Salta i links e vai al contenuto

Il dolore che provo nell’anima

di

Siamo stati insieme 7 mesi. Poco ( almeno in confronto a una storia che ho avuto di 7 anni) eppure sto morendo dentro. Sento uno squarcio nel cuore che mi dilania a giorni alterni. Certe volte sto bene altre sto davvero da schifo. Sono passati quasi 2 mesi ma nulla é cambiato. Mi sento uno schifo, questa storia mi distrutto totalmente. Non so più chi sono e cosa voglio. Avevo delle certezze prima di incontrare lei. Piano piano quelle certezze si sono frantumate arrivando a distruggersi completamente. Non so spiegarlo. É come se fossi totalmente svuotato, come se dovessi ricominciare a imparare da capo chi sono io cone persona. Non c’é più nulla che mi emozioni, provo solo dolore e le cose che prima erano per me un motivo di piccola gioia ora non mi fanno ne caldo ne freddo. Mi sento sbagliato, lei mi ha fatto sentire sbagliato sempre. Lo so eppure nella mia mente la idealizzo, la vedo come l’unica donna per me. Sento che non troverò mai nessuna che possa amarmi, che possa fare l’amore con me in quel modo cosi passionale. Cerco di razionalizzare ma sento solo dolore. Cervo di non pensare ma le domande sulla fine di questa relazione arrivano senza che io lo voglia. Ho sempre vissuto pensando che essendo una brava persona (io mi ritengo tale) avrei avuto un qualcosa in più nella sfera sentimentale rispetto a chi invece se ne frega dei sentimenti degli altri. A quanto pare mi sbagliavo e oggi mi ritrovo a dovermi ricostruire totalmente da capo.

L'autore ha scritto 16 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

9 commenti a

Il dolore che provo nell’anima

  1. 1
    bibo -

    Senti….vedi di riprenderti alla svelta….molte donne si comportano esattamente come gli uomini…ti usano e poi ti gettano. ..specie se sono carine e hanno molte possibilità di sc..are con chiunque.
    Rialzati…e sc…atene un altra e vedrai che tutto passa….

  2. 2
    cam -

    Io non ti consiglio il chiodo scaccia chiodo: io l’ho fatto, ma non è servito. Anzi, credo che abbia portato il mio ex ha confermare la sua scelta, anche se lui si è comportato come una m**** e quando l’ho fatto mi aveva già lasciato da qualche tempo.
    Secondo me devi accettare il tuo dolore, è l’unico rimedio che puoi adottare quando stai così e il dolore è insopportabile. Concentrati sui tuoi doveri e razionalizza il tuo dolore.
    Se lo ritieni adeguato ti consiglio di parlare con uno psicoterapeuta.
    Pochi mesi non è tanto tempo; non lo è nemmeno un anno. Probabilmente non è la tua prima delusione d’amore, ti consiglio di concentrarti sul fatto che l’hai sempre superata. E circondati di persone che ti vogliono bene, selezionale, esci con amici e confidati con i tuoi familiari.
    Piano piano i ricordi brutti sia affievoliranno, rimarranno quelli belli. Infine, non ci penserai tutti i giorni e, forse, spererai in un nuovo amore.
    In bocca al lupo!!

  3. 3
    Rossella -

    La tua lettera manca di tanti particolari. Lei studia? Per una donna pienamente realizzata sette mesi potrebbero rivelarsi veramente tanti; purtroppo l’interesse va scemando perché quella persona per te è un “signor nessuno”… giustamente ti guardi intorno per individuare l’uomo che ti vuole sposare. Ci sono tanti uomini, non sei l’unico sulla faccia della terra, questa verità non dovrebbe ferirti. Ci si conosce ma non bisogna prendersi troppo sul serio… la cosa più importante è conservare un minimo di etica.

  4. 4
    Golem -

    “Ho sempre vissuto pensando che essendo una brava persona (io mi ritengo tale) avrei avuto un qualcosa in più nella sfera sentimentale rispetto a chi invece se ne frega dei sentimenti degli altri. A quanto pare mi sbagliavo e oggi mi ritrovo a dovermi ricostruire totalmente da capo.”

    Sicuramente ti sei sbagliato ma non sei né sarai l’ultimo in quel settore. Ma lo sbaglio principale e’ quello di confondere questa tua attrazione con l’amore. Sei “sbarellato” non innamorato. E’ il solito gioco del desiderato e del desiderante, nel quale i due generi a volte si scambiano i ruoli, che di solito vedono una lei al posto che oggi occupi tu. Ti manca la femmina che ti rivoltava come un calzino gli ormoni. Sono i tuoi sensi a cui mancano quelle emozioni, non l’anima. Quando questo accadrà, per la seconda, noterai la differenza.
    Devi accettare che una femmina non premierà mai “una brava persona” come ti definisci tu, rispetto a uno scombinato che trova imprendibile e misterioso anche se è solo un fesso, imprendibile e misterioso, ma solo ai suoi occhi. Noterà la differenza solo quando diventa donna, (cosa NON scontata) ma la femmina incomberà sempre nelle sue scelte “amorose”. Anche quando meno se lo aspetta.
    L ‘animo femminile e’ come un giocatore d’azzardo che gioca per provare l’emozione della sconfitta.

    Ne troverai quante ne vuoi come quella che ti ha lasciato dopo aver giocato le sue fiches. Con te non c’era gusto: vinceva facile.

  5. 5
    Roberto -

    Gian, tutto passa, credimi, 2 mesi sono molto pochi per metabolizzare, non c’entra quanto sei stato insieme, centra quanto hai idealizzato e sognato, anzi ti dirò, ho sofferto meno per storie lunghe che per storie brevi, forse perchè queste ultime erano ancora cariche di passione.

    Nella vita ho lasciato e sono stato lasciato, tutte le volte avevo i tuoi stessi pensieri e apatie, mi sembrava di dover ancora cominciare a vivere da zero, non è così, devi solo mettere la testa fuori dalle nuvole, ora non vedi, vedi solo lei, vedrai che piano piano tornerai in te, evita di leggere quei racconti che dicono “tutta la vita”, “non dimenticherai mai”, sono balle, quelli hanno problemi ben più profondi nel loro carattere.

    Dai che passa, tempo al tempo.

  6. 6
    marinella -

    Vedrai che passa, alternerai giorni da schifo a giorni relativamente sereni… Le tue sono le domande tipiche di chi si é lasciato da poco come me… Anche una ferita prima che guarisca completamente continua a far male per un po’… In natura si lotta e si soffre per diventare più forti ed evolvere.. Sfogati, ti farà bene! In bocca al lupo

  7. 7
    ets -

    Tutti i rapporti finiscono prima o poi, basta saperci fare l’abitudine e avere le spalle larghe. Bisogna andare avanti e cercare di star bene, anche soli.
    Anzi, meglio che sia finita. Se le cose non andavano avresti preferito che si continuasse all’infinito su un rapporto sbagliato?
    Credimi, molto meglio così. La solitudine non è una cosa particolarmente bella, ma non è nemmeno bello stare con persone che per un motivo o per un altro non ti vogliono.

    Fatti forza amico. Consolati col pensiero ce chi sta da anni con il partner ci sta solo perchè non ha alternative/abitudine/ritmi consolidati/vincoli di qualche maniera.

    E’ triste.. ma è così. Nemmeno io mi ci faccio l’abitudine a questa amara realtà-

  8. 8
    Giuseppe -

    Mi dispiace per quello che ti e successo, io sn stato con una ragazza per 5 anni, mi ha mollato perché ha trovato di meglio, io senza lavoro, lui con casa e lavoro fisso, mi ha umiliato ho perso la dignità mi sono fatto trattare da zerbino, ho perso l autostima e sai cosa penso? Sti cazzi.. Devo soffrire per una persona che non c’e’ piu? Se ci penso bene lei , quella di ora e solo la brutta copia della ragazza di cui mi sono innamorato, non pensare che lei sia unica, non pensare che non troverai di meglio, pensa invece meglio ora che dopo, metti caso che ti sposavi e questa ti lasciava, ormai a me sono passati 2 mesi, non sono forte, perché a volte ci soffro ancora, ho versato fiumi di lacrime, il mio cuore era diventato come un puzzle di 1000 pezzi, ma giorno per giorno cerco di ricomporlo poco alla volta, e capisci che non tutti i mali vengono per nuocere, se un rapporto finisce e perché non e quello giusto, e solo un esperienza della vita, so amico mio che fa male lo so, ma guarda avanti, sempre avanti… Come vedi non sei solo, pensa chi ha avuto una disgrazia peggio della tua, se ci pensi io sono qui a frignare per una ragazza quando al mondo ce gente che muore di fame o malati terminali, oppure persone con hendicap che non hanno mai avuto la fortuna di provare cosa e l amore.. Tu la fortuna l hai avuta, fa niente che e finita, ma a quanto pare tu puoi sempre ricominciare, e questa e la tua forza, tu puoi ricominciare, le disgrazie sono altre…fatti forza amico

  9. 9
    Chiara_89 -

    Anch’io sto nella tua stessa situazione. Anch’io sono stata lasciata dopo 7 mesi, così da un giorno all’altro. Lui era davvero tutto per me. 7 mesi passati benissimo felici e contenti e poi il vuoto. Poi bugie, bugie nei sorrisi, bugie nelle parole bugie ovunque. Sono distrutta non penso che amerò come ho amato lui. Non credo davvero più a niente. Cerco di andare avanti facendomi forza. Come si può portare una maschera e fingere. Sono senza parole :(

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.