Salta i links e vai al contenuto

Ecopasstress

Non abbiamo ancora iniziato ed è già un disastro.
1. gestione telematica discutibile
2. ricerca presso i punti vendita non facile
3. numero verde che accetta solo una richiesta per volta; poi si deve
richiamare
4. per le aziende con più mezzi è un disagio
NOTA: come sempre, siamo obbligati a pagare e dobbiamo anche faticare. E’ il massimo del minimo.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

1 commento a

Ecopasstress

  1. 1
    klaus -

    Mi rifaccio alla presunta intelligenza delle persone che dovrebbero fare l’interesse del cittadino. In moltissime città europee dove sono riusciti a debellato il traffico del centro per prima cosa hanno eliminato i parcheggi nel centro. Se non sai dove mettere l’auto non la usi per andarci: prendi i mezzi che, con pochissime auto in circolazione, sono rapidi, puntuali ed efficienti. I nostri amministratori non brillano certo per la loro intelligenza ma per l’ingordigia; rapinare gli automobilisti con l’ecopas di qualche milione di euro soddisfa la loro limitata visione del mondo. Non si risolvono i problemi con delle limitazioni ma con delle decisioni razionali.

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.