Salta i links e vai al contenuto

Falsità e ipocrisia

di

Salve
ho 16 anni e vorrei parlare ai tanti come me che conoscono bene la falsità o l’ ipocrisia Intanto vi introduco la mia bella esperienza sul campo.
Sono sempre stato solare e disponibile magari non perfetto ma non avevo mai avuto problemi con nessuno, vivevo la mia vita come ogni ragazzo (scuola, amici, uscite, ragazze) , in particolare frequentavo un gruppo abbastanza vasto di ragazzi circa 30, in questo gruppo ve ne era uno in particolare con il quale legai molto e che per privacy chiamerò G.
Fui sempre leale con lui, anche quando non ero tenuto a farlo perchè non erano fatti miei lo ho sempre aiutato, ma come un ‘ anguilla si infliltró nella mia vita, dimostrandosi sempre gentile e solare, riusci ad ingraziarsi presto il favore di tutti nel gruppo oltre al mio.
Dopo qualche mese dalla fine della scorsa estate notai qualcosa di strano nell’ aria, nei comportamenti, qualcosa era cambiato era quello il germe del grande cambiamento che di lì a poco mi avrebbe colpito ; te ne accorgi subito se qualcuno cambia comportamento, senti crescere il distacco da lui, vedi il suo sguardo sostenuto, ma non ci vuoi credere, ti illudi che non sia nulla e poi quando capisci è tardi.
G. aveva messo in giro strane voci: pettegolezzi dei più svariati in un numero così elevato in un tempo così ristretto da farli confondere e renderli abbastanza efficaci da farmi rimanere in breve senza un vero amico.
Ero incredulo, distrutto, aveva lasciato piste inequivocaboli che portavano a lui come ideatore del tutto, eppure questo non toccava i miei vecchi amici anzi li fece avvicinare ancora di più a lui.
Ho visto uomini guardarmi in faccia e sorridere dopo avermi voltato le spalle, non perchè tutti credessero ai pettegolezzi ma perchè tutti temevano G. lo rispettavano perchè aveva distrutto una persona e controllava il gruppo intero.
Chi avrà letto fino a qui starà pensando che o sono pazzo o ho ingigantito il tutto ma quello di cui sono stato vittima era il piano folle di un maniaco sociale pianificato nei minimi dettagli e devo dire davvero ben riuscito.
Grazie a tanto sano autocontrollo sono riuscito a non impazzire e ad analizzare la situazione, determinato che i veri amici non esistono o almeno sono tanto rari da poterli dichiarare estinti o almeno in via di estinzione ho capito che potevo vivere benissimo senza, la vita va avanti e io la seguirò.
Ora esco in tutt’ altro posto con altre persone, sono felicemente fidanzato e provo pena per chi ha bisogno di strisciare come un verme e pugnalare la gente alle spalle per ottenere un po’ di attenzione, se avete sofferto anche voi a causa di falsi ipocriti o semplicemente soffrite per ragioni simili scrivete, non siete soli anzi siamo tantissimi e a voi falsi amici voi che vi celate dietro una maschera di pura finzione vi auguro di godervi ciò che avete guadagnato perchè lo pagate con l’ anima perchè voi siete morti dentro.
dr. you

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia - Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

7 commenti a

Falsità e ipocrisia

  1. 1
    kylie10 -

    Mi dispiace per quello che ti è successo. Il mondo degli adolescenti non finisce mai di stupirmi per la sua immensa falsità…ah…credimi a volte quest’età riserva le sorprese più amare, perché si è facilmente manipolabili e chi ti ha voltato le spalle è stata una vittima che, presto o tardi, si vedrà i giochi ritorcersi contro.

    Detto questo, c’è da dire che i pazzi esistono e tu sembri averne incontrato uno. Però mi dico…forse anche tu, e anche i tuoi amici, non avete stabilito un vero contatto, sai di quelli non di facciata ma di quelli autentici. E’ vero che oggi si vive di facciate, di vestiti firmati, di possibilità economiche, di aspetto fisico, ma…l’amicizia deve dare qualcosa in più per essere stimata tale. Altrimenti sono rapporti di convenienza e infatti come si creano così si rompono magari per una calunnia. Se tu avessi avuto un rapporto più saldo con i tuoi amici, e loro con te, ti avrebbero in qualche modo parlato o difeso in merito all’accaduto, invece ne siete venuti tutti fuori come estranei. Quando sei amico delle persone devi anche occuparti di creare quel legame in più, quella cosa in più, che di fronte ad eventuali problemi farebbe si che il legame non si spezzasse subito. Devi un po’ portare le persone a giurarti un po’ di fedeltà voglio dire, altrimenti sappi che saranno bandiere al vento perchè un po’ tutti siamo così in fin dei conti. Gli altri sono pur sempre altri e non ci appartengono carnalmente come i membri della famiglia.

    A questo aggiungo che avresti potuto denunciare per calunnia. Credimi, è una strada da percorrere quella della querela, anche perché il tuo ex amico è evidentemente un bulletto di scarso conto che ha pensato bene di distruggere colui che l’aveva aiutato (tipico degli esseri umani: chi aiuti un attimo dopo esser stato aiutato comincerà a disprezzarti per la tua forza).

    Come mai non ne hai parlato con la tua famiglia?

  2. 2
    Confusa30 -

    azz

  3. 3
    Sofia -

    Carissimo ragazzo…io non credo affatto che tu sia folle! Assolutamente! Io ti credo!
    Anzi io ti faccio i miei complimenti…perché il contenuto della tua lettera è molto vero e intelligente…nonostante la tua giovane età mi sembri molto più maturo nei ragionamenti. ..davvero
    !
    E’ il carattere dei duri che si sta formando e corazzando….è la tua personalità che si sta formando e sta capendo tante vere cose….

    Come che l’amicizia vera è rara da morire….e il vento della follia e ipocrisia e falsità colpisce sempre…..

    Mi spiace ragazzo…io so benissimo cosa sono queste cose …

    Sei un ragazzo con dei valori… Troverai qualcuno….che sia come te.

  4. 4
    rossana -

    Dr.you,
    non ripeto i suggerimenti di Kylie e le considerazioni di Sofia, tutti saggi e centrati.

    “tutti temevano G. lo rispettavano perchè aveva distrutto una persona e controllava il gruppo intero.” – comprendo MOLTO bene questa corretta analisi. è possibile che G. ambisse a regnare, incontrastato, su anime morte o amorfe. evidentemente la tua presenza non gli permetteva di “brillare” quanto riteneva gli sarebbe stato possibile escludendoti dal gruppo.

    hai fatto bene a cercare altrove amici più obiettivi e meno egocentrici.

  5. 5
    dr.you -

    La denuncia, anche se fra i mille pensieri mi è balenata in mente , la ho rimossa perchè credo fortemente che ció che più danneggia queste persone è la nostra capacità di andare avanti .
    Vi ringrazio tutti per la comprensione che dimostrate voglio aggiungere che l’ analisi è un estratto delle pagine che ho scritto nei momenti più duri e mi ha aiutato molto ;)

  6. 6
    rossana -

    Dr.you,
    sì, questi individui non dovrebbero mai inibire la nostra capacità di “andare avanti”, credendo quanto basta in noi stessi, ma non è detto che sia sempre così, in quanto non tutti hanno la forza, e la voglia, di misurarsi o di analizzare persone ed eventi, come hai fatto, senza esserne troppo danneggiati.

    meglio sempre, comunque, allontanarsi da pseudo-amici con cui, per una ragione o per l’altra, si entra in conflitto, senza che questo possa trovare una soluzione di compromesso, accettabile per entrambe le parti.

  7. 7
    Giuseppe -

    Ciao se vuoi parlare un pò scrivimi qui:

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.