Pagine: 1 2

la ricetta per fare il limoncello come fa mammà

indica
11-10-2002 00:42
Separate la scorza di quattro bei limoni campani (quelli grossi con la buccia spessa) dal bianco, come se steste sbucciando delle mele. Lasciate macerare per 8 giorni la scorza dei limoni con 3 decilitri di alcool puro. Trascorsi gli 8 giorni ponete un recipiente su fiamma moderata, versateci lo zucchero e 1 lt abbondante d'acqua e mescolateli con un cuchiaio di legno sino ad averne una soluzione, poi lasciate raffreddare. Quando il tutto è freddo introducete in un vaso ben pulito ed asciutto lo sciroppo ottenuto, i 3 decilitri d'alcool e le scorze dei limoni ed aggiungete 7 decilitri di alcool puro, mescolate bene e lasciate riposare il tutto per altri 8 giorni, ricordandovi di agitare una volta al giorno . Filtrate i liquido due volte con un panno fine in bottiglie ben pulite ed asciutte. Chiudetele ermeticamente e conservatele in luogo fresco ed asciutto. Il liquore e' pronto dopo 30 giorni.
KillingTime
11-10-2002 15:10
Grazie, indica. Ma me fai soffri'.

Qualche anno fa la mia donna, dopo una vacanza ad Amalfi, decise di fare il limoncello a casa - qui a Londra. Aveva riportato con se' dalla costa i limoni (che noi giu' chiamiamo cedri) e la ricetta come la tua.

Ando' in farmacia a comprare l'alcool. Solo che - scoprii dopo - qui le farmacie non vendono alcool etilico, in quanto se lo vendessero gli inglesi se lo comprerebbero a bidoni, per aggirare le tasse sugli spiriti. Il farmacista le vendette una bottiglia di alcool metilico, pensando che servisse come detergente.

Tornai a casa la sera. La scorza era nell'alcool come descritto nella tua ricetta, ma l'odore non era giusto. Lei non si era accorta della differenza, dato che di solito non beve e in ogni caso di alcool non ne capisce, pur essendo inglese essa stessa.

Dubbioso, cercai la bottiglia. "Methyl Alcohol CH3OH" con teschio e tibie. Effetti: avvelenamento, cecita', crisi epatica...

Buttai via tutto. Lei era cosi' imbarazzata che si vergogna ancora oggi...Co consoliamo con quello (scarso) importato che compriamo nei negozi...

comunque, tu che puoi, fai...
Cinzia
11-10-2002 17:46
CREMA DI LIMONI

1 litro di alcool
2 litri di latte intero
1 bustina di vanillina
1 kg di limoni non trattati(solo la buccia)
1kg e 1/2 di zucchero

§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Far macerare le bucce nell'alcool per 36 ore, poi far bollire il latte con lo zucchero e la vanillina.
Lasciare raffreddare e aggiungere l'alcool dopo averlo filtrato.
Porre in congelatore o almeno in frigorifero
Shizuku
20-10-2003 22:17
Ciao Killing Time! Praticamente mi sono iscritta per rispondere al tuo post ;) sì, l'alcol che si vende in farmacia non è utilizzabile per la cucina. Anni fà era possibile berlo però, dato che costa molto meno dell'alcol che si trova al supermercato e ubriaca molto di più, molta gente lo usava per scopi...molto poco culinari, così che le case farmceute hanno deciso di mettere una sostanza (che ora non mi ricordo come si chiama) grazie al quale il prodotto può solo esser utilizzato in ambito curativo.
Buono a sapersi, no? :D
Eddie
20-10-2003 22:37
Quote:
Originale di Shizuku
Ciao Killing Time! Praticamente mi sono iscritta per rispondere al tuo post ;) sì, l'alcol che si vende in farmacia non è utilizzabile per la cucina. Anni fà era possibile berlo però, dato che costa molto meno dell'alcol che si trova al supermercato e ubriaca molto di più, molta gente lo usava per scopi...molto poco culinari, così che le case farmceute hanno deciso di mettere una sostanza (che ora non mi ricordo come si chiama) grazie al quale il prodotto può solo esser utilizzato in ambito curativo.
Buono a sapersi, no? :D
l'alcool denaturato è sempre stato dannoso se ingerito, causa una lesione permanente al nervo ottico e la cecità, basta una sbornia, già dai tempi in cui veniva venduto dai contrabbandieri e dallo stato agli indiani d'America.
Oldone
20-10-2003 22:42
Quote:
Originale di Eddie
Cazzate, l'alcool denaturato è sempre stato dannoso se ingerito, causa una lesione permanente al nervo ottico e la cecità, basta una sbornia, già dai tempi in cui veniva venduto dai contrabbandieri e dallo stato agli indiani d'America.
Eddie, non confondere l'alcool etilico denaturato con l'alcool metilico.
Il primo e' abominevole (proprio per evitare che te lo bevi evitando le tasse), il secondo fa male, come hai detto tu
polifilo
20-10-2003 22:49
:D
Eddie
20-10-2003 23:13
Quote:
Originale di Oldone
Eddie, non confondere l'alcool etilico denaturato con l'alcool metilico.
Il primo e' abominevole (proprio per evitare che te lo bevi evitando le tasse), il secondo fa male, come hai detto tu
Io sinceramente conoscevo la differenza, l'alcol metilico altro non è che il metanolo, ma nel rispondere avevo tenuto presente che era stato comprato in farmacia e la differenza tra l'alcol metilico e quello denaturato mi era sfuggita.
Però devi ammettere che entrambi sono letali in forte quantità, sono velenosi ed hanno effetti simili. Non ricordo quale fu la città in cui venne ritirata dal mercato una marca di vino perché fatto con una forte percentuale di metanolo che aveva ammazzato un paio di persone.
Eddie
20-10-2003 23:15
Quote:
Originale di polifilo
ah ah ah
:D
Charun! Se la gente dovesse ridere di gusto per ogni fregnaccia che scrivi tu, ti avrebbero arrestato per disturbo alla quiete pubblica. :D
E non parlo di sviste, ma proprio di immondizia mentale della quale sei convinto assertore. ;)
Oldone
20-10-2003 23:18
l'alcool etilico denaturato non "dovrebbe" essere velenoso, solo disgustoso.
Pero' non mi sento di giurarlo... non l'ho mai bevuto :)

A essere precisi, anche l'abuso di alcool etilico e' estremamente dannoso... ma non credo ci riferissimo a questo...
polifilo
20-10-2003 23:21
Quote:
Originale di Eddie
Charun! Se la gente dovesse ridere di gusto per ogni fregnaccia che scrivi tu, ti avrebbero arrestato per disturbo alla quiete pubblica. :D
E non parlo di sviste, ma proprio di immondizia mentale della quale sei convinto assertore. ;)

e chi ti ha neanche nominato. ma sei buffo appena senti uno ride' te giri :D
Eddie
21-10-2003 01:14
Quote:
Originale di polifilo
e chi ti ha neanche nominato. ma sei buffo appena senti uno ride' te giri :D
No, guarda che hai capito male, a me non frega niente se mi nomini o meno, io apro l'indice, vedo: Polifilo e penso << Ah! Ecco quel co...one, andiamo a dargli un paio di ceffoni che tanto anche se per errore avesse scritto una cosa vera se li merita ugualmente. >> ma porca miseria, mi capitasse mai di dover fare fatica per darteli, mi vengono sempre spontanei che proprio la mano mi parte da sola, senza che neanche ci sia bisogno di dirle << Vai! >>, e tu, ormai da non so quanto tempo, puntualmente, porgi l'altra guancia al controsganassone. :D
Romelia
21-10-2003 01:20
Quote:
Originale di Oldone
l'alcool etilico denaturato non "dovrebbe" essere velenoso, solo disgustoso.
Pero' non mi sento di giurarlo... non l'ho mai bevuto :)

A essere precisi, anche l'abuso di alcool etilico e' estremamente dannoso... ma non credo ci riferissimo a questo...
Oldone, che sei farmacista ? Posso chiederti un consiglio ?
Surfinia
21-10-2003 02:52
Quote:
Originale di KillingTime
Grazie, indica. Ma me fai soffri'.

Qualche anno fa la mia donna, dopo una vacanza ad Amalfi, decise di fare il limoncello a casa - qui a Londra. Aveva riportato con se' dalla costa i limoni (che noi giu' chiamiamo cedri) e la ricetta come la tua.

Ando' in farmacia a comprare l'alcool. Solo che - scoprii dopo - qui le farmacie non vendono alcool etilico, in quanto se lo vendessero gli inglesi se lo comprerebbero a bidoni, per aggirare le tasse sugli spiriti. Il farmacista le vendette una bottiglia di alcool metilico, pensando che servisse come detergente.

Tornai a casa la sera. La scorza era nell'alcool come descritto nella tua ricetta, ma l'odore non era giusto. Lei non si era accorta della differenza, dato che di solito non beve e in ogni caso di alcool non ne capisce, pur essendo inglese essa stessa.

Dubbioso, cercai la bottiglia. "Methyl Alcohol CH3OH" con teschio e tibie. Effetti: avvelenamento, cecita', crisi epatica...

Buttai via tutto. Lei era cosi' imbarazzata che si vergogna ancora oggi...Co consoliamo con quello (scarso) importato che compriamo nei negozi...

comunque, tu che puoi, fai...
Scherzetto da prete...Tua moglie e' veramente una donna incantevole !
Il giorno che dovessi farlo io devo ricordarmi di buttare via la bottiglia.

bacinibacinibacini

Surfinia
Surfinia
21-10-2003 02:54
Quote:
Originale di Eddie
Cazzate, l'alcool denaturato sempre stato dannoso se ingerito, causa una lesione permanente al nervo ottico e la cecit, basta una sbornia, gi dai tempi in cui veniva venduto dai contrabbandieri e dallo stato agli indiani d'America.
Eddieeeeee...Ma quante sticchiate scrivi !

bacinibacinibacini

Surfinia
KillingTime
21-10-2003 03:50
Quote:
Originale di Shizuku
Ciao Killing Time! Praticamente mi sono iscritta per rispondere al tuo post ;)
ciao a te shizuku.
quale onore
ho hum.
;)
benvenuta
(dov'e' Bordighera esattamente? in Polentonia credo, ma non mi ricordo di esserci mai passato...e allora perche' il nome non mi e' nuovo????...................aha!!!!! ci sono!!!!! nella mia citta' c'e' un Largo Bordighera, e ci abitava la Nadia.... :p )
Cinzia
21-10-2003 11:10
per "denunciare" una sostanza che viene venduta senza particolari raccomandazioni e che invece è un veleno SENZA antidoto.
Parlo dell' acido borico che si usa per disinfettare gli occhi .
Qualche anno fa mi sconvolse il racconto che mio cognato (medico) ci faceva, di un paziente ricoverato in ospedale perchè, per sbaglio, di notte, aveva bevuto dalla bottiglia sbagliata, lasciata sul ripiano della cucina.
Potremmo anche sorriderci su e pensare alla "Christie", che l'errore fosse stato agevolato da una moglie ormai insofferente delle gioie del matrimonio...ma non rido affatto se ripenso che i medici furono costretti ad aspettare, senza poter far nulla, che il paziente morisse.
Ilaria
23-10-2003 21:48
Quote:
Originale di indica

Limoncello
INGREDIENTI

1000 g limoni verdi
700 g zucchero
100 cl acqua
100 cl alcool per alimenti da 90 gradi

PREPARAZIONE

Tagliare le bucce dei limoni senza asportare la polpa interna, metterle dentro ad un recipiente insieme all'alcool, lo zucchero e l'acqua, scaldare l'acqua a sufficienza per far sciogliere lo zucchero, dopo aver fatto freddare il tutto mettete a riporre il recipiente al riparo dal sole per circa 10 giorni coperto da uno straccio dopo di che passate il tutto con un filtro (anche scottex va bene) travasate il tutto in due bottiglie e servite ben freddo.

Porzioni: 4


Surfinia
23-10-2003 23:56
Quote:
Originale di Cinzia

Qualche anno fa mi sconvolse il racconto che mio cognato (medico) ci faceva, di un paziente ricoverato in ospedale perch, per sbaglio, di notte, aveva bevuto dalla bottiglia sbagliata, lasciata sul ripiano della cucina.
Potremmo anche sorriderci su e pensare alla "Christie", che l'errore fosse stato agevolato da una moglie ormai insofferente delle gioie del matrimonio...
Alludi a qualcuno ????

bacinibacinibacini

Surfinia
Alarico
24-10-2003 00:31
l'alcol denaturato è una schifezza. non c'è dubbio a proposito di questo fatto.
Il vero problema è nell'aggettivo de-naturato. Non esiste infatti l'alcol s-naturato ma solo quello de-naturato. Affrontiamo la questione dal punto di vista filologico, i prefissi hanno la loro importanza, soprattutto se al participio passato, in base al principio connaturato al verbo naturare.
Gli etilisti anonimi ragionano spesso su questa faccenda, mentre i metilisti, che non sono anonimi ma ciechi naturalmente, ne discutono frequentemente in ciat, in braille.
Shizuku
24-10-2003 01:22
Belin che casino che ho fatto con il mio primo post :D pensare che a me sta cosa dell'alcol me l'hanno detta, mica lo so per esperienza :D ah, sì, qua in Spagna me l'hanno detta (occhio che il primo che dice che sono spagnola lo cospargo di qualche sostanza fosforescente, di quelle della fabbrica dove lavora Homer, eh??? )
Allora, nozione geografica (emh emh...la unica che potrei dare...emh emh) BORDIGHERA è in provincia di Imperia Guardala e amala in www.bordighera.it chicchirichiiiiiiiiiiiiiiii
Insomma, alla fine, mi hanno detto una cosa vero o falsa? Ti dirò, qua la gente se lo comprava davvero l'alcol dalle farmacie per ubriacarsi prima e con meno soldi, eh?
e non venirmi a dire
28-10-2003 03:34
venite in paradiso,
la dove vado anch'io
perchè non c'è l inferno del mondo del buon dio....
indica
28-10-2003 07:14
ciao
che ci fate sul mio tema?
Cinzia
28-10-2003 11:50
Quote:
Originale di indica
ciao
che ci fate sul mio tema?

...se è servito a riportarti qui...ben venga, no? :)
KillingTime
28-10-2003 12:02
ciao indica. dov'eri? ;)

Pagine: 1 2

Home

vBulletin Copyright ©2000 - 2011, Jelsoft Enterprises Limited.