Salta i links e vai al contenuto

Iniziare una nuova vita fuori dall’Italia

Salve a tutti, visto che sto passando un’altra notte insonne, ne approfitto per porvi una domanda… vi è mai capitato di pensare seriamente di iniziare una nuova vita al di fuori dell’Italia? Magari spinti dall’assenza di un lavoro o da problemi di altro genere (in seguito ad una delusione, ad un senso di vuoto, insoddisfazione personale, ecc…). Conoscete qualcuno che ha trovato il coraggio e la motivazione giusta per “evadere” dal proprio paese? …. Grazie per chi vorrà condividere la propria esperienza o lasciare il proprio pensiero a riguardo.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Mondo - Riflessioni
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

27 commenti a

Iniziare una nuova vita fuori dall’Italia

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    Olivia -

    Io l’ho fatto. Principalmente per amore e secondariamente perché non avevo un lavoro in Italia. Ora non ho l’amore e ho un lavoro che non piacerebbe a nessuno.
    L’unico consiglio che posso darti è di non partire spinto dalla disperazione ma solo se sei realmente convinto che sarebbe un’opportunità per cambiare vita, in meglio. La motivazione è importante, perché la vita all’estero è dura. La lingua è un limite alla propria possibilità di esprimersi e bisogna trovare modi “creativi” per comunicare; è necessario adattarsi a un’altra cultura, e a volte ci si sentirà non accettati. Sono necessari molto ottimismo e moltissima voglia di mettersi in gioco, e anche quando ti integri, la malinconia dell’espatriato non ti abbandonerà mai, anche se impari a conviverci. Ma prima di pensare al lungo periodo, potresti magari partire per un breve periodo e vedere come va. Se non andasse bene, torni in Italia. In bocca al lupo

  2. 2
    89Fenice -

    Grazie …kmq sono una donna! :)

  3. 3
    Aton -

    Quoto il commento 1: se uno espatria per disperazione, resta disperato. Bisogna avere un’idea, un progetto. Inoltre devi tenere conto di un’altra cosa più importante, ovvero che c’è un ambito dal quale non potrai mai espatriare (o evadere): te stessa.

  4. 4
    89Fenice -

    Hai ragione….solo che non vorrei “espatriare” da me stessa! …. È una proposta di lavoro che mi è stata fatta…siccome lavoro( ancora per poco!) e studio, devo valutare molto ma molto attentamente. Non mi voglio far prendere dalla tristezza che mi sta causando questo periodo ( problemi che non sto qui ad elencare). Comunque grazie mille per il tuo consiglio

  5. 5
    Aton -

    E tu non farti prendere dalla tristezza. È inutile, fidati.

  6. 6
    mariana -

    buna serata a tutti mi scuzatte aquestta ora tardi no iesco a dormire e no stta un giorno per me che no mi goarddo a mi arivare una rispostta per me che devo fare come poi fare cio fatto chiedere aiutto per banbbini e mia mamma vechetina che stta crescendo la banbini mii dasola io sono rivatta cua da italia per fare colcosa per loro no iesco a fare nientte per andare a loro per fare cuello che lio promeso che cua sta diverso moltto tengo una banbina malatta di core come ame lostesa di me no mi inportta di loro si moltto vi prego come poi fare io per fare bene mia figlie che stta da romania con mia mamma e con suoi fratellini picolli non cipoi andare senza soldi no cipoi salvare come poi fare no trovatto nientte lavoro due jiorni a setimana a campania a seminare juchinii che poi prenddo trenda euro a giorno come poi fare solddi per salvarmi amia figlie e mia mamma che sta vechetina che poi io non cestta una sera che no ci riesco a dormire trancuilla a no pensare che sono moltto lontano da loro e tenggo bizonio da me io o fatto un sacrificio grande per farllo aloro un po felicii che o pensatto che vengo cuoa poi fare colcosa per loro per ami aiutta amii,banbini e mia mamma che non stano felicii senza di me che no mi poi aiutare amia banbina io no poi dormire mai una sera tranchuilla io mi prego sempre adio,per darmi la forza che penso che una persona brava con il core grandde che mi vogllie stta aiutanddo anche,ame che mi poi turnare da banbbini emi devo salare la banbina mia. per farllo bene e felicii.non cista giorno per me che no facio piangere che cua loso che stta la persone con core troppo grandde che poi da mio paise da romania non ci interesa nes uno per aiutartti ti lasa a murire anche di fame io cuello trenda euro che li stto prendenddo a giorno li conservo fine che facio un po di piu e li manddo a mangiare loro per nomi lasare i binbi senza mangiare che io loso come io o sttatto con loro che no mi davo nes uno un pezo di pane coanddo io no lavoramo da romania stamo piengendo con loro vecino ame che soferenza grande cesta coanddo banbino ti chiede mangiare e cominge a piangere di fame e la mama comingiavo a piangere che no tenevo nemeno un pezo di pane per farllo mangiare arivavo da scolle luntano e banbini stavo con dolore di testta e io o comingiamo a piangere che sapevo che stavo senza mangiare fine coanddo o deciso di lasare con mia mamma io sono venutta per loro no voglio sufrire no voglio tantto ci,un pochino grazie mile dal mio core per voi

  7. 7
    mariana -

    di coanddo stto mio pappa mortto sa andatto tutto con lui emia mamma nemeno pensione non cilp fatto astatto isieme di piu di 20.ani e sa spozatto tarddi e adeso lei non cila datto la pensione che mio pappa a lavoratto 30.ani suto miniera con moltto pericolo dila a usitto malato e nemeno pensione non cilo fatto a prendere solo un ano gea stta di,17.ani di coanddo e morto papa e mia mamma sta adeso solo con binbi miei.per cuestto stta moltto dificile io o statto obligamentte per abandonare a loro per farllo colcosa per loro e per mia banbina malatta che.cio fatto tantti mesagi da mia storia vera che o sufertto tropo datemi per favore la una risposta come devo fare.mi cheama grazie milleeee.e tanttiii salutte per vuoi.

  8. 8
    Aton -

    Mariana, c’è un limite a tutto, anche a scrivere male l’italiano. Chi vuoi che ti legga in queste condizioni? Piuttosto scrivi in rumeno che al limite uno usa il traduttore di Google, ma la tua più che un mix di due lingue sembra più una lingua inventata alla D’Arrigo. INTRADUCIBILE.

  9. 9
    Angwhy -

    Mariana zi prendi trenda euro al ciorno si gia fortunada no penzo chi te dano da lavorare in ufizio zi zcrivi a sto modo perche no lo dano nimeno a me(ni lavoro ni trenta euro) poi zi no ti trovi ben in italia poi tornare in romania chi noi no zentiamo la tua mancanza o almeno io no di zicuro melio se ti porti via pure i miei vizini de caza me fai pure grozo favore

  10. 10
    mik y -

    parla dei suoi bambini e di sua mamma,dice di essere venuta qua perche in romania non riusciva piu andare avanti,raconta come suoi figli piangevano perche non poteva mettere sul tavolo il pane.poi raconta di sua figlia che ha problemi di salute! raconta che non riesce piu dormire di notte perche pensa a loro e al fatto che lei non e riuscita trovare un lavoro che possa farla uscire da questa situazione,dice di lavorare solo 2 giorni a settimana in campagnia pagata con 30 euro al giorno,soldi che non bastano nemeno per il cibo figurati per curare una bambina malata!

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.