Salta i links e vai al contenuto

Diviso a metà con nozze prenotate

di

Buongiorno a tutti. Vivo una situazione sentimentale che ha del drammatico quanto del paradossale, che mi porta a stare male e dormire peggio la notte, ho bisogno dell’aiuto di persone disinteressate e buone. Ora vi racconto. Sono stato fidanzato per 3 anni con una ragazza di un’ altra città, nonostante la distanza eravamo assieme quasi tutto il giorno da Skype al telefono, in questo tempo lei diede tutta se stessa per me, come aiutarmi per gli esami finali e venire da me ogni mese. Io non l’ho mai corrisposta veramente ma nonostante questo lei era sempre li…non so cosa sia successo ma alla fine diventò la cosa più bella al mondo per me. Era troppo tardi…già meditava di lasciarmi e lo fece proprio quando le dichiarai tutto il mio amore. Dopo 6 mesi di corteggiamento tornammo assieme, ma non era più la stessa persona. Fredda e mi rispondeva sempre male, a volte sarcastica. La storia si trascina per un anno quando mi rilascia dicendomi le peggiori cose, tra cui , aveva avuto più amore dal suo ex. Lìmi é caduto il mondo addosso…questo era un tipo che la tradiva e la picchiava. Chiudo il telefono di botto. Dopo qualche giorno si rifà viva chiedendo scusa. La storia prosegue trattandomi male senza vederci da mesi…quando decido io di troncare, non potendo credere che lei sia la stessa persona degli anni precedenti. Dopo un paio di mesi incontro una ragazza, molto bella e soprattutto dolce. La storia spicca il volo nonostante io sia più grande di 10 anni, ma dopo qualche mese si rifà viva l’ex, in lacrime

L'autore ha scritto 5 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

12 commenti a

Diviso a metà con nozze prenotate

Pagine: 1 2

  1. 1
    Rossella -

    Penso che non dovresti perdere di vista la differenza tra un volto affaticato e uno che tradisce uno stato di alienazione.Proprio in questi giorni mi è capitato di soffermarmi sul ritratto di una ragazza che adesso potrebbe avere l’età di mia madre.Nell’immagine di oggi appariva molto più bella perché ci sono alcune persone che hanno bisogno di tanta disciplina e di tanto studio per riuscire a non sbilanciarsi più di tanto in pubblico.Nella vecchia foto appariva come una sorta di sepolcro svuotato,una ragazza assolutamente estranea ai fermenti culturali di quell’epoca.Un ragazzo di oggi si trova davanti più o meno la stessa persona e sta a lui riuscire a restare saldo nella fede.E’ chiaro che con un’amica tenderai a sentirti realizzato perché il vostro rapporto è concepito in maniera tale da consentirti di viverla esattamente come una figlia.La donna che devi sposare ti appare solo come una donna bella, intelligente e di solidi principi morali.La classica persona sulla quale contare.Il trasporto che potresti avere nei suoi confronti è neutralizzato dall’incognita della paternità.Una paternità che potrebbe non arrivare. La tua virilità non può dipendere da questa incognita,il matrimonio è un sacramento perché consente alla personalità di giungere alla sua piena maturazione.L’istinto sovrumano di voler proteggere una donna dovrebbe riuscire a farti sentire sereno.Lo riconosci come tale o ti senti un’anima eletta? Perché molti ragazzi confondono l’istinto con la barbarie e fanno dipendere la loro superiorità dall’intelletto…ma guarda che anche loro possono fare tanto male.La verità all’interno del rapporto di coppia è una variabile.La donna può aprirsi completamente,ma l’uomo deve omettere tanti particolari per essere veramente felice.Non può impedire ai suoi conoscenti di avere delle riserve sul tuo conto o di nutrire sentimenti d’invidia,d’inferiorità e quant’altro e quando pretendi chiarezza potrebbe scapparci il tradimento perchè ti comporti come una collega.

  2. 2
    Golem -

    Il tuo quesito, rimasto in sospeso nel finale, Rossella lo ha capito perfettamente come vedi.
    Vede nel futuro. A volte anche nel gerundio.

  3. 3
    Sofia -

    E’finita cosi?

  4. 4
    fabio -

    è semplice,
    ha trovato un altro…allora non riesce piu a viverti a pieno.

  5. 5
    Yog -

    Zizzì ztazera zo’ brobrio empatico. Desso mi immetto nei tuoi banni e vedo se vedo boschivo, volevo dire bozitivo, ma non vedo brobrio niente ma benzo bozitivo berchidda zon vivo.

  6. 6
    maria grazia -

    Beata te Rossella! i miei “sepolcri” invece sono sempre troppo pieni…

  7. 7
    trenta5 -

    Ciao ragazzi, vi é stato un errore,continuo con il racconto. Dicevo si rifà viva confessando in lacrime che mi trattava male per cause lavorative, in quanto sottoposta a forte pressioni. Decido di tirare dritto. Passa un altro anno, e sento la mia ex solo per le festività e compleanni, mentre la storia con l’attuale fidanzata é sempre più intensa. Conosciamo le rispettive famiglie e da poco abbiamo prenotato le nozze. In questi stessi giorni mi richiama la ex molto depressa, piangendo e dicendo che mi aspettasse nella sua solitudine. So quanto sia fragile e so che non ha nessuno, solo una mamma anziana e due cagnolini. Non so che mi succede ma nonostante il mio amore per l’attuale ragazza, penso ogni istante alla mia ex che é triste senza di me e quanto amore mi abbia dato nei primi 3 anni. Sono completamente in tilt al punto che non dormo la notte. Aiutatemi a capire forse non sono lucido. Grazie

  8. 8
    Condor -

    @trenta5 lasciala perdere la ex.
    “l’attuale ragazza, penso ogni istante alla mia ex che é triste senza di me ”
    ma sei fuori?!
    Questa è una pazza, e tu sei pazzo se ci torni!!!
    vuole solo indietro il giocattolo, appena ce l’ha ricomincia come prima.
    Taglia ogni contatto con la pazza ex e goditi la nuovo fiamma.
    Ma cose da matti!!

  9. 9
    marinella -

    Ciao… Dico solo che non si può stare insieme ad una persona per riconoscenza… La ex non mi sembra molto equilibrata, ho la sensazione che abbia dei problemi che sarebbe meglio risolvesse senza richiamare fantasmi del passato… Se ami la tua ragazza dille che ora la tua vita é andata avanti e anche la sua deve farlo… Ciao

  10. 10
    Yog -

    Credo che dovresti rivalutare la sinergia tra un’anima affumicata e una che alligna in uno stato di ibernazione. Tempo addietro mi sono venuti in mano alcuni dagherrotipi nei quali figurava Greta Garbo che era coeva di mia bisnonna. Nelle immagini dell’epoca portava occhiali scuri perché le radiazioni ultraviolette richiedono protezione e, in alcune soltanto, si reggeva su una gamba sola perché in pubblico non voleva sembrare troppo equilibrata. Nel dagherrotipo sembrava più che altro (buffa cosa!) un cervo di montagna, che – lo sanno tutti – è più gustoso seppure richieda un’appropriata marinatura. Un’attrice di oggi si trova davanti più o meno le stesse scelte e sta a lei riuscire a restare coerente al percorso di carriera fin lì intrapreso. E’ chiaro che con un produttore televisivo tenderai a sentirti “messa in scena” perché il vostro rapporto è concepito in maniera tale da produrre uno sceneggiato televisivo. La donna che devi assumere ti appare solo come una donna bella, intelligente e brava a recitare. La classica persona sulla quale contare per collocare bene il prodotto. Il trasporto che potresti avere nei suoi confronti è quello tipico che si usa per le attrici: la limousine. Una macchina che potrebbe non arrivare, dato che non ce ne sono troppe in giro. La tua produzione televisiva non può dipendere da questa incognita, il trasporto è una necessità perché consente alla persona di giungere allo studio televisivo. L’istinto sovrumano di voler limitarsi a chiamare un taxi confligge con questa soluzione. Questo problema lo riconosci come tale o ti senti tradita nel tuo intimo di tour operator? Perché molti produttori confondono la recitazione con la realtà e fanno dipendere la loro superiorità dai soldi…ma guarda che anche loro possono dare tanto ai poveri. La verità all’interno del rapporto di lavoro dipende dal sinallagma che ci sta alla base. L’attrice può aprirsi completamente, almeno in certi tipi di film, ma il produttore deve omettere tanti particolari per risparmiare sulle spese di produzione. Non può impedire ai suoi colleghi di avere delle opzioni sul tuo ingaggio o di nutrire speranze per i loro prossimi film, e quando pretendi stabilità, potrebbe scapparci il ricorso ad una agenzia interinale perché ti comporti in modo affettato.

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.