Salta i links e vai al contenuto

Il mio ex tornerà da me?

Racconto la mia esperienza.

Ho 23 anni e ho vissuto una bellissima relazione di un anno e quattro mesi con il mio ex ragazzo di 21 anni.La nostra relazione è sempre stata molto tranquilla,non litigavamo quasi mai e abbiamo conosciuto entrambi gli amici dell’altro,la famiglia e fatto bellissime esperienza insieme tra cui la sua prima volta e un viaggio all’estero. Tuttavia,dopo quasi un anno e quattro mesi di relazione serena,abbiamo avuto qualche litigio abbastanza forte ma per motivi banali e apparentemente sembrava che le cose si fossero risolte parlando e chiarendoci. Purtroppo questi litigi hanno inciso sull’aspetto sessuale e io cominciai a notare che si stava allontanando,infatti il 22 aprile mi disse piangendo che era confuso sui suoi sentimenti e non sapeva se continuare o meno la relazione. Volendo rimanere con lui e pensando che fosse solo un brutto periodo,lo persuasi a continuare la nostra relazione. Continuammo a sentirci e a vederci spesso,con alti e bassi,e io da un lato avevo paura di perderlo e dall’altro pensavo che le cose stessero migliorando,tant’è che cominciai a parlare con lui di un possibile viaggio estivo. Tuttavia lui era evasivo sull’argomento estate,però diceva che voleva stare insieme a me. Fatto sta che il 9 maggio mi ha lasciata piangendo e dicendomi che la sua confusione era diventata la certezza di non amarmi più,di non voler stare più con me,di non provare più attrazione per me. Io sono distrutta. All’inizio non ci potevo credere e per due settimane ho tentato di fargli cambiare idea nel modo più sbagliato,andando spesso sotto casa sua per parlargli,mandandogli messaggi e chiamandolo. Lui non ha voluto cambiare idea e sentendosi assillato mi ha bloccata su tutti i social network per dieci giorni,fin quando alla fine non l’ho convinto a sbloccarmi per tentare di avere un rapporto civile. Da quel momento abbiamo continuato a sentirci ogni tanto,ma i messaggi sono sempre partiti da me…però vedendo che lui mi rispondeva ho pensato di poterci riprovare chiedendogli di rivederci dopo due settimane dall’ultima volta che ci eravamo visti. Ovviamente il nostro incontro non è andato a buon fine,lui non ha cambiato idea e mi ha detto anche di non essere più interessato e che non vuole riprovarci perché siamo troppo diversi dal momento che io sono troppo estroversa,troppo affettuosa e chiacchierona mentre lui è l’opposto. L’ho presa molto male e nonostante questo ho continuato a farmi sentire fino a quando,una settimana dopo,non gli ho chiesto di rivederci. Lui inizialmente ha accettato,però poi ha disdetto perché doveva studiare e mi ha chiamata la sera stessa: io gli ho detto che non è più il caso di sentirci e vederci in questo modo perché provo ancora sentimenti forti per lui e non voglio un rapporto amichevole. Lui è rimasto sicuramente sorpreso vedendo la mia sicurezza e ha affermato di voler rispettare la mia decisione,nonostante abbia ammesso di pensarmi e di sentire la mia mancanza. Ora sono solo due giorni che non lo sento più,ma intendo continuare perché penso che possa essere l’unico modo per far sì che possa tornare da me. So già che tra una ventina di giorni lo rivedrò ad una festa,perciò penso di dover mantenere il punto fino ad allora per vedere se cambia qualcosa in lui non sentendomi e rivedendomi dopo più di un mese. Ci sono possibilità che torni? Oppure è una battaglia persa in partenza? Grazie 

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

7 commenti a

Il mio ex tornerà da me?

  1. 1
    camy -

    Probabilmente non ha accettato dentro di sé che tu avevi già fatto sesso prima di conoscerlo, mentre per lui era la prima volta. Sembra assurdo nel 2015 eppure è così spesso per i maschi, basta vedere le lettere di questo sito del tipo “soffro di gelosia retroattiva, non riesco ad accettare che lei abbia già avuto delle esperienze sessuali prima di conoscermi e io no, ora per rifarmi la devo tradire e avere esperienze di solo sesso anche io, se ha fatto sesso solo per sesso allora può tradirmi in qualunque momento e io non mi fido né posso vederla come donna della mia vita” ecc…ecc…
    Non so se è il caso del tuo ragazzo ma è molto probabile. I maschi italiani soffrono di questa profonda dicotomia interiore cioè per desiderare una donna lei deve essere esperta, disinibita, estroversa e non suora, mentre poi per sposarla hanno bisogno che sia l’opposto e diventi cioè santa. Questo perché altrimenti non si fidano e poi perché”non è onorevole che la propria moglie -madre dei propri figli abbia avuto un passato allegro”.
    Testuali parole di uomini su questo sito, anche giovani. Non ci volevo credere ma lo dice pure Alberoni.
    Gli uomini sono semplici, il loro innamoramento si fonda su una base sessuale. Per cui in due parole la donna ideale per loro è santa per la società e i conoscenti vari, mentre è putt**a nel privato (cioè solo con loro, possibilmente sia nel presente che nel passato che nel futuro).
    Spero di averti illuminato.
    Quello che non so è se riguarda solo gli uomini italiani o è proprio dei maschi di tutto il mondo. Io propendo per la seconda ipotesi, perché secondo me è un fatto istintivo il loro. Un po’ come per noi donne è il fatto di volerci sentire protette.
    Personalmente il fatto che sia diventata capace di leggere nel pensiero degli uomini mi spaventa. Non mi fa sentire molto a mio agio. Diciamo che ero già predisposta prima, per una mia capacità di conoscere a fondo gli altri. Ma dopo che ho frequentato questo sito per due anni e letto molti uomini scrivere quelle cose che ti ho detto sono diventata quasi telepatica verso gli uomini che incontro anche per strada. E la cosa mi crea disagio. Preferivo forse prima, quando ero all’oscuro di tutto e riuscivo a vedere in loro anche “una parte candida”. Un saluto

  2. 2
    Rossella -

    In teoria i litigi dovrebbero incidere sul desiderio della donna perché la tensione nervosa si ripercuote sull’apparato apparato genito urinario femminile e immagino che quel disagio ti faccia passare la voglia… lo stress dipende da diversi fattori (non si vive di solo amore) però una donna mediamente sensibile non riuscirebbe a lasciarsi andare perché il desiderio è influenzato dal pensiero e sapere che il marito è distante non aiuta. A meno che non ci troviamo davanti ad una donna che vive in maniera libera il proprio corpo e la propria sessualità… ma è un altro discorso. Andando per esclusione, e considerando che ha avuto il suo primo rapporto con te, mi verrebbe da pensare che esercitavi su di lui un ascendente particolare. In questi casi si crea un rapporto che non differisce molto da quello della madre con il figlio… basta “deluderlo” per avere una reazione naturale. Sono stati d’animo diversi: una gelosia diversa dal comune, un bisogno d’indipendenza, la continua ricerca di conferme, ecc. Si tratta di una strada che non ho mai voluto percorrere perché oltretutto dalle mie parti le madri sono molto presenti ed è impossibile portare avanti un rapporto sull’attrazione fisica perché ti basterebbe veramente poco per deluderlo e per cadergli dal cuore. Il resto, mi spiace dirlo, sono corna… non basta un’affezione blanda e comunque meglio sarebbe non avere rapporti prematrimoniali per dargli modo di definire la distanza che c’è tra di voi… se ti vive come una donna o come una madre. Dopo, e solo dopo, avresti la possibilità di essere più di una compagna, quindi: sorella, amante, amica e anche madre. Quando conosci un ragazzo dovresti avere la freddezza di viverlo come un compagno o comunque di non farti illusioni, di vivere le tue amicizie alla giornata.

  3. 3
    federica.l -

    Il fatto è che io mi chiedo se,indipendentemente dal sesso che è sempre andato bene tra di noi,ci siamo possibilità che lui torni in base agli avvenimenti dell’ultimo mese e mezzo

  4. 4
    LinuX -

    Per Camy
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA non riesco a smettere di ridere leggendo la tua lettera, ma chi è il tuo pusher? Ti prego fammelo conoscere, non pensavo esistesse roba cosi buona in giro, ti rende addirittura capace di leggere la mente!!! Dai ti prego ti prego dimmi almeno la zona e la città che parto immediatamente! muahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhahaahhaahhahaahhahaaha non ho più sentito una marea di minkionate del genere da quando ho lasciato la mia ex psicolabile border line. Diciamo che più che illuminare, mi sembri fulminata!!!!

  5. 5
    camy -

    Linux: lieta di averti rallegrato la giornata. :)

  6. 6
    camy -

    Purtroppo io non credo che tornerà dai fatti che racconti. Mi spiace. Ti auguro di conoscere presto qualcuno che ti ami davvero.

  7. 7
    Ascar80 -

    “il 22 aprile mi disse piangendo che era confuso sui suoi sentimenti e non sapeva se continuare o meno la relazione. Volendo rimanere con lui e pensando che fosse solo un brutto periodo,lo persuasi a continuare la nostra relazione”
    Lui che si comporta da donna (lacrime e confusione sentimentale), lei che propone di continuare la relazione (minestra stra-riscaldata) = COLLASSO TOTALE
    SOLUZIONE = lascialo andare, quel povero cristo, se non ti vuole più avrà trovato di meglio, molla l’osso dai

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.