Salta i links e vai al contenuto

L’amore vero può svanire in tre settimane?

di

Ciao a tutti! Ho 20 anni e sono stata lasciata da tre giorni, nel periodo più difficile della mia vita(sono in crisi per l’università e sul mio futuro), durante la sessione di esami.. dopo un anno che ci frequentavamo e sei mesi che stavamo assieme ufficialmente. Lui ha fatto sempre tutto con calma, non è mai stato uno troppo frettoloso e dolce o comunque da promesse che sapeva che non avrebbe mai mantenuto.. non aveva più avuto nessuna relazione seria da due anni e non si era più innamorato di nessuna. Insomma con me è riuscito ad innamorarsi di nuovo e costruire qualcosa, mi ha portato alla sua laurea, fatto conoscere i suoi, ha voluto a tutti così conoscere i miei. E’ sempre stato bravo e sentivo che era sincero con me al cento per cento. 

Da tre settimane, ho avuto questo momento di crisi e sono diventata molto polemica e critica nei suoi confronti senza rendermene conto, dicevo che non ci teneva a me, che non mi voleva abbastanza ecc. una settimana fa mi ha chiesto una pausa dicendo che ero cambiata,che non era possibile che in un momento un po’ stressante della mia vita diventassi così scontrosa e che non stava più bene con me litigando sempre ma ribadendo che i sentimenti verso di me erano forti. La settimana di pausa mi è servita per capire che alla fine avevo sbagliato e l’avevo visto come valvola di sfogo, invece lui ha capito in verità che non mi amava più, che sono cambiata nonostante l’amore che provava per me era veramente forte.

Io mi chiedo come sia possibile che un ragazzo di 24 anni che dice di essere innamorato di te e fino a una settimana prima della pausa faceva progetti sul futuro possa cambiare idea così.. prima di quelle tre settimane non c’erano mai stati problemi e mi diceva che era innamorato di me e comunque nell’ultimo periodo, quando ci vedevamo, stavamo bene assieme (le litigate avvenivano per lo più al telefono). Come è possibile che, nonostante dicesse che non stava più bene con me, era il primo che mi diceva che aveva voglia di vedermi ecc.? Era solo un sentimento passeggero per lui? 

Mi rendo conto di aver sbagliato anche io in primis ma in questo periodo non mi riconoscevo neanche io e tutto questo mi ha spezzato il cuore.. mi ha lasciato in dieci minuti, dicendo che l’amore era svanito ma che comunque resta legato a me. 

Grazie in anticipo!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

30 commenti a

L’amore vero può svanire in tre settimane?

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    Xleby -

    no, gli hanno arrestato il pusher!

  2. 2
    Valeb -

    Allora non sono io quella pazza! hahaha

  3. 3
    Yog -

    Da quanto posso capire il pusher è stato eliminato da un tipo che poi lo ha fatto sembrare un incidente.

  4. 4
    Golem -

    Parlare di “amore vero” a vent’anni è come avere scalato la collinetta del parco vicino casa, non essendosi mai mossi dal paesello, e per questo sentirsi un alpinista.
    L’amore vero non può finire, sarebbe una contraddizione. Il vostro era un’altra cosa. La solita illusione.

  5. 5
    Rossella -

    In amore è importante scegliere perché tutti gli altri ragionamenti sono vani. Te lo dico perché in tutti i ragazzi che, per un verso o per l’altro, mi hanno incuriosito avevano lo stesso profilo umano. Si assomigliavano in maniera spaventosa. Una notte ho addirittura sognato le nostre vite come fossero percorsi paralleli, ma profondamente diversi. Loro della solitudine hanno fatto un tempio, io al contrario non sono riuscita ad inserirmi come avrei voluto. L’incontro, a dispetto di quello che potrebbe sembrare, non è la storia di una rivincita, ma l’unione tra cielo e terra, tra vincoli spaziali e dinamismo dell’amore. Per questo dico che è importante scegliere per dare importanza a qualcosa che non si può descrivere a parole. La scelta è un fatto straordinario che ti porta a vivere il presente con una certa timidezza soprattutto in ambienti in cui quel carattere rappresenta quasi una costante. Con questa soggezione nel cuore si può moltiplicare l’amore, declinandolo anche in altre forme. Che dire? non ti scoraggiare! Un saluto :)

  6. 6
    Sofia -

    Ma io credo che lui sia ancora innamorato di te ma ti abbia mentito per lasciarti… Perché si è reso conto che sei cambiata e che non è una donna come te che vuole Al suo fianco..
    Sei cambiata …probabilmente lo avrai trattato da merda e vomitato addosso tutte le tue insoddisfazioni e preoccupazioni e malumori rovinando così tutto il rapporto!
    Ha fatto bene secondo me ha lasciarti perché in genere le persone come te che non dividono l’amore personale da PROBBLEMI personali e l’ha fanno pagare alla coppia lo fanno e lo faranno sempre in futuro… Rovinando tutto il rapporto.. Potevi pensarci prima! Credo che lui questo l’abbia capito!

  7. 7
    valeb -

    Ciao Sofia, si forse l ho trattato di merda in quelle tre settimane,l ho visto come valvola di sfogo… mi sono allontanata e isolata criticando che non mi era vicino. Su questo ti posso dare ragione. Però io non sono così infatti avrei preferito che mi dicesse espressamente: “guarda Vale, non voglio vivere la situazione passata con la mia ex, questo tuo periodo può succedere si ma devi smetterla, sei insopportabile, non mi piacciono le persone negative e io preferisco chiudere se continui così”. Con la pausa che mi ha chiesto io ho capito, e sono state le mie amiche a dirmi una svegliata.. e pensavo che anche lui con la pausa volesse farmi rendere conto di quello che ero diventata! Ma io quello che penso è che in 10 mesi, dove anche lui stesso aveva vissuto un periodo un po così a causa della laurea, dove io ero stata accanto e sopportato, non possa darmi la possibilità di dimostrargli che io non sono così, che ha conosciuto il lato peggiore del mio carattere che neanche io conoscevo, che si è innamorato della ragazza solare che sono e non di una sempre triste e insoddisfatta! Mi prendo tutte le colpe si, ma lui ha sbagliato a non darmi questa possibilità a mollare alla prima difficoltà perché l amore non è solo momenti di felicità.

  8. 8
    valeb -

    Ciao golem, la sua era illusione forse, almeno io sono certa che quello che provo per lui sia vero al cento per cento ed era la prima volta che mi sentivo così bene con qualcuno!

  9. 9
    Gimmy -

    L’amore “vero” a 20 anni è un parolone da prendere con le pinze. Penso che i problemi c’erano ma sono stati censurati con riserva, poi tu ci hai messo del tuo ed è uscita fuori una realtà che per te era del tutto nuova, mentre per lui una cosa risaputa. I sentimenti nel tempo possono scemare per svariate ragioni, e spesse volte non si manifestano per paura, si va avanti per abitudine pensando che le cose magari cambiano e poi…si arriva al punto della nuda verità. Quel che è sicuro è che di base cè dell’immaturità giovanile da parte di entrambi, sintomo di instabilità del rapporto che potrebbe risolversi man mano che si va avanti nella vita. Siete giovanissimi e gli amori vanno e vengono alla vostra età, per cui fate ammenda dei vostri errori e se potete, cercate di non far pagare i vostri scotti ai prossimi che verranno.

  10. 10
    Piccolastella78 -

    Valeb, secondo me, il tuo ragazzo ha bisogno di una pausa per capire che realmente gli manchi, se era vero amore, come dici, e tornerà da te, vedrai, se lo lasci stare… se stavate bene insieme è inevitabile che accada, è stato solo un momento di stress, capita anche nelle migliori famiglie, da non ripetersi tuttavia, e vedrai che tornerà da te, ma, mi raccomando, non cercarlo tu… :-)

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.