Salta i links e vai al contenuto

La chat e gli incontri

di

Molte persone sono contrarie alla conoscenza virtuale, io invece uso la chat come passatempo e per approcciare con qualcuno di interessante, potrei sicuramente conoscere qualche persona in un altro contesto: palestra, università, ecc… il problema è che sono molto timida.

Vi scrivo per uno sfogo, i vostri consigli mi aiutano molto. Il mese scorso ho conosciuto un ragazzo in chat, abbiamo da subito instaurato un bel rapporto, però non me la sentivo di incontrarlo subito, dalle precedenti esperienze negative mi ero promessa che ci sarei andata con i piedi di piombo, e nonostante le sue belle parole, non mi sarei illusa di nuovo.

Ieri ci siamo visti, è stato un disastro, da parte mia! Nonostante i miei 24 anni, mi sentivo una ragazzina impacciata, praticamente ho fatto scena muta. Dovevamo andare al cinema, ma è saltato tutto per una telefonata improvvisa che ha ricevuto, mi ha riaccompagnato a casa e non si è fatto più sentire.

Sapevo che sarebbe andata così, magari si aspettava altro ( fisicamente e caratterialmente) sicuramente sarà rimasto male più di me.

Questo ragazzo mi piaceva sul serio, sono qui con la speranza che mi scriva il buongiorno come faceva tutte le mattine, ma niente…. deduco che di me non voglia sapere più niente.

Si può star male per una persona che ho visto solo per un’ora? è stupido ammetterlo, ma mi manca.. l’ho conosciuto in un momento particolare della mia vita, e lui mi avevo portato un po’ di serenità. Non lo contatterò, il suo maledetto silenzio, dice tutto.

Vorrei uscire, distrarmi da questa tristezza, ma le mie poche amiche sono fidanzate e non hanno tempo per me.

Che mi serva di lezione, forse è meglio che stia lontano dalle chat…. il ragazzo giusto, spero, lo incontrerò un giorno dal vivo….. però accidenti se fa male! avevo voglia di stare con lui, e di viverlo…

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Riflessioni
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

11 commenti a

La chat e gli incontri

Pagine: 1 2

  1. 1
    chaponine -

    Ciao Vale911, ho un anno più di te, siamo praticamente coetanei. Secondo me non si tratta di stare lontano dalle chat, ma di vivere le chat in maniera diversa. La realtà è diversa da una tastiera, e le persone, le esperienze possono risultare diverse da come ce l’aspettavamo. Non capisco perché tu ti ponga il problema dell’essere impacciata ed aver fatto scena muta, sei fatta cosi pregi e difetti. Ma tu ti apprezzi realmente? Inoltre personalmente preferisco donne che parlano poco a quelle che mi parlano continuamente :-) Secondo me più che porti il problema su di lui, dovresti incentrarti su te stessa e porti la domanda: “Perché sono così dipendente dagli altri, dai loro gesti ed azioni? “. Lavora su te stessa, sul tuo carattere, ed impara ad apprezzarti cosi come sei. Capirai molto presto che farsi aspettative sugli altri non ripaga mai, meglio concentrarsi su se stessi e stare bene, se c’è qualcuno che lo condivida con te meglio ancora.

  2. 2
    xleby -

    chiamata improvvisa? classica scusa.
    Purtroppo le ragazze che non hanno molti corteggiatori e i maschi che non frequentano molte ragazze tendono NATURALMENTE ad attaccarsi al primo che trovano che gli dia un minimo di attenzioni e che rende le loro giornate monotone, solitarie, meccaniche, prive di sapore decisamente piu interessanti. Cessato l’idillio si cade in uno stato di prostrazione peggiore di prima. Anche perché la percezione di essere invisibili si fa sempre più concreta… Invece chi ha molta scelta almeno tra un lascio uno e prendo per il culo l’altro (ma in realtà non mi interessano entrambi) permette di avere più autostima, passare il tempo, sentirsi desiderati e magari di trovare pure quello giusto.
    Se tu avresti giá tre corteggiatori/trici non scegli il primo che capita ma il più bello, con più soldi, con più ecc.! non è vero che lo faresti? E scarteresti subito qurllo più appiccicoso perché ti vuole “incastrare”… mettiti nei suoi panni e lo comprenderai. Lui può scegliere, tu no.

  3. 3
    Rossella -

    La nostra fantasia è diversa da quella degli uomini. Prima della pubertà non ci sono grandi differenze, dai dodici-tredici anni in poi cambia tutto. Gli uomini hanno bisogno di seguire un protocollo. Accade perché sono consapevoli del fatto che la loro timidezza non dipende appena dallo stupore, dipende dalla vergogna. In pubblico la cosa più importante per un uomo è l’eleganza del portamento. Il vero cavaliere tiene a bada l’emotività della dama con la disciplina, con quel dominio di sé che i giovani d’oggi vivono come un impedimento, e non come un’esigenza… il punto è che hanno con la sessualità un rapporto molto razionale che li porta a vedere la verginità come un limite… pensano che non sei interessata in buona sostanza. Anche per gli adulti è così, tolti i familiari più stretti la persona subisce una serie di pressioni sociali che la portano a sentirsi in dovere di dare spiegazioni, salvo poi incartarsi in maniera clamorosa.
    Non dovresti prendertela perché il ragazzo in questione non ha tenuto conto del fatto che esiste un intreccio tra pubblico e privato in cui a fare la differenza è proprio il vincolo matrimoniale. Il matrimonio ha anche un risvolto politico, in alcuni casi l’impegno pubblico di entrambi i coniugi meriterebbe maggiore cura sul piano della comunicazione.

  4. 4
    housine93 -

    Buongioro ank io sto vivendo un periodo difficile 5 mese fa ho conosciuto una ragazza in chat ank noi abbiamo da subito instaurato un bel rapporto, al inizioo stavamo molto bene ank si litigiamo ogni tanto xrk sn molto geloso ank lei però ultimamente la vd molto cambiata in pocche parole nn l’iteressa più niente di me ank della nostra relazione,Vorrei ank ioo trovare una soluzioe al mio prob sto troppo male, pure io tt miei amici c’è k lavora c’è k studia fuordal mio paese. ti lascio la mia email si hai volgia di parlare del prb ne ho bisogno ank io “Lahouss_20@hotmail.com”

  5. 5
    Vale911 -

    @Chaponine:Grazie per il tuo consiglio,ne farò tesoro! Forse è vero,non ho abbastanza fiducia in me stessa,poi conoscendo un ragazzo che si comporta così, l’autostima la getto sotto ai piedi…. Il problema è che mi aspettavo da questo tipo un qualcosa che non è in grado di darmi.E’ stata una serata da buttare nel dimenticatoio…spero di riuscir a farlo il prima possibile, perchè la persona in questione mi piaceva sul serio.
    Ovviamente grazie a tutti per i consigli…

  6. 6
    idra40 -

    Proporrei di tornare al dettato obbligatorio
    anche qui in Italia,sull’esempio della dictèe francese.
    Tutti i giorni e fino all’università.
    Dettato di lingua italiana, beninteso.

  7. 7
    chaponine -

    @Vale911
    Sai io penso che non sarai mai felice se aspetti che siano altri a renderti felice. Anche perché le persone lo percepiscono a pelle di avere a che fare con una donna insicura, e spesso se ne approfittano. Imparare a coltivare se stessi è un metodo per scegliere e non essere scelti, per valorizzare se stessi al meglio e non per valorizzare gli altri. Nel momento in cui ti vuoi bene impari a vivere i rapporti sul piacere e non sul bisogno. Impara soprattutto che le parole contano zero. Le persone si misurano dai fatti.

  8. 8
    maria grazia -

    “Nel momento in cui ti vuoi bene impari a vivere i rapporti sul piacere e non sul bisogno. Impara soprattutto che le parole contano zero. Le persone si misurano dai fatti.”

    Vale, penso che chaponine abbia colto egregiamente il punto e sinceramente penso che tu debba fare tesoro delle sue parole.
    ricordati che un rapporto che ti fa solo soffrire, non ha ragione di esistere!

  9. 9
    rossana -

    Vale81,
    due utenti, perfettamente allineati, sono meglio di uno, parecchio più convincenti, a fin di bene, ovviamente!

    indubbio che finisca con il valer la pena di prestare la massima attenzione e di seguire i loro saggi consigli, che si completano con ulteriori approvazioni di ulteriore rinforzo…

  10. 10
    alessandro81 -

    scusate L’OT ma quali sono ste chat dove ci si conosce e ci si vede anche nella realtà? a me sembrano un mortorio peggio che fuori .. boh!!
    Vale911 .. premesso NON è una critica .. però mi ricordi alcune ragazze e sopratutto della tua età, che spesso incontro .. sembrano interessate e poi fanno scena muta e ci rimango malissimo per via che non riesco a capire cosa ho di sbagliato io.. a volte per partire basterebbero semplici domande tipo .. cosa fai nella vita? frequenti spesso il tal locale … sei single o impegnato … perchè non dite niente ad una persona che vi interessa oppure rispondete a monosillabi o meno di meno ? Io da single ti dico che non aspetto altro che una ragazza mi dia un po di conversazione eh!

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.