una università in una città italiana fuori da dove abito, e ieri sono stato a fare un giro per una certa facoltà…per cambiare il treno mi sono dovuto fermare a Bologna…e qui mi è successa una cosa incredibile…mi sono messo a piangere come un coglione di fronte a tanta gente con le mani in faccia, pensando a quando per farle una sorpresa a volte, venivo alla stazione a prenderla e lei dato che non se lo aspettava, sorrideva piangeva e mi abbracciava…proprio ora ho ripensato alla scena e a quel suo sorriso e ai suoi occhi lucidi di gioia di un tempo ed ora sto piangendo come un bambino, di nuovo…comunque, mentre sono andato in questa nuova facoltà ho avuto un sacco di ripensamenti…ho davvero voglia di stare così lontano da casa? La mia famiglia non è ricca, può permetterselo appena…è davvero giusto? Nessuno vuole stare con gente triste come me ed io sono stanco di far finta di sorridere, riuscirò a riniziare date le mie condizioni? Riuscirò a studiare se penso sempre a lei volente o nolente? Più e più volte ho provato a suo tempo a studiare l’anno scorso, ma tutto risultò inutile e non sento un cambiamento da quel momento…non so come riniziare, non riesco ad innamorarmi, non ho spinta sessuale verso nessuna altra ragazza…non so perchè…ma riesco ad eccitarmi soltanto pensando a lei…è patetico, lo so…ma non sono il tipo da una scopata e via…proprio non c’è la faccio…Ho pensato dunque di provare a cercare lavoro (che poi tanto non si trova…) e di continuare a vivere nella mia città natale per cercare di crearmi dei miei spazi nel comfort di persone che mi possano volere bene…di farmi nuovi amici e di cercare di riniziare…ma non sono capace neppure di questo, perchè il senso di inferiorità, di rimanere indietro in confronto a  quei miei amici che mi hanno abbandonato che si stanno tutti beatamente impegnando a studiare e divertirsi tra loro tra una bevuta e l’altra…mi ammazza. Pensare che mi sparlino alle spalle con la mia ex, dicendo “bah, guardalo come si è ridotto…neanche più l’università fa…un rifiuto della società, non avrà neanche una laurea…dove pensa di andare?” mi ammazza. Ed io sono qui, solo, e senza idea di cosa fare…ed ho solo 2 settimane per decidere se fare un’università che non credo neanche mi dia chissà cosa alla fine (volevo fare il dams)…ho sempre studiato con la mia ex, non mi sento capace di studiare da solo quasi, lei mi riascoltava, mi faceva addirittura i riassunti…prima era una santa…non riuscirò mai a concepire il fatto che mi lasciò perchè (secondo la sua migliore amica) non riusciva a farmi cambiare e farmi diventare un cagnolino…

Purtroppo la mia mente è ancora ferma a pensare di lei solo ricordi positivi, che anche se non voglio, mi sveglio la mattina e penso a lei, che non la posso più abbracciare e baciare, che mi ha dato tutto, e poi mi ha tolto tutto e si è presa anche qualcosa di me. Eppure non riesco ad odiarla…porca miseria ma perchè? Dovrei riuscirci benissimo!!! Eppure non c’è la faccio, ed ora non ho sicurezza di me, i soldi per uno psicologo non li ho, e non so che fare della mia vita.

Aiuto.

 

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

5 commenti a

Lasciato da tutti, non ce la faccio

  1. 1
    Paxissimo -

    E mama.

    Tutta sta pantomima per una tipa?
    Zio ma trovatene un’altra e basta dai….
    e cos’è?? il sacro graal?

  2. 2
    Rossella -

    La tua reazione sembra dire che nella vita metti l’istinto al primo posto e non ti rassegni all’idea di non essere riuscito a far star bene una donna. Un uomo che mette i valori al primo posto è capace di fare scelte etiche e di distinguere le donne. Questa ragazza, a torto o a ragione, si è ripresa la sua vita. Un uomo che ha la coscienza apposto guarda al futuro e mette il resto nelle mani di Dio. Ti consiglio d’individuare – in maniera abbastanza cartesiana- una ragazza alla quale dedicare la parte migliore di te.

  3. 3
    Golem -

    In pratica Paxissimo col suo post ti ha detto la stessa cosa che suppergiù trovi nel successivo (finalmente abbastanza chiaro) con l’aggiunta che lei si è ripresa la sua vita, (ma dai) l’intervento divino come speranza e il consiglio di mettere i valori (quali? Anche i bollati) al primo posto la prossima volta che farai scelte etiche e ti metterai a distinguere (?) le donne. E vedrai che andrá bene.
    Io seguirei il consiglio di Paxissimo. È più comprensibile.
    Comunque non fare mai il medico ti raccomando: non sei riuscito a far star bene neppure una donna, figurati.
    A parte gli scherzi, comincia col cambiare quel nick da sfigato e impara a stare bene con te stesso.
    Gli psicologi lasciali perdere. Sono loro i primi ad avere bisogno dello psicologo, ma lo faranno con i tuoi soldi, e sarà il colore del tuo conto corrente l’unica cosa che cambierà grazie a loro, non quella del tuo umore.
    Prima lezione. Mettiti davanti allo specchio e ripeti cento volte ” io non ho bisogno di nessuno”. Cento volte.
    Prova, è gratis. Poi ti darô altri mantra.
    Ciao, e impara a fottertene di tutti.

  4. 4
    Eli -

    Te lo avevo scritto l’altra volta che dovevi smetterla di logorarti e compatirti, che ti avrebbe solo fatto male.
    ” ho condiviso il mio mondo con lei”, lo hai condiviso non glielo hai ceduto ! è ancora tuo, devi solo ritrovarlo. Non permettere a nessuno di portarti via le tue passioni ( non commettere il mio stesso errore), di portarti via niente ! ricomincia a fare sport, subito ! devi trovare uno sfogo, una distrazione.
    Santo cielo ma prima di lei come facevi ? non vivevi ? credo proprio che invece vivevi eccome, e come facevi allora lo puoi rifare adesso.
    Non sei inferiore a nessuno, puoi essere più forte di tutti loro; io sono qui e ne sono la dimostrazione.
    Tu continui a soffrire perchè non vuoi rinunciare a lei, usi quel dolore come legame per non andare avanti, beh… devi far “saltare il ponte”. Cancella tutto di lei, adesso !!! anche se ti costerà fatica.
    Questo è un percorso che devi intraprendere da solo, altri non potranno aiutarti più di tanto. A volte il miglior modo per aiutare una persona è fare in modo che si aiuti da sola, beh io non sono li per farti alzare da quella dannata sedia su cui sarai sicuramente seduto ora e portarti fuori, quindi ci devi pensare tu.
    Forza !

    P.S: non riusciva a farti cambiare e farti diventare un cagnolino ? per questo ti ha lasciato ? ah ah ah forse è meglio che tu l’abbia persa, e cosa sei uno zerbino ?
    Quando ami una persona ti prendi tutto il pacchetto, non la fai cambiare e non la vuoi diversa!

  5. 5
    Condor -

    @soloeabbandonato dall’età che hai probabilmente è la tua prima fidanzata, e credi che fosse unica.
    Ma non è cosi, è una delle tante, e neanche la migliore.
    Tu devi dimenticarla perché non tornerà mai più da te, e devi puntare solo su te stesso.
    Occupa il corpo (facendo sport) e la mente 8con lo studio o il lavoro).
    Questo ti porterà benefici mentali e ti permetterà di fare nuove conoscenze, visto che hai pochi amici.
    Purtroppo la sofferenza è un passaggio obbligato dopo l’abbandono, ma sei giovane e nulla è perduto, ma ricorda in futuro di non dare mai più la tua vita in mano ad un altra persona (soprattutto se femmina) perché potrebbe distruggerti.

    Piangi sulla spalle dei tuoi genitori (se ti vogliono bene ti abbracceranno) oppure piangi qui sul forum, e qualcuno verrà in tuo aiuto.
    Ti sono vicino in questo triste momento.

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.