Salta i links e vai al contenuto

Lasciata improvvisamente dopo 9 anni

di

Dopo 9 anni di relazione, lui di punto in bianco decide che vuole continuare la sua vita senza di me, da solo, resosi improvvisamente conto che lui non è un tipo da relazione e/o famiglia!
Sono devastata, non riesco a realizzare. Vacanze prenotate poco tempo fa, viaggi da fare a breve, promesse e dichiarazioni fattemi 5 giorni fa. Ora, tutto sparito. 
Ero sicura di lui, mi fidavo, contavo su di lui, lo consideravo parte di me, il mio futuro, ero certa che saremo invecchiati insieme (come diceva sempre lui) ed ora improvvisamente decide che è il momento di dire basta.
Come può essere possibile tutto ciò? Dopo 9 anni ci avevo davvero creduto…
Io sono cresciuta in una famiglia dove mi è mancato l’affetto familiare e dove ci sono sempre stati problemi, ho anche sofferto di attacchi di ansia (sono stata in cura) e grazie a lui ero riuscita a risalire a galla, a credere che anche io potessi essere felice ed essere amata, a crearmi quella speranza futura mai avuta prima di lui.
Ora è tutto buio: sono sola, devastata, vuota, abbandonata di nuovo a me stessa e senza più un punto di riferimento, l’unica mia certezza ora non c’è più.  

Chi ci è passato, che consigli può darmi?  

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

16 commenti a

Lasciata improvvisamente dopo 9 anni

Pagine: 1 2

  1. 1
    Sofia -

    Mi spiace ragazza..davvero.. Chi si comporta così all’improvviso o è perché è diventato folle tutto ad un tratto o perché è già da molto molto tempo che non è più innamorato e non ha più sentimenti… Solo che da codardo schifoso non ha il coraggio di dirlo e continua a mentire e mentire facendo finta che vada tutto bene… Poi proprio quando non c’è la fa più allora ammette e lascia…

    In tutti e due i casi è un comportamento scorretto e vergognoso…

    Prova a parlargli e vedere se o è folle o bastardo…vedi te e poi ci riscrivi.

  2. 2
    Angwhy -

    queste cose accadono all’improvviso ma c’è dietro un malessere che si trascina da anni,magari te ne ha pure parlato ma a te è entrato da un orecchio ed è uscito dall’altro.o no!

  3. 3
    rosa11 -

    quando si viene lasciati all’improvviso spesso dietro c’è una lunga riflessione, chiaramente fatta in silenzio e non condivisa….. e sempre più spesso c’è già un nuovo interesse

  4. 4
    Caprone -

    Ciao Fiory,

    Mi dispiace tanto per te. Ora ti darò una risposta da cinico bastardo, ma non lo faccio per farti male. Ci sto passando anche io, che sono stato lasciato 15 mesi fa dalla mamma dei miei 2 figli dopo 6 anni di convivenza. Conosco il tuo dolore e non c’è nulla che tu possa fare se non soffrire come un cane per il tempo necessario, che secondo me sarà ALMENO un anno. Perderai molti chili e l’unico pensiero sarà lui, che ti ha preso in giro e ti ha arrecato un dolore così forte. Tutto ciò che puoi fare adesso per savaguardare la tua dignità è il NO-CONTACT più ferreo..sarà durissima combattere contro te stessa. Perciò cambia numero di telefono, così ti togli l’ansia di aspettare insistentemente un suo messaggio o una sua chiamata….che non arriverà, se non fra 2-3 mesi ma solo per fare sesso. Non umiliarti, anche dandogliela 4 volte al giorno non risveglierai il suo sentimento e ti sentirai umiliata doppiamente. C’è un’altra, non ti preoccupare. Sicuro come l’oro. Quello che non desidero, è che tu vada ad indagare da sola per scoprirlo…proprio come ho fatto io. Un dolore immane. Specialmente quando i miei figli mi paragonavano a lui….una fitta al cuore…tutte le volte. Pensavo sarei morto e che sto dolore non lo avrei mai superato. Beh per una parte avevo ragione. Questo trauma non lo supererò fino a quando i bambini saranno adolescenti. Ma non è il tuo caso. Tu puoi applicare il NO-CONTACT e lo DEVI fare….ma per te. Non sentirlo, non cercare di farlo tornare sui suoi passi perché non c’è un modo. Accetta questo dolore, fallo passare tutto dentro te…e quando sarà uscito…ricomincerai a vivere, ma sarà un processo molto, molto lungo. Ora a distanza di un anno e mezzo sono di nuovo innamorato di una splendida ragazza, che adoro e che mi dimostra molto i suoi sentimenti. Ma il mio cuore non è piu lo stesso. Non amo più come prima ma in maniera molto più distaccata. I miei piedi pesano ora più del piombo, perché ho imparato ad amare me…

  5. 5
    giallosole -

    Cara Dolce Fiory, vorrei venire lì ad abbracciarti perché deve essere immenso lo sconforto che provi. Cara, anche io sono una donna come te, non so se basta la mia esperienza o quella di un altro milione di donne per poterti far capire perché credimi cara io mi sono distrutta il cervello per cercare risposte a certi comportamenti e comprendere, o ottenere anche un barlume di verità rispetto a certi comportamenti maschili. Il punto è che gli uomini sono diversi dalle donne e non potremo mai capirci fino in fondo gli uni gli altri, mettici pure che ogni persona poi è diversa immensamente da un’altra, siamo 7/8 miliardi di pianeti completamente diversi l’uno dall’altro al mondo cara, ciascuno con un’immensità imperscrutabile. Non c’è niente di più semplice e giusto che tu potessi avere una risposta reale ai tuoi perché, ne avresti tutto il diritto sopratutto visto il grandissimo investimento temporale e di sogni che hai fatto. Se c’è stato veramente questo effetto sorpresa e non ci fossero già dei problemi sottesi di cui magari neanche tu vuoi ammettere l’esistenza, capire effettivamente come mai veramente il tuo uomo abbia potuto comportarsi così è impossibile. Hai solo due scelte, dolorose, o staccarti completamente e radicalmente da lui e vedere cosa succede (cosa che potrebbe produrre nel lungo periodo statisticamente ottimi risultati conoscendo la fauna maschile) o altrimenti parlargli e supplicarlo di spiegarti se necessario anche più di una volta cosa è accaduto nella sua testa (la speranza che tu possa ottenere la verità assoluta ed un ritorno è molto più remota in questo caso dipende dal tipo di persona che hai di fronte). In ogni caso tesoro ti abbraccio forte forte fortissimo e ti auguro tutta la forza che io non ho avuto e la speranza di un compagno che ritrovi un comportamento dignitoso.

  6. 6
    Cleo -

    Vieni Fiory.. accomodati qui.. fra gli abbandonati..
    sfogati… pensa che non é possibile che sia successo a te, chiediti perché , pensa che lui se ne pentirà.. arrabbiati.. e poi inizia anche tu la risalita.
    É una riabilitazione, una disintossicazione..

  7. 7
    Giallosole -

    Caprone… Non sai cosa ho provato leggendo cosa hai scritto. Sei disponibile per sentirci via email?

  8. 8
    Giallosole -

    Ma che poi “salvare” la dignità…. ma è in fondo così importante?

  9. 9
    Rossella -

    Che dire? Le delusioni ci preparano a qualcosa di bello. Mi piace crederci. Non saprei cosa consigliarti perché ogni donna sa a quale punto della vita si trova. L’amore non è né avere qualcuno che ti aspetta a casa, né dedicare le tue giornate ad un uomo. Lo diventa quando il tuo pudore prende il sopravvento sulla rassegnazione. Magari fino al giorno prima ti eri rassegnata all’idea che saresti rimasta sola per tutta la vita e poi arriva lui con il suo bagaglio di intrighi e passioni. Se ha un lavoro che gli piace, degli amici e qualche hobbies tanto vale soprassedere, soprattutto quando non ti dà l’idea di essere una persona molto vanitosa. In genere è la vanità dell’uomo a frenarci. La vanità della donna non fa leva sul sentimentalismo o sulle passioni mondane. Un uomo potrebbe arrivare a sminuirti pubblicamente pur di conservare la sua immagine. Si tratta di un meccanismo innato che spiega l’importanza della complementarietà nelle relazioni interpersonali. Ogni cosa è vera fino a prova contraria. Non è difficile mettere a nudo l’inconsistenza di certi ragionamenti. Quando sei coinvolta emotivamente è tutta un’altra storia, in quel caso conta molto il temperamento, la capacità naturale di farsi scorrere addosso le cose. Altrimenti il mio consiglio è quello di tirare i remi in barca senza mettersi a pontificare sulle cattive inclinazioni degli altri. Dicevo: quando arriva il momento in cui realizzi che non riusciresti a vederti insieme accanto ad un uomo, ti viene naturale non estasiarti davanti alle promesse dell’amore. La fiducia nella sua azione deve essere totale. Questa fiducia ti rende libera. Ma se comincia a sprofondare in un infinito soggettivo che ti fa capire che interpreta la vita in chiave prettamente sensistica e non trema davanti ad una donna che gli ha fatto battere il cuore è chiaro che prendi atto che il suo infinito non ha caratteristiche del trascendete e del sovrannaturale. A quel punto l’attesa potrebbe cominciare a pesarti. Un abbraccio!

  10. 10
    Yog -

    Vabbè, se all’ingresso dell’appartamento dove saresti stata condotta al termine della cerimonia nuziale e dei successivi festeggiamenti avessi trovato scritto “Vertrauen macht frei”, macari era peggio.

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati dopo 48 ore; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, puoi però rispondere in Chat segnalandolo eventualmente con un commento in questa lettera.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.