Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17

Lettera ad un'amica

Cinzia
11-10-2002 21:28
Amica mia,
è sempre così bello leggere una tua lettera che, sì! ne vorrei tante...tantissime!
Che dirti? da copione l'inizio della scuola e ,se sono già esaurita ora, chi ci arriva a giugno?
Da copione l'adolescenza di Stefano, è alto quasi come suo padre ormai e ...(ohimmèèèèèèè!!!) ha un vocione .
Sospetto che abbia una cotta per una ragazzina, ma...da copione, ovviamente non racconta nulla a me...UFFI!!!!
Da copione perfino mia madre che pretenderebbe di piantarsi qui a farmi i mestieri, guardandomi con sguardi di estrema riprovazione , perchè io intanto folleggio al telefono.
Ecchecivuoifare???
Purtroppo non da copione anche se paventato ,l'improvviso aggravarsi delle condizioni di mio zio(il fratello di mia madre a cui sono così legata), ma , perdonami...non ho molta voglia di parlarne....
Ti parlerò di nuvole e vento, di pioggia e arcobaleni improbabili, ci siederemo al tavolo della tua cucina, davanti al tuo caffè lungo, dài...comincia tu...
Ti voglio bene, Cinzia
Lettere Correlate
Solitario
11-10-2002 22:01
Va bene lo stesso un amico?
Solitario
11-10-2002 22:03
...La luna la porti tu? ;)
Cinzia
12-10-2002 14:36
Quote:
Lettera originale scritta da Solitario
Va bene lo stesso un amico?
Mi faresti felice...e la luna, certo, la porto io. :)
Solitario
12-10-2002 15:46
Quote:
Lettera originale scritta da Cynthia
Mi faresti felice...e la luna, certo, la porto io. :)
E allora eccomi qua!
Comincia pure a raccontare...
Solo, per favore, non amarmi. Non vorrei farti del male! ;)
Cinzia
12-10-2002 16:22
Solo, per favore, non amarmi. Non vorrei farti del male! ;) [/quote]

tutututuutututut...l'utente da lei selezionato non è al momento raggiungibile...
Solitario
12-10-2002 16:45
Quote:
Lettera originale scritta da Cynthia
Solo, per favore, non amarmi. Non vorrei farti del male! ;)
tutututuutututut...l'utente da lei selezionato non è al momento raggiungibile... [/quote]

Riproverò più tardi...
Gianco
12-10-2002 16:48
Che bel duetto romantico. Come siete carini... :) :) :)
Cinzia
12-10-2002 18:44
Quote:
Lettera originale scritta da Gianco
Che bel duetto romantico. Come siete carini... :) :) :)
Gianco,oh, per fortuna sei qui...ero preoccupata per il ponte, come sta? ;)
Cinzia
01-11-2002 11:32
Cara Cinzia,
come promesso eccomi qua. Certo lo sfondo non è bello come il tuo, ma non esageriamo, per una come me è già tanto se riesco a inviare qualcosa.
Come va? Il tuo copione viene seguito e rispettato o c'è qualche cambiamento?
IL mio procede, tra figli a scuola, ormoni impazziti, casa, ecc. Mia cugina è andata via con mio grande dispiacere, perchè per me è come una sorella, ma ci sentiamo spesso. Il mio impegno parrocchiale prosegue anche se devo dire che ultimamente non sopporto molte cose e persone (ma forse te l'avevo già detto).
Si avvicina Natale e comincia il tempo dei lavoretti ( ti ricordi i nostri gessi?), cosa farai quest'anno? io non lo so ancora, pensavo qualche maglietta per le nipotine con le roselline di seta,qualche piatto con il decoupage e poi naturalmente non riuscirò a fare niente per tempo!!!!!!!!!!!!!!!!!
Oggi qui è una splendida giornata e viene voglia di prendere armi e bagagli e via!
Questo il sogno, la realtà è che oggi Giovanni ha catechismo con la celebrazione delle 40 ore e quindi starà là di più, Federico è andato in fiera a Milano e Francesco deve fare il chierichetto e così.............................
speriamo nel fine settimana dei morti dove andremo in montagna:
I miei stanno abbastanza bene anche se un po' in pena per la casa, ma io sono fiduciosa che qualcosa succederà.
Adesso ti saluto sperando di leggere presto tue notizie che mi faranno sentire non così lontana. Ti abbraccio
Vanda
01-11-2002 15:22
Mia cara amica,
che tenerezza leggere di Stefano e le sue prime cotte....Un anno di differenza di eta' lo separa dal mio Lorenzo, che e' ancora un cucciolone......E' bene che mi prepari presto anch'io al fatto che presto le sue attenzioni emotive si sposteranno su altri lidi....
Mi sento partecipe nel tuo dolore per la sofferenza di tuo zio.....quando persi mio padre nel 90', andai ad urlare sulle rotaie della ferrovia: il dolore era cosi' forte da diventare insopportabile.
Vorrei poterti essere vicina e consolarti, ma spero che il mio sincero affetto ed il mio pensiero ti arrivino attraverso quest'oceano che ci separa.
Oggi, dopo tante settimane buie, sembra che il sole stia facendo capolino: il sole in questa parte del mondo e' cosi' raro che quando appare lo associo fortemente con la nostra terra, dove questo bellissimo elemento ne accompagna molti giorni....Il Mediterraneo....i suoi colori....i suoi profumi......
E tu, Musa del Mediterraneo, raccontami delle giornate che sanno di sale.......della bianca spuma del mare.....dei tramonti all'orizzonte......
Ed io ti cantero' questa bella canzone di Baglioni:
STAI SU

Che fai in quest'ora bella
che suona il suo notturno
io mi giro attorno a far la sentinella
che non ho sonno e faccio il primo turno
tu qualunque cosa fai stai su
anche se sei distante
e se la voce non arriva o è disturbata
penso di parlare a te in ogni istante
perché per me lo sai sei sempre stata
tu l'altro capo di un filo
un unico profilo
quando guardiamo su
se anche tu vedi
la stessa luna
non siamo poi così lontani
se credi ancora un po'
a un giro di fortuna
gioca tutto su domani
dovunque tu sarai stai su
forse e se tu lo domandi
domani ci troviamo
all'incrocio delle tue braccia grandi
per correre a gridarci ti amo
e cosa ci vuoi fare
se tutto questo non è ancora un paradiso
se non c'è abbastanza notte per sognare
e stai cercando pure tu un sorriso
ti basta entrare in memoria
di qualche buona storia
e poi cliccarci su
se anche tu suoni
lo stesso accordo
non siamo poi così lontani
se ti rimetti su
l'ultimo mio ricordo
sei già pronta per domani
non siamo un mondo a parte
(noi) siamo parte del mondo
rimasti un po' in disparte
un secolo o un secondo
se anche tu senti
la stessa ebbrezza
non siamo poi così lontani
se del domani no
nessuno ha la certezza
io son nessuno e tu Domani
da domani
chiunque tu sarai
comunque tu starai stai su-
Cinzia
02-11-2002 11:35
Mia cara,
l'eco della tua voce ancora mi accompagna ...
Mi piace pensarti come un dono... certo la vita ti prende quando meno te lo aspetti, ti costringe tra le corde in un angolo e ti mette a tappeto, ma poi basta il sorriso di un amico per scaldarti il cuore...Ciao raggio di sole! :)
Ecco, fino a che ci saranno persone meravigliose come te sarà bello vivere e trovare ogni giorno un piccolo pacchettino con dentro un pensiero felice.Voglio confezionarne uno per te...sono pacchettini un po' magici, ma guardaci dentro...voglio metterci un po' di odore di mare...
Mi è capitato all'inizio di settembre di decidere all'improvviso, di notte ,una mia <fuga> a Roma. C'era un pulman che partiva dal porto, ma non sapevo a che ora sarebbe partito e nemmeno dove avrei potuto fare il biglietto.
Orario indicativo : le sette del mattino, non ho dormito, ho avvertito mio marito che era a Napoli per lavoro, ho preparato un valigino, ho fatto la doccia...sono uscita di casa che non era ancora l'alba...taxi a quell'ora nemmeno l'ombra.Per strada nessuno...Il silenzio rotto solo dai miei passi sul selciato, Otranto magica, più che mai.Sulla villa solo tre cani che hanno sollevato il capo al mio passaggio ,hanno sbuffato e sono ricaduti nel loro torpore.Porta Alfonsina maestosa e familiare mi ha invitata nelle mura, la luce aranciata dei faretti ancora accesi rendeva più irreale il mio passare.Il corso...deserto...impossible...e infine le mura ,una bocca su una cappella sventrata e il mare che appare finalmente lì, alla fine delle scale.Scendo piano, non sono ancora le sei, ho tutto il tempo, intorno a me il silenzio del fossato .Mi fermo...il silenzio si riempie all'improvviso di clangori, di echi...di voci a tratti concitate, lì ai limiti della coscienza.E sono intorno a me , ma non ne ho paura...è l'ora di tutti... sono qui e sono loro che non mi vedono.Il tempo si ripiega su se stesso, i Turchi stanno arrivando, sul mare le nere navi non sono più solo riflessi ...Il porto mi accoglie alla fine delle scale.E' il rumore del mare che mi rende all'oggi...farà caldo, sul pontile che devo attraversare la " mottura" si ritrae ...fosse stato solo per questa magia ne sarebbe valsa la pena...Ma, ne vale sempre la pena amica mia, grazie del sorriso...
Vanda
02-11-2002 15:00
Stamane, quando ho letto le tue parole mi sono sentita venire un "sorriso da dentro"........quasi come il mio totale essere vibrasse positivamente.....Grazie per la magia delle tue parole.
Qui il tempo e' cambiato e la temperatura e' scesa drammaticamente: sfortunatamente il mio corpo ha difficolta' ad adeguarsi a questi estremi sbalzi di temperatura e cosi' si risvegliano le antiche ferite. Un incidente di macchina nel lontano 81' che sposto' l'asse della colonna vertebrale, schiacciandomi diverse vertebre. Purtroppo quando premono sui dischi, provocano notevoli problemi......Mio marito vede che sto male: anche se non mi lamento, evidentemente si legge sul mio viso.... Cerca di farmi sorridere:<Ma che te ne frega dei dischi: l'importante e' che tu stai bene!>
Io cerco di sorridere.....Quello che odio di quando sto male e' che non voglio che se ne accorgano mio marito e mio figlio.....Non e' giusto che loro si intristiscano per la mia condizione....
Spero che presto passi tutto......
Amica mia, perdonami ma oggi non riesco a scriverti niente di poetico......Anche i piccoli movimenti di muovere le dita per premere i tasti del computer, corrispondono a dolori.....
Ma si! Tiriamo avanti......tanto domani sara' un'altro giorno....
adda' passa' a' nuttata!
Un caro e sincero abbraccio,
Vanda
Cinzia
02-11-2002 18:04
La donna cannone

Butterò questo mio enorme cuore tra le stelle un giorno,

giuro che lo farò,

e oltre l'azzurro della tenda nell'azzurro io volerò.

Quando la donna cannone d'oro e d'argento diventerà,

senza passare dalla stazione l'ultimo treno prenderà.

E in faccia ai maligni e ai superbi il mio nome scintillerà,

dalle porte della notte il giorno si bloccherà,

un applauso del pubblico pagante lo sottolineerà

e dalla bocca del cannone una canzone suonerà.



E con le mani amore, per le mani ti prenderò

e senza dire parole nel mio cuore ti porterò

e non aver paura se non sarò come bella come dici tu

ma voleremo in cielo in carne ed ossa, non torneremo....

Più, uuu uuu uuu uuu na na na na na

E senza fame e senza sete

e senza aria e senza rete voleremo via.



Così la donna cannone, quell'enorme mistero volò,

sola verso un cielo nero s'incamminò.

Tutti chiusero gli occhi nell'attimo esatto in cui sparì,

altri giurarono e spergiurarono che non erano rimasti lì.

E con le mani amore, per le mani ti prenderò

e senza dire parole nel mio cuore ti porterò

e non aver paura se non sarò come bella come dici tu

ma voleremo in cielo in carne ed ossa, non torneremo....

Più, uuu uuu uuu uuu na na na na na.



E senza fame e senza sete

e senza aria e senza rete voleremo via.


--------------------------------------------------------------------------------
Ti abbraccio.Cinzia
Maldestro
02-11-2002 21:41
ragazze.. volete farmi venire il diabete? e abbiate pietà sù..
:D
Cinzia
02-11-2002 23:24
Sciò sciò sciòòòòòòòòòò....o se no dillo che è tutta invidia!
Cinzia
05-11-2002 22:22


...uffi uffi...sono qui e aspetto le vostre lettere... :(
Cinzia
06-11-2002 11:26
Amica mia,
tutto si è compiuto, non ho voglia di parlarne ora...tutto è andato avanti trascinandoci con sè.Sono triste ma serena. Ieri ho preparato il tè ai miei ragazzini, ho offerto loro un pasticcino, ho sorriso, li ho abbracciati, sono stata severa con loro, sono stata dolce con loro...la sera è giunta e poi la mattina e poi...preparerò il pranzo tra poco ed è già un po' tardi per il cambio di stagione...in casa non si capisce niente...devo darmi una mossa.Ci sono tante cose ancora da mettere a posto, ieri non riuscivo nemmeno a trovare il libretto degli assegni...e sì, è un po' grave...ma ti penso, con affetto.

Cinzia
Alarico
06-11-2002 11:40
.. ieri non riuscivo nemmeno a trovare il libretto degli assegni...e sì, è un po' grave...ma ti penso, con affetto.
[/quote]

l'importante non è ritrovare il libretto ma i soldi nel c.c.


affettuosità
Cinzia
07-11-2002 18:54
...e spenta, non ho nemmeno voglia di spiegarti perchè...Tutto è diventato grigio all'improvviso e sento un profondo senso di allontanamento, anche da me stessa.
Non ho voglia di niente, non ho voglia che tu provi a farmi sorridere...lo so che comunque capirai la mia tristezza...Passerà presto, tu sai che io sono forte, quante volte abbiamo detto che sono l'"araba fenice"...ma è come se una piccola stella si sia spenta nel mio cielo e la notte ha ombre più lunghe e fa freddo...
mi sento come la piccola rosa del piccolo principe, una rosa con quattro spine soltanto per difendersi dal mondo.
Archangel
07-11-2002 19:27
Mai che si sentano come un papavero. Sempre rose...
Oldone
07-11-2002 20:47
Quote:
Lettera originale scritta da Archangel
Mai che si sentano come un papavero. Sempre rose...
Papavero, Archangel? Uno dovrebbe sentirsi un papavero?
Ma se uno si sente un papavero, si sente.... si sente.... insomma, SI SENTE ;)
Mi avete capito, vero?
;)
Cinzia
07-11-2002 23:18
Quote:
Lettera originale scritta da Archangel
Mai che si sentano come un papavero. Sempre rose...
e tu che fiore ti senti?
Archangel
08-11-2002 06:21
Fiore ? Pfui. Cose da donne... :o
Santippe
08-11-2002 07:52
Quote:
Lettera originale scritta da Cynthia


Fiore di cactus, ovviamente.

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17

Home

vBulletin Copyright ©2000 - 2011, Jelsoft Enterprises Limited.