Salta i links e vai al contenuto

La morte è una liberazione

Ecco che arriva l’ennesima delusione, che va a riempire la tua amima gia colma di tristezza e di dolore…sono arrivato al punto di odiare ogni simgolo aspetto della mia vita…da piccolo   Sono stato vittima di bullismo perche non ero capace di ribellarmi, perche ero insicuro…come che mi sono portato dietro fino ad ora. Sono insicuro, non ho fiducia in me stesso, im ogni aspetto della mia vita. Ho subito delusioni amorose una dopo l’altra, e nonostante tutto, con molto aiuto somo riuscito a venirme fuori, ma ora sono al limite. Non ho piu la forza di reagire, mi sento morto demtro, non ho piu stimoli per continuare a vivere, ma non ho il coraggio di farla finita, non voglio fa soffrire i miei genitori, e non voglio essere additato amche dopo morto come quel fesso che si è ucciso per la ragazza, o per altro motivinstupidi, pero non ce la faccio piu ad andare avanti cosi, non so come far smettere tutto questo dolore che mi annebbia la mente e mi fa impazzire. Voglio solo sparire…

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

10 commenti a

La morte è una liberazione

  1. 1
    michelle -

    Ciao,

    Se sei arrivato a questo punto dovresti parlarne con uno psicologo o psicoterapeuta che ti aiuti a capire cosa c’e` davvero dietro questa sofferenza. Ce ne sono anche di gratuiti.
    Un abbraccio

  2. 2
    Solitaria87 -

    Ci sono momenti nella vita dove sembra che tutto capiti a te, senza accorgerci che altri si trovano nella tua stessa identica situazione. Ti metti costantemente in discussione, passi notti a non dormire, giorni a non mangiare, ma la cosa fondamentale che devi fare è acquisire la consapevolezza che occorre stare bene con sè stessi. Ci si deve lavorare molto e so che non è cosa facile, soprattutto per chi è solo e quindi non ha persone attorno che lo facciano sentire importante o speciale. Devi valorizzare te stesso, capire che la cosa fondamentale sei tu. Bisogna lottare sempre. Se sei felice automaticamente riesci a portare felicità nella vita di altre persone , e in automatico questo ti farà stare solo che bene. Allontana pensieri inutili. Inizia a frequentare persone , fare conoscenze. Esci. Non sembra ma la cosa principale in questi momenti è quella di tenere la mente impegnata con hobby o altri interessi. Creati un interesse, guardati attorno. Vivi.

  3. 3
    Yog -

    Se sei arrivato a sentire pulsioni suicidarie, va all”ASL e prenota una visita psichiatrica. Inutile far passare troppo tempo perché potresti peggiorare. Un paio di pastiglie ti sistemeranno senza grossi danni collaterali, poi ragionerai meglio. Siamo nel 2000 e certe cose si curano con grande facilità.

  4. 4
    Lux79 -

    Già il fatto di sapere che tutto dipende dalla tua insicurezza é un passo avanti! Almeno sai su cosa lavorare. L’altro passo é fare affidamento solo su te stesso, o meglio, devi ripartire da te stesso. Solo quando acquisirai maggiore fiducia in te stesso, potrai vivere al meglio ogni aspetto della vita. Che vuol dire “vivere al meglio”? Che avrai la possibilità di scegliere cosa fare e con chi stare e che difficilmente qualcosa o qualcuno potranno scalfire il tuo ego e le tue convinzioni. In pratica, solo se avrai più fiducia in te stesso, sarai meno deluso dalla vita e dalle persone. Il tuo essere insicuro ti rende ultra sensibile e oggigiorno la sensibilità é quasi un difetto perché ti fa vivere all’eccesso ogni singola emozione, soprattutto quelle infelici.
    Anch’io come te sono stato vittima di bullismo per anni e anch’io come te trovavo nel fidanzamento una via di fuga all’infelicità e alla solitudine. Apparentemente sembrava che affiancarmi ad un altra persona mi dava maggiore sicurezza in me stesso, ma erano attimi! In realtà la mia insicurezza mi faceva dipendere dall’altro e non c’è relazione più sbagliata. Quando si dipende dagli altri c’è un sovraccarico di emozioni, e quando i momenti sono tristi, lo sono 100 volte di più! Forse perché inconsciamente c’è la paura di tornare soli, e c’è la paura di non piacere e tornare insicuri.
    Quindi innanzitutto bisogna trovare in noi stessi la forza per affrontare la vita. C’è chi consiglia di frequentare persone perché i brutti pensieri vengono allontanati ma se non stai bene non ti vivi bene il momento e chi ti sta vicino percepisce sto malumore. Reagisci, inizia a farlo che ancora hai tutta la vita davanti. E la vita ha ancora tanto da offrirti.

  5. 5
    Sofia -

    Ti posso capire alla perfezione…e tu neanche ti immagini…
    E manco hai idea quanto…
    La sensazione di limite e morta dentro…hanno fatto parte di me per tanto tempo e so alla perfezione come ti senti…

    Hai ragione…la morte è una liberazione…QUESTA DIMENSIONE IN CUI VIVIAMO È IL VERO INFERNO…ma è una liberazione solo esclusivamente PER CHI È BUONO…NON FA DEL MALE…E PER CHI MUORE DI MORTE NATURALE…non per chi si suicida…per loro la morte è solo un continuo tormento per l’anima…RICORDALO…

    Cerca di reagire e alzarti per la millesima volta…fallo per i tuoi…reagisci al dolore…essendo forte… Come lo sei stato fin ora!
    Sei forte e forse non te ne sei neanche ancora reso conto!

    Puoi togliere questo dolore. .accettando di essere caduto di nuovo…ancora…ma facendo di nuovo forza a te stesso per cercare di tirarti su’ in ogni modo…..

    Vedrai che soddisfazzione quando sentirai di esserne uscito e di avercela fatta!

  6. 6
    Fullover -

    Ciao, è solo un periodo no, ci passano tutti o quasi nella vita e da quanto sembra dici che tutto sommato ti vuoi ancora bene e questo ti allontana da gesti estremi. Secondo me devi evitare di piangerti addosso perché tutto sommato ti conosci, cerca quindi di distratti con hobbies e frequentazioni diverse, vivi giorno per giorno. La vita non regala nulla, siamo noi a dover trovare soluzioni diverse ai nostri problemi per sopravvive re e poi ….vivere

  7. 7
    Rossella -

    Ti consiglio di parlarne con qualcuno. In quanto all’amore penso che tardi o presto arrivera’ una ragazza che senza tanti giri di parole ti affidera’ la sua vita e ti custodira’ nel suo cuore… la tua lettera mi ha fatto pensare che ho un appuntamento da dare… come vedi siamo sulla stessa barca! Insomma: non e’ detto che si presenti. Ormai neanche me lo aspetto… e’ questo il punto. Dobbiamo prendere la vita come viene. Mi raccomando: riguardati. Un grande abbraccio!

  8. 8
    vergil_89 -

    Rossella, scherzo del destino o coincidenza? Proprio il nome della persona da cui vorrei ricevere un messaggio o una chiamata. Arrivera una persona che mi amera? Ne dubito…non sono qui per piangermi addosso o per suscitare pietà dicendo nessuno mia ama ecc…non voglio la pieta di nessuno,è uno sfogo, ed è la realta…, quando questo mio maledetto cuore smettera di farmi male sara il momento in cui io avro chiuso per sempre con l’amore, con le donne, nessuna relazione, nessuno che ha il potere di distruggerti…non voglio parlarne con uno psicologo,non serve a nulla, nessuno puo aiutarmi a stare bene, ed inoltre non posso far affidamento su nessuno, quando ho avuto bisogno non c’e stato mai nessuno, mi sono sempre salvato da solo, e con le mie sole forze…non mi suicideró, non lo faró, e nessuno potrà uccidermi perche io sono già morto!

  9. 9
    Golem -

    È uno scherzo della coincidenza.
    Qui ci sono due o tre pronte ad amarti. Basta chiedere.

  10. 10
    vergil_89 -

    Mi sa che è una presa per i fondelli del destino…meglio non avere nessuno che ti ama…se il risultato è questo, meglio desistere

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.