Salta i links e vai al contenuto

Frequentazione senza impegno.. ?

di

La sera di Capodanno ho conosciuto un ragazzo, e dopo qualche chiacchiera, nel giro di poche ore ci siamo ritrovati abbracciati nel divano a guardare un film, con le mani intrecciate. Lui uscito da poco da una relazione seria, io single da un po’ ma senza nessuna voglia di impegnarsi. Decidiamo di sentirci, e come va va. Ci rivediamo insieme a degli amici per una serata al cinema, e la terza volta ci vediamo da soli. La serata trascorre bene, ci baciamo, ma nel momento in cui capisco che lui vuole spingersi oltre, lo fermo. Non perchè lui non mi piacesse, anzi, però davo per scontato che ci fossero altri appuntamenti, e magari lì, chissà mi sarei anche concessa. Torno a casa, mi scrive dicendomi che è stato bene con me. La mattina seguente, quando gli faccio presente che questo suo voler andare oltre al primo appuntamento mi ha dato un po’ fastidio, cambia del tutto atteggiamento : mi dice che non ci può essere più di un’amicizia, diventa freddo e distaccato. Allora io, riflettendo su quanto successo, arrivo alla conclusione che volesse solo divertirsi. Ma non me la prendo, anzi, voglio tornare sui miei passi, semplicemente quella sera mi ero sentita presa alla sprovvista, ma anche io sono pronta a “divertirmi”. Gli chiedo allora di uscire, ma ricevo un secco “no, ho già un impegno mi dispiace”. Ho cercato di interpretare il suo comportamento in mille modi, ma ancora non riesco a capire. Cioè io solamente quella sera non ero pronta, perchè ero convinta che fosse una frequentazione e basta, non pensavo implicasse il sesso, ma quando invece sono tornata sui miei passi, pochi giorni dopo, e mi sono detta “ma si dai, posso anche andarci a letto” lui si è tirato indietro. Che faccio? Io vorrei scrivergli dicendogli che devo aver capito male, e che sono d’accordo anche solo a “divertirmi” ma ho paura di ricevere un altro secco no. Suggerimenti? Sto  impazzendo! Non sono coinvolta sentimentalmente, però la sua compagnia è gradevole, mi piace stare con lui.. e secondo me è stato un peccato troncare così di botto solo perchè alla prima sera ho detto di no.. Ogni consiglio è ben accetto! :)

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

21 commenti a

Frequentazione senza impegno.. ?

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    ets -

    Massì dai e molliamola !!!
    Vai gaudente !!

  2. 2
    Rossella -

    Penso che dovresti fare quello che senti. Nel mio caso ho deciso di non impegnarmi con nessuno e così sarà. L’ho sentito nel mio cuore. Quando sei giovane hai la forza per fare questo passo perché ci sono le condizioni per poterlo fare… poi gli anni passano e non vale la pena domandarsi perché non riesco a sforzarmi. Ci deve essere il piacere di fare una cosa… quando cominci a pensare che magari ci sono cose che vorresti cambiare (o scelte che ti mettono all’angolo) fai bene a cambiare strada… non c’è cosa più bella di pagare tutte le bollettere e godere del poco che la vita ti offre; puoi farlo solo quando sei serena… la determinazione non basta a riempirti la vita. Quando questa forza sopraggiunge ti cambia il cuore e riesci a fare cose che altrimenti non sarebbero possibili. Vivi la tua vita… esci, frequenta gente perché i tempi sono maturi per poterlo fare… si può dire che fino ai 24/25 anni non mi sono mai messa in discussione (facevo attenzione anche alle piccole cose)… poi quando ho visto che, bene o male, tutti i ragazzi si erano fidanzati mi sono messa l’anima in pace e ho cominciato a vivere come una persona intellettualmente indipendente. Ad oggi continuo a dire no al matrimonio, al mio matrimonio… in futuro potrei avere degli amici, ma per adesso non ne sento l’esigenza. In bocca al lupo ;)

  3. 3
    Alia -

    Mandagli un messaggino malizioso… tipo: sono nella vasca e ti penso… O cose di questo tipo, soft ma inequivocabili. Se veramente vuoi solo divertirti non è un problema, portarsi a letto un uomo raramente è difficile. In bocca al lupo!

  4. 4
    gimmy -

    Se hai riflettuto che ti piace essere trattata come passatempo da camera, tanto valeva non fare la schizzinosa al primo appuntamento dato che al secondo, ti ci butteresti volentieri. E’ inutile dare l’immagine di ragazza seria, quando poi dimostrate nei fatti che non è cosi. Sei partita malissimo già dall’inizio, e lui ci ha subito provato; hai voluto fare la finta difficile per una morale che in verità non ti appartiene. Che puoi fare adesso? appurato che ti piace ” DIVERTIRTI ” e sei propensa verso quest’ottica, o rischi di beccarti un no, oppure aspetti il prossimo avventore.

  5. 5
    Golem -

    La sua presenza è gradevole ma lui vuole spingersi oltre. Quindi se vuoi godere della sua presenza devi andare oltre anche tu. Non hai scelta. E infatti sei disponibile “a prescindere ”

    L’amore giovanile è così, un “Do ut des” spesso romantico e passionale, ma è solo voglia di sesso che tu traduci in “non sentimentalmente” per non dire “desiderosamente”.
    Il maschio vuole “seminare” il più possibile, e la femmina vuole solo assicurarselo il più possibile dandogli la sensazione di non essere facile. Due egoismi strategici voluti dalla Natura per la riproduzione.
    Comunque dov’è il problema? Telefonagli vedrai che godrai della sua presenza gradevole e ti “innamorerai”.

    P.S. C’è un’altra possibilità per stare bene. Pagare le bollette.

  6. 6
    rossana -

    Rossella,
    ho apprezzato il tuo post e la serenità della tua consapevole scelta di vita. mi piacerebbe poter diventare tua amica!

    Gimmy,
    mi accodo a quanto hai scritto sulla situazione illustrata dall’autrice della lettera, considerazioni equilibrate e di buon senso, come sempre.

    meno male che oggi più di ieri si può decidere se vivere una relazione amorosa su basi sensuali o sentimentali. basta sapere, come credo si sia quasi sempre saputo, perchè si opta per un certo tipo di rapporto con il partner e cosa si cerca in quella persona, con netta esclusione di future evoluzioni sociali di durata oppure aspirazioni a una condivisione di interessi materiali di coppia.

    per me, va tutto bene quello che è scelto consapevolmente, di cui, però, non lamentarsi poi in seguito…

  7. 7
    Golem -

    Bisogna aspettare per l’amicizia. Per adesso non ne sente l’esigenza. Anch’io sono in coda. Ho il numero 27.
    Quanto alla consapevolezza, a leggere i fenomeni umani che si avvicendano su questo palcoscenico, si capisce che quel termine è solo il nickname di “quelchepassailconvento”.

  8. 8
    gimmy -

    Rossana,

    “per me, va tutto bene quello che è scelto consapevolmente, di cui, però, non lamentarsi poi in seguito…”

    infatti, è che spesse volte le persone secondo me, agendo sulla base di emozioni legate esclusivamente all’attrazione fisica, dimenticano di essere artefici delle proprie libere azioni e si pentono accusando la vita, gli uomini/donne in generale delle batoste a cui si è voluto andare incontro; questo perchè entrano in gioco sentimenti come l’affezione o l’attaccamento e viene difficile riconoscere in se stessi la responsabilita di eventuali delusioni.

  9. 9
    rossana -

    Gimmy,
    il discorso sulla responsabilità è vastissimo. mi sarebbe piaciuto un confronto più ravvicinato con Smerdy sul tema ma mi rendo conto di non essere all’altezza del suo approfondimento culturale.

    a mio avviso, sia che la scelta sia presa per ragioni essenzialmente fisiche che per coinvolgimenti che includano anche aspetti emotivi (raramente del tutto inesistenti quando s’instaura un qualsiasi rapporto sensuale non a pagamento), la responsabilità di come e perché s’inizia o di come e perché si chiude e da spartirsi su entrambi, magari anche non in parti uguali. nessuno costringe nessuno a intraprendere un rapporto amoroso, quindi, se lo si fa è perché esiste un qualche tornaconto, di varia natura.

    zerbino l’uomo, per bisogno di sesso; zerbina la donna, per sogno d’amore: entrambi, se non giovanissimi o ancora immaturi, dovrebbero avere ben chiaro quello che cercano e le conseguenze che la scelta può comportare.

  10. 10
    zoe92 -

    Sto leggendo solo adesso i vostri commenti.. beh si, io ho agito male, senza ombra di dubbio, mi sono anche lasciata prendere in giro, però il suo comportamento non lascia spazio a dubbi. Qualche giorno dopo ero in Università, nella città dove lui studia, e gli ho chiesto se, essendo io da sola (quasi pioveva)potevo raggiungerlo : ennesimo 2 di picche! Cioè, davvero io avrei voluto continuare a sentirlo o a vederlo in maniera totalmente disinteressata, ero seria quando ho detto che si, potevamo essere amici e non perdere i contatti, però questo vuol dire essere veramamente st****i!

Pagine: 1 2 3

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.