Salta i links e vai al contenuto

Ho un futuro con lui?

Ciao a tutti!
Vi scrivo perché gradirei sapere un vostro parere per quanto riguarda la mia attuale relazione.
Mi sto frequentando da quasi 3 mesi con un uomo di 50 anni (io 34), separato dalla sua compagna e padre di una bimba di 8 anni. Premetto che ci conosciamo da dicembre tramite un nostro amico in comune, quindi ho conosciuto anche la sua compagna, la bambina e la famiglia di lei. Dopo circa 1 mese dove tutto sembrava piú o meno tranquillo sono sorti i primi problemi. Sia lui che lei non hanno lavori stabili e da quando lui ha lasciato il lavoro per troppo stress causatogli dal dirigente, hanno non pochi problemi economici. Anche per questo motivo vivono ancora insieme perché nessuno dei due puó permettersi un appartamento. Fin dall’inizio ho cercato di accettare questa situazione e di non farmi troppi pensieri, anche perché sia lui che lei mi hanno garantito che tra loro è finita e oltretutto anche lei ha un compagno da gennaio. Con il passare del tempo peró, mi sto accorgendo di provare un sentimento molto forte per lui e questa loro situazione sta cominciando un po´ pesarmi. Rarissime sono le volte in cui io e lui abbiamo un po´di privacy perché fin´ora durante i weekend c´era sempre sua figlia con noi e ovviamente ho passato piú tempo a giocare con lei. La bimba è molto legata a me e questo mi fa molto piacere, come mi fa piacere che non ci siano tensioni di nessun genere con la sua ex compagna o con il resto della famiglia, anzi. Lei è sempre molto carina e gentile nei miei confronti e anche tutti gli altri mi hanno comunque accolto molto bene. Ovviamente porto grandissimo rispetto a tutta la famiglia però vedo che lui non ha (ancora?) la testa per dedicarsi ad una nuova storia/persona. Ha tante preoccupazioni e in piú viene caricato di fare cose anche per gli altri perché altrimenti vengono fuori solo pasticci, sua figlia che giustamente vuole la sua presenza quasi costantemente. Noi non esistiamo quasi per nulla come coppia e vedo anche che loro vengono prima di ogni cosa; spesso mi sento solo di troppo o una persona che gli da la gratificazione fisica e morale che non riceve da un sacco di anni. Tra l´altro spesso mi tocca pagare le cene e a volte é successo di pagare anche gli hotel nei weekend perché lui non ha nulla e se ha entrate con dei lavoretti saltuari deve darlo alla compagna e pagare tutte le spese.

Nonostante lui mi dimostri che vuole stare con me e che ci tiene, io non mi sento di essere la sua prioritá o comunque vorrei un po’ piú di attenzioni. Non ho mai parlato cosi apertamente con lui perché non vorrei sembrare quella che vuole scavalcare la sua famiglia, peró spesso non so se abbia senso portare avanti questa storia. Non voglio rischiare di perdere tempo e un giorno ritrovarmi magari da sola senza una famiglia.

Voi cosa mi consigliate di fare?
Grazie a tutti per le risposte!

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

11 commenti a

Ho un futuro con lui?

Pagine: 1 2

  1. 1
    ets -

    Uno della tua età senza troppi problemi proprio no eh?

  2. 2
    Lux79 -

    Non sarai mai la sua priorità. É sua figlia la priorità. Poi viene la sua famiglia e solo dopo tu. Sua figlia lo metterà continuamente in relazione con la sua ex compagnia. É un legame che non si spezzerà mai. Può avere 3000 problemi, tra lavoro, soldi e rapporti interpersonali, ma comunque se ti vuole davvero bene dovresti avere un posto di riguardo. Tu invece ti senti trascurata ed è passato così poco tempo da quando vi frequentate. Ha 50 anni e non riesce a organizzare la sua vita, includendoti? Non credo che la situazione migliorerà. Prova a parlargli e vedere se le cose cambiano. Ma se troverà scuse su scuse, sai cosa devi fare per il tuo bene. Trovati uno con cui creare una famiglia e non uno che una famiglia gia ce l’ha.

  3. 3
    nevealsole -

    Ma lascialo subito quest’uomo… Non è interessato ad avere una storia vera con te, tu sei molto più giovane di lui e potresti trovarti una persona della tua età senza figli né ex mogli con cui creare qualcosa solo di vostro… Io non mi prenderei mai un uomo di seconda mano, con già una famiglia formata, a meno che (ma non ci giuro) fosse un vedovo. Dai ma come fai a saperlo in casa con la ex, è una situazione assurda, lui vuole una fidanzata e se l’è scelta giovane, ma la vuole solo per compagnia, una figlia ce l’ha già e non penso che a 50 ne voglia altri (tu probabilmente sì). Poi non capisco perché dopo soli 3 mesi già hai stretto un rapporto così forte con la figlia di lui, avendo così tanti dubbi sulla vostra relazione. Non si fanno le cose così alla svelta quando ci sono di mezzo dei bambini… E meno male che non è adolescente. Comunque la colpa è anche sua che non ha avuto la sensibilità di aspettare a presentarti. Cioè io personalmente come figlia non accetterei una cosa del genere. Dopo tre mesi non sei una compagna, sei una fidanzata. Mi sembra assurdo che persone più grandi di me ragionino come ragionavo io a 15 anni, sinceramente. Con tutto rispetto.

  4. 4
    rossana -

    Alisea,
    come tu stessa scrivi: “lui non ha (ancora?) la testa per dedicarsi ad una nuova storia/persona. Ha tante preoccupazioni”, non mi sembra che quest’uomo si trovi nelle condizioni psichiche ed economiche adeguate per avviare serenamente una nuova relazione amorosa. se ti dimostrasse grandi attenzioni, già la storia potrebbe reggere a fatica, ma, se fin d’ora, non ti fa sentire importante, le prospettive per il futuro diventano ancor meno rosee…

    forse faresti meglio ad allontanarti per un po’ e a osservare le sue reazioni, avendo modo, se il suo interesse fosse confermato, di esternargli in seguito le tue perplessità, fermo restando che, considerando la tua attrazione dall’esterno, questa non ha le caratterische di delinearsi come la più promettente per una donna della tua età, libera da precedenti legami di coppia.

    evita, se puoi, di fargli da stampella nelle sue attuali difficoltà: è un atteggiamento che può essere utile soltanto a lui.

    in bocca al lupo!

  5. 5
    gimmy -

    Un uomo separato in casa con la situazione che hai descritto come può non far fatica a districarsi e cercare di accontentare tutti? ha dei doveri da cui non può esimersi, amplificati ulteriormente perchè vivendo sullo stesso tetto si fà affidamento su di lui per abitudine; la cosa giusta da fare invece, è parlare dei tuoi sentimenti e del come ti senti tu direttamente a lui, non per scavalcare ma per esprimere il tuo disagio in questa circostanza e vedere se riesce a farti togliere i dubbi che nutri come persona poco coinvolta in termini di attenzioni. Se riuscite a trovare una sintonia che vi permette di portare avanti questo rapporto come si deve, bene… altrimenti lasci stare e vai avanti con la tua vita. Purtroppo questo è il quieto vivere di chi non è concretamente libero, e non tutti sono capaci o disposti ad accettarne i limiti che esso comporta, ovviamente con tutte le ragioni del caso.

  6. 6
    Alisea82 -

    Ciao a tutti e grazie per le vostre risposte!

    Con la bambina e’ nato tutto molto spontaneamente, nel senso che comunque gia’ era successo di vedersi in passato e poi e’ stato lui a “spingere” di uscire tutti insieme. Quando poi ha visto che anche la sua compagna era d’accordo ha fatto i salti di gioia!! Comunque devo dire che la bimba, pur avendo solo 8 anni, e’ molto matura ed e’ anche adesso molto serena, nonostante sappia della separazione dei genitori. Insomma, non penso si possa mai disperare se in un futuro io e lui dovessimo troncare.

    Concordo sul fatto di allontanarmi un po’ per vedere come si evolve la situazione e ne ho anche parlato con lui ma mi ha detto che non vuole assolutamente, che sono l’unica gioia che! Pero’ e’ anche vero che mi sento come una sua “stampella” o come una compagnia per non restare da solo alla sua eta’.

    Gimmy, io sto cercando di capire fin dall’inizio la sua situazione pero’ penso che con il passare del tempo darebbe fastidio un po’ a tutti sapere il proprio compagno o la propria compagna sotto lo stesso tetto dell’ex e anche nello stesso letto. Ok, tra di loro e’ finita gia’ molti anni fa, pero’ la situazione e’ comunque assurda e fuori dal normale. Io cerco di parlare dei miei sentimenti ma lui sembra prenderla sempre alla leggera. Invece, per quanto riguarda la ex si fa mille problemi o sensi di colpa se per caso lei si lamenta di qualcosa con lui. E questo mi fa pensare parecchio…………..

  7. 7
    Vic -

    @Alisea
    penso sia meglio chiudere
    questa storia, anche se ci soffrirai all’inizio.
    La vita è una, ricorda.
    E’ giusto che tu sia la priorità per lui,
    a parte la figlia che giustamente per una donna
    è al primo posto.
    Mi è già capitato di notare diverse volte, che a una
    donna interessano soprattutto due tipi di uomini, quelli ganzi
    sicuri di se e in grado di proteggerla e quelli insicuri, bisognosi
    di aiuto che fanno uscire in lei l’anima di crocerossina che alberga in molte donne.
    @Rossana
    Condivido le tue affermazioni.
    In pratica Alisea gli fa da stampella,
    il tutto in una situazione non trasparente,
    che dal punto di vista di lui fa anche comodo,
    visto che lei si addossa pure le spese.
    Spiace dirlo ma temo che Alisea per lui sia
    la gallina dalle uova d’oro.

  8. 8
    Nicola -

    i tuoi dubbi e le tue insoddisfazioni sono quelle che capitano a tutti gli uomini single che conoscono una donna con figli. Finchè ciò accade a discapito dell’ex sesso forte tutti cercano di responsabilizzare Lui esortandolo a fare da stampella a una mammina amorevole e sfortunata ben sapendo che gran parte del tempo e delle risorse saranno comunque destinate ai minori.
    Ma quado la sorte si inverte ed è richiesto a Lei di contribuire di più all’equilibrio della nuova famiglia che si sta per formare, beh allora no.. è davvero intollerabile! e si invita la gentil donzella a rivolgersi a qualcun’altro con maggiore disponibilità e stabilità.

    Dal mio punto di vista è possibile avere un futuro con lui, sembra che abbia tutti i requisiti, l’amore e l’umiltà per essere un buon compagno e un ottimo padre.

  9. 9
    Alisea82 -

    Buongiorno!
    Grazie anche agli ultimi utenti che mi hanno risposto!
    Purtroppo la situazione non è molto migliorata, anzi. Ultimamente ci sono problemi anche con sua figlia, nel senso che quando delle giornate assieme, appena ci avviciniamo per abbracciarci o darci un bacio, lei si mette in mezzo con la scusa di voler tenere la mano ad entrambi o di voler stare seduta vicino a me. Anche quando capita di essere al ristorante io e lui siamo sempre lontani. Quello che mi fa pensare e che mi dispiace molto è che lui non dice mai nulla. È ovvio che la piccola è gelosa ed è comprensibile però, secondo me, lui le potrebbe parlare con calma spiegandole che non vuole togliere nessun tipo di affetto a lei dandomi dei baci o degli abbracci! Invece nulla, lui è totalmente ai suoi “comandi” e lei, avendolo capito, si comporta in modo molto capriccioso e arrogante.
    Tra le altre cose ho visto che ogni volta che siamo da qualche parte lui manda le foto dei paesaggi alla sua ex! Ok per le foto che fa a sua figlia ma non vedo che bisogno c’è di mantenere sempre questo contatto! Giá devo tollerare il fatto che vivono ancora insieme, che dormono nello stesso letto, etc., potrebbe anche evitare le cose extra come questa. Nemmeno io mando foto al mio ex!!
    Sono davvero frustrata e non so che fare! Se gliene parlo sembro di nuovo la rompiscatole/paranoica della situazione che deve viversi tutto piú alla leggera, se sto zitta subisco solo!

    Voi cosa fareste? Gli parlereste anche della figlia?

  10. 10
    Yog -

    Sissì, parlagliene. Dopo due giorni ti darà il benservito. La figlia è sangue suo, tu sei sostituibile in uno zit. Prevedo comunque esito infausto.

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.