Salta i links e vai al contenuto

Esperienza con ragazza più grande, una malattia mentale

Salve a tutti, ho 27 anni, scrivo sia per cercare qualche consiglio, sia perché mi aiuta a mettere ordine in testa e a ragionare meglio. Ho avuto un anno fa un’esperienza di qualche mese con una ragazza più grande di me di 11 anni, una storia solo di sesso da parte mia, lei invece voleva altro, ma ormai Ë finita. Ho fatto questa premessa per dirvi che ho sempre avuto un debole per le ragazze molto più grandi di me, ma l’ultima sta diventando un chiodo fisso. Lei ha 7 anni più di me, 34 anni. Prima di iniziare, dico subito che la desidero tantissimo dal punto di vista sessuale, per ora penso solo a quello e sta quasi diventando un’ossessione.

L’ho conosciuta ad una festa, casualmente, ma l’ho contattata dopo un mesetto perché stavo già sentendo un’altra. Abbiamo iniziato a parlare su Facebook, dopo un po’ ci siamo scambiati i numeri e abbiamo iniziato a parlare su whatsapp a fasi molto alterne, ormai lo facciamo da un paio di mesi. Lei Ë mooolto coinvolgente, ci sa fare, ed Ë una splendida ragazza. Stiamo a parlare per ore, a scherzare più che altro, la faccio molto ridere, l’ho presa molto a simpatia. Ma spesso all’improvviso smette di rispondermi. Nelle ultime due settimane ho intensificato un po’, perché lentamente, Ë quasi diventata un’ossessione, la desidero molto…Ë molto affascinante, intelligente, a tratti furba ed elegante…l’ho presa molto alla leggera con lei, a scherzarci su, ma lei più volte mi ha fatto notare che c’Ë per lei una differenza d’età troppo grande. AlchÈ una sera all’improvviso l’ho chiamata, mi ha risposto, siamo stati una ventina di minuti a telefono, ho continuato a fare il simpatico, un’arma che mi ha sempre aiutato. Nei giorni successivi l’ho sempre contattata, le ho fatto capire che io cerco un’avventura (ma sinceramente credo anche lei da quello che ho capito) l’ho invitata a bere un drink ma mi ha detto che era impegnata quella volta ma che ci saremmo riusciti. Ormai era troppo tardi. Non so se sia capitato anche a voi, un pensiero quasi fisso che ti rincorre durante le giornate, la voglia di vedere una persona per puro istinto…. comunque fatto sta che anche oggi le ho scritto, abbiamo scherzato ancora, solite cose, le ho detto se stasera fosse libera e mi ha detto che aveva un impegno. Io ho un po’ “rosicato”, e le ho detto che secondo me le fa piacere essere corteggiata da un uomo “più piccolo”. La sua risposta Ë stata un po’ spocchiosa e presuntuosa, ho provato a buttarla sul ridere ma non mi ha più risposto. Ora, a parte che non mi sono arreso ancora perché mi attira troppo, ma lei non mi ha mai chiuso la porta, mi ha sempre lasciato un po’ in sospeso, al contempo facendomi capire che un po’ di interesse nei miei confronti c’Ë. Una ragazza di 34 anni si metterebbe a perdere tempo appresso a uno di “soli” 27? Onestamente non credo. Ora non so che fare, se continuare a insistere, pazientare o lasciar sfumare la cosa, anche perché oggi abbiamo avuto un mezzo fraintendimento, e sono sicuro che lei mi abbia etichettato come un po’ bambinone, l’ultimo messaggio me lo potevo risparmiare. Avevo pensato di far passare 3-4 giorni e poi di chiamarla all’improvviso, ma non so quale possa essere la strategia giusta. Davvero sono in difficoltà.

L'autore ha scritto 10 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

4 commenti a

Esperienza con ragazza più grande, una malattia mentale

  1. 1
    Regina Incoronata di Splendore -

    Caro ragazzo,

    oltre ad una sana forza di volontà, esistono degli ottimi farmaci che il tuo medico di fiducia può prescriverti per curare il tuo disturbo erotico – ossessivo.

  2. 2
    Dottorstranamore -

    E un ragazza sano di 27 anni si metterebbe a perdere tempo con una di 34 che educatamente ma palesemente non ti da più corda?

  3. 3
    Pax -

    Meglio un disturbo erotico ossessivo, che si può modificare, limitare o vivere, chr un integralismo religioso che offende e limità le libertà e sensibilità altrui.

  4. 4
    Freya -

    Ciao,

    Per come la vedo io non hai nessun tipo di disturbo. Il fatto che ti piacciano le donne più grandi è una semplice questione di gusti, e il fatto che tu non riesca a levartela dalla testa, beh, è capitata a tutti una situazione del genere e non c’è nulla di strano o patologico in questo. Se desideri molto una persona, è facile che questa diventi il cosiddetto “chiodo fisso”. Poi è ovvio che dipende dal carattere, in particolare dalla razionalità del soggetto “desiderante”. Per quanto riguarda il come comportarsi con lei, fossi in te metterei le carte in tavola per bene: le direi che sei davvero interessato e vorresti uscirci assieme, e soprattutto le direi di essere chiara e di non tenermi in sospeso.
    In bocca al lupo.
    Freya

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.