Salta i links e vai al contenuto

Ho un figlio obeso, vergine e frustrato

Allora, vi scrivo perché sono padre di un ragazzo problematico e già giovane così aggressivo e maleducato. Una furia in casa. Siamo una coppia di 45 anni e abbiamo due figli. Il primo che sta per finire il liceo e vuole andare all’università e l’altro, Matteo. 16 anni, un metro e ottanta abbondante per 140 chili. Depresso, grasso, spesso sembra assente o stupido. E non è stupido. Noi temiamo sia la pubertà. Tutti i suoi compagni e compagne hanno già una loro vita sessuale. E lui no. Perché è grasso e sciatto. Noi siamo una famiglia dove lo sport si pratica da sempre. E lo praticava anche Matteo con il fratello. Ma poi da quando è iniziato il liceo tutto è crollato in tempi strettissimi. È frustrato, non fa che parlare di tizio e caio che sono andati a letto con questa e quella. Che anche il fratello ha sempre avuto ragazze ecc. Noi abbiamo sempre serenamente guidati i nostri figli alla scoperta della loro sessualità, all’uso del preservativo e di non trasformare comunque il sesso in uno sport. Sono disperato perché arrabbiato ma anche preoccupatissimo. E mia moglie uguale. Abbiamo tentato di tutto, dal parlargli ai calci in culo. Niente. È come avere un cavernicolo in casa grasso scemo e anche maleodorante. E sessopatico. Siamo frustrati come genitori e incredibilmente in pena. Ora tenteremo di mandarlo da un terapista. Ma ho iniziato ad avere un atroce sospetto del quale non ho parlato a mia moglie per ora. E cioè che qualcuno abbia abusato di lui. E il pensiero mi riempie di terrore. Scusate lo sfogo ma spero di confrontarmi con altri genitori.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Famiglia
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

17 commenti a

Ho un figlio obeso, vergine e frustrato

Pagine: 1 2

  1. 1
    Harlock -

    A me sembra che il problema lo stiate vivendo più voi che lui. Anzi, più TU che lui.

    Ah, John Wayne, quanti danni hai fatto in una certa generazione…

  2. 2
    bateman -

    Vostro figlio dovrebbe cominciare a dimagrire(avrebbe dovuto iniziare già a 90kg).
    Dovrebbe perdere minimo 60kg per avere un aspetto decente e per essere in salute.Consiglio di fare una liposuzione,dieta(niente cibi spazzatura, solo 1 giorno a settimana)e allenamento.
    Inoltre dovrebbe togliersi da facebook(se lo utilizza), dato che provoca una sorta di dipendenza, che a sua volta fa perdere tempo prezioso.Il problema sesso è tipico di quest’età(ormoni alle stelle,poi si aggiungono le ragazze che vanno in giro mezze nude d’estate),ma francamente credo sia un po’presto a 16 anni.Per quanto riguarda l’abuso non saprei,sicuramente è vittima di bullismo a scuola e questo lo ha portato a chiudersi in se stesso(insomma,va a scuola volentieri?Gli piacciono i suoi compagni di classe?).Tanto per cominciare deve dimagrire(prendete in mano la situazione:o con le “buone” o con le “cattive”),lo psicologo lo considerei l’ultima spiagga(molti(ignoranti) pensano che gli psicologi siano per i “pazzi/malati mentali”,ma naturalmente non lo sono).Cercate di farlo aprire con voi, poi se è proprio necessario,lo mandate da uno psicologo.

  3. 3
    camy -

    Io sono shockata dal disprezzo con cui parli di tuo figlio! Poi mi vengono a dire che in certe famiglie non c’è il veleno che corrode i figli, o uno più di altri.. E questo cos’è? Tuo figlio non si ama perché voi non lo avete mai amato, lo volete come voi, sportivo e con una vita sociale (e sessuale) di successo, e come l’altro fratello, ma lui magari non ama le vostre stesse cose, ci avete mai pensato? Sta morendo dentro per il confronto ossessivo e oppressivo che fate con gli altri e suo fratello. Ma perché non gli parlate, scoprite che persona è, cosagli piace, cosa non gli piace, cosa vuole fare o non fare, ecc.. Perché non cominciate voi familiari ad amarlo e accettarlo per quello che è invece di pretendere di trasformarlo in una vostra imitazione? Se lui si sente stimato e incoraggiato migliorerà di conseguenza, ma se ho percepito io il disprezzo che vedo nelle tue parole, e solo leggendole, chissà lui quanto ne sentirà addosso visto che vive con voi.
    Curatevi voi prima di tutto, andate voi dallo psicologo. Io resto shockata.

  4. 4
    Angwhy -

    Boh! io a 16 anni pensavo solo alla sala giochi e a truccare il motorino.saremo stati anche meno svegli ma se avessi solo pensato di parlare di sesso in casa avrei preso piu botte dell’orso

  5. 5
    gimmy -

    Salve Andrea non sono un genitore, ma bisognerebbe capire come mai un ragazzo di 16 anni sia cosi apatico nei confronti della vita e senza stimoli in cose che potrebbero distorglierlo dalle problematiche che lo affliggono in questa fase della propria crescita. Ha provato a parlare con qualche compagno di scuola, con i professori, conoscere i comportamenti adottati all’infuori della famiglia, nell’ambito dello studio, se ci sono delle carenze di concentrazione negli obiettivi preposti, con discrezione senza suscitare altra rabbia in lui in modo tale da avere un quadro più chiaro della situazione finora esposta da lei? Prima di arrivare a un tragico epilogo di quello che potrebbe essere il suo sospetto, la invito ad indagare invece sulla possibilità di essere una vittima del bullismo di qualcuno come purtroppo sappiamo esserci nella societa di oggi, se non altro per allontanare l’idea cosi tremenda che l’attanaglia nella testa. I ragazzi a quell’eta sono fragili e non tutti sono in grado di superare certe cose se vengono lasciati fuori da gruppi già formati, estromessi da idee o pensieri malsani frutto dell’inesperienza e immaturita. Provate a fargli capire che se vuole avere successo con le ragazze non può trascurarsi lasciandosi andare senza freni ai piaceri della tavola; la cultura, lo sport, la palestra, il curare l’aspetto fisico, giocano a favore nel rapporto con gli altri per cui una buona formazione potrebbe solo aiutarlo e migliorare la sua condizione attuale e trovare appagamento nella realizzazione di sogni sperati. E’ proprio in quest’eta che bisogna aiutarli e non lasciarli soli, cercate di farlo aprire trovando le chiavi giuste, indirizzandolo su strade adeguate come avete sempre fatto, per il suo bene e finchè ci sia possibilità di farlo.

  6. 6
    Yog -

    Giaaaà. Vittima del bullismo uno che se ti mette una mano addosso ti spacca tutto. Figurarsi. Secondo la mia visuale, notoriamente oggettiva, è che avrebbe bisogno di sfogare le pulsioni sessuali. Ma senza che gli altri stessero a mettergli il fiato sul collo. Piuttosto gli mettessero 100 euro nel portafogli che si fa un giro di giostra.

  7. 7
    ets -

    16 anni e anno una vita sessuale??
    Ma in che mondo stiamo? E questi genitori poi?
    Suvvia un maschio a 16 anni pensa ad altro; sono concorde con Angwhy!!!
    Io a 16 anni sognavo il motorino e passavo le giornate a fare i compiti e alla sala giochi !!!

  8. 8
    Golem -

    Mi spiace riconoscere che Camy ha ragione, e che nonostante sia sciockata in questo caso non dice sciockhezze.
    Mia figlia, oggi 23 enne, ha un’amica coetanea che è una buzzicona spaventosa. È la sua migliore amica che conosce da quando ne aveva 15, intelligentissima ma che pesa 130 kg per 1,70 mt. scarsi. Doppiamente Vergine, per evidente inaccessibilità agli orifizi preposti allo scopo e inoltre nata il 15 settembre.
    Nonostante mia figlia la ospiti spesso nella sua casetta, non osa salire le scale per accedere alla zona letto e dorme dabbasso sul divano, che per fortuna è matrimoniale., Per dire come é messa.
    Ha un padre padrone stronzo e una madre succube. Difficile pensare che sia casuale.
    La mia invece è una silfide perché ha una madre madrona sbronza e un padre giuccube
    Morale: come la fai fai la sbagli, perchè come diceva il compianto Toponomasta, a proposito di suo figlio Lapo, “fare il mestiere è il genitore più difficile del mondo”.

    P.S. Mia figlia ha pure il ragazzo che è un buzzicone, ed è una bella neh. Ieri sono andato da lei per montarle un armadietto di Ikea, e lui era stravaccato su quel divano. Immobile come un Budda triste.
    Mi ha aiutato lei. La “buzzicofila”.
    Se tuo figlio é fortunato potrebbe trovarne un’altra, chissà

  9. 9
    Roberto -

    Io mi vergognerei ad avere dei genitori come voi. Non aggiungo altro.

  10. 10
    bateman -

    Sinceramente non vedo un genitore che disprezza il proprio figlio,ma un genitore che è preccoupato per la condizione di suo figlio.Un genitore che vorrebbe il meglio per il suo ragazzo.Riconfermo tutto quello che ho detto nel mio precedente commento.Una forte obesità può portare gravi problemi di salute(e una vita più breve se non erro).
    “Giaaaà. Vittima del bullismo uno che se ti mette una mano addosso ti spacca tutto.”Spero tu stia scherzando.Comunque,tanto per puntualizzare,grasso non è sinonimo di forte,per niente.
    Quelli che vedi nel mondo del web e in alcune competizioni sportive,che pesano intorno ai 110-180kg,sono degli strongman,e quella stazza non l’hanno costruita mangiando porcherie stesi sul divano.Ci sono anni e anni di lavoro dietro,e di dieta(ipercalorica e iperproteica,mangiando cibi sani,e qualcuno imbottendosi di steroidi).Una persona grassa che conduce una vita sedentaria non è per niente forte.

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.