Salta i links e vai al contenuto

Fa molto male e non passa

di

Ciao a tutti. Scrivo qua x sfogarmi e tirar fuori il mio dolore condividendolo con chi sa di cosa parlo…ormai è 1 anno e mezzo da quando sono stata lasciata ma x certi versi è come se fosse sempre quel giorno. QuelLa sera d san valentino quando a seguito d una litigata lui dice “non provo più niente “. X me è stato uno schok…era da un paio d settimane che sentivo che qualcosa non andava ma mai avrei pensato a tanto tanto più perché lui m rassicurava alle mie domande..dopo quella sera l’ho ricercato un paio d volte per parlare chiedere scusa x i miei errori e cmq ribadire il mio sentimento ma lui niente sempre freddo e sicuro. da subito sparito. Io da quel giorno vivo nella nostalgia e nei sensi di colpa. Non c’è giorno che non ci pensi e che non c pianga. Era lui la persona giusta x me. Era lui che vedevo al mio fianco e mi manca da morire. La mia vita va avanti perché sono viva ma non è come prima. Lui è stato il famoso colpo d fulmine. Un ragazzo speciale e con molte qualità. Una storia nata spontanea seria e tranquilla. Mai bugie. Avevamo lo stile d vita simile e sognavamo una famiglia..frequentavano entrambi le famiglie l’uno dell’altro. Io non riesco a voltare pagina. Lo amo ancora. Ho anche provato a conoscere altre persone ma m sembra d farmi una “violenza”. Non m interessa un altro uomo anche se questo significa restare da sola e m fa soffrire perché vorrei tanto costruire una mia famiglia ma se amo lui che  devo fare? Se era lui la mia persona. Se amavo il suo modo d essere.Andavo anche dalla psicoterapeuta ma tanto non cambia nulla. I sensi d colpa sono sempre qui e i sentimenti pure. E inizio ad avere paura perché questo dolore non passa mai. E poi son che non m innamorero’ più e questo fa male

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

18 commenti a

Fa molto male e non passa

Pagine: 1 2

  1. 1
    Rossella -

    Ciao,
    secondo me non hai nulla da rimproverarti. Io non sono stata mai disponibile al dialogo e/o alla mediazione. Per me non esistono le esigenze di uomo… vado dritto per dritto forte dell’idea che se acconsento a mettermi con lui ho fatto tutto quello che sarebbe stato in mio potere fare. Perche’ l’idea stessa che io, una persona abbastanza riservata, mi trovo a dover avere a che fare con un ragazzo che nel passato ha avuto a che fare con altre donne mi mette in grande imbarazzo. Ma sono cose che si superano… ti devi abituare e questo e’ un lavoro. Io ho sempre vissuto il rapporto uomo-donna in maniera diversa. Non ho mai visto nell’uomo un compagno… solo amico (non complice) o “amante” (nel senso platonico della parola). Che dire? Si tratta di punti di vista… ad oggi non ho ancora incontrato il principe azzurro. Ma proprio mai. I ragazzi che ho conosciuto saranno certamente i principi azzurri di altre donne. Glie lo auguro dal profondo del mio cuore. Credimi, sono sincera… ti consiglio di non portare rancore! Un saluto :)

  2. 2
    Lonewolf -

    Ciao. Mmmmh credo che dovrai rassegnarti, non solo a voltare pagina….ma a bruciare il libro!

    Se non vuole più saperne ancora dopo quasi due anni, nonostante abbiate vissuto una intensa e sincera storia d’amore insieme..credo che tu abbia fatto errori di una certa gravità……o no ?

    A patto che lui non abbia recitato la parte e/o trovato un’altra donzella, quindi ha colto la palla al balzo.

    Poi per carità….lo psicoterapeuta per questioni d’amore. Mi pare piuttosto, squallido…..senza offesa. Se vuoi buttare soldi, almeno devolvili per beneficenza.

    Là fuori esistono ancora uomini perbene……non era certo l’unico e solo.

  3. 3
    Marius -

    Leggendo la tua lettera osservo una grande contraddizione.
    Affermi con sicurezza che quel ragazzo era l’uomo della tua vita, l’unico ed il solo.
    Eppure ti ha lasciata!
    Questa è la dimostrazione che non era per te. Tutto il resto sono chiacchiere da bar.
    Parli anche di alcuni gravi errori che hai fatto nei suoi confronti. Quali sarebbero questi errori così gravi da aver causato il suo allontanamento?

    Come dice Lonewolf esistono ancora molti uomini perbene, devi solo trovare il coraggio di rimetterti in gioco. Purtroppo quello non era la persona giusta per te.
    Quando finalmente avrai preso atto di questo potrai ricominciare. In bocca al lupo.

  4. 4
    Lau85 -

    @lonewolf in psicoterapia andavo x la paura della depressione e capire il perché d alcune mie dinamiche non per la storia d’amore in se. Ora che ho messo a fuoco ciò che era necessario cammino da sola. Posso chiederti che tipi d errori ritieni di una certa gravità ?

  5. 5
    Lonewolf -

    Beh…mettere corna ad esempio. Flirtare con qualcun’altro, senza prima aver troncato definitivamente il rapporto, bugie (dipende sempre dalla gravità di esse)..ecc..ecc. Di questi tempi va molto di moda, coi social merdwork, farla sotto al proprio lui…o alla propria lei.

  6. 6
    Vic -

    Se ti ha lasciato, non era per te,
    questa è la realtà.
    Io molti anni fa sono stato lasciato,
    poco dopo san valentino.
    All’inizio uno pensa se ha sbagliato qualcosa,
    ma il fatto reale è che una storia
    deve continuare se tutti e due sono convinti.
    Non si può amare per due persone è solo un’illusione.
    Non perdere altro tempo chiudi con questa
    storia e nel caso ti contattasse non rispondere.
    A me dopo due anni ho trovato una ragazza migliore
    sotto molti punti di vista e sono contento quindi
    che quella prima storia sebbene in modo doloroso
    sia finita, dandomi l’occasione
    di trovare una donna più adatta a me.
    Della mia prima lei cerco di ricordare la parte migliore, ma la vedo con distacco, lontana.
    Tutte le esperienze che non uccidono fanno crescere.

  7. 7
    gimmy -

    Lau, l’amore può finire e col tempo lo accetterai come tutti quelli che hanno vissuto la tua stessa situazione. E’ inutile rimanere aggrappati al passato tormentandosi dagli errori, ti ferisci ancor di più e non permetti a te stessa di continuare a vivere. Ti senti cosi perchè ovviamente ne eri e ne sei ancora innamorata, hai dovuto subìre la sua scelta, non avendo altre alternative…. ma prova a pensare che è stata la cosa giusta da fare se non c’era più coinvolgimento da parte sua e non si sentiva di corrisponderti come tu desideravi. Quando si arriva alla fine di un rapporto non è una litigata che fa cambiare drasticamente le cose, in mezzo a questi 2 anni ce un mondo che può avergli fatto spegnere la passione, l’interesse e magari il problema non eri principalmente tu. Gli errori si fanno sempre in due, solo che a rimetterci e sempre la persona legata al sentimento. Questo momento passerà te lo garantisco e lo farai con i tuoi tempi, conoscere altre persone non significa doversi fidanzare per forza, ma semplicemente scegliere di svagarsi e vivere la vita come giusto che sia. L’amore nasce quando meno te lo aspetti, non arriva imponendotelo. Sei solo scottata, ferita, delusa e ti sembra come se tutto quello che fai non abbia senso; è normale quando il cuore e la mente sono ancora occupati dai ricordi non tanto lontani. Esistono nuovi orizzonti oltre a quelli vissuti, devi solo continuare a darti e dargli l’opportunità che meritano.

  8. 8
    Lau85 -

    @lonewolf no niente corna. Neanche il pensiero. E mai dato modo minimamente di niente e di questo ne sono certa e sicura. Non sono mai stata capace d tradire x principio vedi poi che d lui ero follemente innamorata. Non vivo dei social e non amo particolarmente la vita mondana…sono anche una ragazza seria..bugie? Mai. Non apprezzo molto neanche quelle “bianche” forse pecco d troppa sincerità ma tutte le persone che amo e m sono vicine sanno esattamente ciò che peno nel bene e nel male. Pensa che anche se devo mentire x qualche scherzo m viene da ridere e mi sgamano subito!!! Sono una frana!!!

  9. 9
    Lau85 -

    Grazie a tutti x avermi dedicato tempo e avermi risposto.

  10. 10
    Lau85 -

    Io cmq so d avere sbagliato…col senno del poi parlare è facile ma ho aperto gli occhi e ho capito i miei errori…purtroppo ho un carattere si sincero ma impulsivo e questo m porta a dire le cose d getto e se sono presa dalla rabbia non mantengo l’autocontrollo…non meno e non tiri oggetti ma ho dei modi “aggressivi” nei toni…purtroppo,nonostante avessi un bel rapporto con la sua famiglia (anche se a mio avviso erano morbosi ma forse in alcune cose ho esagerato a causa d.miei paure) la madre era fonte d discussione..lei era invadente e lui non prendeva posizione se non dopo che glielo facevo presente..io sarei voluta andare a convivere (anche se avevo perso il lavoro) x creare una nostra intimità lontani da famiglie evotando discussioni ma lui non s sentiva sicuro e non voleva lasciare il suo paesino dove aveva tutto hobby amici famiglia e non la presi bene. Però m rendo conto che probabilmente ho esagerato x alcune situazioni e molte avrei dovuto affrontarle in maniera diversa e non sempre così diretta e dura…sono un po’ brusca e scorbutica poi ultimamente ero più nervosa (x via d alcune cose tra cui la mancanza del lavoro). Ma x il resto c davamo molto. Lui sempre con il msg del buongiorno e la buona notte. Cmq presente. Non dovevo chiedergli molte cose perché molte le dava d suo. Avevamo uno stile d vita uguale con la voglia d una famiglia in futuro. C piaceva fare spesa assieme cucinare e fare shopping. C divertivamo molto. Amavo il suo modo d amarmi ma x altre cose eravamo diversi solo che io vedo le mie colpe e i miei difetti ma vedo anche cosa ho perso e d questo non m perdono. Poi alcune mie insicurezze (legate a storie passate e al rapporto con i miei) m portavano a mettere dei paletti o ad essere un po” “possesiva”. Solo che non avendo avvisaglie da parte sua non capii la gravità. 2 mesi prima m scrisse un biglietto x l’anniversario dove m ringraziava x quello che ero e x quello che eravamo diventati…forse non gli ho chiesto perdono…

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.