Salta i links e vai al contenuto

Un grande amore diventato una grande delusione

di

Racconto questa storia per puro sfogo o per confronto con altre persone che abbiano vissuto storie simili.
Ho 37 anni e ormai sono 8 mesi che lei mi ha lasciato dopo 6 anni, quando la conobbi lei aveva una figlia di appena 2 anni avuta da una storia precedente. Fu subito amore sia con lei che con la bambina che in questi anni si era legata a me ed io a lei proprio come padre e figlia. Lei mi amava tantissimo e la cosa era reciproca sono stati anni intensi di amore e sesso tutto andava alla grande lei voleva un figlio da me, voleva una casa e sposarsi. Insomma ero l’uomo della sua vita.
Dopo 3 anni ancora non si erano realizzati questi progetti solo per colpa del lavoro precari e non per mia volontà. Ma intanto la bambina cresceva e io la sentivo sempre più mia figlia, lei era triste per non aver ancora avuto un altro figlio ma mi amava ancora e niente poteva fermarci nel superare gli ostacoli e rimanere uniti per la vita, questo e quello che mi diceva molto spesso, iniziarono molte liti per la grande gelosia che aveva lei anzi era possessiva allo stato puro che nemmeno potevo ritardare un solo minuto dal ritorno dal lavoro che lei già mi stava chiamando al telefono. In una giornata lavorativa di 8 ore lei mi chiamava circa 7 o 8 volte al giorno. Io l’amavo tanto era tutta la mia vita.
Insomma per arrivare alla sostanza. Nel 4 anno mi ha tradito con una persona che lei aveva avuto una storia anni prima quando stava con il suo ex facendo la stessa cosa nei minimi dettagli con me. Questa cosa mi ha fatto soffrire molto ma ho voluto perdonarla l’amore era ancora tanto. Lei è voluta rimanere con me a tutti i costi dicendomi che mi amava e che voleva subito sposarmi. Cosa che io non mi sono sentito di fare. Siamo andati avanti altri 2 anni, quando 8 mesi fa ritorno a casa e lei non c’era. Tel spento e io non sapevo dove era andata. Ritorna dopo 5 giorni e mi dice non ti amo più è finita. Trovati una casa al più presto e vai via. Da quel momento non mi voleva nemmeno sfiorare abbiamo dormito in letti separati fino al punto di farmi allontanare e andare da un amico.
Mi dico come e possibile che dopo tanto amore una persona riesca comportarsi in questo modo?? Non ha voluto più vedermi ne sentire e mi ha vietato anche di vedere la bambina dicendomi che se mi facevo vedere avvicinandomi alla bambina lei mi avrebbe denunciato si è presa tutto casa oggetti comprati lasciandomi nella grande solitudine che ti prende ancora di più accompagnata dai problemi economici che avevo. Non se ne è occupata minimamente di che fine avrei fatto non ha mai più voluto sentirmi nonostante io cercavo di farmi spiegare perche una decisione cosi pesante. Insomma come potrò mai più avere fiducia nell’amore. E in una donna?? E una ferita profonda che forse non riuscirà mai più a rimarginarsi. Ho perso in un attimo il mio grande amore una figlia e la fiducia. Che delusione le donne

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

16 commenti a

Un grande amore diventato una grande delusione

Pagine: 1 2

  1. 1
    VeramenteDisperatissima -

    dopo questo voglio proprio vedere
    se qualcuno avrà il coraggio
    di ribadire e di farsi promotore della “liberalità” che ognuno dovrebbe avere nei rapporti…

    caro mio, l’hai amata troppo… al massimo
    puoi contestarle le cose di comune proprietà
    che si è arraffata,
    ma purtroppo distruggere la vita alle persone non è reato…
    purtroppo…

  2. 2
    Frarfalla -

    ….che delusione in generale…anche io donna ho sofferto tanto per aver amato tantissimo un uomo.:(

  3. 3
    Mirko Bernardi -

    Io ho passato una storia di 3 anni ho 21 anni ma era importantissima, in 3 anni mi ha lasciato per 3 volte per le sue insicurezze e paure nel tempo di 1 giorno è ritornata da mè piangendo, la 4 due settimana fà, me ne stavo per andare da casa sua quando mi ha rincorso è dopo aver fatto l’amore mi ha detto nuovamente ti amo, sei la persona più importante della mia vita, 3 giorni dopo a voluto una 5 pausa e l’altro ieri mi ha detto che nn mi amava più,.
    Vi giuro che io ho fatto di tutto per capirla e accontentarla per avere in cambio solo il suo dolce sorriso.
    Ieri l’o incontrata in un bar è nonostante la tremarella sono andato a darle 2 baci per farli capire che io ho la coscienza pulita, la testa alta diciamo.
    Lo trattata come un angelo, nel primo anno gli dava fastidio il fumo è son stato quasi 1 anno senza fumare, poi la birra è non ho bevuto alcolici per troppo tempo.
    Il suo sogno era di andare a parigi al moulen rouge è io gli e lò realizzato regalandogli il viaggio.
    Io gli ho chiesto solamente di promettermi di non lasciarmi più in questo modo cioè, per insucurezze, incertezze, visto che è successo 4 volte, e lei 2 settimane fà mi aveva detto che non lo avrebbe più fatto, e poi mi dice che QUELLO CHE GLI HO CHIESTO ERA TROPPO?.
    Ragazzi io stò male veramente, piango quasi ogni giorno, ma son sicuro che lei ritornerà perchè adesso stà evitando la situazione , uscendo con le amiche, facendole dormire a casa sua, ma verrà il momento che dovrà confrontarsi con se stessa e affrontare le sue paure è allora ritornerà da mè credo.
    Io credo nell’amore perchè io l’amavo è l’amo tutt’ora veramente credetemi, è appena mi passerà questo insopportabile dolore cerchèrò un altro amore,, l’amore esiste ma bisogna coltivarlo in due, perchè il peso dell’amore è sempre sostenuto da 2 persone ma stà alle stesse singole a provedere di sorreggerlo in qualsiasi caso.
    Il mio amore non c’è riuscito ed è crollato tutto sulle mie spalle.
    Certo ho ho fatto anche io degli errori ma ho sempre cercato di recuperare e lei lo sa perfattamente, e sa anche che nei bisticci diciamo “infantili” ero sempre io ad abbracciarla e lei invece si metteva diffronte un muro che più di una volta sono riuscito a trapassarlo cercando le fessure che soltanto io conoscevo.
    Il punto è che lei deve superare le sue incertezze le sue paure generate fin da quando lei era piccola e i suoi si separarono dandogli quell’insicurezza quel avere paura nell’amore per poi nell’abbandono, tanto da andarsene via dalla madre per vivere con un padre che non si preoccupa assolutamente di lei.
    Respige gli altri prima che gli stessi respingono a le.
    Ho perso un grande amore un enorme amore che non l’avrei mai lasciato per nessun motivo al mondo, ma sono ottimista su 2 cose,
    -la prima e che penso che ritornerà a chiedere il mio perdono è son certo che gli è lo darò
    -la seconda che se mi sbagliassi nel suo ritorno troverò il mio amore è non avrò paura di dargli tutto me stesso.

    Commenti grazie

  4. 4
    M@ry -

    anche io ho sofferto per aver amato troppo un ragazzo…perchè se ne è approfittato e mi ha lasciato senza scrupoli come se tutti i momenti belli passati insieme non fossero mai esistiti..e oltretutto è anche convinto che, visto l’amore che provavo (e provo) per lui, può prendermi e riprendermi come un giocattolo e nel frattempo si fa le sue esperienze tranquillamente mentre io sto qui a piangere e a rovinarmi la vita per una persona che per giunta mi disprezza.

  5. 5
    Lorena -

    E’ la prima volta che scrivo in un forum e questo perchè sono una persona fondamentalmente introversa, imperterrita nel dimostrare agli altri di non evere bisogno di una parola di conforto ma certamente consapevole dell’importanza di un confronto.
    ah, sono anche abbastanza prolissa:-)

    Dunque, vivo una storia d’amore con il mio lui da quasi tre anni e lo amo.Anche se forse in modo sbagliato, anche lui ama me. La nostra storia và avanti tra alti e bassi, io vorrei una nuova vita con lui, una convivenza, un figlio… vorrei costruire con ed insieme a lui.
    Anche per lui, almeno a suo dire, è la stessa cosa. Ma qual’è allora il punto?
    Il lavoro, io guadagno talmente poco da non potermi permettere una macchina, una casa e lui non guadagna abbastanza per non potersi permettere un mutuo ed una vita agevole al tempo stesso.

    E’ arrivato il tempo della frattura, lui mi dice che sono egoista perchè voglio addossaregli il costo del mutuo e che dovrei cercare un altro lavoro perchè l’attività di libero professionista ha dei tempi lunghi ed io invece lo accuso del fatto che non mi ama.
    Lo sò che ciascuno di noi deve potere garantire all’altro anche una stabilità economica ma se questa tarda ad arrivare fino a che punto si può rinunciare ad una vita insieme?
    Fino a che punto si può sopportare la distruzione di un amore?
    La verità è che lui stava con me perchè credeva chissà quale vita, ma l’esistenza a volte è fatta di sacrificio e lui questo non lo vuole capire.
    Scusate per lo sfogo.
    A presto!

  6. 6
    Mirko bernardi -

    Come si dice ciò che non uccide fortifica… viva l’amore, l’arte e la libertà.

  7. 7
    anto -

    salve,
    ho trovato questo forum per caso in un momento di malinconia, direi una ricaduta perchè la storia che vi racconto risale ormai all’anno scorso.
    Premetto che da anni studio e vivo all’estero, faccio tante belle esperienze che ho sempre sognato. due anni fa dopo essere tornato da uun periodo di studio all’estero sono tornato in italia alla mia università,e lì ho conosciuto una ragazza (che tra l’altro avevo incontrato qualche anno prima una sera, tramite amici e mi aveva colpito) sin da subito c’è stato un feeling pazzesco, una cosa che non avevo mai provato, volevmo stare sempre insieme, c’era una forza di attrazione incredibile..tornati a casa continuavamo a sentirci..qualcosa di incredibile..lei era felice quando era con me..
    A questo punto devo fare un excursus necessario sulla ragazza: lei fidanzata da 5 anni, con un ragazzo più grande…io perdo la testa per lei..
    i miei amici vedono che c’è qualcosa di speciale tra me e lei..
    ci metto tantissimo tempo..ma mi dichiaro perchè era impossibile far finta di niente..
    lei dopo un pò di tentennamenti mi dice che dal primo momento che mi ha vista le ho sconvolto la vita..wow!!!
    ma è fidanzata..e sopratutto lei dice che la cosa è impossibile perchè io sarei andato dopo qalche mese a fare il master dei miei sogni all’estero..
    inizia un periodo brutto lei non è esplicita ma continua a ribadire che la cosa è impossibile mentre continua a cercarmi e a chedermi “perchè vai via?”
    io andato motlo di testa mi trasferisco all’estero: da lì inizia il mio inferno..ho voglia solo di lei (inizio a pensare di abbandonare i miei studi per lei, non sono felice in una città che non mi piace..), ci sentiamo per ore ed ore al telefono stiamo troppobene!!leisi apre in tutto su cose che sa solo lei il suo ragazzoe qualche amica: negli anni passati sono successe delle cose molto brutte nel suo passato (che non scrivo qui) ma non potete immaginare!!peggio della perdita dei genitori..una cosa che l’ha fatta stare davvero troppo male!!

  8. 8
    anto -

    continuo:in quel momento l’unica persona che la ha aiutata è stata questo ragazzo, neanche i suoi familiari, con cui lei non è andata troppo d’accordo..lei continuava a dire che senza questo ragazzo non cel’avrebbe fatta..anche se non è più innamorata di lui, non fanno l’amore da parecchio, non si vedono spesso!!allora io vado per un pò in italia la vedo e siamo sempre insieme il ragazzo sa che sta cn me ma lei se ne frega..siamo come due ragazzini vorreisolo stare con lei..lei sta benissimo è sicura di essere innnamorata di me ma non può lasciare il suoragazzo che ormai vede come il suo fratello maggiore!!!in realtà continua a cercarmi , le manco ci sentiamo tre volte al giorno anche dall’estero ioimpazzzisco ..ho il sistema nervoso a pezzi stando dietro di lei!!le sue amiche dicono che non l’hanno mai vista così felice come quando è con me!!!ma lei non se la sente ma continua a cercarmi e a dire di essere innamorata di me!!
    viene a trovarmi (il ragzzo non ha battuto ciglio)..passiamo dei giorni fantastici lei va via con la promessa che tornerà in italia e troverà il coraggio di lasciarlo!!
    dopo qualche settimana non lo fa..intnato io non ragiono più, ho perso la testa dietro i suoi pensieri, avrei fatto tutto per lei, mi snetivo di salvarla!!la vedevo indifesa in una situazione più grande di lei: mettersi tutto contro per me: il ragazzo è quello che la sua famiglia come i suoi fratelli considerano un padre!!
    tutto questo che èsuccesso e chi ho raccontato brevemente è durato un anno in cui io mi sono logoratto!
    non avevo più le forze!!!vado in italia la rivedo (lei fa di tutto per incontrarmi..)e dice che in relatà nonostante la lontanaza non è cambiato niente..vedermi la sconvolge ogni volta..in quel periodo io sono duro e non avrei voluto neanche incontrarla ma abbiamo amici comuni…dopo l’estate io vado all’estero perun’altra esperienza che è un sogno per me e per i miei genitori..prima d partire leiu mi invia un msg dicenbdo che vuole rivedermi e che

  9. 9
    anto -

    giuro che sto per finire!!
    lei vuolerivedermi e che ormai ha capito dia ver sbagliato tutto lasciandomi intendere che era pronta a fare il grande passo!!
    in quel periodo ero molto provato, pensavoche sarebbe stato come tutte le altre volte e che era ora di smetterla !!le ho risposto che non volevo impazzire come lei..lei ci èstata malissimo mi han detto le sue amiche e mi han detto che sn stato troppo duro!!
    dopo quello non l’hopiù sentita..ora dopo un anno da qualche giorno ci penso ancora , penso che sono ancora innamorato ma più che questo penso che forse non ho fatto tutto quello che potevo nonostante le abbia dato l’anima per troppo tempo..a volte penso che sarebbe bastato l’ultimo sforzo per essere felice..a volte penso che una così nonostanbte tutto l’amore non m avrebbe fatto felice, troppo conplicata!!qualche mio amico ha parlato di Romeo e giulietta del 2000..
    mi sta venendo la voglia di sentirla perchè penso che niente sia cambiato per lei,ma la miapaura è cadere in un meccanismo che mi porta alla distruzione di quel pò di sistema nervoso che mi è rimasto!!!
    la mia famiglia sarebbe contrarissima così come tutti i miei amici..ma io non penso riuscirò a trovare con una donna quello che provo con lei!!
    che ne pensate?pensate che se lei fosse stata innamorata davvero avrebbe fatto dipiù? si sarebbe decisa prima?
    scusate la lunghezza

  10. 10
    Lorena -

    Per Anto:
    credo che tu abbia dimostrato con estrema chiarezza i tuoi sentimenti,per questo non puoi colpelvolizzarti di non avere fatto abbastanza o quanto necessario per legare “ufficialamente” a te la persona che ami. E questo perchè quella persona, da quanto racconti, ha avuto modo di capire quanto grande è l’amore che provi per lei.
    A questo punto, devi lasciare che sia quella persona a prendere ed a portare a termine la decisione di lasciare il proprio patner… non puoi sostituirti nelle sue scelte accollandoti una decisione che non spetta a te.
    Lascia che sia lei a decidere….per quanto la sua vita possa essere stata difficile e dura questo può solo renderLe più difficoltoso ma non cero impsossibile scegleire di restare solo con te.
    Sono certa che presto saprai da che parte andare,non puoi restare nell’incertezza e nei dubbi in eterno!!!!
    Ps. Fà che l’amore non sia d’ostacolo alla tua crescita professionale ma un sentimento che possa aprire il tuo cuore alla gioia.

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.